martedì 17 novembre 2015

#Mammalovoglio!

Traggo ispirazione da quanto di più brutto ci possa essere - leggasi Mario Adinolfi - e coloro tutto di pink in quella che può essere forse una nuova rubrica: #mammalovoglio!


Nulla a che vedere con adozioni e matrimoni gay, almeno al momento, ma solo una lunghissima, e superficialissima lista dei desideri
Nulla a che vedere nemmeno col fatto che fra qualche giorno è il mio compleanno, prendetelo come un puro segno della casualità.
Mi piacerebbe iniziare a scrivere le classiche wishlist che avrete visto magari su vari blog, ma io, avendo plurimi interessi, libererò il topic dalle catene che la categorizzazione spinge a creare.
Non mi chiedete cosa sto dicendo, perché non lo so neppure io. 
Quello che voglio dire è che non devono essere desideri di un solo genere, e non devono nemmeno essere desideri puramente materiali e iper costosi. 
Spero intanto che l'idea, seppur non originale, vi piaccia e vi stimoli a creare la vostra piccola lista di desideri. Anche perché i sogni son desideri, e se desideriamo ardentissimamente forte sono quasi certo si realizzino.  

Più tempo



In questi primi 25 anni della mia vita ho perso molto tempo. So di averlo perso dietro a situazioni e persone sbagliate, che invece di aiutarmi me ne facevano perdere ancora di più; so di averlo perso per la mia innata abilità di procrastinare, e la mia insaziabile necessità di pensare; so di averlo perso per circostanze contingenti che non ho potuto controllare. 
Ma ora mi serve più tempo. Mi serve intanto per raggiungere un traguardo importante, la laurea, che ora più che mai è davvero vicina. 
Me ne vergogno, ma sto per compiere 26 anni e non ho ancora una laurea triennale. E ho così tante cose che vorrei fare, tanti posti da vedere, tante idee da realizzare. 
Non so come, ma troverò più tempo. Anche per me.


25 di Adele


Non sono un fan sfegatato di Adele e come mi avete detto pure voi, è un po' un tiramento di palle alle volte, ma l'album mi incuriosisce molto. Mi farò facilmente conquistare dal marketing? Possibile, ma non potete negare che Adelona sia molto brava. Track list breve ma intensa. 
Esce il 20 Novembre per cui in tempo per il mio compleanno. 
Ci sono anche altre uscite interessanti per questo autunno/inverno, ma al momento è quella che più mi tenta.



Desiderare di ricevere libri quando ancora non hai finito di leggere quello che ti eri prefissato di leggere è un controsenso, ma, giusto un attimo fa, vi ho detto che vorrei più tempo, anche per leggere. L'ormai non più tanto nuovo libro di Ozpetek mi incuriosisce da molto e ne ho sentito solo bene. Dovrebbe essere la storia, romanzata, della relazione del regista col compagno. 
E sempre in tema di libri mi incuriosisce anche Terapia di coppia per amanti di Diego De Silva.

Questo è sicuramente più recente come uscita e se proprio volete saperlo ne ho sentito parlare da Luciana Littizzetto che lo smarchettava sia in radio che in tv.
Letture non impegnate, ma a mio avviso interessanti. Poi ci sarebbero tutti i libri che consiglia la mia amica MissPenny09 che mi incuriosiscono, ma qui finirei per far una lista lunga una Bibbia.

Cambiando del tutto argomento un altro pezzo di questa wishlist riguarda l'home decor.
Sopra il mio letto avrei una parete (quasi) disimpegnata e mi piacerebbe decorarla.
In pratica è un adesivo da parete, un modo semplice di dare un tocco in più ad una stanza senza troppa fatica e senza rovinare la parete con chiodi o roba simile. Esistono in diversi formati e con diverse immagini, e costano pochissimo sui siti cinesi. Questo adesivo con i soffioni diciamo che non è esattamente il mio preferito ma sarebbe quello che starebbe meglio in base al tipo di parete.

Tornando invece a me, come vi avevo detto, sono ancora alla ricerca di un parka che non sia troppo pesante o troppo leggero. Diciamo che non mi piacerebbe in stile impermeabile ma allo stesso tempo non voglio qualcosa di imbottito, anche perché qui in Sicilia, fino a Dicembre e alcuni giorni di Gennaio puoi anche non usare una giacca super spessa.

Il mio #mammalovoglio va quindi ad un paio di capi che avevo visto su Asos.
Intanto lui di Esprit


E non mi spiace nemmeno questo di Only & Sons


Piccola parentesi invece per un finto parka, in maglia un po' più spessa ed è di Asos.


#Mammalovoglio, sì, ma io sono nano e un modello simile mi arriverebbe al ginocchio.
Sempre in tema di giacche, ci sta pure un cardigan che mi piacerebbe tantissimo. Io amo le maglie extra large. Questa l'ho vista su Zalando.


E' di Brooklyn’s Own by Rocawear ed ha la particolarità di non avere bottoni. Ora, magari su di me sembrerebbe la vestaglia del nonno di Heidi, ma concettualmente mi piace molto.

Passando agli accessori, un #mammalovoglio va subito all'orologio di Daniel Wellington, il Classic Sheffield in color argento.


Allora, non sono tipo da gioielli o bracciali, semplicemente perché non li trovo comodi per la vita di tutti i giorni ed ho sempre paura di rovinarli o perderli. Ma un bell'orologio fa la sua figura. Questo di Daniel Wellington lo trovo adatto sia ad uno stile più casual che ad uno più formale, ma queste sono solo banali scuse perché se mi piace è colpa di tutte le smarchettate che hanno fatto su Instagram.
Sicuramente più particolare, e mi rendo conto che non possa piacere a tutti, ma #mammalovoglio comunque, questo orologio di Kerbholz, il Lamprecht Sandalwood.

Il brand credo sia tedesco, ma la cosa più figa è che l'orologio è fatto di legno. E non iniziate a dirmi che sono una persona orrenda, perché sarei disposto ad estirpare alberi per farmi un orologio: l'azienda dice che il ricavato degli orologi venduti viene devoluto per piantare alberi in Nicaragua. 

Continuando con gli accessori, #mammalovoglio a profusione per ogni tipo di sciarpa e scaldacollo. E' uno di quegli accessori che per me non possono mancare mai. Per farla breve ve ne metto due quasi a random, perché vorrei tutti quelli che vedo.



Il primo blu è di Hilfiger Denim, e che ve lo dico a fare, a me piace quasi qualunque cosa firmata Tommy Hilfiger; mentre il secondo, decisamente più economico è di Jack & Jones, color burgundy
Un #mammalovoglio rapido per questo scaldacollo color ruggine di H&M. Credo di averlo visto in negozio e il colore mi sembrava un po' più arancio, e mi sbatterebbe di brutto, ma non ci importa.

Per terminare con gli accessori, mancano le borse. Come forse ricorderete da un post di qualche mese fa, le mie borse preferite sono generalmente abbastanza grandi, che hanno sia i manici che la tracolla. A molti non piacciono, le trovano troppo femminili o troppo adatte per andare a far la spesa; io invece le trovo comode, pratiche essenzialmente sempre. Il problema è che alcune sono obbiettivamente troppo grandi, sia di altezza, che, soprattutto, di spessore. 
Due #mammalovoglio li ho beccati sempre su Zalando


Sono molto simili in effetti, e magari sarebbe anche il caso di cambiare genere, ma vedi sopra. La prima è di Zign, mentre la seconda è di Tiger of Sweden. In verità entrambe hanno dei dettagli che non mi fanno impazzire, al punto da urlare alla sola vista, ma è sempre stato così in fatto di borse: me ne innamoro quando le uso.

E ora veniamo alla parte che forse vi stavate aspettando da tempo ormai: i cosmetici. Piccola divagazione: Sonia di NaturaEcobio mi aveva nominato in un tag Natalizio, ma io avevo deciso ben prima di fare la mia wishlist senza una ragione specifica. Per cui la ringrazio, e partecipo senza partecipare.
In verità non ho tantissimi #mammalovoglio che riguardano la cosmetica, anche perché in un modo o nell'altro finisco per provare tutto.
Mi incuriosiscono due marchi:
Nonique è un brand low cost tedesco, che da tempo mi tenta; ho una loro crema corpo da provare, ma son curioso anche della loro linea per il viso. Invece Naturaequa è un marchio italianissimo, anch'esso con la sua filosofia e i suoi prodotti. I prezzi si alzano leggermente ma mi sembrano fattibili, e più che un #mammalovoglio è un "vediamo che posso comprare".


Altro #mammalovoglio ormai di vecchia data è un ordine su AromaZone, il sito di materie prime.


Vorrei in particolare degli oli, e provare un po' dei loro preparati. 
I prezzi indubbiamente sono convenienti.
Se invece proprio devo scegliere un prodotto specifico direi lo Scrub Viso ai frutti rossi di Biofficina Toscana.

Dalla sua uscita mi son convito che non sia solo uno di quei prodotti che ti gratta via le cellule morte, ma anche che sia emolliente e rigenerante, del tipo che ti scrubbi e poi hai piacere a tenerlo sul viso. Ed è diventato un #mammalovoglio fin da subito.

Concludo qui questa prima edizione di #mammalovoglio.
Come sempre chiacchiere superficiali ma si spera torni utile a chi magari deve fare qualche regalo e non ha la più pallida idea.
E a voi cosa fa urlare #mammalovoglio? Sharatelo con me e siate futili e superficiali.




28 commenti:

  1. e sulla parete (quasi) disimpegnata sopra il tuo letto, mi è partita una risata che non puoi capì XD e la memoria è subito andata ad una splendida foto che gentilmente mi mandasti mesi e mesi fa ahahahahah troppo carino questo post e AMO l'orologio di legno è fighissssssssimo ;) ma anche le borse, il cardigan, lo scaldacollo, i libri.... ok tante care cose :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ridi ridi che tanto la sradico da quella parete prima o poi! XD
      L'orologio è molto figo anche per me!!
      Tante braci a te :P

      Elimina
  2. Orologio legnoso sì, bello.
    Stavolta anche con l'abbigliamento siamo in sintonia.
    De Silva per me è solo il personaggio di Squadra Antimafia XD
    A sto punto il libro di Ozpetek incuriosisce anche me...
    Tempo? Prova anche tu l'anarchia come me... il tempo torna :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proverò l'anarchia!
      Comunque sì, pare sia molto carino. Non ho letto nulla di suo, quindi potrebbe essere una doppia occasione.

      Elimina
  3. Pier tutta roba realizzabile, tutto sommato. Sono belli questi desideri.
    E con i vestiti mandano anche i modelli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, tutto fattibile :)
      Speriamo che li mandano, anche solo per consegnare la merce, poi uno prova a farli restare!

      Elimina
  4. Ciao Pier, anch'io vorrei più tempo e, come te, soprattutto per leggere. Amo farlo ma trovare anche solo qualche minuto per dedicarmi è diventato quasi impossibile.
    Il libro di Ozpetek è meraviglioso, leggilo. Come dici tu è la storia della sua vita e all'interno ritrovi anche molti dei personaggi dei suoi film, è davvero interessante e diverso dal solito. a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey! Beh se mi dici così non aspetto nemmeno che me lo regalino :D
      Grazie mille e a presto!

      Elimina
  5. Quoto quotissimo il Classica Sheffield, un orologio che su ognuno fa sempre una gran figura!
    Quoto quotissimo gli sticker da parete, ne ho due in camera, uno nero con dei gatti alla finestra, e uno con delle rondini sulla parete dell'angolo studio :-) sono fantastici, costano poco e rendono diverso un ambiente in pochi minuti!
    Quoto quotissimo i colori delle sciarpe, che mi piacciono moltissimo, soprattutto per l'inverno!
    Quoto quotissimo te, che sei un must tra i miei blogger e adoro sempre leggere! :-)
    Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel commento :D Grazie mille, ti quoto su tutto :P

      Un bacio

      Elimina
  6. Pier ciao!! Io vorrei senza dubbio più TEMPO....oramai mi pare di non riuscire a fare più nulla di quello che facevo prima, non capisco come sia successo ma è così!
    Comunque, a parte ciò...bella questa tua wishlist :-) interessanti i libri di cui parli ad esempio, ma anche il cardigan extralarge, che pure io amo!

    Abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma tu hai ragione per non avere molto tempo :D
      Grazie mille per aver trovato il tempo per passare a salutarmi :*
      Abbraccio a te!

      Elimina
  7. Allora, vediamo un po':
    approvo De Silva e Ozpetek in pieno. De Silva sarà tra i miei prossimi acquisti, per Ozpetek aspetto la tua recensione :-)
    Parka blu, cardigan ok, sciarpa blu a trecce che il color vinaccia è dello scorso anno. Come orologio preferisco il classico. Adoro l'abbinamento tra abbigliamento sportivo,ì e accessori classici. Le borse mi piacciono ambedue. Io opterei per quella più grande, che sappiamo lo spazio non basta mai. La parete con gli sticker è una figata...
    Insomma va tutto bene, tranne Adele! ahahahah bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se farò la recensione di qualche libro perché non sono bravo, ma se acquisto/mi regalano il libro di Ozpetek ne parlerò :)
      Le borse devo dire che sono simili in grandezza, ma mooolto diverse in fatto di prezzo :D
      Un abbraccio a te e pure ad Adele a cui fischieranno le orecchie XD

      Elimina
  8. Ciao Pier! Intanto ti dico che io ho preso la laurea triennale a 26 anni, quindi non ti preoccupare :) Mi associo a te sulla questione tempo, in questo momento ne avrei bisogno più che mai :)
    Quanto ai beni materiali... diciamo che la mia wishlist è fin troppo lunga, nei prossimo giorni vedrò di elencarla in un paio di post :)
    Ma davvero lo scrub di Biofficina è anche emolliente?? Ecco, ora #mammalovoglio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Non sei la sola a dirmi che non sono così in ritardo, ma fra tasse e tempo mi sento in colpa!
      Spero di leggere presto la tua wishlist! :)
      Sullo scrub Biofficina, leggendo gli ingredienti mi pare di capire che comunque abbia anche estratti e emollienti per cui lo terrei in volto anche a mo' di maschera. Insomma #mammalovoglio e poi ti so dire XD

      Elimina
  9. Un po' troppi #mammalovoglio :D a meno che non sia ricco sfondato:P mi piace il tuo stile,ti seguirò con piacere;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non sono ricco ma è sempre bello sognare, no XD!?
      Grazie mille e benvenuta!

      Elimina
  10. Leggi Ozpetek solo con abbondante scorta di fazzoletti.
    È semplicemente stupendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'avvertimento, mi preparo a foderare le pagine col cellophane :D

      Elimina
  11. io sto leggendo il libro di De Silva e te lo consiglio! :-)

    RispondiElimina
  12. amo alla follia queste rubriche, credo siano di utilità sociale assoluta ed indiscutibile...

    RispondiElimina
  13. Ciao Pier, grazie per essere passato dal mio blog ^.^

    In primo luogo, sappi che ti avrei dato meno di 26 anni vedendo la foto del profilo.
    In secondo luogo, sono sempre carine le wish-list, leggere e piacevoli da leggere, anche per conoscerci a vicenda.
    In questo momento io ho un solo mammalovoglio, impossibile da realizzare per quest'anno purtroppo: Tizianooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola!
      Grazie mille a te per essere passata e per avermi tolto gli anni XD

      Dai, magari il tuo #mammalovoglio si realizza! Sono stato ad un suo concerto, è stato molto bello.

      Elimina
  14. L'orologio in legno!? Mai più senza!!
    Ma... a quando l'I-Pad in polistirolo? Vuoi mettere? Se ti cadesse nella vasca da bagno non faresti disastri.
    Scherzi a parte. Dopo questo post è ufficiale. Ti seguirò tipo segugio. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda che sarebbe una figata! Magari che si smonta e si monta.

      Grazie mille :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...