lunedì 12 agosto 2019

|Beauty Cues #WeeklyMask|
Nuove maschere in tessuto Matt AgeActiv

A volte mi stupisco anche io su come faccia a scovare certe novità, letteralmente non ricordo il processo che mi fa ritrovare su un e-commerce in cui c'è una svendita, o quell'azienda ha lanciato una novità. Penso che dipenda anche dal fatto che la mia generazione è cresciuta senza telecomando: una volta se non avevi voglia di guardare la pubblicità dovevi alzarti e cambiar canale, e poi alzarti di nuovo se volevi tornare al programma. Ecco, io la pubblicità la guardo ed ho imparato notare quella che mi interessa e skippare quella che non mi serve a nulla.
Non ricordo proprio come son finito sul sito di Matt, l'azienda che produce integratori, alimenti ed anche una linea cosmetica per un benessere più generale del corpo.


Si tratta di un brand di cui avevo visto qualcosa in giro al supermercato, ma non mi ci ero mai soffermato, proprio perché ne trovo sempre spizzichi e bocconi e non era mai riuscito ad attirare sul serio la mia attenzione. Quando però a Maggio ho visto che Matt ha ridato vita alla linea AgeActiv che raccoglie i loro trattamenti viso, ho pensato sarebbe stato interessante dargli una chance.
Esistevano già degli "elisir" ma l'azienda ha espanso al gamma con cinque linee declinate in tre tipologie di prodotti: sieri viso, maschere in tessuto e trattamento urto 7 giorni. Si aggiungono due creme viso e una contorno occhi per la linea Acido Ialuronico Puro 3P.



Ho notato subito che proprio sul sito Matt era possibile acquistare i prodotti e quindi mi son lanciato. Il loro e-commerce è molto semplice e non ho nulla da dirvi in particolare se non che funziona bene: è possibile pagare anche con Paypal, ed il pacco mi è stato consegnato tramite corriere GLS, quindi una spedizione tracciabile, in circa 6 giorni lavorativi. L'ordine minimo è di 15 euro e le spese di spedizione sono un po' alte, 6 euro, ma se raggruppate 35 euro di merce saranno gratis. Ci sono spesso offerte, oltre a poter far parte del Matt Club che offre un 20% di sconto sempre su tutto. Letteralmente ci si può far la spesa. L'unica nota che posso considerare realmente negativa è che il pacco poteva essere imballato meglio: all'interno era tutto integro ma i prodotti, per quanto incastrati fra loro all'interno della scatola, non avevano una qualche protezione.
Fine delle comunicazioni di servizio, tornando alla linea AgeActiv l'ho trovata molto carina e la scelta degli attivi molto interessante, per cui ho scelto alcuni prodotti.
Per iniziare ho provato le maschere in tessuto di Matt che sono declinate in cinque diverse tipologie in base agli attivi che contengono appunto: Rimpolpante, Attivatore di Giovinezza, Rinnovamento Cellulare, Rigenerante e Ricompattante.



L'utilizzo di queste maschere in tessuto è uguale per tutte, ovvero vanno applicate su viso deterso e tenute secondo l'azienda, per 10 minuti. Tutte purtroppo sono accomunate da un grosso difetto per me ovvero il tessuto.
Matt sul sito scrive
"La nuova forma della maschera, grazie ai tagli che ne facilitano l’aderenza, si adatta con facilità ad ogni tipo di viso."
ma per mia esperienza non è assolutamente vero. La forma delle maschere tutto sommato è accettabile ma un po' ampia, tanto che immagino che su un volto piccolo e magro possa essere un incubo, sulla mia fronte ad esempio è troppo lunga, letteralmente la copre due volte (ed ok, la mia fronte è bassa, ma non esageriamo). I fori sono nella media e abbastanza comodi, ma il problema più grande è lo spessore del tessuto, praticamente un lenzuolo che, in rapporto con la quantità di siero non propriamente abbondante, crea una adesione assolutamente non perfetta.


Questo scampolo della maschera secondo me rende bene l'idea del tessuto spesso e garzato, che non lascia minimamente intravedere la pelle sottostante.
Con questa doverosissima premessa, posso raccontarvi la mia opinione su ogni singola maschera, le differenze che ho trovato e i risultati che ho ottenuto.





La linea Rimpolpante di Matt è tutta a base di acido ialuronico a tre pesi molecolari così da poter agire in più strati della pelle:
"1° Livello di idratazione: regala una sensazione di idratazione immediata, attraverso l’azione di un efficace film che agisce in superficie.
2° Livello di idratazione: nei primi strati dell’epidermide, svolge la sua azione idratante nel medio termine.
3° Livello di idratazione: in profondità, grazie alla dimensione micro delle sue molecole, svolge un’azione a lungo termine."
Nella descrizione tra l'altro parlano anche di "riattivare la rigenerazione cutanea" che secondo me è un po' azzardata come possibile efficacia, visto che oltre appunto all'acido ialuronico troviamo giusto la glicerina, quindi solo elementi idratanti.
La Maschera Rimpolpante Matt mi ha dato quei problemi di adesione e di scomodità che vi dicevo, ma fra la gamma AgeActiv non è stata la peggio da questo punto di vista.



Nel giro di mezz'ora la maschera era quasi completamente asciutta in alcuni punti e si sollevava, quindi ho preferito rimuoverla di lì a poco perché è davvero fastidioso gestirla.
Sul risultato non posso essere negativo: su di me sicuramente ha lavorato sulla luminosità della pelle, dandole un aspetto più omogeneo. Non posso dire che la pelle fosse più polposa (che brutto termine, lo so), ma mi è sembrata più tonica e compatta. Il risultato è che da un lato l'unico segno di espressione che ho, ovvero la mia rughetta sulla fronte, appariva meno evidente, dall'altro però sentivo la pelle un po' tirante. Non era una sensazione che assocerei ad un effetto liftante, ma più proprio a bisogno di idratazione, tant'è che dopo ho proseguito la mia skin care routine più per bisogno che per abitudine e senza che risultasse troppo. Il lato positivo è che questa maschera Rimpolpante non mi ha lasciato alcuna sensazione di appiccicoso né la necessità di massaggiare il siero residuo. Sulla pelle non mi è parsa rinfrescante, anche perché non è molto imbevuta appunto.
Non credo che le darò una seconda chance.

INFO BOX
🔎 Sito dell'azienda, Grande Distribuzione, Amazon
💸 €1.79 (in offerta)/€2.85
🏋17ml
🗺 Made in Italia
⏳ 1 maschera monouso
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌱


Matt AGEACTIV® Maschera Attivatore di Giovinezza
Siero di Vipera 3-alpha plus



Mi attirava moltissimo la maschera in tessuto con Siero di Vipera proprio per la particolarità di questo ingrediente. Ovviamente non vengono prese le povere bestiole e strizzate dal loro veleno, ma viene riprodotto chimicamente un peptide, anzi un tripeptide che simula l'azione del veleno dei serpenti rallentando la contrazione muscolare. Perciò è uno di quei peptidi che viene inserito insieme ai botox-like come Argireline ad esempio.
Anche Matt in questo senso dice della maschera Attivatore di Giovinezza 
"aiuta a rallentare la formazione delle rughe di espressione donando un effetto tensore, per una pelle liscia e distesa.
Il principio attivo del Siero di Vipera aiuta a distendere piccole rughe e segni di espressione, donando un effetto lifting immediato."
È andata un po' peggio con questa maschera AgeActiv sotto alcuni punti di vista. Intanto proprio non ne voleva sapere di aderire alla pelle e mi ha costretto ad utilizzarla da sdraiato, ed anche così ovviamente non restava perfettamente adesa alla pelle. Purtroppo diverse aziende non capiscono che se non vogliono abbondare col siero, devono dall'altro lato scegliere un tessuto più sottile, perché basta che una zona della maschera assorba più siero rispetto ad un'altra e si perde di aderenza.
Una volta aperta la busta inoltre sono stato avvolto da un odore non propriamente invogliante, molto chimico, che per un po' ho avvertito anche mentre la lasciavo agire, nonostante siano tutte senza profumo.



Un peccato perché sui risultati non potrei lamentarmi troppo: ho notato infatti la pelle più distesa e liscia, ed anche più luminosa. Risultati in questo senso che non si discostano molto da quelli ottenuti con la maschera Rimpolpante.
Rispetto però alla sorella all'acido ialuronico, con la Maschera Attivatore di Giovinezza ho avuto una sensazione di pelle che tira stranamente inferiore e più in generale la cute mi è sembrata più idratata per quanto, anche in questo caso, fosse stato inverno ad esempio, non sarebbe stata affatto sufficiente come trattamento. Inoltre mi è sembrata leggermente più fresca sulla cute.
Anche in questo caso non si sono palesati residui o la necessità di massaggiare il siero.
La Maschera Attivatore di Giovinezza quindi mi mette un po' in difficoltà nel dover mettere pro e contro sui piatti di una bilancia, dove però purtroppo gli aspetti negativi mi sembra vincano sui positivi.

INFO BOX
🔎 Sito dell'azienda, Grande Distribuzione, Amazon
💸 €1.79 (in offerta)/€2.85
🏋17ml
🗺 Made in Italia
⏳ 1 maschera monouso
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌸


Matt AGEACTIV® Maschera Rinnovamento Cellulare
alla Perla Nera



Molto interessante anche la perla nera come attivo cosmetico, di cui Matt ci dà una breve descrizione
"La Perla Nera di Tahiti è conosciuta come la «Regina delle perle» e da sempre rappresenta il simbolo della bellezza perfetta. La Perla Nera è naturalmente ricca di aminoacidi e sali minerali dalle proprietà lenitive e rigeneranti in grado di aiutare il rinnovamento cutaneo."
Tuttavia anche con la Maschera Rinnovamento Cellulare ho avuto un po' di problemi di adesione, e a questo punto ero davvero propenso a non voler più utilizzare queste maschere Matt. Il tessuto è pessimo, e non credo sia il caso di ripeterlo ad ogni recensione.
Il fatto è che i problemi col tessuto mi fanno un po' rabbia perché gli effetti sulla pelle ci sono.



Come efficacia in particolare, la Maschera Rinnovamento Cellulare mi ha ricordato un po' la maschera Attivatore di Giovinezza che a tenerla in posa non risultava particolarmente fresca, ma la pelle era rinfrescata una volta rimossa.
Tolta la maschera, o forse dovrei dire il lenzuolo, mi è sembrato che la pelle fosse leggermente appiccicosa, ma è stata una percezione svanita in poco tempo.
In generale ho apprezzato davvero tanto l'aspetto che ha dato alla mia pelle, mi sembrava che fosse davvero più levigata, più omogenea, più bella. Tuttavia anche in questo caso dopo poco è tornata quella percezione che vi dicevo su per quanto riguarda la maschera Rimpolpante di pelle un po' tesa, un po' bisognosa di idratazione. Quindi anche in questo caso l'aspetto estetico ha la meglio sulla confortevolezza e sentivo il bisogno di aggiungere altri prodotti idratanti.
Quindi anche la Maschera Rinnovamento Cellulare alla Perla Nera è un sì, ma no.

INFO BOX
🔎 Sito dell'azienda, Grande Distribuzione, Amazon
💸 €1.79 (in offerta)/€2.85
🏋17ml
🗺 Made in Italia
⏳ 1 maschera monouso
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸🌱


Matt AGEACTIV® Maschera Rigenerante
alla Bava di Lumaca PURA


Questa maschera Matt alla Bava di lumaca è stata una bella gatta da pelare. Intanto non voleva stare assolutamente attaccata alla pelle, sembrava un panno steso al vento. Mi son dovuto sdraiare per poterla utilizzare al meglio o avrei dovuto toglierla. L'attesa è stata comunque piacevole perché non è una maschera particolarmente fresca o che mi ha dato problemi, aderenza a parte sulla pelle.
Mi piace che Matt non metta troppa poesia nella descrizione della secrezione delle lumache, ma dice solo
"La Bava di Lumaca è ottenuta naturalmente da lumache della specie Helix Aspersa accuratamente selezionate attraverso un processo non invasivo nel rispetto dell'animale. La sua secrezione è un concentrato di proteine, minerali ed antiossidanti ed è naturalmente ricca di sostanze nutritive e rigeneranti che aiutano la pelle ad essere idratata e compatta."


Dopo la posa della maschera Rigenerante Matt posso dirvi che l'aspetto della mia pelle era assolutamente migliorato: infatti appariva più liscia, distesa, luminosa e levigata. Tuttavia avevo una sensazione di effetto liflting davvero forte, troppo per i miei gusti. In generale inoltre ancora una volta avevo la percezione che mancasse un po' di idratazione, aspetto che secondo me contribuisce ad accentuare la sensazione di tiraggio. Ho attutito la cosa applicando altri prodotti dopo, ma anche la maschera Rigenerante alla Bava di Lumaca, pur rispondendo alla sua funzione, secondo me presenta alcune scomodità.

INFO BOX
🔎 Sito dell'azienda, Grande Distribuzione, Amazon
💸 €1.79 (in offerta)/€2.85
🏋17ml
🗺 Made in Italia
⏳ 1 maschera monouso
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸


Matt AGEACTIV® Maschera Ricompattante
al Collagene Vegetale



A questo punto immagino possiate capire come sia andata a finire con la maschera Ricompattante AgeActiv, tuttavia ero molto interessato a provarla perché la forma di collagene vegetale non l'avevo mai sentita. Nella descrizione Matt scrive:
"aiuta a combattere la perdita di tono e di elasticità dei tessuti ed a prevenire la formazione di rughe, per una pelle compatta e rassodata.
Il Collagene è la principale proteina del tessuto connettivo in grado di garantire l’elasticità della pelle.
Il Collagene Vegetale, estratto dalla pianta dell’acacia del Senegal, è il sostituto ottimale al collagene di origine animale, sostegno naturale della pelle e della compattezza cutanea."


Oltre però questo tecnicismo, purtroppo ha seguito gli stessi passi delle altre anche questa maschera Ricompattante Matt: problemi di adesione, siero limitato, poco idratante sulla pelle ma sicuramente schiarente e molto molto compattante.
Io ho preferito continuare con la mia skin care routine in parte per mitigare quella forte sensazione di compattezza, in parte perché sentivo bisogno di maggiore idratazione e nutrimento. Come vi dicevo poco più su d'inverno sarebbe puramente acqua fresca specie sulle pelli più secche.

INFO BOX
🔎 Sito dell'azienda, Grande Distribuzione, Amazon
💸 €1.79 (in offerta)/€2.85
🏋17ml
🗺 Made in Italia
⏳ 1 maschera monouso
🔬 //
💓⇒ 🌸🌸 



Mi spiace stroncare così una nuova linea, ma purtroppo questa è stata la mia esperienza. Ho visto del potenziale in queste maschere in tessuto Matt, ma se da un lato il siero funziona e mi sembra di qualità, la scelta degli ingredienti è un po' troppo essenziale e scarna e volta solo a dare un risultato istantaneo estetico, ma in cui ne risente la confortevolezza. In generale inoltre non si distingue in maniera così netta la differenza fra un trattamento e l'altro.
Anche le confezioni sono un po' troppo simili fra loro.
Insomma queste maschere AgeActiv a mio avviso non possono essere considerate veri e propri trattamenti urto da affiancare alla skin care, ma come sheet mask da evento da sopportare i 10 minuti di attesa e rimuovere per un aspetto più fresco e riposato, ma non credo che tutti al mattino abbiano tempo per star sdraiati con la maschera in posa. In generale credo che un tessuto decisamente più sottile avrebbe reso queste maschere davvero top, ma così purtroppo può essere snervante.

Comunque sì, avete letto bene: #MaskWednesday è diventato #WeeklyMask perché comunque volevo mantenere l'appuntamento settimanale, ma slegarlo da quell'unico giorno così che possa essere anche una sorpresa, e più comodo per me che magari mi ritrovo una recensione pronta ma non posso pubblicarla perché non è mercoledì.



12 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Davvero un peccato che non siano così performanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già 🥺 l'unica performance che sento è tirare...

      Elimina
  2. Ne sai una più del diavolo Pier, i miei complimenti :)
    Conosco i loro integratori, ne ho anche uno in casa, ma non sapevo vendessero anche cosmetici, sinceramente. Quindi grazie per l'info!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha non pensavo fossero "sconosciuti" :D Mi fa piacere averti fatto scoprire una cosa di nuovo!

      Elimina
  3. Come azienda ci sa fare con le "parole", forse esagera anche un po', dovrebbero impegnarsi anche a fare delle maschere che non scivolino dalla faccia, peccato xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe ed anzi non è fra quelle che pompano di più i claim! Ho visto di peggio...

      Elimina
  4. Grazie per la segnalazione, compro spesso la maschera in tessuto vecchia versione allo ialuronico (che vedo ha cambiato completamente inci, non ci sono più i peptidi, le ceramidi e le proteine del grano) e di queste non ne sapevo nulla, non le ho ancora trovate nel negozio dove vado di solito che ha molti prodotti Matt, il tessuto delle maschere precedenti lo conosco bene e non assomiglia a quello che vedo in foto, deduco abbiano cambiato in peggio anche quello :( urge scorta prima che sostituiscano la mia preferita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermi dato buone informaizoni sulla maschera classica :D Non so se quella linea svanirà una volta che finiranno le scorte in verità, ma immagino di sì perché non avrebbe senso...

      Elimina
  5. ultimamente ho notato che le aziende che si lanciano sul mercato maschere in tessuto partono tutte con maschere uso coperta termica 🙄 e non ne capisco la ragione. FATELE SOTTILIIIIIIIIII che come hai sottolineato anche tu nel post se sono più sottili è anche più facile l'utilizzo se sono poco imbevute mahhhhhhh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco assolutamente quale possa essere la logica dietro una maschera di questo tipo. Non costa anche di più un tessuto così spesso?! MAH

      Elimina
  6. Ciao Pier! Io ho provato la maschera rimpolpante e non mi son trovata male tanto che mi hanno incuriosita anche le altre. Mi dispiace molto che non ti sia trovato bene e ti ringrazio di avermi fatto scoprire che ci sono anche altri prodotti in gamma, oltre, alle maschere. Da me non li trovo molto questi prodotti ma darò uno sguardo in qualche negozio o sul loro sito. Un bacione grandissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Di nulla, anche da me non si trovano facilmente questi prodotti per questo ho dovuto ricorrere al sito :)

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Vi sono piaciuti