mercoledì 25 dicembre 2019

Non vi auguro un felice Natale


La felicità è superata, e non arriva perché è il 25 dicembre, anzi le feste possono essere il polo opposto della felicità, seppellendola nello stress. Ma anche la serenità è superata, a pensarci bene è un po' il posto fisso delle emozioni: ambita e sperata, ma quando arriva, quando prosegue a lungo, ci sotterra di un'altra cosa, ovvero il tedio.
Ogni tanto fa bene uscire dai binari, cambiare strada, stravolgere le tradizioni, abbattere l'abitudine, anche se solo per un giorno, anche solo per Natale.
Per questo non vi auguro un sereno o felice Natale, ma vi auguro che si possa avverare da oggi, tutto quello che davvero, nel vostro profondo desiderate, anche se non avete il coraggio di dirlo a voi stessi o agli altri.

Vi auguro che quella che sembra uvetta nel panettone siano in realtà davvero gocce di cioccolato.
Che sotto l'albero possiate trovare tutti i regali che speravate di ricevere, anche quelli costosi, senza che vi sentiate per forza in dovere di ricambiare.
Che il vostro ragazzo abbia colto i messaggi cifrati, i link mandati "per caso", i meme su WhatsApp e vi abbia proposto di passare le feste da soli, magari in viaggio e soprattutto senza sua madre di mezzo che giudica cosa indossi o come cucini.
Vi auguro di non preoccuparvi se la cugina della cognata di vostra nonna vi chiede "e il/la fidanzatino/a?" ma, in caso, di avere il coraggio di risponderle "sto frequentando Giulio" o Martina, o Francesco, o Esmeralda.

Spero che se e quando vi chiederanno del matrimonio, abbiate il coraggio di dire che non fa per voi, o che non sono fatti loro e che il matrimonio è più superato della felicità.
Che quando domanderanno se avete dei figli in programma, possiate dire apertamente che è la domanda più assurda si possa fare anche a chi sprizza fertilità da tutti i pori.
Spero che questo Natale quando vi daranno la bustarella possiate essere semplicemente contenti e ringraziare, perché non è vero che "non c'era bisogno", visto che hai le rate dell'auto, il mutuo, le visite mediche e l'abbonamento a yoga da pagare.
E quando invece vi regaleranno un maglione color salmone che saprete già non indosserete mai, abbiate la volontà di cambiarlo in negozio e non lasciarlo nell'armadio nell'attesa di impazzire.

Il mio augurio è che non abbiate sensi di colpa qualora decidiate di saltare il pranzo con i parenti, solo perché vi va così. E che possiate evitare di fare auguri a gente di cui poi non ve ne importa molto, se non per umana empatia.
Ma se vi augurano buone feste con il classico "a te e famiglia" spero che più, che incazzarvi, sappiate suggerire un augurio più originale ma altrettanto veloce e sbrigativo, perché a volte il cambiamento deve partire da noi.
Vi auguro di trovare il coraggio di non rispondere a quella chiamata di lavoro "ché tanto ci vogliono solo 15 minuti". Ok, se siete medici però rispondete, ed anche se siete dentisti.
Ma lasciate pure stare gli auguri di quell'ex con cui volete tagliare tutti i ponti, e per cui sentite che non merita ancora il vostro tempo.

Quando hai superato i 15 anni da almeno il doppio del tempo, Natale non è più una festa ma sensazione, che c'è o non c'è, e non importa se qualcosa manca, che sia con gli altri o in solitudine, vi auguro di aver trovato un po' di equilibrio, che da dentro possa passare a fuori, ma che sia solamente vostro, e funzioni a modo suo.
Non vi auguro di essere sereni a Natale, e forse a molti sembrerà una giostra di egoismo, ma quello che spero è che oggi, come domani e i giorni a venire possiate essere voi stessi, come sempre.





33 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Bellissime parole, come sempre, che condivido. Ed è quello che anche io auguro a te! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lucia, un abbraccio e auguri 😘🤗🎄

      Elimina
  2. Non ho capito un cazzo!!!😀🤣
    Ma spero tu non ti offenda e ti rinnovo o miei auguri di Buon Natale a te e chi ti fa vivere questo momento in felicità e serenità.
    Chi vuoi te ..insomma 😀💪🏻

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come no 😂😂😂?!
      Non mi offendo, auguri 😊👍🏻

      Elimina
  3. Che bell'augurio Pier, davvero <3
    Buone feste pure a te :)

    RispondiElimina
  4. Un Augurio diverso ma sentito, e anche se sotto l'albero non ho trovato quel che volevo mi va bene lo stesso, Auguri ;)

    RispondiElimina
  5. Buone Feste Pier, il tuo box dell'avvento mi ha tenuto compagnia tutte le mattine, era un rituale ormai. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D Tranquillo, troveremo altro di cui chiacchierare!

      Elimina
  6. Eccomi, me stessa sempre, a prescindere da tutto.
    Sai, quello di oggi é stato uno dei Natali più allegri degli ultimi anni.
    Spero che anche tu possa pensare qualcosa di analogo del tuo.
    Auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che sia stato un natale allegro :D Il mio non propriamente ma sicuramente sono fortunato!
      Ancora auguri, un abbraccio!

      Elimina
  7. Il micio è scatenato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È il tuo micio?

      Elimina
    2. 'Sto micio è in sovrappeso :-o A meno che sia una micia in attesa dei micini...

      Elimina
    3. Questo gatto ti ha turbato parecchio vedo 😅

      Elimina
    4. Turbato? No... occhio clinico, direi :-)

      Elimina
  8. Bellissimo questo post, Pier.
    Le famose domande natalizie!
    Oramai per fortuna ho passato definitivamente quella fase :). Le uniche domande "pallose" sono quelle della mamma del marito di mia sorella: "Perché non lo mangi?"
    "Perché mi fa cagare", dovrei risponderle...oppure "Perché non voglio scofanarmi come fai tu e poi lamentarmi delle analisi o del peso che non cala".
    Sugli auguri hai ragione anche se io preferisco di gran lunga "auguri a te e famiglia" di quelle brutte gif che girano di telefono in telefono..
    E hai ragione anche sui regali "inutili": ne parlo spesso con Claudia, un regalo bello può anche costare pochi euro, ma è bello perché "calibrato" sulla persona a cui lo fai.
    C'è chi spende pochi euro per fare lo stesso regalo (alternato) giusto perché deve contraccambiare...
    Sono in ritardo per gli auguri di Buon Natale, ma non in ritardo per augurarti buone feste :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Riccardo, mi confermi che si capiva più o meno tutto quello che ho detto XD?
      Ormai è passata ma la prossima volta dire "perché non mi piace" e "perché poi devo farmi le analisi"😅
      Anche per me i regali devono essere molto calibrati sulla persona, o meglio nulla!!
      Buone feste anche a te 😊

      Elimina
    2. Si capiva tutto benissimo, eccome. Hai estratto pensieri dalla testa di tutti noi, che noi non riusciamo a dire con precisione!

      Elimina
  9. L’equilibrio fondamentale!!!
    buone feste

    RispondiElimina
  10. Quanta verità in questo post Pier! Il Natale ad una certa età o lo senti, o non lo senti. Ed è altrettanto vero che, a volte ci si rintana dietro risposte pre-programmate o silenzio per evitare di intraprendere discussioni che potrebbero degenerare. Ti auguro esattamente quello che hai augurato tu a noi con questo post!
    Buon Natale in ritardo, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In verità capisco la difficoltà di rispondere onestamente e la poca voglia di non fare discussioni proprio durante le feste, ma ogni tanto ci vuole un pizzico di coraggio. Buone feste ed un abbraccio 😊🤗

      Elimina
  11. Pier sei fantastico! Un bacione grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow grazie Linda 😅🤗😊 un abbraccio e buone feste!

      Elimina
  12. Questo si che è un augurio bello ed originale :) e non poteva che arrivare da te. Fantastico Pier, in ogni parte dell'anno.
    Un abbraccio e ancora auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sara! Un abbraccio a te e buon feste :)

      Elimina
  13. Non ti faccio neppure io gli auguri di un felice Natale, Pier... perchè tanto oramai è già passato ;) :D
    A parte le battute, hai scritto cose vere, che tanti pensano ma nessuno dice. E tra l'altro hai augurato una cosa bellissima: di poter essere noi stessi. Roba mica da poco!
    Per tutte questi prossimi giorni di festa, ma ancora di più per tutto il Nuovo Anno fai cose buone, Pier. E che tu sia sempre te stesso, appunto :)
    Ti abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Maris! Lo so, il mio augurio non è facile da esaudire, ma magari anche solo una persona riesce a seguire questa strada per me è una cosa giustissima, e credo che tutti dovremmo provare.
      Un grande abbraccio a te, e buon feste :)

      Elimina

Vi sono piaciuti