lunedì 30 gennaio 2012

Non ce la posso fare.

E' il fenomeno del momento e tutti ne parlano. Criticata e contestata, ma anche 
( lo so che sembra strano) amata. Di chi parlo? Di Lana Lagna del Rey.
Per chi non la conoscesse Lana del Rey è una cantante statunitense di 26 anni, il cui album Born to Die è uscito esattamente oggi. 
E non ditemi che vi piace, vi prego!
L'album, interessante come il nulla, noioso come una Domenica pomeriggio, contiene brani pop e indie, lenti e melensi. Ma ovviamente i finti radical chic e alternativi per sentirsi tali, potevano esimersi dall'osannare questa nuova arrivata? 

No, certo! 

E così escono fuori commenti come "questo disco è stupendo" o " ha una voce soave *__*". 
Perchè noi italiani non possiamo certo evitare di seguire la prima moda becera che l'America ci spedisce via etere. Dobbiamo seguirle tutte!
Voce soave?!?! Ma se sembra Amanda vù le vù randevù tomorrow Lear con la laringite! 
Viso sempre imbronciato, naso e labbra che hanno visto più di un chirurgo e capelli che ricordano una scopa di saggina ( spero per lei che sia una parrucca). Un po' Donatella Rettore, un po' Carla Brunì.
Per non parlare poi del suo atteggiamento sul palco, come fosse l'ultima delle dive, la Nouvelle Dalidà, che sta li solo per deliziarci, altrimenti sarebbe in un loft a Londra a bere champagne. 
Ed ha pure la presunzione di dire di poter stonare perchè "è una cantante da studio"! 
Ah scusa cara, allora la prossima volta fa una serie di rutti al microfono tanto tu puoi, sei una cantante da studio!
No, non la sopporto e soprattutto non sopporto chi ha intenzione di torturarci un anno intero con le sue canzoni ovunque! Di Adele ce ne è una e ci basta, non abbiamo bisogno di altre cantanti depresse pronte ad incupire anche il 15 Agosto!
Sei una cantante da studio? Bene rinchiuditici dentro e non uscire più!

21 commenti:

  1. Ahahahah la tua chiusura è fenomenale :)

    Comunque, io che sono notoriamente un finto radical alternativo chic nerd, dico che mi piace. Il disco è un po' tutto uguale, ma i primi pezzi (Born to die in primis) mi piacciono davvero. Poi certo, il fatto che dal vivo faccia pena mi ha fatto rimanere un po' male, così come il fatto che su 15 brani di album sei o sette siano praticamente uguali col titolo diverso :P

    RispondiElimina
  2. P.S. A me piace Amanda Lear! So trash!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pure ripetitiva?? lo aggiungo al post XD io l'album l'ho scaricato per curiosità, tempo di finire lo scaricamento mi era passata la voglia... ora sta li a marcire nel mio hard disk, se avrò attacchi masochistici lo guaderò...tomorrow XD

      Elimina
  3. Beh ha una faccia felice. Anche il titolo dell'album è felice. SOlo non so decidermi quale lo sia di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ascoltati i brani, roba da far diventare emo anche Tonio Cartonio !!

      Elimina
  4. è una grandissima.
    non mi piace, la adoro!
    come fa a non piacerti??? *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già lei non si presenta nel migliore dei modi, se poi ci si mettono anche gli altri ad osannarla nemmeno fosse chissà chi....

      Elimina
  5. ahahahah mi hai fatto ridere... mai sentita, aspetta la carico su youtube e ti dico... però non mi sembra chirurgicamente rifatta dai... ha un non so chè di particolare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda la foto dov'è bionda! Non ha quelle labbra XD e sembra tutta gonfia... Bruttaaaaa.

      Elimina
  6. ascoltata... la faccia annoiata della str...@ che pensa "come siete fortunati ad ascoltarmi" ce l'ha! la canzone Born to die è bruttina e la canta come Amanda lear.. meglio video game, lì la voce è molto meglio. Non so se mi piace ci penso :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe come da post... In video game è più carla Bruni in effetti... A me non piace, e non vorrei doverci più pensare XD

      Elimina
  7. è vero si sente parlare solo di lei
    per principio non la ascolto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fai benissimo... soprattutto se non vuoi deprimerti!

      Elimina
  8. A me fa schifo! :D
    Ne sentii parlare alcune settimane fa. Per curiosità ascoltai qualche brano su itunes... Mamma mia che lagna pallosa!!!
    Ma perchè piace questa qua? Devo capirlo. Forse perchè è moda?
    Ma per piacere!!!!
    Concordo pienamente con tutto quello che hai detto!!!
    Firmiamo una petizione per rinchiuderla dentro lo studio!!!!
    Ciauuuu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto è una moda e si capisce subito, basti guardare chi, non avendo un minimo di conoscenza tecnica, ascolta la musica che gira e la considera capolavori... insomma i modaioli seguono Lagna, io mi tengo Melanie, Xtina and so on...

      RINCHIUDETELAAAAAAA!!!

      ciau :)

      Elimina
  9. Dai, non è così male. Ci sono almeno un paio di pezzi come Born to die e Blue Jeans che mi piacciono. Io non penso che sia indispensabile avere grandi doti vocali per fare un album. Dipende da cosa vuoi/puoi fare con i tuoi strumenti. Come dice lei è una cantante da studio = la mia voce viene rielaborata digitalmente, quindi dovrebbe limitarsi a quello, evitando il palcoscenico. Il secondo errore sono le labbra secondo me: era già una bella ragazza, non ne aveva bisogno, e poi le hanno fatte pure asimmetriche...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente, si possono fare bei brani anche con 2 ottave stonate... ma se ami la musica, se ti ritieni un artista, in primis devi essere umile anche nel modo di fare e ammettere se è il caso i tuoi errori, e poi non puoi dire che sei un cantante da studio, è una definizione che non esiste! gli studi devono essere un mezzo, non lo strumento per creare la tua musica, la digitalizzazione deve essere l'ultimissimo passaggio, il perfezionamento di un capolavoro.. a mio avviso ovviamente, poi dei gusti non si può discutere e, come disse la mia cara Aguilera, " c'è posto per tutti sugli ipod della gente" :)

      Elimina
  10. Appunto, c'è posto per tutti ed i gusti sono gusti. Intendevo dire che tutti possono esprimersi, creare qualcosa, di gradevole ed apprezzabile, al di la dei mezzi a disposizione. In questo caso non ci sarà un talento vocale, ma per me ciò che conta è il risultato finale. Ascolto le sue canzoni perchè ritengano che siano apprezzabili in quanto "prodotto finito", senza interessarmi al fatto che non possieda un dono vocale. Per esempio ritengo che Carmen Consoli sia una grande artista, pur non avendo una grande voce, come lei stessa ammette. Oppure jovanotti, è un cane, però il suo prodotto funziona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma allora ridimensioniamo l'opinione che si ha su di lei, perchè se non ha un grande talento vocale ( e voglio dire con la voce un cantante ci lavora, potrebbe pure studiare ) ma può semplicemente piacere, considerarla già chissà chi è esagerato ( che poi era un po' questo il punto del post, l'atteggiamento che lei ha verso il mondo e che il mondo ha verso lei).. Comunque scusami ma il cantautorato italiano non può essere paragonato al pop americano... Carmen consoli ( che non mi fa impazzire) è diventata famosa per il suo timbro e per la capacitá compositiva, penso che lo stesso valga per jovanotti, ma loro non sono "prodotti" con dietro grandi discografiche che vogliono lanciarli sul mercato mondiale, se vogliamo ragionare in questi termini

      Elimina
  11. Lana è la migliore la sua voce è soave la sua bellezza disarmante

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...