lunedì 16 aprile 2018

|Beauty Cues|
La mia skin care serale con Paula's Choice (e Skinshop.it)

Dopo mesi e mesi e mesi di test riesco a parlarvi dei prodotti che sto usando per la mia skin care routine viso serale per cui devo ringraziare il sito Skinshop.it.


Per chi si fosse perso qualche episodio precedente Skinshop.it mi ha dato l'opportunità di provare alcuni prodotti di Paula's Choice, marchio di skin care americana. Qui vi avevo parlato non solo di questo e-commerce che rivende in Italia marchi come The Ordinary, The Chemistry Brand, Beauty Blender e molti altri (anzi, ne stanno aggiungendo via via di nuovi), ma vi avevo raccontato anche la storia e un po' la filosofia dietro a Paula's Choice.




Ho dedicato un #MaskWednesday alla Rehydrating Moisture Mask che è stata in particolare la prima sleeping mask che abbia mai provato. 
Ma oltre a lei, ho ricevuto altre due referenze che ho potuto apprezzare sin da subito. Si tratta di due prodotti dalla linea RESIST anti-age, una gamma di cosmetici che si distingue da quelle già presenti nel catalogo Paula's Choice in quanto, sebbene ci siano varianti per pelle mista e grassa o per pelle normale e secca, presenta una concentrazione maggiore di ingredienti anti età.



Ciò però non significa che la linea Resist si rivolga soltanto alle pelli mature, ma a chiunque voglia prevenire e contrastare i segni del tempo come perdita di tono, colorito spento, macchie cutanee e linee sottili.
Insomma, qualcuno come me.


Resist Advanced Smoothing Treatment 10% AHA



Fra i due prodotti Paula's Choice che hanno fatto parte del mio regime serale di cura della pelle, il Resist Advanced Smoothing Treatment 10% è stato quello che più ho amato, no matter what.
Nella filosofia del marchio più volte ho visto che viene sottolineata l'importanza della eliminazione delle cellule morte ma non tramite scrub fisici, che possono creare delle irritazioni anche più sotterranee, ma tramite gli esfolianti chimici.
Quello che ho apprezzato del Resist Advanced Smoothing Treatment 10% AHA è soprattutto la sua polifunzionalità, visto che si tratta di un siero lattiginoso che all'interno contiene un mix di alfa e beta idrossiacidi fra cui acido glicolico, lattico, malico e tartarico, e salicinico allo 0.5%, quindi un range che già così garantisce una azione a più livelli, fra esfoliazione e potere anti infiammatorio e contro le impurità. Ma accanto a questi acidi esfolianti, nella formulazione sono stati inseriti peptidi e ceramidi, che sono un po' dei mattoncini che vanno a proteggere e mantenere la nostra pelle giovane e
"tonificano e rigenerano la pelle attenuandone i segni dell'invecchiamento e forti antiossidanti che proteggono la pelle dallo stress ambientale. "
come si legge su Skinshop.it.
Ma a  parte questi appunti da professore di chimica, il Resist Advanced Smoothing Treatment Paula's Choice mi è piaciuto perché ha questa consistenza sottile, leggera che la mia pelle assorbe in fretta, e che non mi dà alcuna sensazione di appiccicoso, né mi ritrovo residui sparsi per il viso.



Questo fa sì che il prodotto può essere inserito in qualsiasi routine viso e questo per me ormai è un aspetto molto importante visto che amo utilizzare più prodotti e stratificarli.
Altro aspetto pratico che valorizza il Resist Advanced Smoothing Treatment è che puoi usarlo a piacere: tutti i giorni, preferibilmente di sera, oppure settimanalmente in base alle esigenze e alla sensibilità della pelle.
Io l'ho utilizzato per quasi due mesi tutti i giorni, poi ho iniziato ad alternarlo ad altro, e anche con l'uso costante non ho avvertito irritazioni o bruciori.
Solo alla prima applicazione ho avuto l'impressione di sentire un leggero pizzicore in un paio di punti del viso, ma è stato talmente delicato che potrebbe anche essere una mia suggestione. Tra l'altro applicandolo sul collo non ho avvertito nulla.



Inoltre vale anche per questo prodotto il discorso alla base dei cosmetici Paula's Choice che mira a creare il minor numero di irritazioni possibili, non aggiungendo profumo.
Ormai da diverso tempo sono totalmente dedito agli esfolianti chimici perché sono quelli che mi danno la migliore efficacia in termini di resa, specie nel tempo, e nel Resist Advanced Smoothing Treatment ho trovato tutto quello che cerco in un esfoliante. Da un lato infatti ho apprezzato che questo prodotto mi lasci ovviamente la pelle liscissima, esfoliata, che tenga a bada quelle zone del viso dove tendo ad avere pellicine, e che vada a lavorare nei punti in cui ho della texture irregolare. Vi ricordo infatti che ho parti del viso, per fortuna poche, dove ho ancora cicatrici dall'acne adolescenziale; ed anche su queste zone ho visto che la pelle si è via via livellata ed è diventata più omogenea.



Il 10% di alfaidrossiacidi credo sia una buona percentuale per chi si vuole approcciare agli esfolianti chimici e che può essere gestita abbastanza facilmente, come dicevo, anche in base alla propria sensibilità cutanea. Non è la percentuale più alta in commercio, ma secondo me è in grado di garantire risultati con l'uso costante senza però irritare. Come vi dicevo anche sul collo non ho avuto situazioni irritative. So che Paula's Choice fa anche una variante al 5% per pelli ancora più delicate.
Ma oltre all'esfoliazione, questo prodotto mi dà un primo step di idratazione e mi lascia la pelle compatta, luminosa e distesa. Quindi accanto ad una efficacia che si vede nel tempo e con l'utilizzo costante, ho notato anche un risultato cosmetico nel breve periodo.
Secondo me Paula's Choice ha creato proprio un prodotto eccellente, completo, efficace, oserei dire anche unico in questo genere di cosmetici, piacevole da usare e da inserire in qualunque skin care routine e che mi sento di poter consigliare un po' a tutte le pelli, dalle miste e grasse, a cui può bastare il grado di idratazione che conferisce, fino alle pelli secche per cui rappresenterà uno step che dovrà eventualmente essere completato con altri idratanti.
Aggiungo, e non è una nota così a margine, che mi è piaciuto molto il packaging di questo prodotto: oltre al contagocce che dosa bene il siero, di lato la confezione ha una parte trasparente per vedere quanto prodotto rimane.
Mi raccomando ovviamente tutte le precauzioni che si hanno con gli alfaidrossiacidi tra cui la protezione solare.

INFO BOX | Resist Advanced Smoothing Treatment 10% AHA
🔎 Skinshop.it
💸 €40
🏋 30 ml
🗺 USA
⏳ 12Mesi
🔬 Leaping Bunny Program
💓⇒ 🏆



Dopo il Resist Advanced Smoothing Treatment, per sigillare l'idratazione e per dare un ulteriore step di nutrimento, la sera applico la Resist Barrier Repair Moisturizer with Retinol.
Questo idratante è una lozione senza alcun profumo dalla consistenza leggera e fluida, che all'interno contiene componenti idratanti e anti age come il burro di karitè, squalane, antiossidanti ma anche le ceramidi e  i peptidi che vi dicevo poco fa, e in più è aggiunto uno zic di retinolo, esattamente lo 0.01%.
Se volete sapere cosa sia il retinolo, conoscerne le proprietà e i benefici, e capire come mai io abbia deciso che è un ingrediente che voglio mantenere all'interno della mia routine viso, potete cliccare qui.
Ho apprezzato sin da subito le premesse dietro a questo prodotto: anche in questo caso si tratta comunque di un cosmetico con una azione a più livelli, la confezione airless è molto pratica ed evita gli sprechi, la texture è perfetta perché fresca, leggera e la mia pelle l'ha accettata senza far storie  sin da subito assorbendola bene e non risultando affatto grassa.



Ed ero curioso perché su Skinshop le promesse della Resist Barrier Repair Moisturizer sono molto interessanti:
  • la ricetta aiuta la pelle a combattere le rughe
  • riduce i radicali liberi e gli effetti nocivi causati dall'ambiente
  • è perfetto per la zona del contorno occhi - non è necessario utilizzare una crema diversa per gli occhi
Tuttavia dopo diversi mesi di utilizzo, anche in questo caso ogni sera, sinceramente non ho notato miglioramenti o cambiamenti importanti con questo prodotto. È vero: appena applicato la pelle appare in salute, idratata, morbida, setosa al tatto e luminosa alla vista. Ma devo dirvi che non ho notato un beneficio particolare ad esempio in termini di tono della pelle o per quanto riguarda ad esempio la mia ormai celeberrima ruga sulla fronte.
Non l'ho utilizzato sul contorno occhi, al massimo mi sono avvicina un po' più verso la zona zampe di gallina e non ho avvertito mai alcun bruciore (ma questo vale per tutto il viso, si tratta di un prodotto delicato). Inoltre, di tanto in tanto, mi  parso che il potere idratante non fosse sufficiente per le mie aree più secche del viso, nonostante non abbia una pelle così secca.



Credo di poter affermare che per i miglioramenti che ho ottenuto, devo ringraziare il Resist Advanced Smoothing Treatment 10% (si è capito che lo amo?!) più che questa Barrier Repair Moisturizer.
Ci tengo a mantenere le mie recensioni quanto più oneste possibili, anche e soprattutto nelle mie collaborazioni, e quindi con la stessa sincerità vi dico che non ricomprerei la Resist Barrier Repair Moisturizer with Retinol: è un prodotto che non mi ha creato problemi o con difetti macroscopici, ma sono arrivato quasi a terminarlo e non mi ha dato un risultato così tangibile da potervi dire che è la crema viso che ha contribuito al miglioramento alla mia pelle. Direi piuttosto che si tratta di un mantenimento di quello che ho ottenuto con altri prodotti.
Lo consiglio comunque se cercate un prodotto idratante che vi consenta di introdurre, senza problemi  sia irritativi che di interazione con altri prodotti, il retinolo nella vostra routine, se avete una pelle normale ma anche mista, e appunto volete più che altro conservare lo stato di salute della cute.
Sono sicuro che la signora Paula Begoun non ci resterà male per questa mia recensione poco entusiasta.

INFO BOX | Resist Barrier Repair Moisturizer with Retinol
🔎 Skinshop.it
💸 €39
🏋 50 ml
🗺 USA
⏳ 12Mesi
🔬 Leaping Bunny Program
💓⇒ 🌸🌸🌸🌱


Come sempre vi ricordo che Paula's Choice crea i campioni di praticamente tutti i prodotti sia di questa che di altre linee e sono acquistabili da Skinshop.it per cui potete provare le varie referenze, farvi un'idea e poi eventualmente optare per la full size.
Io ringrazio davvero Skinshop.it per avermi consentito di provare dei prodotti così interessanti e un brand rinomato come Paula's Choice su cui da tempo avevo nutrito curiosità e che vorrò ulteriormente approfondire. Spero di avervi fatto conoscere alcune novità e per il resto ci leggiamo presto per tante altre review.




Reazioni:

18 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Ciao Pier!
    Secondo te posso usare il Resist Advanced Smoothing Treatment sulle zone in cui ho qualche cicatrice da acne sebbene io abbia ancora qualche brufolo acneico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Secondo me sì, se è solo qualche brufolo sporadico e non acne molto irritato, puoi fare un po' uno spot treatment in base a dove vuoi agire e appunto evitando i brufoli :)

      Elimina
  2. Ciao, non conoscevo questi cosmetici! grazie per avermeli presentati sembrano stupendi soprattutto visto che tendono a dare la minor irritazione possibile. ed io ho la pelle estremamente delicata e che si arrossa spesso!!
    un bacio Catia
    angolodicatia.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Catia! Grazie a te! Se cerchi prodotti per pelle sensibile e reattiva penso proprio che un po' tutto il brand possa fare al caso tuo!
      Baci :)

      Elimina
  3. Pier che meraviglia quell'esfoliante di Paula's Choice, è pieno di principi attivi, mi ispira molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo quegli ingredienti e come sia polifunzionale! :)

      Elimina
  4. Paula's Choice è un marchio che ispira sempre di più :) L'idratante penso che potrebbe fare al caso mio, visto che è leggero e contiene burro di karitè e squalane, due ingredienti che la mia pelle gradisce particolarmente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sono due ingredienti che ti piacciono allora può far proprio per te! :)

      Elimina
  5. E' una linea simpatica, peraltro questo nuovo packaging dei prodotti Paula's Choice mi piace parecchio. Più bello e professionale di quello di un tempo. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, e sono anche funzionali :)
      Baci!

      Elimina
  6. Belle le confezioni e l idratante sembra possa andare bene per me! Anche io ogni tanto soffri di autosuggestione da cosmetico ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito che intendi per autosuggestione, nel senso se ti riferissi a qualcosa che ho detto.

      Elimina
    2. Si era riferito al pizzicare iniziale ��

      Elimina
    3. Ah scusami mi ero perso :)

      Elimina
  7. Ciao Pier! Ti dirò la verità, questo marchio per me è assolutamente nuovo, o meglio, avevo già sentito il nome, ma non ho mai letto nulla! Apprezzo molto il fatto che negli inci ci siano svariati attivi e sopratutto l'assenza di profumo, che li rende adatti anche alle pelli più reattive! E ovviamente mi piace la certificazione Leaping Bunny, ma sono fortemente di parte! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Mi fa piacere allora averti fatto conoscere un po' di più di questa azienda! Da noi in effetti non è super famosa, ma spero che lo diventi perché hanno un range molto ampio di prodotti e sono formulati molto bene secondo me!
      Ci ho messo un po' a capire come mai fossi "di parte"... che tonto XD

      Elimina
  8. Mi piacerebbe anche a me poter agire su alcune cicatrici di acne che mi sono rimasti sulla pelle...tutte le volte che sono davanti allo specchio per truccarsi o per la skincare le vedo e ti assicuro che mi dispiace tanto vedere quanto cerco di prendermi cura della mia pelle al meglio e non riuscire ad agire concretamente su queste cicatrici. Sicuramente il Resist Advanced smoothing treatment sarebbe un prodotto che proverei con molta curiosità, vista l'attenzione dell'azienda a renderlo il più adatto possibile anche alle pelli più sensibili. Peccato per il prezzo che per me adesso è un Po proibitivo..magari darò un occhiata ai campioni in vendita, almeno per provarlo, anche se penso che per un azione completa sia necessaria un maggior tempo continuativo di utilizzo.
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco bene Emanuela, vedere quei segni in controluce è in po' un colpo ogni volta, anche perché nel mio caso mi ricorda come mi faceva stare. Ti posso dire che a me il prodotto è durato mesi, l'ho utilizzato da gennaio e ne ho ancora, quindi si ammortizza abbastanza, ma sicuramente prima di fare una spesa simile prenderei anche io un paio di campioni :)
      Baci!

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...