venerdì 1 gennaio 2016

2016.


Addio 2015.
Ci lasci per sempre con i tuoi sbagli, le tue richieste, e la polvere dei sogni mai espressi.
Con i bus presi, i treni persi di tutti i viaggi fatti.
Ci saluti con i tuoi problemi, le tue soluzioni, con i tuoi "ex".
Con i tuoi baci non dati, e i sorrisi regalati, e la parole di troppo, o troppo sospese.
Ci chiudi la porta con le diete mai iniziate o finite troppo presto. Gli spiccioli persi nelle borse, le cinte troppo strette, i capelli in disordine, gli abbracci freddi più delle porte chiuse in faccia.
Gli arrivederci e gli addii, delusioni e ritorni. Le corse a perdifiato senza una meta. I ritardi che diventano attese lunghissime, più vicine alla stasi che ad un passo incerto. Delle sabbie im-mobili in cui non sprofondi né riesci ad uscire.
Promemoria e monito, con i vetri appannati dal calore di un solo fiato, tramonti 2015.


Benvenuto 2016.
Arrivi in un giorno come un altro, un po' grigio, ma con la tue sorprese e i tuoi desideri. Con una strada ancora lunga da percorrere. 
Con mani da porgere per dare e avere. E tante speranze da tirar fuori dal cassetto. E il coraggio di metter un piede davanti l'altro, perdere l'equilibrio per poi ritrovarlo.
Scivolare fra i giorni, respirando ricordi vivi e piangere per altri quasi sbiaditi. Come i volti delle persone che hai incontrato, o quelle che incontrerai. 
Avere ancora tempo per farsi perdonare e per scoprire nuovi odori e suoni. Nuovi amori.
Una nuova alba ti porta, 2016, abbracciato dalla dolce malinconia di essere il frutto di una fine; e so che potresti deludermi, ma so anche che sono pronto a farmi trascinare dalle infinite possibilità di un vento inaspettato e segreto chiamato futuro. 






11 commenti:

  1. "potresti deludermi, ma so anche che sono pronto a farmi trascinare dalle infinite possibilità di un vento inaspettato e segreto chiamato futuro"
    è una bellissima riflessione, che condivido, buon inizio Pier :)

    RispondiElimina
  2. Bellissimo. Dovrei stamparlo e appenderlo in camera. :)

    RispondiElimina
  3. Post davvero bello, Pier. Diretto, lineare, vero, sentito.
    Ti auguro davvero che la strada lunga da percorrere in questo 2016 ti porti dove desideri, dove è il tuo bene!

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Maris, che sia un anno davvero positivo e ricco di belle cose.
      Un abbraccio a te.

      Elimina
  4. Quanti sogni mai espressi nel 2015! In queste parole mi sono ritrovata al 100%!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppi! Speriamo di realizzarli presto :)

      Elimina
  5. Che gran respiro di speranza mi hai fatto fare!
    Buon 2016 Pier e che il vento ti possa portare lì dove vuoi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La speranza è l'ultima a morire mia cara Mariella :) ti abbraccio e speriamo che sia un anno pieno di luce!

      Elimina
    2. La speranza è l'ultima a morire mia cara Mariella :) ti abbraccio e speriamo che sia un anno pieno di luce!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...