martedì 19 ottobre 2021

Yankee Candle mi sta deludendo...😕

Non mi sentite più parlare molto spesso di Yankee Candle e non solo per la solita pausa estiva che mi prendo con le candele profumate, ma proprio perché non trovo più nulla che mi soddisfi. 
Credo sia anche "colpa" mia, che in questi anni ho provato centinaia (non scherzo) di fragranze, e trovare qualcosa che davvero si distingua è diventato sempre più difficile. 
Qualche tempo fa ad esempio, mi ritrovavo in un negozio che rivende Yankee Candle, ed ho annusato alcune tart che non conoscevo, come Cliffside Sunrise, Moonlit Cove e Coconut Rice Cream, che fanno parte della collezione estiva The Last Paradise, e, pur non trovandole sgradevoli, non c'è stato nulla che mi colpisse al punto di comprarle. 
È stato più o meno lo stesso con gli ultimi prodotti Yankee Candle che ho avuto modo di usare e che non riacquisterò. Sono in tre formati diversi, e forse anche per questo la mia delusione è più forte. 


Yankee Candle One Together Scent of the Year 2019 



Questa bellissima candela è stato un regalo della mia amica Simona (MissPenny09) che mi ha fatto scoprire questa particolarità di Yankee Candle: non sapevo infatti che creassero una candela celebrativa dell'anno, e pare che abbiano iniziato proprio nel 2019.
Annusando la cera da spenta la profumazione che avverto è molto gradevole, direi fresca, tendente al maschile, ma credo adatta un po' a tutti gli ambienti, specie la camera da letto o la sala.
Ma più nello specifico, la "One Together Scent of the Year 2019" viene descritta come:

"Realizzata con note floreali uniche che si fondono in armonia, la fragranza rispecchia il trend che celebra al tempo stesso la propria espressione individuale e la dimensione di collettività

Note di testa: mandarino, pepe nero, pesca nettarina;
Note di cuore: miracle flower, star jasmine, violaciocca;
Note di fondo: pelle scamosciata, legno di sandalo, ambra."

Personalmente avverto direi quasi al 50 e 50 sia la parte floreale che la parte legnosa della profumazione, un mix un po' pungente ma elegante e sono tutte note che apprezzo moltissimo. Tuttavia questa candela Yankee Candle ha secondo me parecchi difetti: una volta accesa infatti la profumazione si appiattisce, diventa più generica e soprattutto è abbastanza delicata.
Servono diverse ore di combustione affinché la fragranza possa prendere corpo nell'aria e sia "percepibile". 



La One Together secondo me si percepisce giusto nel perimetro in cui la si tiene accesa, e molto spesso, se mi allontano, quasi dimentico che sta bruciando. Considerate che ho una casa relativamente piccola, eppure ho terminato questa Yankee Candle proprio perché la si può tenere accesa veramente molto a lungo, senza che mai infastidisca. Questo di per sé non è un grosso problema, il vero difetto secondo me è che la fragranza sfumi, sia poco precisa e riconducibile alle note della descrizione, diventi quasi un aroma fresco che potrebbe avere una candela profumata economica.
Inoltre non persiste affatto nell'aria: una volta spenta, sparisce completamente in un istante.
Posso aggiungere che la cera si è sciolta abbastanza bene, e solo saltuariamente ho messo l'illuma lid per creare una piscina di cera più omogena.
Credo che la Scent of the Year 2019 sia carina, gradevole al mio naso, e con una bellissima giara, ma comunque al di sotto delle aspettative, e con una performance, come vi anticipavo, deludente se consideriamo che si tratta di un brand leader come Yankee Candle.  



Yankee Candle Smart Scent Vent Clip New Car Scent



Giusto un anno fa vi avevo parlato di alcune profumazioni per auto e piccoli ambienti, ed avevo inserito anche una Vent Clip, in pratica un profumatore da attaccare al bocchettone della ventilazione dell'auto che dovrebbe diffondere l'aroma in maniera più ampia e distribuita. Avendo apprezzato la Scent Vent Clip che avevo utilizzato, ho pensato di acquistarne un'altra nella profumazione New Car, che dovrebbe appunto ricordare l'odore di un'auto nuova. 
Ricordo benissimo il profumo che faceva la mia macchina, e mi piaceva moltissimo, e, anche se questa di Yankee Candle non la ricordava affatto, mi sembrava una profumazione fresca e gradevole, che non riconduco a note olfattive precise, maschile, ma non quei tipici odori sintetici che hanno tanti profumatori auto.



Il problema che ho riscontrato in questa Smart Scent Vent Clip New Car è che non si sente affatto. O meglio, solo se accendo l'aria condizionata la percepisco vagamente per qualche istante, ma subito diventa assente al mio naso. La scorsa volta avevo provato questi profumatori nella variante Clean Cotton, che riusciva ad emanare profumo anche senza accendere l'areazione, seppur ovviamente in maniera flebile. La fragranza New Car invece è stata una delusione, e anche le persone che sono salite sulla mia auto hanno avuto la mia stessa percezione. Ho ovviamente provato ad impostare la Scent Vent Clip alla massima intensità fin da subito, ma anche così non ha avuto grande efficacia. 
Anche in questo caso, visto il costo non irrisorio, non posso chiudere un occhio.



Yankee Candle Pecan Pie Bites
Votivo 



Devo essere sincero: non ricordo cosa mi attirò verso questa profumazione Pecan Pie Bites, che fa parte della collezione autunnale del 2020 "Campfire Nights". Forse avevo voglia di dolce, conscio del fatto che nel formato votivo non sarebbe stato infestante, forse volevo dare una chance alla collezione ma le note olfattive delle altre fragranze non mi avevano convinto, fatto sta che col senno di poi me ne sono in parte pentito.
Pecan Pie Bites viene descritta come
“Dolcetti perfetti da condividere con un ripieno dolcemente speziato che richiama il profumo delle noci pecan tostate”

Note di testa: foglia di cannella, caramello, miele grezzo;
Note di cuore: nocciola bianca, noce pecan, cioccolato;
Note di fondo: chiodo di garofano, legno di quercia, cedro affumicato;"
Una fragranza che dovrebbe essere interessante secondo me, proprio per l'aroma di nocciole che dovrebbe avere. Nella realtà, o per lo meno al mio naso, Pecan Pie Bites mi è sembrata molto più banale: un dolcetto vagamente speziato, con una leggera inflessione alla freschezza. Anche in questo caso l'intensità è fiacca, non si spande molto, ma soprattutto non permane nell'aria. Fortunatamente questo votivo Yankee Candle si è sciolgo omogeneamente, è stato carino da tenere acceso, ma è stato abbastanza dimenticabile. 



Voi che esperienze avete avuto di recente con Yankee Candle? Continuate ad acquistare le loro candele?



10 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Ho acquistato, in votivi, proprio le fragranze "estive" che hai nominato all'inizio. Nulla di entusiasmante, e persistono davvero poco nell'aria, quindi non penso le ricomprerò. Per il resto, mi pare che il marchio costi davvero troppo per quel che vale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I votivi nascono per essere più delicati (in teoria andrebbero accesi più di uno alla volta) però hanno scelto delle note secondo me troppo banali. Credo si siano un po' troppo fidelizzati alle stesse miscele, creando fragranze tutte uguali. Ad esempio le tart di anni fa meritavano tantissimo, secondo me avevano un buon rapporto qualità-prezzo.

      Elimina
  2. Ormai Yankee Candle mi delude da un po'. Prima compravo in continuazione, adesso finirò le scorte e poi chissà. Le nuove tart sono terribili, non si sente nulla. Che spreco e che amarezza.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi rincuora sapere che non sono impazzito io, ma c'è davvero un problema di fondo. Anche io compravo tanto, intere collezioni, ora se prendo una tart all'anno è tanto.
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. Ciao Pier! Finalmente riesco a prendermi un po' di tempo per leggerti (in realtà oggi pomeriggio/questa sera ho deciso di dedicarmi alla lettura dei blog che seguo, perché non lo faccio da tanto e mi spiace troppo!).

    Yankee Candle in effetti, spesso ripropone profumazioni simili. Avevo avuto questa percezione già con 2-3 collezioni natalizie. Nomi diversi, profumazioni simili. Non le disdegno del tutto, ma c'è da dire che - a differenza di te - non ho provato molte versioni.
    Io questa settimana mi sono concessa due nuovi acquisti. Una candela di Livarno presa al Lidl per poco meno di 3€ che mi ricorda un sacco le feste di Natale perché sa di mandorle caramellate che qui spesso si consumano in quel periodo. L'altra invece l'ho pagata un po' di più, ma è di Bowlpros ed è più particolare sia per la tipologia di cera usata, sia perché è contenuta in un guscio di cocco, con lo stoppino in legno. Ho acquistato la versione caramello e noci pecan e non è niente male. Magari ti aggiornerò più avanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilenia! Grazie di essere passata, contento che tu abbia trovato qui da me qualcosa che ti abbai fatta fermare 🤗

      Confermo quanto dici sulle edizioni natalizie Yankee Candle: sono molto ripetitive, anche nei colori ad esempio. Sempre bianca che è quella più fresca, verde con note di pino, rossa fruttata o speziata. Capisco che i fan più fidelizzati la possono trovare una cosa piacevole, io alla lunga la trovo noiosa.
      Ho visto sul tuo Instagram la candela di Lidl e spero di ricordarmi di vedere se ci sono anche da me!
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Assolutamente Pier, mi fermo sempre con piacere da queste parti. Mi dispiace solo non riuscire a farlo più di frequente e star dietro a tutti gli articoli che posti come vorrei (anche perché, per me potresti parlare anche di quanto ti piacciono gli arcobaleni, che ti leggerei ugualmente per come trovo gradevole il tuo modo di illustrare le cose).

      Esatto credo anche io che alla lunga poi diventi noiosa. A questo punto preferisco spendere la stessa cifra per candele di altri brand altrettanto interessanti. Guarda in realtà mi sta sorgendo il dubbio che quella che ho acquistato io da Lidl fosse una rimanenza, perché nel volantino Lidl del brand Livarno, le candele in promozione risultano essere altre, più piccoline e con delle stelline, quindi boh! Io comunque credo di riprenderla se riesco a trovarla nuovamente perché per me quel profumo è come una droga XD

      Elimina
    3. Ma grazie, sei un tesoro! 💖🌈 Mi piacerebbe parlare di arcobaleni in effetti 😂

      È possibile, ma ormai ho capito che i volantini Lidl sono poco affidabili, quindi mai dire mai. Solo che da me sono un po' disordinati e quindi trovare i prodotti è una lotta. Vedrò che trovo, grazie 🤩

      Elimina
  4. Posso dire che, in realtà, non mi sono mai trovata benissimo con le Yankee Candle...? :( Il profumo dei votivi, poi, non sono mai riuscita a sentirlo veramente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai provato magari qualche tart? I votivi in linea generale sono tutti più delicati, dovrebbero essere accesi più di uno in contemporanea ma noi le prendiamo per candele più piccole 😄

      Elimina

Vi sono piaciuti