venerdì 25 settembre 2020

|Beauty Cues #WeeklyMask|
LookAtMe Eye Patch Gold VS Aloe Vera: chi vince la sfida?

Ricordate quando ho parlato dei cerottini anti punti neri di LookAtMe, facendo sfidare due diverse tipologie per capire quale fosse la migliore? Ecco, quando acquistai quegli strips durante una vendita di cosmetici coreani su Veepee, misi nel mio ordine anche gli Hydrogel Eye Patch della stessa azienda nella versione con Aloe Vera e Gold, arricchita appunto con oro.

LookAtMe definisce entrambi i prodotti come maschere per il contorno occhi in "Hydrogel", ma sono fatti di due materiali completamente diversi, e secondo me, sebbene la funzionalità di questi due trattamenti è simile, almeno sulla carta, hanno occasioni di uso diverse. Credo quindi si possano adattare anche ad esigenze differenti.


LookAtMe Hydrogel Eye Patch Aloe Vera

Anche nel caso di questi patch occhi, come fu per i cerottini anti punti neri, quelle che vedete in foto sono solo due delle tre confezioni che avevo. Questo potrebbe avere importanza irrilevante, ma è per sottolineare che le vendite su Veepee sono davvero convenienti, specie nel rapporto quantità-prezzo di alcuni prodotti.
Gli Hydrogel Eye Patch Aloe Vera sono infusi con appunto estratto di aloe, collagene idrolizzato, olio di ricino e allantoina, una miscela insomma idratante e lenitiva, e Look At Me li indica come 

"ideali per pelli sensibili, aiutano ad eliminare le occhiaie e le borse sotto gli occhi. Rassodano la pelle, donando vitalità e luminosità, lasciando il contorno occhi liscio e idratato."

La particolarità di questi Eye Patch è il loro materiale: da un lato infatti sono fatti di una sorta di tessuto che mi ricorda quasi un feltro sottile e molto morbido, sul lato che invece va a contatto con la pelle troviamo lo strato di idrogel che appunto racchiude gli attivi e aderisce benissimo, anzi direi quasi che si incolla. Vanno tenuti in posa per 15 minuti e su pelle ovviamente pulita.

Questa perfetta adesione non è un problema, anzi: i patch restano fermi anche facendo le giravolte, e soprattutto non fa male rimuoverli, e non tirano particolarmente la pelle. La sensazione che gli Hydrogel Eye Patch danno sulla pelle è di una leggera ma molto piacevole freschezza, son sicuro che a metterli in frigo si accentua ancora di più questa sensazione.
Un effetto che credo vada ad accentuare la capacità di queste maschere occhi Look At Me di compattare e distendere la pelle. Sono questi infatti gli aspetti più evidenti che ho notato usandoli: la zona perioculare mi sembra più compatta, liscia e riposata. Non mi pare che riescano a migliorare le occhiaie e non posso parlare di un effetto decongestionante perché non ho borse, però sicuramente lo sguardo appare un po' più sveglio.




Gli Hydrogel Eye Patch Aloe Vera secondo me sono però dei trattamenti adatti al giorno, magari per prepararsi ad un evento o una serata, principalmente perché non lasciano residui e secondariamente perché hanno una idratazione base, tant'è che io poi preferisco comunque utilizzare una crema contorno occhi per dare ulteriore idratazione alla zona. Credo che anche il materiale di cui sono fatti li renda perfetti per trattenere l'eventuale fall-out di ombretti, così da evitare di sporcare la base viso. Per le mie esigenze questi patch occhi Look At Me non sono abbastanza trattanti e idratanti però mi son piaciuti per come rendono la zona perioculare.

INFO BOX 
🔎 Veepee.it (vendita periodica), Maquibeauty, Yesstyle (link affiliato)
💸 €4/8.50 (set da tre)
🏋 5 Patch
🗺 Made in Corea del Sud
⏳  Patch monouso 
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸


LookAtMe Panda Hydrogel Eye Patch Gold 


Tutt'altra storia sono le caratteristiche di questi patch occhi Panda arricchiti con oro. Intanto fermiamoci un attimo ad ammirare quanto sia adorabile questa confezione, ma è anche la sostanza a cambiare.
Questi Hydrogel Eye Patch sono fatti di un gel morbido e sguiscioso, ed intrisi di tanto siero. Sono davvero carini da vedere, visto che sono pieni di glitter, ed hanno anche una profumazione fresca ma delicata, che non mi ha dato fastidio agli occhi. Ho qualche perplessità sulla forma perché la lunetta è un po' piccola e molto curva, con la conseguenza che può essere leggermente scomoda su alcune forme di viso. Io li ho comunque utilizzati senza problemi, essendo molto morbidi. Cosa non meno importante, questi patch non rilasciano appunto sbrillini sulla pelle. Dall'altro lato però l'abbondanza di siero comporta il fatto che possono scivolare appena quando li si lascia agire, specie i primi momenti quando il liquido non si è ancora almeno in parte assorbito: cerco infatti di farli "sgocciolare" quando li prelevo.



Nonostante anche qui abbiamo la presenza di aloe e collagene idrolizzato, l'INCI dei Panda Eye Patch è molto più ricco: mi ha stupito infatti trovare anche ai primi posti della lista degli ingredienti, il famoso peptide Argireline, che mima l'effetto del botox, ma anche tanti attivi antiossidanti e lenitivi come mirtillo, lampone e l'estratto di Portulaca Oleracea, meglio nota come porcellana. Non mi soffermo sulla presenza dell'oro, perché non ha alcun potere sulla pelle se non fare scena, e pare non vi siano tanti studi che ne provino le capacità benefiche per la cute. Anche i Panda Eye Patch Look At Me hanno una posa di 15 minuti, ma visto che sono così ricchi di siero, io preferisco lasciarli in posa almeno mezz'ora così mi concedo un trattamento idratante profondo. A volte la sera li metto quando vado a letto, così li lascio agire mentre leggo prima di dormire. 



Come vi anticipavo, secondo me infatti hanno un modo d'uso e uno scopo diverso rispetto alla variante all'aloe. Queste maschere occhi Gold sono da considerare come dei veri e propri trattamenti idratanti, che lasciano sì la pelle morbida, distesa, che attenuano quelle piccole rughe di espressione, ma che per quanto riguarda me, che ho un contorno occhi un po' più esigente, vanno a sostituire del tutto la crema specifica per la zona. La grande quantità di siero si traduce nella necessità di doverne massaggiare i residui sulla pelle, ma, una volta assorbito, non mi pare che la zona resti appiccicosa o unta. L'azione illuminante, almeno su di me, non è pervenuta, se non un lievissimo miglioramento dato probabilmente dalla freschezza che ha questo tipo di trattamenti. 
Panda Hydrogel Eye Patch Gold si avvicinano quindi di più alle mie necessità ma anche alla mia visione delle maschere viso (e occhi) più in generale.

INFO BOX 
🔎 Veepee.it (vendita periodica), Maquibeauty, Yesstyle 
💸 €8.50 (set da tre)
🏋 60 patch/30 paia
🗺 Made in Corea del Sud
⏳  6 Mesi
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸🌸


Come state curando il vostro contorno occhi? Avete trovato qualche prodotto particolarmente efficace? Qui l'età avanza per cui ogni consiglio è ben accetto.




6 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Quindi vince panda.. soprattutto perché ha un packaging irresistibile (i coreani sanno sempre come attirare l'attenzione verso i loro prodotti beauty)! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che vincono le esigenze diverse 😄 A tanti son sicuro non piacciano i patch occhi (o le maschere in genere) troppo ricche, e preferiscono qualcosa di più rapido!
      Sì, loro sono dei geni del male (e del marketing) con queste confezioni 😄
      Buon fine settimana!

      Elimina
    2. Le maschere in tessuto le uso abbastanza, in estate sono molto rinfrescanti! D'inverno invece mi congelano la faccia! :p

      Elimina
    3. Io invece un po' al contrario: d'estate non ho voglia di star lì, molto spesso fa troppo caldo e la mia pelle non sopporta tutto quel siero. D'inverno invece ne ha proprio bisogno, e se fa freddo, mi prendo una copertina 😄

      Elimina
  2. Sono carinissimi.
    Ma per il mio contorno occhi ce ne vorrebbe una versione da tener su 24 ore e forse non basterebbe :D
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha ma no Sara, son sicuro che la situazione non sia così disastrata! Io li tengo a lungo comunque, non si sa mai 😂
      Baci e buon fine settimana!

      Elimina

Vi sono piaciuti