mercoledì 25 novembre 2020

|Beauty Cues|
Ho provato i prodotti VERALAB e vi dico la mia!

È uno dei brand su cui più spesso, sia in privato che in pubblico, mi sono stati chiesti pareri e opinioni, ma solo negli ultimi mesi, ho potuto testare una piccola skincare firmata VeraLab, l'ormai noto brand dell'altrettanto famosa Estetista Cinica.



Al secolo Cristina Fogazzi, proprietaria di un centro estetico milanese, autrice e beauty guru ormai affermata sul web, è lei la fondatrice de L'Estetista Cinica, che con il nome di VeraLab diventa una linea di cosmetici per il viso e per il corpo. Attorno a questo brand c'è una filosofia interessante: packaging e formulazioni ecosostenibili, attivi specifici e inclusività. Veralab è nata infatti nel 2015 per soddisfare le esigenze di "donne reali", e via via si è espansa fino ad oggi. 
Tutto bellissimo, ma quello che a me interessa è che i prodotti siano validi, ho quindi messo alla prova alcuni dei loro best seller per vedere se su di me meritano davvero la fama che si portano dietro.


VERALAB Spumone
Detergente Lavaviso



Credo sia davvero il prodotto di punta dell'Estetista Cinica, credo anche perché è uno dei primi che hanno lanciato, ma lo Spumone non mi ha convinto fino in fondo.
Si tratta di una mousse detergente per il viso, che dovrebbe garantire una pulizia delicata e con una azione antiossidante e idratante, grazie ad estratti come melagrana, mangostano, acai, té verde e goji. 
La consistenza è favolosa, forse una delle mousse più cremose che abbia utilizzato fino ad ora, tanto che personalmente ho usato giusto un pump di prodotto e per me è sempre stato più che sufficiente per coprire viso e collo. Anche il profumo è ottimo, dolce, fresco e piacevole da usare sia al mattino che alla sera.



Ho usato lo Spumone Veralab praticamente in tutto l'arco di tempo del suo PAO, fra la fine dell'estate e l'autunno, quindi ho potuto testarlo su una pelle un po' più mista, in una routine più scarna e leggera, e in un periodo più freddo, con maggiori esigenze. Dopo questo lungo periodo però il mio verdetto non è positivo. Lo Spumone infatti su di me deterge bene il viso, ma lo fa in maniera troppo aggressiva, lasciandosi dietro una pelle tirante e disidratata, a volte anche leggermente arrossata. Non è una situazione drammatica che rende lo Spumone un bocciato al cento percento, né mi ha creato problemi nel lungo periodo, ma in qualunque stagione ho comunque sempre sentito un impellente bisogno di reidratare molto bene la pelle, per ribilanciare la situazione.

Conosco già mousse detergenti che uniscono meglio una pulizia accurata ad un buon grado di delicatezza, per cui non credo che riacquisterò lo Spumone in futuro, e più in generale mi sembra un prodotto adatto a pelli decisamente miste.
Piccole note a margine: si sciacqua molto facilmente, non mi brucia gli occhi ma credevo durasse un po' di più.

INFO BOX
🔎 Veralab.it, rivenditori, catene Rinascente 
💸 €12
🏋 100ml
🗺 Made in Italia
⏳ 6 Mesi
🔬 Nickel Tested
💓⇒ 🌸🌸🌸


VERALAB Panno in microfibra



No, non ho intenzione di fare una recensione di un panno in microfibra, anche se è firmato L'Estetista Cinica, perché non c'è molto da discuterne. Tuttavia non posso non spendere due parole perché l'ho trovato davvero valido. Si tratta di un panno molto ampio e davvero morbido, che può essere utilizzato sia per la detersione del viso che per lo struccaggio, e credo si comporti bene in entrambi i casi. Basta inumidire il panno e questo si porta via rapidamente tutte le tracce di sebo e make-up che possono esserci sul viso. 



L'ho utilizzato sia con lo Spumone che con altri detergenti e mi ha sempre lasciato la pelle pulita, morbida e liscia. La microfibra crea una lievissima esfoliazione, per questo magari non è consigliato usarla tutti i giorni, però, ripeto, io l'ho trovato un panno delicato, anche sulla zona del contorno occhi.
Credo inoltre, se siete soliti farlo, che il panno in
microfibra Veralab possa essere usato anche per la detersione del corpo, specie perché è molto ampio.
Aggiungo che si lava molto facilmente anche a mano e non mi è mai rimasto macchiato. 

INFO BOX
🔎 Veralab.it, rivenditori, catene Rinascente 
💸 €5 (ora in versione con due panni da 10 euro)
🏋 1 panno in microfibra
🗺 Made in Italia
⏳ //
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸

VERALAB Luce Liquida
Lozione viso illuminante esfoliante



Un altro prodotto arcinoto de L'Estetista Cinica è la Luce Liquida, che, come ci tengono loro stessi a specificare, nonostante la consistenza acquosa, è un semplice tonico viso ma una lozione viso che illumina ed esfolia l'incarnato, soprattutto quello di pelli miste e grasse o con imperfezioni. Questo perché la Luce Liquida contiene ingredienti purificanti come l'acido salicilico (al 2%), il betaidrossiacido che, essendo attratto dal sebo, ha una azione pulente dei pori, e più in generale anti punti neri; troviamo anche niacinamide, o vitamina b3, che aiuta per tantissimi aspetti della pelle, dal ridurre i pori a rinforzare la barriera cutanea. Ci sono poi elementi idratanti come aloe e acido ialuronico. In breve, nelle intenzioni di Veralab, la Luce Liquida si prende cura della pelle un po' su più fronti, è comunque adatta per diverse tipologie di pelle e può essere usata indistintamente di giorno o la sera come un tonico, quindi su tutto il viso, o solo sulle aree interessate. 



Il più delle volte, ho usato la Luce Liquida la sera, perché così preferisco fare con i prodotti contenenti acidi esfolianti, partendo dal naso, dove ho più imperfezioni, e poi tamponando sul resto del viso. Non mi ha mai dato irritazioni o rossori, ma è l'ho trovato un tonico piacevole perché è fresco e non appiccicoso, si assorbe in fretta e si può proseguire tranquillamente con la solita skincare.
Nonostante la consistenza liquida non sono mai incappato in sprechi perché la confezione dosa abbastanza bene il prodotto. Adesso
Veralab ha cambiato packaging per questa lozione, ma credo sia rimasta funzionale. 
Non ho nulla da dire sulla profumazione perché non percepisco un particolare odore.



Ho iniziato ad usare la Luce Liquida quando la situazione punti neri sul naso mi sembrava un po' più ostica del solito, senza una ragione specifica, ma i prodotti che stavo utilizzando non erano adatti a contrastare a pieno questo problema. La Luce Liquida invece, sin dai primi utilizzi mi ha aiutato davvero: i pori sono infatti apparsi più puliti e quindi meno dilatati e visibili, la pelle è liscia e morbida ma non secca. La grana della pelle risulta quindi più sottile, e in generale il viso acquista davvero una bella luminosità. 
Sono convinto che se avete una cute molto impura, con eccesso di sebo, è meglio scegliere un siero o un gel che, al contrario di un tonico, è meno volatile e agisce più a lungo sulla pelle (magari mi sbaglio, ed è una mia paranoia), ma per chi come me si ritrova con qualche impurità localizzata credo che la Luce Liquida possa essere un prodotto da provare almeno nella versione travel. A me è piaciuta molto sia per la formulazione che per l'azione sulla pelle. 

INFO BOX
🔎 Veralab.it, rivenditori, catene Rinascente 
💸 €20
🏋 100ml
🗺 Made in Italia
⏳ 6 Mesi
🔬 Nickel Tested
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸🌱


VERALAB Zero Rughe
Crema viso anti-age



Ve lo dico subito senza giri di parole: questa crema Zero Rughe è il prodotto che mi è piaciuto meno in assoluto del range de L'Estetista Cinica. Posso chiudere un occhio sullo Spumone, ma qui si parla di una delusione più cocente. La Zero Rughe viene presentata come 
"Dedicata alle pelli più mature, è una straordinaria crema viso dalla formula ultra ricca (ma non unta), ideale per pelli secche, stanche e bisognose di nutrimento. Contiene dei correttori ottici che donano al viso un elegante effetto glow (luminoso) che minimizza visivamente le rughe."
Nella formulazione troviamo infatti diversi agenti emollienti e idratanti come squalane, olio vegetale, glicerina, l'estratto di arnica che pare sia indicato per pelli secche e screpolate, acido ialuronico e un particolare estratto che non conoscevo, ovvero quello di foglie di Haberlea rhodopensis, definita addirittura pianta della resurrezione perché pare resista a lunghi periodi di siccità, e che sembra stimoli il collagene, e oltre ad essere antiossidante. Nell'INCI della Zero Rughe appare anche l'acido ascorbico ovvero la forma più interessante di vitamina C.



La consistenza secondo me è il problema più grande di questo prodotto Veralab: è sì, corposa, ma si fa fatica a stenderla tanto che quando la massaggio sul viso è come se tirasse la pelle. Credo che questo effetto sia dovuto al fatto che vuol essere una crema nutriente ma non grassa, quindi per darle quel tocco asciutto ne risente la stesura. Subito dopo averla applicata, al tatto il viso risulta appiccico, e servono diversi minuti prima che la sensazione passi.
Un secondo problema riguarda l'efficacia: appena la applico infatti la pelle assume subito un bell'aspetto, è luminosa, elastica e nutrita, e, nonostante sia pensata per pelli mature, non appesantisce il viso. Tuttavia, dopo qualche ora dall'applicazione, sento la pelle di nuovo bisognosa di idratazione, come se l'effetto di questa crema finisse.
Entrambe queste problematiche le ho in qualche modo arginate stendendo la Zero Rughe sulla pelle inumidita da un siero idratante: così riesco da un lato ad applicare più piacevolmente la crema, dall'altro a renderla più a lungo idratante. La Zero Rughe ha anche una profumazione dolce e gradevole che comunque migliora il feeling dell'applicazione. Ciò però non toglie che per me non è un prodotto promosso, non credo sia sufficiente per pelli molto secche e mature, e sono stato contento di avere solo una minitaglia. 

INFO BOX
🔎 Veralab.it, rivenditori, catene Rinascente 
💸 €15
🏋 15ml
🗺 Made in Italia
⏳ 6 Mesi
🔬 Nickel Tested
💓⇒ 🌸



Se vi va raccontatemi la vostra esperienza con i prodotti Veralab/L'Estetista Cinica. Avete qualche favorito da consigliarmi? C'è qualche perla che mi sto perdendo o qualche prodotto da evitare?



24 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Non è una marca che mi convince molto. Ho letto tante belle cose della luce ma temo possa essere solo pubblicità mi fido della tua recensione. Grazie come sempre :) Ciao

    RispondiElimina
  2. BeLeSSa io ci giro attorno da tempo, ma non riesco a superare lo scoglio dato dal pensiero che costi troppo per quello che offre quindi concludo dicendo che continuerò a girare alla larga. L'unico che forse mi incuriosisce un po' di più è l'olio denso, ma ci penserò accuratamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BeLeSSSSSa non posso darti torto: i prodotti che ho provato hanno tutto sommato un prezzo accessibile, ma altri per me sono intoccabili🤷🏻‍♂️

      Elimina
  3. E' indubbio che la Cinica abbia avuto un grande intuito e aperto una strada che in tanti ora cercano di seguire, sia Skin First che Beautycology propongono la stessa tripletta olio struccante multiuso, spuma detergente ed esfoliante liquido al salicilico; e in generale sia l'esfoliante che le bende per le gambe hanno numerosi epigoni. Personalmente, nonostante di solito con salicilico e niacinamide ottenga buoni risultati, non mi sono trovata bene nè con la Luce Liquida nè con il siero Perfect, la prima mi ha irritato se usata tutti i giorni ma non mi ha dato nessun risultato a giorni alterni, il secondo proprio non pervenuto, bella texture leggera e vagamente idratante ma nessun effetto purificante. Le famose bende sgonfianti mi hanno un po' deluso per la scarsa qualità della garza in sè, sottile, fragile, piena di buchi, a volte troppo imbevuta, altre completamente asciutta. Forse preferirei meno gadget divertenti e un maggior controllo qualità. Ho ancora un campioncino di crema Zero smog da provare ma non mi ispira particolarmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo anche io che dovrebbero puntare ad una generale maggiore serietà, con appunto meno gadget e magari anche meno social e prodotti più convincenti.
      Confesso comunque che se Skin First la conosco, Beautycology mi sfugge. Non l'avevo mai sentita nominare 🤔

      Elimina
    2. Beautycology è nuovissimo, uscito questo mese, creato dalla divulgatrice/influencer che si fa chiamare La Beautycologa su Instagram, per ora 4 prodotti ( i tre di cui accennavo più una crema antiage) ma dovrebbero esserci anche altre uscite in futuro come una crema purificante

      Elimina
    3. Non la conosco! Interessante, anche se forse ha avuto una idea poco originale! La terrà sott'occhi 😄 Grazie!

      Elimina
  4. Sento spesso parlare della Luce Liquida e le tue parole mi hanno incuriosito . Potrei farci un serio pensiero per il futuro.
    Anni fa provai una maschera detox de L'Estetista Cinica e ad oggi rimane la migliore mai provata. La trovai da OVS ma andiamo davvero indietro perchè Veralab non esisteva ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche la versione più piccola, credo che per provarla sia ideale!
      Ti riferisci alla Biogei? Se non sbaglio provai la maschera labbra di quel brand 😊

      Elimina
    2. Bravissimo, proprio Biogei!

      Elimina
    3. Non era male come brand, non so però se si trovi ancora...

      Elimina
  5. Sono sincera: non mi tentano e non so se li proverò mai.
    Provo poca simpatia per il personaggio e anche poca simpatia per questi stessi prodotti, a mio avviso anche troppo costosi ed osannati per quello che sono.
    Ma magari i miei sono solo pregiudizi, ci mancherebbe :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È comprensibile e credo diffuso. Io ho una opinione neutra sulla proprietaria ma quando un brand ha un volto così in prima linea, può suscitare appunto simpatie e antipatie :)

      Elimina
  6. Secondo me alcuni prodotti di Veralab non sono così miracolosi, o meglio ci sono sicuramente alternative è che adottano una politica di marketing accattivante e i risultati si vedono.
    Comunque, ho provato solamente la Luce liquida, ricomprata due volte ma sempre e solo la travel size e la mia opinione è un po' perplessa ancora. Prodotto carino, interessante del quale vedo effettivamente gli effetti ma non lo ritengo un must have nella mia routine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi trovi d'accordo sull'idea generale: alcuni prodotti sono sopravvalutati e hanno un prezzo eccessivo per quello che poi è il prodotto stesso.

      Elimina
  7. Non ho mai provato niente di questo brand ma in wishlist ho sicuramente il detergente Spumone (anche se dalle tue parole ho paura sia troppo aggressivo) e Luce Liquida! Chissà se prima o poi mi deciderò! Un saluto 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Mi hanno scritto su instagram che lo Spumone funziona meglio con l'olio denso... non so, non ho provato, ma magari può essere una dritta utile!
      A presto :D

      Elimina
  8. Immaginavo che la Luce Liquida ti sarebbe piaciuta, io l'ho apprezzata tantissimo! :D Non posso dire lo stesso dell'olio denso, però... quello lo sconsiglio, non mi sono trovata affatto bene (a partire dalla profumazione). E basta, la mia conoscenza ravvicinata dei prodotti di VeraLab finisce qui! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che mi hanno scritto in diversi che invece amano l'olio denso?! Credo anche io che comunque non proverò altro per un bel po'!

      Elimina
  9. preferisco i prodoti bsoul, delicati e che rispetto la fisiologia della pelle. questi prodotti invece possono essere aggressivi, a partire dal pannetto che io userei forse per spolverare in casa :-D baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, in che senso questi prodotti possono essere aggressivi? La crema e il tonico io ad esempio non li trovo affatto aggressivi. Li hai provati?

      Elimina
  10. Ciao Pier,
    ad essere sincera all'inizio mi incuriosiva ma via via questa cosa è andata scemando. Non trovo così tanto interessa per questo brand, in ogni caso grazie per le tue recensioni sempre così accurate e dettagliate! :)

    A presto,
    &ly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sono d'accordo con te: dopo aver provato questi prodotti, non ho più molto interesse nello scoprirne altri. Ci sono ormai molti brand, spendere queste cifre per dei prodotti che poi sono nella media, secondo me non vale la pena. Ti abbraccio, grazie mille davvero 💖

      Elimina

Vi sono piaciuti