lunedì 2 novembre 2020

|Beauty Cues|
Revolution Skincare: un promosso e un "rimandato"

Quando vi ho parlato per la prima volta di Revolution Skincare (qui se volete leggerne), avevo sottolineato che a convincermi verso questa azienda non è stato solo il confronto con The Ordinary, o il fatto che potesse avere dei prodotti "dupe", ma l'aver notato che Revolution ha comunque fatto la sua strada.
Infatti l'azienda inglese sin da subito ha proposto sieri viso, e più in generale cosmetici, diversi rispetto al marchio canadese, sia in termini di attivi che, ovviamente, di formulazioni. 

Fra questi ne ho utilizzati due, per lo più per la routine serale ma non solo, che ho terminato con piacere, ma vorrei spiegarvi più in dettaglio perché uno lo considero un promosso, ed un altro un rimandato, ma non un vero e proprio bocciato.


Revolution Skincare  5% ATP Serum 
Siero viso idratante e rigenerante

Mi aveva colpito l'ingrediente principale di questo siero Revolution, che onestamente non conoscevo: ATP sarebbe l'acronimo di adenosina trifosfato, ed in INCI appare come estratto di lievito. Questo componente pare abbia sulla pelle una azione rigenerante, antiossidante, idratante e antiinfiammatoria. 
In questo caso Revolution Skincare l'ha inserito in un siero senza profumo in gel fluido, unendolo ad agenti idratanti come glicerina e acido ialuronico.



Fatemi dire che anche il mio smodato senso critico non ha rilevato qualcosa che non vada in questo 5% ATP Serum: la consistenza è gradevole sul viso, fresca, su di me si assorbe risultando impalpabile e senza lasciate la pelle appiccicosa. L'ho potuto utilizzare indistintamente di giorno e di sera come suggerisce l'azienda, e non mi ha mai dato reazioni strane né si è scontrato in malo modo con la mia routine.
Tuttavia non posso nemmeno dirvi di lasciare da parte il vostro siero viso preferito e fare spazio a lui perché sarà migliore di qualunque altro prodotto stiate già usando.



Su di me infatti idrata bene la pelle, la rende elastica, ma sicuramente devo farlo seguire da una crema o da un olio per bloccare l'umidità che dà al viso. In generale lascia la cute morbida e liscia, ma non ha nessun potere così rivoluzionario da spingermi ad acquistarlo ancora, magari  al posto di un altro prodotto. Non so bene inoltre quanto ad agire sia appunto l'estratto di lievito o gli altri componenti idratanti, e personalmente, passata la curiosità, mi dirigerei verso un attivo più consolidato, magari un prodotto con peptidi o estratti che conosco.
Inoltre ho visto che al momento sul sito di Revolution Skincare  questo siero non è disponibile e sembra non torni a breve. Queste sono le motivazioni per cui per me il 5% ATP Serum non è un bocciato, ma non è il primo prodotto che consiglierei a chiunque mi chieda un siero idratante per il viso.

INFO BOX
🔎 RevolutionBeauty.com, BeautyBay, Makeuprevolution.it, Online
💸 €8.99
🏋 30ml
🗺 Made in UK
⏳ 12 Mesi
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌸🌱


Revolution Skincare Extra 0.5% Retinol Serum with Rosehip Seed Oil
Siero viso al retinolo con olio di rosa canina


Fatemi fare una doverosa premessa: è vero che The Ordinary ha un siero con lo 0.5% di retinolo, eppure non mi sembra corretto fare un confronto vero e proprio, perché questo di Revolution contiene anche altri ingredienti che possono essere considerati attivi, oltre a conferire al prodotto una consistenza diversa. 
Il 0.5% Retinol Serum è a base oleosa, e, oltre all'olio di rosa canina, che pare essere una fonte naturale di provitamina A ed immagino lavori in sinergia col retinolo, contiene anche olio di cocco, di mandorle dolci e di semi d'uva che ha un potere antiossidante. Tutti questi ingredienti creano ovviamente una consistenza abbastanza corposa, a mio avviso più del Fine Line Correcting Serum 0.2% Retinol sempre di Revolution Skincare, infatti credo che questa versione allo 0.5% sia più gradevole su pelli secche o normali, meno su quelli miste. Su di me ad esempio si assorbe dopo qualche minuto, e lo trovo un buon ultimo step per la routine, eventualmente dopo un siero acquoso (come appunto il 5% ATP Serum). 


Le proprietà e i modi di uso del retinolo sono ormai noti anche alle fughe fra le piastrelle, ma se non li conoscete, qui potete leggere il mio approfondimento su questo ingrediente che è fra i migliori per agire su tante problematiche della pelle. Questo siero viso di Revolution Skincare mi è piaciuto proprio perché si è rivelato efficace a proseguire l'evoluzione che sta avendo la mia pelle da quando utilizzo prodotti con retinoidi: una pelle più luminosa, con un colorito omogeneo, sempre elastica e tonica, segni di espressione che non sono ancora apparsi e con un lento ma costante miglioramento delle cicatrici da acne. 
È appunto un percorso che non dà risultati dalla notte al giorno, ma di cui sono soddisfatto. 
Gli effetti più a breve termine di questo siero Revolution che posso raccontarvi sono quelli di una pelle setosa al tatto, morbida e sicuramente nutrita e luminosa al risveglio.


Lo 0.5% di retinolo inizia ad essere una percentuale elevata, e questo infatti è stato per me il prodotto con una concentrazione più alta utilizzato fino a quel momento. Sebbene questa formulazione sia emolliente, addolcita da tutti questi oli vegetali, il Retinol Serum with Rosehip Seed Oil di Revolution mi ha creato, dopo circa due mesi di utilizzo costante, quelle che definirei delle leggere screpolature. Non parlerei di irritazioni o sensibilità, ma solo una leggera secchezza, ed è una reazione che reputo assolutamente normale, e che ho arginato semplicemente saltando per un paio di sere l'uso di questo 0.5% Retinol Serum e preferendo dei prodotti semplicemente idratanti. Rientrata quella secchezza, ho proseguito con questo siero. Non è ovviamente un prodotto che consiglio a chi non ha mai utilizzato retinoidi.
Fra un olio e in siero acquoso per il viso, propenderò sempre per quest'ultima tipologia, ma il 0.5% Retinol Serum di Revolution Beauty è per me un promosso. 

INFO BOX
🔎 RevolutionBeauty.com, BeautyBay, Makeuprevolution.it, Online
💸 €10.99
🏋 30ml
🗺 Made in UK
⏳ 12 Mesi
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸🌱


Per il momento non ho sottomano altri prodotti di Revolution Skincare ma sicuramente arriveranno altre recensioni e magari confronti. 


4 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Recensione, come sempre, molto accurata ed interessante 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie 😊 Contento ti sia piaciuta e spero sia utile!

      Elimina
  2. Sto seguendo questi post su Revolution perchè mi interessa molto come anzienda. Per cui grazie per queste review! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Rossella 😄 Ne arriveranno anche altre!

      Elimina

Vi sono piaciuti