lunedì 30 ottobre 2017

|Beauty Cues|
Un siero naturale contro la CADUTA DEI CAPELLI ! | Le Erbe di Janas


siero contro la caduta dei capelli

La caduta dei capelli è l'hot topic di questo periodo, tutti ne siamo più o meno spaventati e cerchiamo dei metodi e dei trattamenti per contrastare questa problematica. Ho provato un siero completamente naturale che dovrebbe prevenire la caduta dei capelli.


Le nostre nonne lo chiamano "periodo delle castagne", quel periodo dell'anno in cui non solo il frutto autunnale per eccezione e che adoro e che mangerei a rullo è maturo per diventare una caldarrosta, ma anche il periodo in cui la caduta dei capelli diventa più copiosa.
In realtà le castagne non c'entrano nulla, ma la causa di questo aumento diradamento delle chiome è lo stress che queste subiscono durante l'estate, quando la sudorazione abbondante ci fa perdere sali minerali, e i lavaggi che si fanno più frequenti, il sole, la salsedine, magari i cappelli per proteggerci dal sole, indeboliscono i nostri capelli.

Quelli bravi dicono che fino a circa 100 capelli al giorno è una caduta normale, di più si va verso la problematica. Nessuno sano di mente sta lì a contare quanti capelli cadono, ma credo che tutti, durante il lavaggio, sulla spazzola, sul cuscino, durante lo styling, ci rendiamo conto quando perdiamo più capelli del solito.
Quando la caduta aumenta, le cause possono essere molteplici. Quella del periodo delle castagne è una caduta stagionale, direi fisiologica perché alla fine è un normale ricambio, ma ci possono essere altre problematiche che causano il diradamento dei capelli.



Fra le cause più diffuse ci sono ovviamente il fattore genetico, cosa che colpisce molto spesso gli uomini (alopecia androgenetica), un'alimentazione non bilanciata, lo stress, l'uso di prodotti sbagliati, troppo aggressivi per la cute o troppo delicati con il conseguente aumento di sebo e quindi otturazione dei bulbi. I fattori scatenanti possono essere svariati, e a volte anche più seri per cui non è argomento che potete risolvere tramite un blog, ma è bene rivolgersi ad un dermatologo (a volte anche più di uno). A volte infatti è necessario anche l'uso di farmaci.

È indubbio che prevenire la caduta è sempre meglio che cercare di curare una situazione ormai degenerata, quindi si può intervenire su quelle cause che vi dicevo, come alimentazione, stress, fumo attivo e passivo e sull'uso di prodotti giusti, magari ad uso topico o integratori alimentari.
È importante anche usare cosmetici, detergenti, balsami e maschere giusti per le nostre esigenze (per questo sono sempre alla ricerca del prodotto perfetto), non solo per una questione puramente estetica, ma anche per preservare i nostri capelli.
O anche le tinte chimiche: è molto di moda decolorare i capelli e tingerli dei colori più disparati. Divertente, carino, di moda, creativo, ma quando vedo che lo fa gente con quattro peli in testa, mi sento un po' male. Bòn, l'ho detto.
Tingere i capelli con prodotti chimici aggressivi, purtroppo noi aiuta a rinforzare i capelli e i bulbi. Decolorarli è anche peggio.


Inoltre una cosa che vedo spesso è quella del cappellino per nascondere la calvizie (a meno che non volete ripararvi da sole o freddo, ci mancherebbe!). Capisco il disagio ma cercare di camuffare il problema con un cappello non aiuta, ma anzi va a peggiorare la situazione. Sempre nell'ottica di cercare di rinforzare i capelli rimasti, e non dargli il colpo finale alla Rambo.
Un altro prodotto che va a rinforzare i capelli è l'henné, le erbe indiane, le erbe tintorie e curative della tradizione auyrvedica più in generale, che in un certo senso è ciò che ho usato, e di cui vi parlerò presto, ma andiamo per gradi.

Il mio problema era quello di un aumento stagionale di caduta dei capelli. Ho sempre avuto capelli folti (🤘🏻) ma come tutti anche io subisco i cambiamenti di stagione, in cui noto un generale indebolimento, con più capelli spezzati e che cadono. In particolare c'è stato un periodo fra luglio ed agosto in cui ho notato una perdita maggiore, così come una maggiore generale secchezza dei capelli. 
Un po' di aiuto me l'aveva dato l'olio capelli all'Amla di Khadì, ma per quanto avesse migliorato l'aspetto generale dei capelli, non era bastato a fermare la caduta e la rottura. 


recensione le erbe di janas elisir rinforzante

Cosa sono gli Elisir?

Di Janas avevo già avuto modo di parlare quando ho provato le minitaglie dello shampoo e della maschera idratante (qui la recensione!). 
Gli Elisir non sono altro che booster concentrati con diversi ingredienti naturali attivi, e rivolti a diverse esigenze di capelli e pelle, e possono essere usati puri o diluiti. Sono contenuti in piccole bottigliette di vetro blu scuro con tappo metallico a vite. Non hanno alcun tipo di contagocce, per cui è meglio travasarli in altri contenitori.
Gli Elisir sono di due tipi: liposolubili e idrosolubili, quindi si possono aggiungere sia a preparazioni oleose, sia da sciogliere in acqua. 
Cito testualmente 
Gli Elisir servono per tirar fuori qualcosa di creativo da se stessi e creare un prodotto costruito su misura per Noi.
Sono un pezzo del puzzle di tutti i nostri prodotti e con tutti possono essere utilizzati.
Si possono usare puri a gocce, singoli o miscelati agli altri;

  • per potenziare le Acque Floreali (Idrolati);
  • per potenziare gli Oli Vegetali e i Burri;
  • per potenziare i propri Spignatti domestici;
  • per potenziare Maschere Viso o Impacchi per capelli

Un Flaconcino può potenziare fino a 200 ml di prodotto. La concentrazione è a vostra discrezione ed è in funzione del trattamento che si vuole eseguire.
Per un trattamento d'urto si consiglia di potenziare max 50 ml di prodotto.

Come ho utilizzato l'Elisir Rinforzante Anticaduta?

Come vi dicevo io ho scelto l'elisir rivolto a contrastare la caduta dei capelli, chiamato appunto Rinforzante. È un liquido bruno, con un odore sì erboso ma anche molto alcolico, e al suo interno contiene diversi estratti. Cito di nuovo testualmente:
Il Brahmi e il Bhringraj sono potenti rivitalizzanti appartenenti alla tradizione ayurvedica, stimolano la crescita dei capelli e ne contrastano la caduta. Il Methi e l'Amla, anch'essi rimedi ayurvedici, danno nutrimento, rinforzano e illuminano la chioma. L'Amla, ricca in Vitamina C, è astringente e previene la caduta dei capelli. Il Mirto e la Bardana, purificatori, sono astringenti e antibatterici, prevengono la caduta dovuta ad eccessi di sebo. La Cute sarà pulita, protetta e rinforzata.
Quindi un pool di elementi che dovrebbero stimolare la crescita e rinforzare i capelli, un perfetto prodotto naturale contro la caduta, almeno sulla carta. Seguendo le istruzioni dettate da quelli de Le Erbe di Janas, ho creato il mio tonico rinforzante capelli unendo

5 ml di Elisir Rinforzante Anticaduta + 25 ml di Idrolato di Rosmarino de La Saponaria 

Ho messo il mix in un contenitore con contagocce col vetro scuro.
Vi avverto che, come vi dicevo, l'elisir non ha un dosatore ma un foro abbastanza grande, quindi per non fare casino vi consiglio di usare una pipetta contagocce così da aspirare il prodotto a poco a poco e riversarlo dove vi pare.
Questa è la ricetta che ho seguito perché volevo un trattamento urto, come dice l'azienda, un prodotto che fosse abbastanza potente e ad essere sincero non avevo grandissime aspettative, quindi l'idea di annacquare il prodotto per farlo durare chissà quanto era del tutto da escludere.
Volevo qualcosa di strong, che funzionasse.
Ho scelto l'idrolato di rosmarino proprio perché indicato per stimolare la crescita dei capelli.
Insomma si vede che ci tengo al mio ciuffo?

elisir rinforzante le erbe di Janas review

All'inizio (e poi vi spiego perché) ho utilizzato questo mix semplicemente come le classiche fialette monodose che si trovano in vendita per contrastare questo inestetismo: sui capelli umidi, dopo aver fatto lo shampoo e prima di procedere allo styling. Applicavo in alcuni punti dello scalpo, in particolare le zone che notavo più diradate, come l'attaccatura dei capelli, e poi massaggiavo con i polpastrelli. Il massaggio con i polpastrelli è importante sempre, stimolare la circolazione del bulbo pilifero è sempre importante, perché la bellezza dei capelli parte sempre alla radice.

Anche nell'applicazione non ho lesinato, utilizzando la quantità di una pipetta contagocce abbondante piena. Se proprio devo darvi una quantità più specifica, in questo modo usavo per applicazione circa 10 ml di questo mix.
Prima di asciugare i capelli però preferivo attendere un po' che il prodotto venisse assorbito.
La sensazione sul cuoio capelluto è di freschezza sicuramente, e questo mix di Elisir e idrolato non interferisce in alcun modo con la riuscita della piega. Cioè non va in alcun modo ad ammosciare i capelli o ad ungerli, essendo praticamente un siero acquoso, anzi risultano ben volumizzati.
L'odore non è edificante, anche perché anche l'idrolato non ha un profumo gradevolissimo, ma non si avverte una volta asciugati i capelli.

Che risultati ho avuto?

Ho utilizzato l'Elisir nel modo in cui vi ho detto per circa un mese, ed ho notato subito dei miglioramenti.  Intanto una diminuzione della caduta e della rottura dei capelli di circa il 40%, ma soprattutto un aumento della crescita e dei baby hair all'attaccatura. Proprio in questa zona ho notato una cosa che mi ha sorpreso, ovvero un intero ciuffo di capelli che cresceva quasi compatto. Come se mi avessero tagliato un ciuffo di capelli ed era più corto, ma nessuno lo aveva tagliato. Ora, penso che la metà di questo 40% secondo me è dovuto al fisiologico arrestarsi della caduta, ma sono certo che il prodotto abbia influito.

opinioni le erbe di janas elisir rinforzante anticaduta
Involontario effetto anni '70

Tutto bellissimo, ma c'è un problema. Sin dalle prime applicazioni dell'Elisir Rinforzante ho avvertito il cuoio capelluto tirante. Ho pensato fosse colpa mia, che avevo utilizzato troppo prodotto e quindi ho cercato di fare applicazioni più mirate e con meno siero. Ma la situazione è degenerata e la mia dermatite e secchezza che per tutta l'estate era rimasta nascosta, si è fatta avanti.
Ci tengo in questo senso a sottolineare due cose:
  1. sono sicuro non sia colpa dello shampoo perché ho usato sempre lo stesso con cui mi sono trovato sempre benissimo;
  2. questa reazione è altamente soggettiva; sapete che non millanto sensibilità che non ho (mi capita di leggere recensioni di persone che dicono di avere la pelle sensibile e poi magari si trovano bene con prodotti che a me scartavetrerebbero, ma lasciamo stare), ma per quanto riguarda il cuoio capelluto direi che per me è l'area più problematica della mia pelle. 
Quindi sì, nell'uso prolungato, applicato come un qualsiasi siero anticaduta, l'Elisir Rinforzante Le Erbe di Janas non fa per me.
Mi son chiesto quale possa essere la causa di questa secchezza, se magari l'idrolato di rosmarino, o qualche estratto all'interno dell'Elisir, o che fosse troppo concentrato, cosa che non credo perché comunque il prodotto potrebbe essere usato anche puro; mi sento quindi di dare la colpo all'alcool che il prodotto contiene e che si avverte anche solo annusandolo. Alcool che immagino, in quanto rubefacente, sia anche efficace contro la caduta dei capelli (infatti nelle fialette in commercio ci trovate in genere molto alcool).

Ho cercato ovviamente di trovare un uso alternativo al prodotto, visto che la stessa Janas suggerisce che questi Elisir nascono per spingerci a creare dei trattamenti adatti a noi, e quindi ho iniziato ad applicare il mix Elisir più idrolato, dopo aver applicato sui capelli e sulla cute un impacco oleoso. Quindi ho pensato di fare un trattamento di un paio di ore pre shampoo, sperando che l'olio riuscisse a bilanciare la secchezza che causa il prodotto, e devo ammettere che va meglio ma avverto comunque una leggerissima secchezza. Questo mi ha spinto a pensare che, anche diluendo l'Elisir con maggiore idrolato, non credo risolverei il problema. 
Aggiungo però che non ho notato che i capelli diventassero più secchi, anzi, loro crescono bene come sempre, ma su di me è solo la cute a risentirne.
Il ciuffo è salvo.

Un post condiviso da ~ Pier ~ (@pier_ef_fect) in data:


Insomma l'Elisir Rinforzante Anticaduta è sì un buon prodotto per arginare questo inestetismo stagionale, mi ha rinforzato realmente i capelli, ma ha questo lato della medaglia che non me lo fa promuovere al cento percento. Mi sento di consigliarlo a chi ha un cuoio capelluto normale o grasso. Ma a chi soffre di secchezza al cuoio capelluto, o comunque ha la pelle sensibile, a chi ad esempio come me fa fatica a trovare uno shampoo che non sia troppo aggressivo, direi di starne alla larga.

INFO | Elisir Rinforzante Anticaduta Le Erbe di Janas
🔎 Bioprofumeria, Online
💸 €6.90
🏋10ml
⏳ Scadenza sulla confezione
🔬Italian Organic Cosmetics, Vegan OK, Testato al Nickel e ai metalli pesanti < 0,1 ppm
💓⇒ 🌸🌸🌸


Voi avete provato questo o altri Elisir de Le Erbe di Janas? Che trattamenti state utilizzando per frenare la caduta dei capelli?








36 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy


  1. Mamma mia, questo post cade a fagiuolo...io sto vivendo la depressione della fase, 'capelli, capelli, sono andati via...e non torneranno mai'. Io non soffro di particolari fenomeni di caduta dei capelli, ma purtroppo sto pagando gli effetti di un lento diradamento: non so se siano capelli che non crescono più o se essi crescano più sottili. Nelle prime avvisaglie del diradamento, parlando con il mio barbiere di fiducia, lui disse che era la seconda ipotesi. Io tieni conto che spendo 90 euro circa a botta dal barbiere: lavaggio, taglio, fialetta, poi mi porto a casa shampoo e fialette specifiche. Ho usato prodotti Paul Mitchell e ora uso Tricology: shampoo antiforfora o anticaduta, idem le fialette coordinate. Perché fin da bambino ho avuto problemi di forfora.
    Venendo ai capelli, c'è il problema generico che si abbassa la linea dei capelli, ma questo è fisiologico. Il problema è che, guardando dall'alto, si vede che in tutta la testa ho meno capelli rispetto al diametro. Anche qui devo capire se sono gli effetti di questo lento diradamento o se è stata una forte battuta d'arresto post-estate...Comunque per farti capire (perdonami sembra che ti voglia portare sfiga XD): guardo la tua foto e vedo che nella tua capigliatura c'è appunto un ciuffetto mancante, ecco, in quella parte lì manca quel ciuffetto di capelli, mentre da me, evidentemente, sono di più!

    A dir la verità volevo chiederti consigli per un eventuale taglio, rasarmi a zero stile bruce Willis non mi piace proprio come idea XD

    Aiutaaami pier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Riccardo! Diciamo che se tu stesso lo definisci "lento diradamento" penso sia una questione genetica che prosegue costante. Certamente anche chi ha questo problema può constatare in contemporanea un peggioramento dopo l'estate o comunque nei cambi di stagione. Non posso aiutarti per il taglio se non ti vedo bene in verità :D

      Ehm diciamo che se intendi il ciuffo alla mia destra in foto subito dopo l'attaccatura, ti posso dire che c'è, ma lì si pone un altro problema, ovvero che ci sono capelli bianchi XD In questa foto in effetti sembra che manchino, ma se noti semplicemente si apre un po' il ciuffo e rivela i capelli bianchi.

      Qui ad esempio si nota meno perché avevo meno ricrescita https://www.instagram.com/p/BZaw-bYHx9R/?taken-by=pier_ef_fect SO PROBLEMI :D

      Elimina
    2. Ah caspita, allora potrebbe essere anche un po' l'effetto dei capelli bianchi :). Come ha ingannato me nella foto tua...d'altra parte i capelli bianchi sono visibilmente più sottili. Infatti per adesso attendo di farmi crescere un po' i capelli e fare il punto con il barbiere, eventualmente cambiando taglio. Però mi annoto la tua mail. Nel caso posso chiederti qualche consiglio?

      grazie mille :)

      Elimina
    3. Sì purtroppo ho proprio un ciuffo di capelli bianchi in quel punto, tutti vicini, per questo li tingo, perché altrimenti sembrerebbe che ho un buco in quel punto D: Forse arei dovuto mettere l'altra foto, ma alla fine si parla di capelli in generale :D

      Certo che puoi, mi trovi ovunque, da FB a Instagram a Twitter :D

      Elimina
    4. ahhaha io non sono su Fb, su instagram e su Twitter :D

      ma diventerò pelato ueeeee' :D

      Elimina
    5. ahahhaha beh la vecchia e cara e-mail funziona bene :D

      Elimina
  2. Devo provare qualcuno di questi prodotti!
    Stavolta vedi, il tuo post biuti mi ha interessato perché i capelli sono sempre di meno.
    So che poi quest'anno cadono di più a causa del taaaanto caldo estivo, che li ha sfibrati.
    Sennò oh, trattamento alla Silvio e via. Tipo Steven Seagal.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha un po' di vernice spray e sei a posto per qualche settimana. Comunque prova Mikimoz che sei ancora in tempo.

      Elimina
    2. Ti immagino già capellone! :D

      Elimina
  3. Più leggevo la tua recensione e più mi convincevo a comprare questo prodotto, peccato che alla fine tu abbia scritto che non è adatto a chi ha il cuoio capelluto sensibile. :(
    Sarebbe stata un'ottima soluzione alla perdita stagionale dei capelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che il post segue un po' la mia parabola di delusione con l'utilizzo del prodotto. È un peccato!

      Elimina
  4. Ho provato alcune cose di questo brand e mi sono trovata molto bene :-)

    RispondiElimina
  5. Come sai io sto utilizzando le fialette di Erbolario insieme all'integratore di Phyto, e mi trovo abbastanza bene; mi piacerebbe però una volta provare qualcosa di più naturale anche se, conoscendomi, sarei troppo pigra per mettermi a miscelare elisir e idrolato :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È una miscela che fai una volta ogni tot mesi, unendo solo due ingredienti, non ogni shampoo :D

      Elimina
  6. Ciao Pier in questo periodo mi sa che tutti pensiamo alla caduta dei capelli! Io avevo ricevuto uno shampoo anti-caduta e lo stavo usando, quando mi sono accorta che non era naturale e nell'INCI riportato su Amazon non erano segnati i conservanti chimici... reazione allergica da paura e shampoo buttato via con pessima recensione! Pier dalla foto a me sembri un capellone, ne hai di capelli! Buona giornata,
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! Peccato per il tuo shampoo! Immagino che con le allergie sia complicato!
      Sì, ho molti capelli, però nella moltitudine mi rendo conto quando ho meno capelli :D

      Elimina
  7. Sìa io che il Khal ci stiamo dando sotto di prodotti per stimolare la crescita dei capelli,lui a 46 anni li sta perdendo alla biondo Dio,ed io li ho massacrati con le deco(e le colorazioni strane *coff coff*),ma questo prodotto va bene forse per lui,io ho la cute strasecca e sensibile,e mi pare inadatto :( peccato!
    A me cmq non pare che il tuo ciuffo abbia mai avuto difficoltà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me può essere molto adatto a lui che ha la cute grassa! Purtroppo con gli anni è normale che a noi uomini caschino, io ad esempio non ho la stessa quantità di capelli di dieci anni fa! Pur avendone molti, la differenza la noto.

      Elimina
  8. Il tuo ciuffo va protetto, hai ragione.
    Il tema "caduta dei capelli" è molto sentito anche da me. Purtroppo in passato per problemi di salute ne ho persi molti, alcuni dei quali non più ricresciuti. Ho anche io questo Elisir ma l'ho sempre utilizzato puro, da frizionare direttamente sulle zone dove soffro di più. Non l'ho mai recensito perché non sono stata capace di farne un utilizzo costante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace per il tuo problema di salute! Immagino sia stato doppiamente difficile da superare. Comunque sì effettivamente non ho fatto riferimento alla costanza ma è tutto

      Elimina
  9. Io ho tantissimi capelli, e ne perdo altrettanti, sempre, in qualsiasi periodo dell'anno, è che ho una ricrescita velocissima e adesso che mi crescono parecchi bianchi è una tragedia. Ho provato fiale e simili ma non sono mai serviti a nulla (date dai parrucchieri che dovrebbero essere esperti), l'unico che non me ne fa perdere così tanti è l'hennè, che ho usato per un breve periodo e che non uso più perchè io devo coprire i bianchi ed è troppo sbattimento, che rinforza molto il capello, già dalla prima applicazione sono forti, lucidi, bellissimi! Devo dire che anche l'olio di lino trovo che sia ottimo! Io adesso oltre ad usare qualche olio non uso niente di specifico anti caduta perchè ormai ho capito che non dipende da qualche fattore esterno. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è una caratteristica dei tuoi capelli, immagino sia anche inutile usare prodotti anticaduta :)

      Elimina
  10. Io sono talmente pigra che non arriverei nemmeno a mescolare elisir più idrolato :)
    Sembra un prodotto niente male però ho il vuoi capelluto particolarmente sensibile e da come lo descrivi potrebbe essere troppo per me!

    RispondiElimina
  11. Io per fortuna non soffro di eccessiva perdita di capelli...ne perdo pochi ad ogni shampoo, ma lo ritengo normale e fisiologico. Comunque vorrei provare qualche erbetta su capelli e cute che resta il mio problema principale soffrendo di psoriasi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se sulla psoriasi funzionino però in generale per gli squilibri del cuoio capelluto trovo che le erbe siano ottime :)

      Elimina
  12. No dai mi ero super convinta a prenderlo ma ho la dermatite e ho paura che mi possa peggiorare! Peccato! Solitamente il periodo di caduta per me era settembre ma quest'anno è diventato ottobre chissà. Francimakeup

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me in genere varia il periodo di caduta e ci sono stati degli anni in cui è saltata. La risposta è BOH XD
      Se hai la dermatite non mi sento di consigliartelo! :/

      Elimina
  13. Io come Sarah Paulson quando si tratta di caduta dei capelli. Come sai mi trovo molto bene con gli integratori Swisse ma come prodotto locale vorrei provare quello di Equilibra se lo trovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dare una possibilità più costante a quello di Equilibra in effetti!

      Elimina
  14. Vabbè ma tu hai dei capelli stupendi! Io in confronto ho quattro peli in testa, effetto dovuto principalmente al fatto che ho i capelli fini fini.
    Ho letto tutto con molta attenzione, l'argomento mi interessa molto e appena ho un attimo farò un salto a prendere questo prodotto. Non credo ai miracoli, ma spero di ottenere qualche risultato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio e se posso darti un suggerimento, prova con l'henné, fanne più che puoi e vedrai che prendono corpo!

      Elimina
  15. Potrebbe essere un'idea questo siero, è piuttosto accessibile il prezzo. Il fatto è che io non sono assolutamente costante. Avevo provato le compresse della Bioscalin ma hanno un sapore terribile xD ne ho prese due ed addio, mi tengo i miei ciuffi di capelli persi a rivoli xD
    E pensare che una volta avevo dei capelli così foltiiii (e lunghi, ma va beh lasciamo stare questo tasto dolente xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La costanza è tutto purtroppo! Magari con pillole dal sapore migliore :D

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Vi sono piaciuti