lunedì 14 settembre 2020

|Beauty Cues|
I prodotti corpo della mia estate!

Per molti l'estate significa lunghi bagni al mare, per me invece significa una quantità di docce incontrollabile, visto che è l'unico momento in cui trovare un po' di refrigerio, e la conseguenza sono anche tanti prodotti per il corpo terminati più o meno di recente.
Avrete forse letto le mie opinioni della linea alla Canapa di Phytorelax, ma prima, dopo e insieme a quei due prodotti ce ne erano diversi altri che sono stati praticamente la mia routine dei mesi estivi.


Dr Organic Manuka Honey Body Wash
Detergente corpo al miele di Manuka


I prodotti di Dr. Organic per me sono sempre una certezza, tanto che, oltre a quelli che l'azienda saltuariamente mi invia per testarli, io stesso ne acquisto diversi perché mi incuriosiscono sempre molto e si rivelano anche validi. In particolare, la linea al miele di Manuka mi ha sempre attirato, anche perché ha referenze per tutto, dal viso al corpo ai capelli. 
Il miele comune ha proprietà idratanti, lenitive e veniva utilizzato già in passato per guarire e disinfettare le ferite, ma pare che il particolare miele di manuka, che nasce in Nuova Zelanda, abbia un potere antibatterico ancora più forte, che lo rende perfetto anche nella skincare.
Nel body wash Dr Organic comunque troviamo anche glicerina, e succo di aloe, che si uniscono per rendere la formulazione ancora più idratante. Dalla consistenza di gel fluido, diventa velocemente una schiuma molto cremosa e avvolgente, specie se come me usate una spugna durante la doccia. Inutile dirvi che il profumo che sprigiona è proprio quello di miele, e nonostante sulla carta possa non essere la profumazione più estiva, a me non ha stuccato né infastidito, anzi è un aroma piacevole e rilassante.



Ma soprattutto cercavo un docciaschiuma che potessi utilizzare anche senza poi dover applicare una crema corpo, perché certi giorni di luglio e agosto sono stati insopportabilmente caldi e non avevo proprio la forza di applicare altro sulla pelle. Il Manuka Honey Body Wash è riuscito perfettamente in questo intento: infatti la sua azione detergente su di me è delicata, ma efficace. Dall'altro lato però non va a disidratarla, ad aggredirla, ma la rende morbida, setosa, e liscia, dandole anche una leggera idratazione che la lascia elastica. Dr Organic stessa sottolinea che è un prodotto adatta alla "pelle danneggiata dal sole o dal freddo" o per lavaggi frequenti, e secondo me è un docciagel adatto a tutti i tipi di pelle. 
Il Body Wash Manuka di Dr Organic affianca quindi l'esperienza positiva che avevo già avuto con i docciaschiuma Coconut Oil e quello della linea uomo al Ginseng, che uniscono piacevolezza ad efficacia.
Un piccolo tip: questi doccia gel Dr Organic sono tutti adatti anche alla detersione dei capelli come specificato sul retro, anche se io preferisco avere una hair routine a parte.

INFO BOX
🔎 Amazon (link affiliato)Bioprofumeria, Douglas, Parafarmacia, Online
💸 € 7.88/9,90
🏋 250ml
🗺 Made in UK
⏳  12 Mesi
🔬 Bio Activ, Vegetarian, Cruelty Free
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸🌸


Cien Nature Sensitive Body Oil
Olio corpo con mandorle dolci



Mi sembra passato un decennio, ed invece è stato all'inizio di quest'anno quando vi ho parlato della linea Sensitive in limited edition di Cien Nature, e da qualche parte vi avevo detto che avrei voluto prendere, appena sarebbe riapparsa da Lidl, l'olio corpo alla mandorla, anche perché tantissimi ne hanno parlato bene. Si tratta essenzialmente di un mix di oli vegetali come appunto quello di semi di girasole, di avocado, mandole dolci, jojoba ed enotera, uniti a bisabololo, addolcente e lenitivo.
Non è la miscela più leggera che abbia mai provato, e trattandosi pur sempre di un olio, ho preferito usare questo prodotto Cien Nature solo nelle giornate più fresche, altrimenti non lo avrei minimamente sopportato.


L'azienda suggerisce di applicare il prodotto su pelle umida e mi sento di sottoscrivere questa indicazione, non solo perché sappiamo che gli oli devono occludere la perdita di idratazione cutanea, e quindi "intrappolare" l'acqua sulla pelle, ma perché in particolare questo Body Oil non scorre bene sulla pelle asciutta, non si massaggia bene. 
Non ho amato particolarmente il flacone di questo olio perché è scattoso e un po' duro, non so se è un problema solo della mia confezione, ma è un pelo rischioso come pack, considerando che è di vetro e con le mani umide o appunto unte, può scivolare.
Ma a parte queste piccole rimostranze, mi è piaciuto molto usare il body oil di Cien Nature per come si comporta sulla mia pelle. Lo trovo decisamente nutriente ed elasticizzante, mi lascia la cute morbida a lungo ed anche più compatta. 


Come dicevo, si tratta di un olio, e come tale richiede qualche secondo in più ad assorbirsi, ma poi la pelle ha un tocco asciutto e non untuoso. Mi sento di consigliare questo prodotto Cien Sensitive a pelli tendenzialmente più secche ed esigenti, e appunto non in periodi troppo caldi.
Un'altra caratteristiche del Body Oil alle mandorle che ho apprezzato è la profumazione che segue quelle note floreali della gamma, e che si percepisce per un po' sulla pelle. Ma resta il mio dubbio sul fatto che cuti sensibili non credo vogliano rischiare irritazioni con fragranze alla fine inutili. 
Lo so, come sempre le mie recensioni sono montagne russe di alti e bassi, ma posso garantirvi che la mia opinione dell'Olio Corpo di Cien Nature è ottima, e se ci sarà occasione in futuro sicuramente lo riacquisterò.

INFO BOX
🔎 LIDL
💸 2.99€
🏋 100ml
🗺 Made in Germania
⏳ 6 Mesi                                 
🔬Natrue, Vegan
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸🌱

I Provenzali Deo Vapo Biologico Argan


Sono sicuro di avervi mostrato nelle mie story Instagram questo deodorante de I Provenzali e mi sento di promuoverlo, ma devo darvi alcune specifiche.
L'azienda ha basato l'efficacia antiodorante del prodotto sul Triethyl citrate, un antibatterico comune nei deodoranti naturali e che ormai ho capito funziona bene su di me, e in aggiunta ha inserito nell'INCI altri ingredienti idratanti ed emollienti fra cui appunto l'estratto e l'olio di argan e il succo di aloe. Per i più nerd degli ingredienti, I Provenzali inserisce questa doppia etichetta in cui specifica che il prodotto ha il 99.6% di ingredienti naturali e 99.67 biologici.
Profumazione e modo d'uso, per quanto mi riguarda, sono ok: l'odore è la tipica fragranza che sento spesso nei prodotti con argan, che non è la mia preferita ma descriverei come neutra, fresca, delicata e poco invadente; l'erogatore spray invece funziona bene, ha un getto non troppo ampio e soprattutto non è sgoccioloso, ma distribuisce il prodotto in modo sottile. 



Il Deo Vapo Argan su di me svolge il suo lavoro discretamente, dandomi una lieve sensazione di freschezza e tenendo lontani i cattivi odori per circa 6/8 ore. Un orario di ufficio che per quanto mi riguarda va più che bene, anche perché non ho quotidianamente una sudorazione incontrollabile. Non ho notato aloni sulle magliette e in generale non è uno di quei deodoranti che impiega ere geologiche ad asciugarsi.
Però non metterei il Deo Vapo i Provenzali sullo scaffale dei deodoranti più performanti che abbia mai provato, perché, se la giornata diventa più intensa e stressante, la sua durata diminuisce anche della metà. Dovete tenere presente che l'ho utilizzato anche nel periodo più caldo dell'anno, e fa un po' fatica, ma anche in giorni più clementi climaticamente, questo deodorante non può competere con i miei preferiti. Ho terminato il Deo Vapo Biologico senza grossi problemi (è il caso di essere generico), ma non credo lo riacquisterò in futuro.

INFO BOX
🔎 Grande distribuzione, Acqua e sapone, Tigotà
💸 €3.25
🏋 75ml
🗺 Italia
⏳ 6 Mesi
🔬 Certificato Biologico CCPB, Vegan, Nickel, Chromo, Cobalto Tested
💓⇒ 🌸🌸🌸

Goovi Take Me To The Bath Karitè Vanilla / Sweet Orange
Bagnoschiuma



Non può mancare anche l'angoletto sample e minitaglie, e questo ultimo periodo ho fatto fuori questi due campioni prova dei bagnoschiuma di Goovi, il marchio di cosmetici, integratori e pure detergenti per la casa, di Michelle Hunziker. Qualche tempo fa sul sito era possibile richiedere queste minitaglie da 30 ml dei Take Me To The Bath Karitè Vanilla e Sweet Orange. Quest'ultimo però era arrivato accidentato (ve lo avevo mostrato sempre su Instagram) e parte del prodotto si era disperso nella confezione. Devo dire che quelli di Goovi, vedendo l'accaduto nelle storie, mi hanno proposto subito un altro campione, ma onestamente di fargli fare un'altra spedizione per un sample non mi andava proprio. 
Comunque, seppur siano dei campioni sono riuscito a farmi un'idea abbastanza chiara. Entrambi questi bagnoschiuma Goovi sono definiti purificanti, seppur poi ognuno ha le sue specifiche, sono entrambi dei gel fluidi e nella formulazione contengono il 99,1% di ingredienti di origine naturale.
Entrambi i prodotti hanno un'ottima resa, al punto che con poco prodotto e una spugna, ottengo una schiuma molto soffice e voluminosa.



Il Take Me To The Bath Sweet Orange ha un profumo tendente all'agrumato, perfetto per un detergente corpo energizzante, ma tutto sommato delicato. Come vi dicevo parte del prodotto è andato perduto, ma sono riuscito comunque ad utilizzarlo un paio di volte e in entrambe le docce ho riscontrato che la mia pelle era troppo sgrassata, segno che il bagnoschiuma sia per me troppo aggressivo. In questo caso l'olio di Cien è stato provvidenziale a ribilanciare la situazione.



È andata meglio con la versione Karitè Vanilla, che ha una fragranza effettivamente più vanigliosa e dolce seppur anch'essa delicata. Sulla mia pelle questo bagnoschiuma Goovi è stato più delicato, addolcente come scrivono sulla confezione, lasciandomi la pelle morbida e un po' più idratata, ma comunque non un risultato fuori dall'ordinario.
Sono solo delle opinioni molto superficiali, ma provando così tanti prodotti riesco a trovare magari uno o due aspetti in un campione che poi mi spingono ad acquistare la full size, purtroppo però non è capitato con questi due bagnoschiuma Goovi. Li ho usati, li ho terminati senza reazioni eccessivamente avverse, ma nemmeno con risvolti così positivi.

INFO BOX
🔎 Sito dell'azienda, farmacia, online
💸 €11.90 (full size)
🏋 250ml
🗺 Italia
⏳ 9 Mesi
🔬 //
💓⇒ Non mi hanno fatto innamorare

Quali sono stati i prodotti della vostra estate? Avete provato qualcosa di Goovi che vi è piaciuto? E siete poi riusciti ad accaparrarvi la linea Cien Nature Sensitive?



10 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Risposte
    1. Dici unire insieme i miei prodotti corpo? Grazie 😄

      Elimina
  2. La linea della Hunziker comincia ad incuriosirmi, devo devo vedere se riesco a scroccare qualche campioncino in farmacia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa ti ha incuriosito? A me sembra carina la linea viso (che credo sia più recente). Cerca di scroccare 😄

      Elimina
  3. Bella carrellata Pier, come sempre :)
    La linea al miele di manuka a me piace moltissimo. La crema mani e il balsamo labbra li adoro da anni! fantastici!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara 😄 Contento ti sia piaciuta! Mi segno il balsamo labbra ché mi torna sicuramente utile!
      Un abbraccio a te!

      Elimina
  4. Ho usato anche io il Deo dei Provenzali e mi è piaciuto. L'unica cosa, che avevo anche scritto in una mini review che avevo fatto, è che la fragranza è buona però un pochino intensa anche se non fastidiosa, a me è piaciuta, ma secondo me dopo un po' di tempo che lo utilizzi poi non ne puoi più di quel profumo! 😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, io l'ho percepito meno a dire il vero. Sento una nota pungente magari che può dar fastidio, ma alla fine la percezione della profumazione è sempre personale 😄

      Elimina
  5. Ciao! Ho provato solo l'olio Cien e mi era piaciuto devo vedere di riprenderlo. Mi appunto anche il doccia schiuma di drorganic, grazie :)

    RispondiElimina

Vi sono piaciuti