mercoledì 18 settembre 2019

|Beauty Cues|
Solari Coreani Purito 🥰

Confesso che su di me la cosmesi coreana ha avuto un fascino tiepido, non solo per la reperibilità dei prodotti, ma anche perché non mi importa della provenienza dei cosmetici, ma più degli ingredienti che i prodotti contengono e molti di questi alla base della K-Beauty ormai sono in parte disponibili anche nei nostri prodotti. Finché si tratta di qualche maschera viso in tessuto, magari dalla confezione simpatica, sono stato anche curioso, ma non credo avrò mai tempo e voglia di fare questi 10 step della loro routine.
Tuttavia so bene che la loro passione per la cura della pelle da parte dei coreani li ha spinti a ricercare formulazioni estremamente più piacevoli e funzionali, specie in quel prodotto che più di tutti può essere fastidioso e sgradevole da utilizzare quanto più frequentemente è richiesto: la protezione solare.
Da più parti ho sentito decantare le magnificenti texture che i coreani sono riusciti a donare ai solari con SPF alto, e quindi non potevo certo non dar loro una chance. E con la scoperta di Yesstyle, di cui vi ho raccontato com'è andato il mio primo ordine, ho avuto modo proprio di sperimentare una vera protezione solare coreana, anzi due.
Per questo mio primo esperimento ho scelto Purito un brand di skin care appunto della Corea del sud, nato nel 2013. Purito non è un insulto in coreano, ma è l'unione di "Purify" e "To" che deriva da un carattere cinese, 土 e significa "suolo"; la congiunzione dei due termini sono alla base della filosofia dell'azienda che è quella di utilizzare ingredienti purificati da inserire in prodotti puliti e sicuri che vadano a rinforzare e proteggere la pelle.


Nei cosmetici Purito non ci sono parabeni, oli minerali, siliconi, etanolo, PEG, e altre sostanze che non vogliamo, così come si tratta di un brand Vegan e Cruelty Free, e pare che donino parte dei loro ricavi per associazioni alla difesa dell'ambiente e degli animali. Le confezioni esterne sono fatte di carta riciclata. Inoltre i prodotti sono certificati EWG Verified, che è la prima certificazione coreana che sinceramente conosco poco bene. Ho capito che la Environmental Working Group utilizza una votazione che va da 1 a 10 in base alla documentazione di sicurezza su un determinato ingrediente.


Diciamo che non voglio addentrarmi in questa questione che non conosco bene, è un argomento controverso ma credo che le foglioline verdi che la EWG attribuisce possano essere un po' fraintese da noi che abbiamo il nostro biodizionario, in quanto non corrispondono ai semafori a cui siamo abituati. Questo per dire che Purito non è un brand ecobio come noi lo intendiamo.
Al momento la linea di solari che Purito offre racchiude tre prodotti, ma io ne ho scelti due, che possono essere usati su viso e corpo, ma non sono indicati per la spiaggia ma per un uso quotidiano. Tutti i solari di questa azienda sono PA++++ che nella cosmesi asiatica sta per Protection Grade of UVA, quindi il grado di protezione dai raggi UVA, che in questo caso è il più alto.


PURITO Centella Green Level Safe Sun SPF50+ PA++++



La Centella Green Level Safe Sun è la protezione solare con filtri chimici che Purito propone in due varianti, di cui una unscented, ma io certe volte sono cieco e sembra che non legga le cose in giro.
Quindi un solare con filtri chimici ma anche altri ingredienti interessanti. Purito dice:
"Il prodotto rinfrescante e morbido non lascia sensazione di viscosità grazie ad una combinazione di oltre il 70% di base acquosa e 3 ingredienti essenziali, estratto di Centella Asiatica, acido ialuronico e tocoferolo.
L'estratto di centella aiuta a lenire la pelle e la produzione di nuovo collagene migliorando l'elasticità della pelle. Il tocoferolo forma uno strato protettivo sulla pelle. Le molecole di acido ialuronico apportano 1.000 volte più idratazione alla pelle migliorando l'umidità e l'elasticità."
Pare che la Centella abbia una buona azione riparatrice sulla pelle, agendo in caso di cicatrici e appunto rughe, per questo nella cosmesi coreana è così diffusa in diverse varianti. Decisamente più in basso nella lista degli ingredienti troviamo un altro elemento che dovrebbe avere un'azione lisciante, ovvero l'adenosina, un aminoacido. Ovviamente non può mancare la vitamina B3, ovvero la niacinamide, che praticamente è in tutti i cosmetici coreani. Inoltre la Centella Green Level Safe Sun è aromatizzata con oli essenziali, visto che Purito non inserisce fragranze artificiali: esattamente olio di camomilla e di lavanda.
In ogni caso il sito è fatto davvero bene, con persino uno swatch della crema migliore dei miei.



Dalla mia esperienza con la Centella Green Level Safe Sun SPF50+ di Purito ho capito che per me è un po' "troppo" da diversi punti di vista. Questo solare ha davvero una consistenza molto gradevole, si stende praticamente senza guardare, risulta fresca sulla pelle e si assorbe anche abbastanza rapidamente senza lasciare appiccicume né far aumentare la sudorazione.
Non fa alcuna scia bianca, tanto che la posso mettere anche senza prestarci attenzione e soprattutto nelle giuste quantità. È però un po' "troppo" la profumazione: molto fresca, che non mi convince del tutto, ma soprattutto l'intensità per me è eccessiva per un prodotto per il viso. Ad esempio, se mi avvicino al contorno occhi, sebbene non mi faccia lacrimare, sento che qualcosa mi disturba. Fortunatamente è una sensazione di pochi minuti, perché l'odore svanisce in fretta.
Vi dicevo che Purito ha creato, com'è nella filosofia della skin care coreana, dei solari per uso quotidiano, per questo non ha una particolare resistenza all'acqua, ma tiene bene ad un sudore non eccessivo.



Credo inoltre che come protezione solare sia davvero valida: la pelle non si arrossa e non si surriscalda.
Ma c'è un altro aspetto che è un po' troppo: se appena applicata la Centella Green Level Safe Sun ha una bella cremosità leggera che risulta piacevolmente idratante sulla pelle, nel corso delle ore perde questa confortevolezza risultandomi più pesante, come se si percepisca molto di più sulla pelle. Anche il finish, che risulta luminoso e naturale appena applico la protezione, diventa unticcio e poco gradevole.
Tutto questo vi risulterà alla fine normale visto che questo solare Purito ha un SPF alto, ed è effettivamente una "reazione" frequente con questa tipologia di prodotto, ma io cerco la protezione migliore, più comoda e che giorno dopo giorno mi metta voglia di utilizzarla. Penso però che una pelle un po' più secca o un periodo non così caldo ed umido possano dare giustizia alla Centella Green Level Safe Sun.

INFO BOX 
🔎 Yesstyle.com
💸 €10.40
🏋 60ml
🗺 Made in Corea
⏳  12 Mesi /scadenza sulla confezione
🔬 EWG Verified
💓⇒ 🌸🌸🌸🌱             


PURITO Comfy Water Sun Block SPF50+ PA++++


La Comfy Water è invece la versione con filtri minerali fisici di Purito e credo sia anche più chiacchierata, proprio perché si tratta di una protezione solare più recente in gamma e che pare abbia davvero conquistato tutti. Dopo averla provata ha conquistato anche me, ma le mie impressioni come sempre non sono solo bianche o nere.
Vi dico subito che la Comfy Water Sun Block di Purito adesso è diventata essenzialmente senza profumo, perché hanno eliminato gli oli essenziali di tea tree, arancio dolce e lavanda che conteneva la versione precedente che è quella che ho io. A me sinceramente la profumazione in questo caso non dispiace affatto: è sempre fresca, ma più delicata e gradevole, tendente all'agrumato e non mi dà alcun fastidio. Il fatto che però abbiano reso la crema inodore secondo me le fa guadagnare ancora più punti.
La Comfy Water Purito contiene appunto filtri minerali, sia ossido di zinco che biossido di titanio, ma se da un lato l'azienda specifica che questi ingredienti sono in forma non-nano, dall'altro in Corea del Sud purtroppo non c'è una legge che obblighi a specificare le percentuali di filtri inseriti. È vero che sapere quanto zinco e titanio è stato messo nella formula non è comunque sintomo che quel solare sia più o meno efficace, proprio perché devono esser considerati tutti gli elementi che compongono il prodotto, ma mi avrebbe reso ancora più sicuro sulla protezione solare.
Sappiamo però che la Comfy Water Sun Block contiene anch'essa niacinamide e 
madecassoside, asiaticoside, acido madecassico e acido asiatico, tutti estratti dalla centella, efficaci contro i problemi della pelle e hanno un effetto lenitivo sulla pelle problematica e sulle cicatrici. 

Quel che mi ha stupito di questo solare è sicuramente il modo in cui si stende: nonostante i filtri minerali, quindi la consistenza un po' più asciutta, ed il fatto che non contenga siliconi, riesco ad applicarla senza far casini, senza che restino strane strisce bianche o che non venga ben distribuita. Si sente la grande percentuale di acqua che contiene, ma poi quando questa evapora e si assorbe, è come se si settasse in un finish quasi matt ma molto naturale.
È incredibile come non si senta nemmeno sulla pelle, come nonostante il fattore di protezione 50+ sembra quasi di non averla, ed io non sono certo del team "ne basta poca".
Su di me la Comfy Water Sun Block SPF50+ non fa pallini né si sbriciola, nonostante la applichi sempre dopo aver steso almeno un siero viso. Ho letto che sul sito Purito consiglino di applicare la crema poco per volta, forse proprio per evitare questo inconveniente, ma a me non dà problemi. 
L'aspetto estetico elegante e non lucido che si ottiene dopo averla applicata, su di me si mantiene anche durante il giorno: solo nel caso in cui magari ho messo troppi prodotti idratanti sotto o magari la giornata è molto umida e calda e io devo fare tante cose.


La Comfy Water Sun Block non è appiccicosa, non è soffocante, non mi fa sudare, non fa capricci se sopra ci applichi del make up proprio perché sembra che non ci sia. È solo una protezione solare davvero valida, che non mi fa arrossare la pelle, ma la protegge per bene. Credo che solo le pelli molto abbronzate o scure possano notare un residuo bianco, ma non credo possa risultare strano.
Purito dà anche qualche dritta su come rimuovere la crema, dicendo che sia meglio utilizzare una spugnetta per eliminare meglio tutti i residui, e io non solo applaudo a loro, ma sono anche d'accordo; però in ogni caso la Water Comfy non è resistente all'acqua e mi sembra si rimuova con un comune detergente senza troppa fatica.
Per me la Comfy Water Sun Block SPF50+ Purito è un'ottima protezione solare, l'ho adorata, la riacquisterò e non posso far altro che dire a chiunque abbia una pelle normale, mista, grassa o leggermente secca di provarla perché secondo me resterete sorpresi come me. 

INFO BOX 
🔎 Yesstyle.com
💸 €10,89
🏋 60ml
🗺 Made in Corea
⏳  12 Mesi /scadenza sulla confezione
🔬 EWG Verified
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸🌸             


Purito con questi suoi solari mi ha invogliato non solo ad approfondire con i loro prodotti, ma anche a provare qualche altro brand coreano e ad ampliare la mia conoscenza di quel settore, e sappiate che c'è già qualcosa che sta per arrivare.




6 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Purito è un brand che mi sta piacendo molto. Uso ormai da qualche mese con molta soddisfazione il tonico alla Centella che nonostante abbia non pochi tonici (come ben sai 😅) resta uno dei miei preferitissimi.
    Fossimo più vicini ti inonderei di tonici e non solo🤣
    Comunque Yesstyle è uno dei siti più completi e seri tra gli asiatici e conoscendo anche un po' il lato "gestionale" devo dire che la serietà è a tutto tondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più tonici per tutti :D Proverò altro come puoi immaginare 😁

      Elimina
  2. Se di questi brand non ce ne parlassi tu non li conosceremmo neppure :D
    Sei fantastico Pier.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara! È sempre un piacere poter provare qualcosa di nuovo e proporvelo :D E tu in questo non sei da meno!

      Elimina
  3. Se i coreani inventassero anche una crema solare che non macchia i vestiti sarebbe il top! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non ci ho pensato? In questo caso non credo macchino ma credo pure siano fatti per la vita di tutti i giorni, non per il mare

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Vi sono piaciuti