giovedì 24 dicembre 2015

Un giorno a Natale.




Ieri sera, come ogni sera quando inizia a far buio, chiudevo le tapparelle della mia finestra e vedevo il mio albero di Natale riflettersi sui vetri con le sue lucine, i nastri, gli addobbi, e son rimasto per un attimo perplesso a fissarlo.
Anche un po' amareggiato.
Non sono sicuro di sapere perché, ma ne ho un vago presentimento. 
Lo penso, ma non lo dico, ché tanto non tutto si aggiusta solo nominandolo ad alta voce.
Questo Natale è un po' come quell'albero dalle lucette esagitate: non mi ha convinto fin dall'inizio.
Ho provato a sistemarlo, ma mi sembra tuttora caotico e disordinato.



Volevo quasi smontarlo tutto, ma capite bene che ormai è fatta.

Avrei voluto smontarli un po' questi giorni, vedere che c'era dentro e magari aggiustare qualche ingranaggio.
Ma questo orologio con su scritto Natale a caratteri cubitali, non si è fermato, ed eccoci qui. 

È (quasi) Natale!

Un po' non me ne rendo conto, come quando sei a letto a scrollare Instagram e ti casca il telefono in faccia.
Devi realizzare almeno un secondo se incazzarti o ridere.
Di incazzarmi non ne avrei motivo, visto che saranno giorni normalissimi e molto easy going.
Gli auguri di facciata sono banditi da molto tempo, infatti mi riesce difficile immedesimarmi quando la gente ti attacca il pippone drammone che deve fare auguri a tutti, ed è tutto un finto buonismo. 
Da un po' di tempo mi manca il concetto di augurio comandato, e non mi pare tanto difficile da farsi.
Sta a casa, o, se esci, sciarpa alta e occhiali scuri e via.
Non vedi, non senti e non parli. 
Poi se vuoi fare il presenzialista del pandoro, ti tocca il bello e il brutto, quindi zitto e pippa.
Qualche risata ci sarà comunque come quasi ogni giorno; non so se sarà più dolce o amara, ma l'importante è che sia sincera.
Io non sono uno molto da grandi auguri, ma qui sul blog parlo tantissimo. 
Di parole ne ho spese così tante che questo è infatti il quattrocentesimo post, e sono contento di usarlo per farvi tantissimi auguri
Spero riusciate a staccare almeno un giorno, e possiate premere l'interruttore della festa e finalmente rilassarvi.
Sì, è importante stare bene e con le persone che amate, ma quello che più conta è volersi bene, e cercare di star bene con se stessi.
Quest'anno va così, e quindi non mi resta che abbracciarvi e ci sentiamo prestissimo!



Someday all our dreams will come to be
Someday in a world where men are free
Maybe not in time for you and me
But someday at Christmastime

Buon Natale.




34 commenti:

  1. Non ho mai sentito il Natale. Né io né il resto della mia famiglia. Un tempo gli addobbi li facevamo più per dovere, negli ultimi anni abbiamo smesso definitivamente e va bene così. Sarà che non amo molto la compagnia dei miei parenti, sarà che del Natale non me ne è mai importato nulla, se non lo stare a casa da scuola!

    Questo Natale sarà nuovo, lo passerò al pranzo della Casa di Riposo dove sta babbo. E penso che quei nonnini saranno sicuramente meglio di qualsiasi altra famiglia.

    Sii sereno. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I nonnini ti faranno divertire un casino, ne sono certo. Un Natale un po' alternativo, ma sicuramente in buona compagnia!
      Tanta serenità anche a te Mareva <3

      Elimina
  2. Caro Pier, anche se non hai potuto smontare e rimontare il tuo albero (e neppure questi giorni...!), vedrai che il Natale potrà regalarti emozione...io te lo auguro di cuore!
    Che domani ma anche gli altri giorni di fetsa siano per te pieni di cose belle, da dividere con chi ami. Perchè come hai giustamente scritto tu l'importante è proprio volersi bene. Il resto conta relativamente ;)
    Auguri, quindi...e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maris, come ho scritto da te sono sicuro che i tuoi auguri sono sinceri!
      Un grande abbraccio a te :)

      Elimina
  3. Io faccio gli auguri ai familiari e amici, ma anche neanche, se li ho davanti bene altrimenti amen. E quando li ricevo e so che sono solo di facciata ricambio, ma non mi ci perdo nemmeno a pensarci su. Non m'interessa granché :D Easy proprio.
    A te però li faccio! :P Auguri Pier!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah mi piace questo easy style!
      Grazie mille caro :D

      Elimina
  4. È che tutti vogliono per forza mostrare il marcio delle feste dimenticando che possono regalare anche cose belle. Serenità e affetto sono tra queste, quelle che ci auguri tu e che voglio augurare anche a te.
    Buon Natale. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, c'è chi vuole un po' scavare nel torbido. Tutto sommato un giorno è meglio di niente. O meglio, da un giorno si può imparare o iniziare ad avere un atteggiamento diverso!

      Grazie mille! :)

      Elimina
  5. Pier, sai che anche io sento un Natale un po' più amaro?
    Non so, è mancata l'attesa.
    Non so che cavolo succede.
    In ogni caso, Buone Feste.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mozzino non lo so cosa, ma qualcosa manca!
      Buone Feste! :)

      Elimina
  6. Quest'anno più che non sentire il Natale, mi sono reso conto che ormai tutto scorre troppo velocemente; la fase "depressiva" a me viene il 25 proprio, quel giorno sono nella fase "Winona in ragazze interrotte" T.T In ogni caso, tantissimi auguri Pier, e che l'anno che verrà sia pieno di soddisfazioni ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha il 25 tutti con maxi cardigan in stile "ho le mie cose, lasciatemi in pace"! Mi piace come piano :*

      Elimina
  7. Stiamo crescendo, e con la crescita perdiamo il nostro spirito natalizio....ma ciò non toglie che anche questo Natale possa essere fonte di ricordi sereni per il futuro! Quindi non preoccuparti per l'albero che non ti convince nè tanto meno per gli auguri più o meno sentiti (tanto, chi ti vuole bene davvero, capace si scorda pure di farteli perchè vuole per te il meglio 365 giorni l'anno!) e pensa solo a rilassarti, riposarti e abbuffarti :P
    Buon Natale Pier!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se sia solo una questione di crescere, in parte sì, non lo nego!
      Comunque auguro anche a te una felice abbuffata :D

      Elimina
  8. Io nel mio piccolo sono contenta di lavorare solo alla Vigilia e Santo Stefano, e non il 25, hahahahahahaha! Buone feste carissimo, un abbraccio forte <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pare un buon compromesso tutto sommato XD
      Un bacione e auguri anche a te :)

      Elimina
  9. buon natale. io per non sbagliarmi quest'anno non l'ho fatto l'albero!!

    RispondiElimina
  10. Io mi sento un po' in colpa perché fino a ieri sono stata tutto un countdown e post natalizi, ma la falsità della serata di ieri passata in compagnia con certe persone con sopporto mi ha buttata così giù da rovinarmi la viglia; domani sarà anche peggio perché bisogna affrontare i parenti e diciamo che negli ultimi tempi la mia famiglia non va troppo d'amore e d'accordo :P
    Boh, speriamo vada tutto per il meglio, intanto cerco di recuperare un po' di spirito natalizio per stasera :)
    Buon Natale Pier!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incrocio le dita per te :)
      Un bacione!!

      Elimina
  11. Il natale l'ho sempre vissuto come un folletto natalizio invasato, ma riconosco che negli ultimi anni, come hai detto tu, arrivano le feste e sembra che il tempo acceleri...e che corsa,a volte ti senti quasi in dovere di festeggiare!
    Ti auguro un natale sereno, di quelli caldi e confortanti che ci fanno sentire amati e in pace col mondo. Quest'anno, lo sai, per me è un miracolo, auguro anche a te tutta la gioia che sento :-) e ti mando un abbraccio forte forte! Auguroni, Pier :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero contento di ciò che è accaduto a tuo padre! Tantissimi auguri a tutti :)
      E un abbraccio!

      Elimina
  12. Il messaggio standardizzato da inoltro a tutto il gruppo/lista sms o whatsApp style, mette tristezza anche a me.
    La cosa positiva, è che se anche non si è in vena, il Natale dura comunque poco.
    Buone feste Pier, ti auguro che il presentimento rimanga solo tale. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è poco più che un cerotto :D
      Auguri!

      Elimina
  13. be' ho tanti motivi per non amare queste feste, come da un certo tempo, ho tanti motivi per farmele piacere, quest'anno ancora di più.Ti auguro che i presentimenti, negativi, siano spazzati subito via, da cose positive.
    L'autenticità di condivisione , nasce prima da te Pier, liberati dalle zavorre, spesso è difficile ma non impossibile.
    un abbraccio bel ragazzo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere un buon proposito per il nuovo anno: evitare o lasciar andare le zavorre!
      Un abbraccio a te :)

      Elimina
  14. La peggio sono io che manco ti faccio gli auguri e ti mando foto di palette.
    W il consumismo >_>
    auguri di cuore tesoro da me e dalla nipote perfidissima <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah beh Natale è anche palette :D
      Ancora auguri <3

      Elimina
  15. Arrivo in ritardo e mi perdonerai caro Pier..Ma è stato un mese terribile, e non è ancora finito( perchè gli altri erano migliori???).
    Ti capisco sai,ti capisco anche tra le righe, via le false ipocrisie, gli amori che non ti convincono del tutto, e quindi non lo sono( brutale ma vero),via i rimpianti, i falsi amici, le parole di convenienza,e approfittiamo di qualche risata se arriva....
    Io ti voglio bene, ma non basta e ti auguro tanta felicità e tanto tanto amore vero chiaro e pulito..ne ho bisogno anch'io sai, che cosa credi!Buona notte dolce ...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdono assolutamente il tuo ritardo :) Ci mancherebbe!
      Che sia un periodo di buone cose per tutti!
      Ti abbraccio

      Elimina
  16. Ho staccato in questo weekend lungo e ne avevo bisogno. Come hai scritto, ne avevo bisogno per me. E speriamo che questo 2016 sia un anno vero. Non so tu cosa ti augurerai, io me lo auguro! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...