mercoledì 17 aprile 2019

|Beauty Cues #MaskWednesday|
Nuovi (e non) EYE PATCH di KIKO... non ci siamo! 😫

Son passati quasi due anni ormai da quando Kiko Cosmetics lanciò una collezione di maschere viso in hydrogel ed in tessuto, che stuzzicò l'interesse di un po' tutti noi appassionati (uso il plurale per sentirmi meno solo), tant'è che io stesso illo tempore ne feci una lunga recensione. Si trattava, da ciò che ho capito, di una sorta di edizione limitata che poi venne rifornita probabilmente complice il buon successo. Tuttavia agli inizi di quest'anno Kiko ha riproposto una versione rivisitata di quella collezione, dando nuovi packaging alle maschere in hydrogel e, almeno al momento in cui vi sto scrivendo, togliendo di mezzo quelle in tessuto e dando anche una regolatina al prezzo, che non guasta.
Il #MaskWednesday di questa settimana sarà tutto dedicato alle nuove maschere viso Kiko e per iniziare questa esplorazione, ho pensato di partire dai Patch Occhi.



In principio Kiko aveva creato solo un tipo di patch occhi in hydrogel, che faceva il paio con la maschera viso della precedente collezione, ma l'azienda ha ampliato, o meglio, rivisto un po' la linea ed ha proposto per questa nuova collezione due diverse maschere.
A riunire il vecchio ed il nuovo c'è la forma di questi patch in hydrogel, a lunetta, non molto grande ma abbastanza da coprire la tipica zona delle zampe di gallina. Non ho avuto problemi di adesione con nessuna tipologia, ma vediamoli in dettaglio.



You Are Golden Eye Kiko Cosmetics




Inizio direttamente con quelli che ormai, almeno sul sito di Kiko, non sono più disponibili, in quanto appartenevano alla vecchia collezione. Tuttavia ve ne parlo qualora dovesse trovarli in qualche negozio ed anche come metro di paragone.
Vi posso dire subito che i patch occhi You are Golden sono stati quelli che più si avvicinano a ciò che ricerco in dei trattamenti occhi. Lo so è uno spoiler bello e buono, ma non è tutto oro quel che luccica e lo vedrete fra poco.
Questi patch occhi Kiko non hanno alcun profumo, e sulla pelle, nonostante l'azienda parli di "Cooling effect", sinceramente ho avvertito una sensazione di freschezza discreta, ma non particolarmente rinvigorente. Si tratta pur sempre di un hydrogel intriso di siero e può essere tenuto in frigo per un effetto più rinfrescante, ma tal quale non mi pare sia particolarmente fresco.
Si leggeva sul sito:
"Maschera occhi dorata in hydrogel con estratto di miele, un tocco glamour per uno sguardo fresco e tonico.
You Are Golden Eye è l’alleata ideale per prendersi cura della zona occhi restituendo alla pelle la naturale vitalità."
All'interno della formulazione, Kiko ha inserito sia appunto l'estratto di miele, ma anche alcune proteine idrolizzate, come quelle della soia, di mandorle e del riso che sono tutti agenti idratanti e protettivi.



Dopo la mia solita posa che ha sempre superato i 15/20 minuti suggeriti sul retro della confezione, i You are Golden Eye mi avevano lasciato la zona sicuramente un po' più idratata, ma nulla che una comune crema contorno occhi non possa fare, leggermente più luminosa ed anche un pochino più distesa.
Sinceramente questi effetti sono stati almeno su di me quasi lillipuziani: non credo che qualcuno oltre me che studio la situazione da vicino avesse potuto dirmi che il mio contorno occhi fosse davvero così migliorato, ma i risultati c'erano. Dall'altro lato inoltre non ho avuto alcun risvolto negativo e non è cosa da poco.
Mi sembrano un trattamento adatto al giorno visto che il siero viene assorbito e non lascia residui, per dare una vaga rinfrescata allo sguardo, ma questi patch occhi You are Golden non sono stati un  rivoluzionari per me.

INFO BOX
🔎 Negozi monomarca KIKO (se li trovate)
💸 €3.95
🏋 2 Patch Occhi Monouso
🗺 Made in Korea
⏳  //
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌱

Energizing Eye Patch Kiko Cosmetics



Con le maschere occhi energizzanti faccio un salto in avanti nella nuova collezione di Kiko. Caratteristica ben evidente di questi patch è ovviamente l'estratto di caffè che non solo si palesa nell'INCI, ma anche come piccoli pezzetti inseriti proprio nell'idrogel dei patch.
Comunque oltre all'estratto di caffè fra gli ingredienti mi ha colpito l'estratto di vite rossa, sicuramente troppo in basso nella lista, dalla funzione antiossidante e sostenitrice del microcircolo, e l'estratto di mela, che per quanto ne sappia ha una azione delicatamente esfoliante.
Anche in questo caso non si palesa una profumazione particolare, e nemmeno una eccessiva freschezza, cosa che mi ha lasciato ancora una volta perplesso visto lo scopo dei patch, ma c'è di peggio.
Purtroppo un po' tutte le maschere Kiko hanno un vuoto per quanto riguarda la descrizione del prodotto, che resta sempre un po' troppo generica. In questo caso ad esempio l'azienda dice
"Ideali per:  ottenere uno sguardo fresco e tonico, con facilità."
Non so signori Kiko, se volete ve le scrivo io due battute in più.



Comunque appena ho appoggiato gli Energizing Eye Patch ho avvertito un pizzicore/prurito che sinceramente lì per lì mi ha spaventato, poi semplicemente mi ha dato fastidio nel corso della posa. Mi sono un po' preoccupato, anche perché non credo che avessi la pelle così secca da poter sentire quella sensazione che si avverte (che comunque è più delicata), era semplicemente pulita e detersa. Comunque ho resistito e una volta tolto il patch la situazione era positiva: non avevo alcuna irritazione, la pelle era liscia, non unta o resa appiccicosa dal siero in eccesso, che anzi si era assorbito bene, e vagamente più distesa. In generale non mi hanno dato fastidio agli occhi propriamente, ma proprio alla pelle.
Io ho perseguito con il mio contorno occhi abituale ma l'area era tutto sommato idratata.
Ne avevo un'altra confezione ed ho quindi potuto riprovarli: in questa seconda applicazione ho sentito ancora la sensazione di pizzicore misto a prurito, ma un po' più leggero. Anche in questa seconda esperienza con i Patch energizzanti KIKO non mi ha portato a irritazioni o bruciore, o rossore, il risultato è stato identico alla prima applicazione, ma sinceramente in qualunque modo chiamate quel fastidio non credo sia normale e non ci tengo ad avvertirlo altre volte in futuro.

INFO BOX
🔎 Negozi monomarca KIKO, Sito dell'azienda
💸 €2.99
🏋 2 Patch Occhi Monouso
🗺 Made in Korea
⏳  //
🔬 //
💓⇒ 🌸🌱

Nourishing  Eye Patch Kiko



I Nourishing Eye Patch sono la versione rivista degli You Are Golden Eye. All'apparenza le due maschere mi erano sembrate identiche: entrambe sono patch dorati, e sembrano avere lo stesso INCI, con l'estratto di miele e le varie proteine idrolizzate, così come la quasi totale assenza di un qualunque odore; anche la descrizione è praticamente identica, infatti si legge sul sito Kiko:
"Ideali per:
 -ottenere uno sguardo fresco e riposato, con facilità;
 -per prendersi cura della zona occhi restituendo alla pelle la naturale vitalità."
Insomma, messa così sembra ci sia ben poca novità, ma ho trovato delle differenze nell'utilizzo.
La prima cosa che ho notato è che mi son sembrati leggermente più freschi rispetto alla prima versione, sempre senza metterli in frigo. Inoltre, cosa non da poco, non mi hanno mai pizzicato né bruciato lungo tutto il corso della posa.
Ed anche il risultato, per la mia percezione, è stato diverso nonostante la stessa lunga posa, e mi è piaciuto molto: la zona del contorno occhi era più compatta, levigata, idratata decisamente più di quanto fossero stati in grado di fare gli altri patch KIKO, ed anche più fresca e dall'aspetto più riposato; direi quasi di più che con i patch energizzanti. Anche in questo caso il siero è stato accolto dalla pelle senza lasciare indesiderati residui in superficie (più o meno).
Tuttavia anche i Nourishing Eye Patch non sono esenti da difetti.



Sin da subito ho notato infatti un cosa che non mi è piaciuta: anche solo a prelevare i patch dalla confezione, questi rilasciano sulle dita delle minuscole particelle luminose. Davvero piccolissime tanto da vederle solo guardando con attenzione, ma ci sono.
Devo dire una cosa per dovere di cronaca: anche la versione precedente nell'idrogel tratteneva delle micro pagliuzze, ma in quel caso non ho notato un vero rilascio di brillantini, o per lo meno, usandone due confezioni, non ho visto questo problema, ma con i Nourishing Eye Patch sì. Magari mi sbaglio, magari non è così ed è colpa mia che non ho tirato fuori il microscopio per studiare la situazione, ma queste sono ovviamente le opinioni di un essere umano. In ogni caso, per quanto non siano così evidenti, preferisco che la mia skin care non abbia coloranti di alcun tipo.
Quindi, se prima di un evento i Nourishing Eye Patch Kiko possono essere la soluzione ideale per ravvivare lo sguardo, come trattamento extra, magari prima di andare a letto, secondo me non sono per nulla adatti, e nonostante e abbia apprezzato la qualità, non mi va giù l'idea che rilascino questi micro glitter.

INFO BOX
🔎 Negozi monomarca KIKO, Sito dell'azienda
💸 €3.95
🏋 2 Patch Occhi Monouso
🗺 Made in Korea
⏳ //
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌸


Mi pare palese come i patch per occhi di Kiko non abbiano superato le mie aspettative e non siano adatti al tipo di utilizzo che sono solito fare, indifferentemente dalle problematiche che ho riscontrato, sinceramente non credo proprio li ricomprerei.
Ma non è finita qui: se vi interessa conoscere la mia opinione delle nuove maschere viso in hydrogel, potete cliccare qui!
Fatemi sapere voi se avete avuto magari una esperienza più entusiasmante.



16 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Mi sono piaciute molto le maschere Kiko, soprattutto la You are Golden Eye. Quella al caffè l'ho comprata ma ancora non l'ho provata, ho fatto scorta delle maschere della vecchia versione appena le ho viste in sconto! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora aspetto di sapere che te ne pare, spero non ti dia fastidio!
      Baci!

      Elimina
  2. Ciao Pier! Io ho delle maschere in vecchia versione ma ancora le devo provare. Ho visto in negozio quella al caffè e mi aveva incuriosita ma non l ho acquistata. Magari lo farò per curiosità più avanti! Grazie della recensione! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Provai una maschera KIKO sempre della versione golden ma per il viso e non mi era dispiaciuta.
    Mi lascia un po' perplessa il fatto che abbiano rifatto il pack riformulato i nomi ma le maschere siano praticamente le stesse ._.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Approfondiremo la questione similarità più avanti ;)

      Elimina
  4. Quelli della Kiko non li ho mai provati, ma ad essere onesta non mi va di spendere un bel po' (e con "un bel po'" intendo più di 3 euro) per qualcosa che userò solo una volta :/ Soprattutto se, come in questo caso, c'è il rischio di provare prurito o ritrovarmi con i glitter stile adolescente dei primi anni 2000 che legge usa i trucchi collosi del Cioè :D

    RispondiElimina
  5. Non ho provato queste maschere; in effetti, non entro da Kiko da un bel po'. Non mi sono sembrate gran che da come ne hai parlato e in commercio ci sarà sicuramente di meglio anche allo stesso prezzo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì c'è decisamente di meglio! Anche fra i marchi naturali!

      Elimina
  6. Io li trovo dei prodotti un po' inutili in generale, c'è però da dire che non ho grandi problemi di contorno occhi... mi dispiace che ti sia trovato male, io sentendo bruciore e prurito li avrei tolti immediatamente! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine nulla è indispensabile, specie se non se ne sente l'esigenza.
      Diciamo che avendoli acquistati volevo capire come e perché, tra l'altro ho parlato di pizzicore, certamente mi fosse andata la faccia a fuoco l'avrei tolta :)

      Elimina
  7. Mai presi, ma a mia discolpa posso dire che non entro da Kiko da oltre un anno. Ci devo comunque tornare per riprendere una matita occhi che mi piace.
    Starò lontana da questi eye patch ;) un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaa ti ho immaginata schivare l'espositore delle maschere, come un ninja :D

      Elimina
  8. Ero quasi tentata di provare questi nuovi patches e aspettavo un'offerta, ma visto che uno pizzica e l'altro rilascia glitter direi che non sia il caso! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto molte recensioni, anzi in verità nessuna, per cui non so se sia un problema diffuso ma spero di no XD

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Vi sono piaciuti