venerdì 22 novembre 2019

Trenta



Ottobre ha avuto e mi ha dato una bella energia, ed un po' me l'aspettavo, visto che l'autunno ci avrebbe liberati dall'interminabile estate, un po' invece mi ha sorpreso perché venivo da mesi che in parte mi avevano prosciugato (sicuramente anche il portafogli, meno posso dire del girovita).
C'è voluto un po' prima che l'autunno esplodesse ed invece è arrivato. Ed un po' mi sento scemo a dirlo quasi con tono di gioia, visto quello che succede, ma l'autunno è la mia stagione e lo sento.

Mi rendo conto che parlo sempre più spesso di energia, di forza, che sembro quasi uno di quei santoni che girano sulle tv locali, ma mi rendo anche conto che due termini così astratti dipingono bene il mio stato d'animo, le mie percezioni.
Noto sempre più di frequente quando persone o situazioni mi rubano questa energia, quando ad averci a che fare mi sento sempre più abbattuto, affannato, confuso, e mi prosciugano, quando non ho piacere nemmeno a restarci nella stessa stanza.
Sentire invece questa energia non significa che vada tutto bene o che non mi imbatta in queste persone o situazioni, ma semplicemente che le affronto meglio. E così è stato un po' tutto Ottobre con me, quasi pacifico. Siamo andati d'accordo.

Nel corso dei giorni però non so perché ho sviluppato la voglia di buttare cose.
Ciao sono Pier ed accumulo cosmetici, scontrini, fatture, sciarpe, scarpe, e candele, in maniera più o meno incontrollata. Se però per sciarpe e scarpe sono limitato dai miei gusti che finirei per comprare sempre gli stessi modelli, e anche dallo spazio che ho a disposizione, per altri oggetti la situazione si fa complicata.
Vi faccio un esempio: di tanto in tanto rivoluziono la mia scrivania, ovviamente oltre una pulizia quotidiana. L'altro giorno fra le mie scartoffie ho trovato, tra le altre cose, una di quelle ricevute che in genere tieni lì perché magari per qualche mese ti possono servire, ma poi butti. Bene, era del 2014. Questo significa che per cinque anni ho preso questo foglio, l'ho spostato, l'ho spolverato, e poi l'ho rimesso sempre lì dicendomi che lo avrei buttato un'altra volta.

O ancora, vi ricordate la spazzolina per il viso in silicone di Silvercrest? Dopo tre anni di onorato servizio ha smesso di vibrare (e detta così suona strana). Non il più longevo degli investimenti, ma ha fatto il suo lavoro, ed io da buon affezionato maniaco l'ho tenuta lì per almeno un mese e mezzo con l'idea di usarla manualmente. Pensate si accaduto anche solo una volta? Certo che no. Pattumiera.
Ora sono a caccia della scatola originale, e giuro la troverò e la differenzierò.
Ottobre quindi ha sviluppato la Marie Kondo che è in me: meno acquisti, più sfruttamento delle cose che già ho e che magari non utilizzo, meno accumulo, più voglia di spazio e novità.
Certo, io non conservo solo le cose che mi danno gioia, anche perché a chi dà gioia un modello F23?

Risultati immagini per marie kondo gif

C'è stato poi qualcuno di voi che mi ha fatto ridere, mettendosi a cercare i post in cui parlavo di qualche ex ragazzo. Sì, io vedo tutto, e sì, quei post esistono, ma sappiate che non stavo mica a raccontare dettagli della mia vita relazionale in maniera esplicita.
Alle prime armi sì, non così rincoglionito.

Poi è arrivato Novembre e parte di quella energia è stata assottigliata da un'ansia latente. La mia età ha ufficialmente cambiato decina e mi mette ansia perché sto invecchiando e me ne rendo conto.
Mi chiedo, come facevo un tempo a tornare a casa alle 2 o alle 3 di notte dal venerdì alla domenica, per poi andare in facoltà il lunedì, quando ora alle 23 massimo sono a letto e se è possibile dormo?
Com'è che prima ero io quello che parlava "troppo moderno" e ora devo cercare il significato delle parole che girano in rete tipo "Ok Boomer"?
Voi sapete che significa? È in pratica la risposta che i più o meno giovani danno a noi più o meno vecchi quando diciamo semplicemente una cosa sensata che per loro è una paternale.
Una volta si diceva "me cojoni" ad esempio.

E TikTok che roba sarebbe? E perché dovrebbe far ridere? Ogni volta che ne sento parlare mi immagino canuto ed imbronciato ad esclamare "queste diavolerie moderne".



Novembre per me significa 30 anni ed a guardare, leggere, scrivere questo numero (mi) vengono le vertigini.
Mia madre quando mi ha fatto gli auguri ha aggiunto "ce l'abbiamo fatta", come a dire che nemmeno lei pensava ci sarei arrivato.
"Figurati io, Ma'" avrei dovuto rispondere, ma avevo ancora troppo sonno per proferire frasi di senso compiuto.
30 anni (mi) mettono ansia, perché sono arrivati senza che me ne accorgessi, senza che ci pensassi, o forse pensandoci troppo. Perché seguire la propria strada è più difficile che trovarla e perché qualcuno ad semplice numero ha attribuito chissà che significati. E ti tocca prendere tutto il pacchetto.
Trenta sono troppi e allo stesso tempo troppo pochi, devi aver già fatto e allo stesso tempo hai ancora tempo per fare, annegando quelle paranoie date dal senso di inadeguatezza imposto dal confronto con gli altri, che magari hanno imitato altri ancora. Sei ancora indietro, e allo stesso tempo hai spazio per la rincorsa.
Avere trentanni forse per me significa non sapere ancora chi sono, averne la certezza, purtroppo o per fortuna, anche se ho scelto di scansare le orme che mi hanno preceduto, anche sapendo che stavo sbagliando e sbaglierò. Significa che ci sono milioni di cose che ancora non ho capito e non vedo, significa un futuro che non vedo, ma so che c'è.
Per questo forse devo portare a me stesso ancora più rispetto.






41 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Innanzitutto buon compleanno caro Pier e benvenuto negli enta che, ti giuro, non sono poi cosí male.
    Io vado a letto puntualissima alle 22.30, se no il giorno dopo mi sveglio con l'emicrania, ma questo da quando sono madre, quindi dai 28 anni. Perciò i 30 non c'entrano.
    Credo che ogni età sia esattamente identica a qualsiasi altra. Non esistono tappe prefissate obbligatorie, tranne il 18esimo compleanno per poter votare e guidare.
    Certo, il confronto con gli altri é spesso impietoso, ma dobbiamo educarci a smettere di farlo.
    Leggevo che alle domande "sei sposato?", "hai un figlio?", "hai un lavoro stabile?", ecc. bisognerebbe solo rispondere "sono felice!".
    Ecco, tutti dovremmo vivere per essere felici, senza rincorrere traguardi circoscrivibili ad un determinato periodo della vita.
    Quindi, ti auguro di star bene e basta. Con le tue scarpe che saranno sempre di più e, soprattutto, NELLE tue scarpe....
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia! Cerco anche io di restare nelle mie scarpe, e mi reputo anche abbastanza bravo in questo, faccio pochi confronti, non provo in genere invidia, ma arrivi a certe "tappe" della vita che è un po' inevitabile.
      La risposta "sono felice" è una buona arma, ma uno deve esserlo si spera :D
      Ma è normale la tua emicrania 🤔?!

      Elimina
    2. Sì, è normale. È la vecchiaia. Ahahha
      Scherzo.
      Ho scritto emicrania per sintetizzare.
      In realtà ho un sonno da morire, mi alzo già nervosa e sconto su mio marito e sul mondo. Ahahah 😉

      Elimina
    3. ahahaha in effetti anche io mi sveglio ormai un po' stordito, anche se dormo tanto... povero marito 😅

      Elimina
  2. Ma davvero puoi vedere i post che vado a sbirciare?
    Non son io che ho cercato informazioni sui tuoi ex..eh?
    Ma davvero se io ad esempio guardo il tuo penultimo post sai che son stato IO a vederlo?
    È inquietante sta roba...!
    Auguroni per i tuoi 30 caro Pier e stai sempre in gamba... e manda a fanculo tutti quelli che ti stanno sulle palle!
    Ti auguro di realizzare tutti i tuoi desideri.
    Ps volevo esser il primo a farti gli auguri ma la Claudia Turchina😜m’ha fregato..:):)
    Ciaooooo
    Massimiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così impari a maltrattarmi. Ahahah 😜😜❤

      Elimina
    2. ahaha grazie mille Max, vanno bene anche come secondo :D
      Per quanto riguarda la tua domanda la risposta è no! non posso vedere se tu vai a leggere esattamente un determinato post, ma nelle chiavi di ricerca più persone avevano cercato frasi tipo "piereffect ex ragazzo" e cose simili quindi ho capito che avevano cercato :D

      Elimina
  3. Innanzitutto 30 sono i nuovi 15.
    Quindi(ci) non disperare, baby.
    Poi, hai svoltato una cosa, col tuo post di oggi: qualche giorno fa, nel post delle generazioni, ho ricevuto un commento "Ok boomer" dall'ennesimo troll/flamer che so pure da dove proviene.
    Ho capito subito che boomer significava "della generazione del boom" ma non sapevo fosse una frase ormai idiomatica che spopola su Tik Tok (non mi stupisce che Salvini sia su quel social).

    In ogni caso... viva l'autunno, davvero. Me lo sto godendo alla grande, stavolta.
    E sai... anche io ogni tot sono preso dalle pulizie varie.
    E butto. Butto anche io cose del 2014 (se va bene...).
    Serve all'animo, mi sento più fresco, dopo.
    Anche perché si buttano cose che non ci appartengono, e si mantiene il necessario :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se siano i nuovi 15, lo spero XD
      Ok Boomer a quanto ho capito (ma non ci giurerei) è su tutti i social, da Twitter a Instagram. Su Tiktok non so se sia possibile commentare 😅

      È vero, buttare via cose fa sentire più leggeri, chissà poi perché!

      Elimina
    2. Perché chiudi col passato, con le scorie o le inutilità (superate) dello stesso... caro boomer :)
      Auguroni :)

      Moz-

      Elimina
    3. Moz tu che dici di chiudere col passato mi shocka! :D
      G r a z i e

      Elimina
  4. Sei stato più bravo di me.. io ho provato a scrivere un post sui 30 ad agosto ma alla fine ho glissato velocemente. Tu comunque hai rispecchiato ogni mio pensiero e mentre leggevo sentivo nuovamente quella strana sensazione alla bocca dello stomaco. Passerà prima o poi.. spero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace molto averti dato una sensazione sgradevole! In realtà il mio messaggio è anche positivo, ma è sicuramente inficiato da un periodo di transizione. In ogni caso auguri a te per tutto :)

      Elimina
  5. L'autunno è la tua stagione, sì! E allora AUGURI colorati di tutte le sfumature di questa stagione, dal rosso, all'arancio, al giallo...
    Auguri di cuore, Pier, amico di blog (e non solo)! Stai diventando grande ;) :)
    Il futuro c'è eccome, sarà bello scoprirlo passo dopo passo.
    Un abbraccione. Anzi, 30 abbraccioni, uno più stretto dell'altro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Maris :) Accetto molto volentieri i tuoi trenta abbracci e ricambio con altrettanti :)

      Elimina
  6. Tanti auguri!! A 30 anni ci sta secondo me di fare qalche bilancio e paragonarsi agli altri, ma non so quanto sia giusto perché ognuno di noi ha il proprio vissuto e il proprio unico percorso che è diverso da quello altrui. Quindi ti auguro tantissimi anni di serenità e gioia, di realizzare i tuoi sogni ed essere sempre te stesso. Se ti può consolare,anch'io ultimamente mi sono trovata a cercare su internet il significato di una frase tipo "Ok boomer", in compenso so a memoria il testo di"Hanno ucciso l'Uomo Ragno" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ilaria :D È difficile essere se stessi, lo ammetto. A volte (non solo a 30 anni) il paragone è palese e difficile da evitare, ma ci si prova sempre :D
      Anche io ricordo tutto Hanno ucciso l'uomo ragno e pure 50 special 😅🤣

      Elimina
  7. Mi stai dicendo che quindi hanno smesso di cercare la mia età sul tuo blog in favore dei tuoi EX??? 😂 ohhh finalmente si fanno i fatti i tuoi come giusto che sia 😂
    Ok boomer non l'avevo manco mai sentito... pensa a che grado di vecchiaia sto😅

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha esatto, c'è stato un cambio di tendenza ma tornerai fra le chiavi di ricerca, ne sono sicuro XD

      Elimina
  8. Tanti auguri! Ti capisco perchè io ho superato i 30 da qualche anno ormai, ed è vero, a 20 anni vogliamo spaccare il mondo, a 30 ci sentiamo già vecchi, io per prima, ma è sbagliatissimo, perchè vedo persone di 60/70/80 anni, che hanno più voglia di vivere di me XD E quindi cerco sempre di prendere spunto da loro! Lasciamo perdere poi tutte quelle persone che pensano che a 30 anni tu debba essere sposata, avere figli, un lavoro stabile ecc.., e ti guardano schifati, poverini loro! Io continuo ad andare avanti per la mia strada, rispondendo all'ignoranza con un sorriso, e sentendomi vecchia anche se, effettivamente, non lo sono! Quindi stai tranquillo che non sei per niente vecchio, e hai ancora un milione di cose da vedere e da fare! Un bacione! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai tanta ragione Lucia :D Ci sono persone a 60 anni che hanno vitalità da vendere xD Ammetto che un po' ho dovuto metabolizzare l'arrivo dei trenta ma ora sono pronto dai :D

      Grazie mille ed un bacio!

      Elimina
  9. A me buttare piace.
    Dico sempre di essere il contrario degli accumulatori seriali. Meno oggetti ho intero e più mi sento meglio.
    Per cui, secondo me, hai fatto benissimo.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Sara! Come dice Miki, alleggerisce l'animo :D
      Baci!

      Elimina
    2. Oh Pier, ieri sono stata una cafona. Andava di corsa e ho scritto di corsa.
      I miei sinceri auguri te li faccio oggi, con la speranza che vadano bene anche così.
      E poi 30 son 30, un numeretto niente male.
      Un abbraccio grande.

      Elimina
    3. Non c'è alcun problema Sara! Grazie mille :) Un abbraccio!

      Elimina
  10. Intanto auguroni e benvenuto negli "enta" :) Io tra pochi anni passo agli "anta" e la mia strada non l'ho ancora trovata, figurati :D E quando sento Tik Tok l'unica cosa che mi viene in mente è la canzone di Kesha :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Sara :D Mi ricordo della canzone di Kesha in effetti XD

      Elimina
  11. beh buon compleanno, io non vedo l'ora di farli i 30, di arrivare a quel numerino, ma non manca molto xD sarò strana io.. io da un po di annetti sto attraversando la fase declutter che arriva sempre guarda, una volta tendevo ad accumulare cose anche io -maekup o altro che sia- ora invece no uso quello che ho e evito di comprare inutilmente se posso anche se ogni tanto ci sta dai.. per il confronto con gli altri è difficile ma bisogna pensare sempre alla propria strada non sai mai esattamente la vita di un altro o cosa pensa, ognuno è fatto in un modo e non esistono traguarda da raggiungere, ho miei coetanei già sposati e con prole e se ci penso rabbrividisco perché ora non è proprio ciò che voglio, ognuno è fatto a modo suo ed è bello così!

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sei affatto strana :D Ognuno ha una percezione diversa, e se per te è un bel traguardo anzi è una bella cosa :)

      Elimina
  12. Innanzitutto Auguri, e comunque da buttare non sai quante cose avrei, ma sono ancora lì, c'è chi sta peggio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Pietro e mi raccomando butta tutto :D

      Elimina
  13. Ma tanti Auguri!!!
    Comunque l'età non conta, vado a letto presto la sera perchè altrimenti la mattina non mi sveglio oppure rimango rincoglionita per un bel pezzo! :)
    In ogni caso il confronto c'è e ci sarà sempre con gli altri ma l'importante è non dare troppo peso a queste cose. La cosa importante è lo stare bene con noi stessi e si confrontarci ogni tanto ma sempre con l'intento di imparare qualcosa in più o semplicemente scoprire altre cose a noi sconosciute.
    Insomma non dobbiamo farcene un cruccio sopratutto per l'età, perchè l'importante è e sarà sempre l'essere felici!
    Un bacione e ancora tanti auguri!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille davvero :)
      Son d'accordo con te: ho sempre cercato e cerco sempre di non fare confronti con gli altri, ma sembra che un po' tutte le persone che mi stanno attorno, con l'arrivo di questi 30 anni mi abbiano spinto a farli questi paragoni.
      Grazie mille per il tuo bell'augurio :)
      Baci!

      Elimina
  14. Ciao, scusa però non ho trovato da nessuna parte una risposta ad una domanda che mi attanaglia assai......ma......quanti anni ha misspenny???? ahahahah Pier grazie per questo post che mi è piaciuto tanto tanto. <3 oddio ti ho chiamato Pier...e no! ciao BeLeSSa!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah secondo me 55 per gamba 🤣🤣🤣
      Baci BeLeSSaaa!

      Elimina
  15. "La mia età ha ufficialmente cambiato decina e mi mette ansia perché sto invecchiando e me ne rendo conto."
    Come ti capisco, ragazzo.
    I miei compleanni peggiori sono stati il diciannovesimo, il ventinovesimo e il trentanovesimo.
    Arrivato al trentanovesimo, ho detto basta. E così è da allora. Niente auguri, niente regali, niente torta, niente di niente.

    RispondiElimina
  16. Arrivo tardi, ma arrivo Pier! Auguri per la tua cifra tonda :D
    Pensa che io "me, cojoni" non sapevo neanche in che contesto calarlo e di fatti non l'ho mai usato, figuriamoci questo Boomer, che a me fa tanto pensare al boomerang!
    Comunque no, non sembri un santone a parlare di forza ed energia. Anche io nell'ultimo anno, ancor di più negli ultimi mesi, mi sono accorta di chi/cosa me li porta via e cosa/chi mi ricarica. E anche sulla questione delle "diavolerie moderne" mi trovi d'accordo. Stamattina in aula ho assistito ad una sceneggiata causata da IG, un profilo fake e due 14enni che minacciavano di denunciarsi a vicenda. 'Sti ragazzini mi fanno un po' paura a dirla tutta, ma va beh!
    E poi hai ragioni 30 non sono pochi, ma non sono troppi. Senti che alla tua età (oddio parlo come una 50enne ora XD ) dovresti aver fatto un sacco di cose e la cosa ti pesa per i confronti con i coetanei e dall'altro pensi che sei ancora giovane e ancora c'è tempo. Insomma, un bel mix a metà tra ansia e "sti cazzi" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ilenia :D
      Purtroppo ci sono persone rovinate dai social, e purtroppo molto spesso non sono solo adolescenti ma adulti fatti e finiti!

      Elimina
  17. First of all, tantissimi auguri di buon compleanno! A me tocca tra un annetto e mezzo e devo dire che... ci penso troppo! XD Mi ritrovo molto in queste tue parole: "Trenta sono troppi e allo stesso tempo troppo pochi, devi aver già fatto e allo stesso tempo hai ancora tempo per fare, annegando quelle paranoie date dal senso di inadeguatezza imposto dal confronto con gli altri, che magari hanno imitato altri ancora. Sei ancora indietro, e allo stesso tempo hai spazio per la rincorsa". Bacioni e buona fine di novembre (di cui fa parte il Black Friday! ;D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e non pensarci ;D Hai ancora tempo!

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Vi sono piaciuti