lunedì 15 settembre 2014

{Aggiornamento #26}
Settembre

Benvenuto Settembre!
Lo so, ormai sei arrivato da diversi giorni e io ancora non ti avevo salutato.
La verità è che ero contento, perché sei arrivato carico di pioggia e per me è stata una pasqua. 


Me ne sono andato in giro facendo emergere il bohémien che è in me, nascosto fra la milza e il fegato.
Sì Settembre, lo so che non sei poi un mese autunnale, infatti continua a fare caldo di giorno, ma grazie per il freschetto la sera e aver tolto l'afa. 
Io ho già uscito i cardigan giusto a fargli prendere aria, e fanc*lo se ho comprato la protezione solare per usarla 3 volte, tu resti il mio mese preferito, oltre a Novembre, in cui faccio il compleanno. 
E Dicembre che c'è Natale. E nemmeno Febbraio mi fa tanto schifo.


    Tante cose belle accadono in te, Settembre. 
C'è gente che si sposa ad esempio, tipo Brad e Angelina, con cui voglio scusarmi pubblicamente per non aver potuto partecipare.
O le due donne in Iowa, sposatesi dopo 72 anni di vita insieme
Ci credi, Settembre, che l'Amore possa durare tanto?
Poi c'è chi purtroppo si sposa "per finta" perché tanto non vale nulla di nulla qui in Italia. Tipo Neil Patrick Harris a Perugia.
No, non ho mai visto nemmeno una puntata di How I met your mother, ma è stato comunque un gesto carino, e lo so pure io che è inutile rosicare ché tanto a me non me se fila manco la gatta. 
E poi c'è Christina Aguilera che ha scodellato una bambina. L'ha chiamata Summer Rain, per restare sul sobrio.
Non lo so, sarà l'andropausa prematura, ma tutto questo mi commuove.

    Caro Settembre, sei pure iniziato di lunedì ma io alla dieta non ci ho mica pensato. Anzi mi sento gonfio e demotivato come una partoriente portoricana (ciao amica portoricana non ti offendere, io sgherzo).
Sono pure entrato in fissa con cibo non esattamente ipocalorico. 
Mi scofano di noodles farlocchi ché il cinese mi butta lontano. Ho provato quelli Star, ma l'idea di mangiarli in un barattolo di carta e con tutto il brodino non mi alletta. Ho preferito quelli di Buitoni, che sono sicuramente più realistici e più buoni.
No, Settembre, la Buitoni non mi paga, ma se volesse omaggiarmi di un quintale di pasta io l'accetto volentieri.
Sono entrato anche in fissa per un paio di scarpe, che sto ancora studiando da lontano, considerando che costano 80 sacchi, e sono Benetton.

La verità è che per molti sembrano le scarpe ortopediche di Clara, l'amichetta di Heidi, ma per me che le ho viste dal vivo, e che in genere non trovo mai un modello di mio gusto, sono un piccolo tesoro.
Avrò gusti di merda?
E Pechino Express? Te l'ho detto che ormai sono nel tunnel e non me ne perderò una puntata?

    Comunque, mio caro nono mese dell'anno non darti tante arie, non sei mica perfetto. 
Mi porti la sessione autunnale di esami e lo sai che mi manca poco alla laurea e lo sai quanto mi incasini quando inizio ad essere stanco, ad incartarmi col mio stesso cervello. Ce la posso fare, lo so.
Mi porti la morte di un ragazzo giovanissimo, che mi lascia perplesso. Lo so che non è giusto sparare alle persone, anche se quello è parte del tuo ruolo, ma so pure che non è giusto andarsene in motorino in tre, alle due di notte, non rispettando né il codice stradale, né un posto di blocco, né la legge.
Quello che è venuto dopo, è forse anche peggio.
Mi porti la morte di un animale, che è diventato il simbolo di chi ancora vuol credere in qualcosa. Lo sai che non porto lo stendardo degli ambientalisti, ma mi piace usare la logica.
Se non vuoi l'orso nei boschi, ma vuoi farci passeggiare la gente, andare a funghi, o cercare il sacro Graal, non porti l'orso nei boschi per farli ripopolare.
Una volta che l'orso vive come tale, te ne becchi le conseguenze.
E' come dire che tutti i nodi vengono al pettine.

    Lo so Settembre che ancora hai qualcosa in serbo per noi, e so pure che scivolerai via veloce, come il tempo quando giocavamo da bambini, come una goccia di pioggia fra le dita, come il bacio fra due amanti, ma mi piace considerarti come un piccolo inizio, come l'attesa di qualcosa ancora da dare e da ricevere.



40 commenti:

  1. Ciao Pier! Io sono contenta che sia arrivato Settembre; è stato un anno un po' del cavolo e ho bisogno di nuovi inizi :) non mi parlare di scarpe vah, che ultimamente non so più cosa mettere, qualunque paio che non siano pantofole mi fanno venire mal di piedi :P
    Ah dimenticavo, ho visto la Yankee Candle al profumo Sicilian Lemon, credo che tu ne possa dare un parere competente! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è stato un anno un po' del cavolo, ti capisco benissimo. Sembra di respirare sempre la stessa aria nella stessa stanza!
      Ahahah cammina davvero un po' scalza, magari sulle punte, così fai un po' di stretching!
      Conosco quella Yankee, provai la giara grande molto tempo fa ma non profumava e su internet confermarono la cosa. La tart l'ho annusata ma l'ho trovata blanda infatti non l'ho mai presa :) Se la provi fammi sapere!

      Elimina
  2. Io adoro settembre. E anche ottobre eh. Sono un po' mesi di mezzo, dove tutto è ancora in movimento ma ci sono le foglie colorate e inizia a fare freddino <3

    I noodles migliori, secondo me, sono quelli di quelle marche "strane" che io trovo nel reparto "cibo etnico" al supermercato. Hanno meno calorie (yo!), costano meno e sono più saporiti.
    E quelle scarpe, come sai, a me piacciono molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il freddino e le foglie sono la mia parte preferita!

      Purtroppo non ho un reparto etnico da queste parti, quindi mi devo accontentare un po' di quello che trovo. Ho cercato anche altre marche ma nada! Questi sono comunque parecchio buoni e costano pure poco tutto sommato :)

      Elimina
  3. voi giovani, sempre a lamentarvi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta tanto che non mi lamentavo!

      Elimina
    2. era palesemente ironico il mio commento, visto il tripudio di elogi al mese. del resto c'era anche il sorrisino. Peccato hai perso un'occasione per fare bella figura....

      Elimina
    3. Che pesantezza Amoon, anche nel mio c'era la faccina.

      Elimina
  4. Settembre mi ha portato aria nuova, mai come quest'anno l'ho desiderato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere di sentirlo cara WF :)

      Elimina
  5. Potere al maglione,io non vedo l'ora di indossarli. Qui da me fa fresco allora sera e adovo profondamente **

    RispondiElimina
  6. Sono sempre più convinta che il vero inizio non sia a gennaio ma a settembre! Il problema è che io sono anZiosa di mettere i miei meravigliosi maglioncini ma fa più caldo che a luglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui non posso dire sia fresco, ma la sera una giacchetta ci sta! Dai che arriva l'inverno *-*

      Elimina
  7. Si è sposata anche la Canalis e la riccona indiana, che ha dato materiale a studio aperto per due settimane!!! È stato un settembre davvero ricco :D
    Io sono sempre un po' malinconica per la fine dell'estate, però devo dire che quest'anno il rientro mi è pesato di meno! Comunque aspetto impaziente il fresco, così magari evito di arrivare a lavoro sudata come una bottiglia uscita dal frigo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito della Canalis, non so chi sia invece la riccona indiana!
      Come mai malinconica? Classico trauma da ritorno?

      Elimina
  8. Caro, non c'è mese più bello di settembre, guarda... Non per niente ci sono nata io ;-) ;-)))
    A parte ciò, sono così buoni i noodles? Non li ho mai provati!
    E sai una cosa? Le scarpe che ti piacciono...sembrano davvero quelle ortopediche di Clara!!! Ahahahah :D

    Un abbraccione, Pier!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, un mese bellissimo!
      Son buoni sì Maris, se li trovi provali, alla fine son spaghetti puoi darli anche ai bambini immagino!
      Ahahahah spero che su me facciano un altro effetto! :D

      Ciaoo :**

      Elimina
  9. Settembre e' uno dei mesi che preferisco. Quest'anno mi sta deludendo per molte ragioni ma puo' capitare. Le scarpe sono davvero tremende, ma se ti piacciono credo non ci sia storia. Pechino Express lo adoro, ci vorrebbe un post apposta! Ciao Pier!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella ho letto che non sta andando benissimo (anche se non son riuscito a commentare) e mi spiace :/
      Le scarpe vedremo, anche io ho molti dubbi :) Ci sarebbe da scriverne in effetti su Pechino Express, penso uno dei programmi più carini!

      Elimina
  10. Pier, ancora con quelle scarpe?! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai finché non le provo mi son rimaste sullo stomaco XD

      Elimina
  11. Mmhhhh.....Settembre è come una medaglia: ha sempre due facce.
    E' bello perchè l'aria si rinfresca, ritornano i cibi più buoni (castagne, zuppe, minestre....ahhhh! Adoro!), si diventa più empatici...però è anche il mese del ritorno alla routine, il dover mollare l'accidia estiva per la caotica attesa delle vacanze natalizie. Insomma, Settembre è un mese strano, criptico e pieno di sorprese!
    A parte ciò....sì, quelle scarpe sembrano quelle di Clara xD Mi dispiace, ma è la nuda e cruda verità :D Però,visto che ti piacciono tanto perchè non guardi su zalando e co. ? Magari le trovi identiche a prezzi più bassi!
    P.s. come sono i noodles al curry??? *_* voglio assaggiarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doppio purtroppo non ho abbandonato mai effettivamente la routine :/ Speriamo porti ancora molte sorprese però!
      In genere sui siti trovo spesso qualcosa che mi piaccia, ma poi ho paura che siano un po' dissimili dalla foto e finiscono per non piacermi. Sono mooolto complicato (perché mi piacciono cose moooolto semplici) per quanto riguarda le scarpe!

      Sono buonissimi! Prendili e provali, costano poco e si forma una salsina al curry molto buona :D

      Elimina
  12. Dico solo: BUITONI REGALACI I NOODLES!

    RispondiElimina
  13. Pierrr ma chi ti ha bocciato le scarpe? Sono bellissime!
    Anch'io sto nutrendo una dipendenza da Pechino express T.T
    E non vedo l'ora di poter rimettere maglioni e sciarponi *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che ci sono stati pareri discordanti XD
      W le sciarpone!!

      Elimina
  14. Pier, sei stato invitato al matrimonio dell'anno e non ci vai? scusa potevi passare l'invito a me, avrei fatto le tue veci ahuahuahuahua
    Per me l'estate e l'anno è stato atroce confido un un settembre migliore e mi auguro una buona annata
    ciauz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Audrey cara era nominativo o te lo avrei dato ahah :D
      Ti auguro un bellissimo settembre allora :D
      Ciao!

      Elimina
  15. Percepisco una sottile ma piacevole malinconia...

    RispondiElimina
  16. Settembre portatore di inizi, incluso Pechino Express (grazie che mi stellini!)
    Settembre porta anche un po' di malinconia con sé, quella non be definita, senza motivi particolari, con dentro tutto e niente, ma in cui ci piace crogiolarci...
    anche se io, a dir la verità, non vedo l'ora che arrivi l'autunno quello vero, che voglio sommergermi nei miei amati golf... intanto godiamoci ancora un po' di sole...
    oh, forse abbiamo tutti e due gusti di merda, ma a me le scarpe piacciono! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le stelline sono tutte meritate :D Qui purtroppo c'è ancora afa, non solo sole! Anzi oggi si moriva proprio di caldo!

      Le devo ancora provare! Vedremo :D Grazie del supporto!

      Elimina
  17. “Dici di amarmi, ma con un sorriso freddo, come un’alba di Settembre” (J. Keats)

    Non toccatemi MAI Settembre.
    Le albe di Settembre, come l’aria tersa, o i tramonti affogati di solitudine, non sono comuni a nessun altro mese dell’anno.

    Offrono il medesimo tepore che sgorga dall’anima, e chi non l’apprezza è perché l’ha persa di vista la propria anima, e riflette solo segnali eclatanti, non avverte le sfumature, non ascolta i sospiri.
    Non si è mai inoltrato nella grotta azzurra di Scauri, dove l’acqua fruscia mille piccole pietre e le rende levigate come lei quando, poi, al crepuscolo si assopisce e dispone in ordine riva e moniti, in attesa di nuova aurora.

    Un’alba di Settembre, col suo alone di nulla deglutito,
    può spaventare perfino Keats.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del bellissimo commento Franco.
      E' vero, Settembre è per chi apprezza ancora le sfumature, come le albe ancora calde, e i tramonti più grigi e freddi.
      Settembre mi sa di equilibrio far due mondi.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...