giovedì 19 dicembre 2013

#backtoseries chapter 2

Sebbene sappia che vi siete scordati di me volevo farvi notare che non ho fatto ancora ciaociao con la manina a questa terra. 
Sono stato solo impegnatissimo lasciando che si accumulassero polvere e fuliggine fra queste pagine. 
Ma ora sono tornato e di cosa parliamo? Di serie tv, unica delizia in un periodo di #maiunagioia.
E quindi colgo al balzo la pausa festiva che ha stoppato la programmazione, per fare un po' il punto della situazione.
Ci eravamo lasciati l'ultima volta con l'attesa per il ritorno delle nuove stagioni, e adesso non solo sono tornate, ma sono anche belle che proseguite. Quindi vediamo come butta un po' l'andazzo, che l'età avanza e non ci capisco più un qualcosa che fa rima con andazzo.
Vi preannuncio che sicuramente ci saranno briciole di spoiler, quindi se non seguite questa o quella serie e avete intenzione di iniziare, non leggete. O fate come volete ma poi non lamentatevi.

Revenge

Revenge, che resta sicuramente fra le mie preferite, ci ha lasciati per tornare il 5 Gennaio, ma il bilancio per queste prime 10 puntate è più che positivo. Finalmente se semo tolti di mezzo quella chiavica dell' Americon Inititative che non faceva altro che creare confusione in una storia già abbastanza contorta. E pure la nostra cara Emilia ha finalmente deciso di porre fine agli interventi chirurgici di Victoria Grayson e incastrarla in quella che sarà la chiusa del suo piano perfetto, per poi sparire per sempre al fianco del suo gnocchissimo Aiden. 
Sembra quasi che l'arco temporale che ha coinvolto la seconda stagione sia stata una parentesi e anche i personaggi stessi hanno ripreso il loro ruolo principale. Non so se quello sia stato un tentativo ( per me mal riuscito) di allungare la storia e garantire longevità al telefilm, fatto sta che questa nuova stagione è più scorrevole della seconda, non si incaglia in vicende o personaggi inutili. Un esempio? Patrick, il figlio dal sapore di corna di Vittoria. E' arrivato e in un paio di puntate ce lo siamo liquidati, non avendo in effetti alcun ruolo portate nella vicenda. Rispunta però nella decima puntata, la quale si è dimostrata un poco poco forzata ma sicuramente ha aperto uno squarcio con tantissime incognite per il futuro.
Aspettiamo quindi il ritorno e speriamo bene.
The Vampire Diaries

Sono un po' incerto su questa quinta stagione di TVD. L'aspetto positivo è sicuramente aver eliminato Silas, il quale stava iniziando a crearmi seri fastidi, ma per il resto la storia non brilla per originalità. Un dottore che sperimenta sui vampiri, mi perculate per caso?! Non mi convince, e il fatto di essere arrivati alla decima puntata senza esserselo tolti definitivamente di mezzo non mi fa ben sperare. Altra nota positiva sicuramente è stata la presenza di Catherine che fa letteralmente risvegliare i morti. Ho paura, vista l'ultima puntata, che ritorni preponderante il triangolo Elena, Diiiimon e Daffy Duck. Che la magia del Natale ce ne scansi e liberi. Il 23 gennaio sapremo la verità.

The Originals


The Originals si è dimostrato sicuramente un buon prequel, come mi aspettavo. Sia chiaro, non è un telefilm epico, anzi. E' iniziato bene ( salvo la primissima puntata, che sembrava una serie di vecchie scene unite con Power Point), con molta grinta, ma poi si è perso un po' nel racconto. Si gira sugli scleri di Klaus, sulla lupotta e la pagnotta che ha in grembo, sull'affetto sempre più forte fra Elijah e Hayley, ma bisogna andare oltre. La parte più interessante è forse il fatto che, pur nascendo come una serie fantasy, a mettere in moto la narrazione sono soprattutto sentimenti umani, e tutto quello che riguarda propriamente i vampiri e i licantropi sembra quasi un contorno, molto più che nel su citato TVD. La decima puntata va in onda il 14 gennaio.

Pretty Little Liars

Piccole, carine e tanto tanto zoccole. Finalmente questa benedetta storia infinita si è mossa. Cantiamo salmi di gioia! 
Parlo della puntata di Halloween. Alison è viva, Ezra è pazzo e Hanna porta le corna meglio di una Birkin .
Cosa può esserci di meglio?
Scherzi a parte, freme l'attesa per il 7 gennaio, considerando che abbiamo dovuto attendere quattro stagioni per avere un risvolto sensato a questa serie, che ha regalato al mondo del trash delle perle che non se ne vedevano così dagli anni '80. In teoria ci aspettano ancora 10 puntate e alla fine della stagione dovremmo finalmente avere delle risposte a domande che ormai non ci fanno dormire la notte. 
Ad esempio? 
Hanna è bionda naturale, o è semplicemente inetta?

Ravenswood
E la fascia di peggior prologo della storia va a Ravenswood per avermi fatto cadere così tante volte le palle che ormai le ho appese all'albero di Natale. 
Io non so davvero dove partire. 
Allora, intanto una storia senza capo né coda, che non capisci se sia un telefilm o un programma di Raitre tipo Storie Maledette o Elisir. Cinque puntate, metà stagione, e a parte qualche scena da ansia non si è visto altro. Attori inconsistenti, scarsi a recitare, uno su tutti lo zio becchino, che sembra più il conte Dracula. Ed è inutile che continuate a sbracciarvi e a dire che Ravenswood è un'altra serie rispetto a PLL, perchè anche se Pretty Little Liars non è certo il telefilm più tranquillo e sensato della tv, tutta questa roba di morti e fantasmi non ci azzecca una mazza e intanto Caleb continua a chiamare Hanna, le altre tre sciamannone continuano a fare le pendolari fra Ravenswood e Rosewood, e prima o poi dovrà uscire tutto allo scoperto. Anche qui ci si rivede il 7 gennaio.
E una seconda stagione?


American Horror Story: Coven


Piccola delusione anche per la serie horror più a amata d'America (???). So che i pareri sono sempre contrastanti quando si parla di AHS, ma trovo che questa terza stagione non abbia funzionato come si deve. Troppo lenta, poco incisiva, poco horror ma più splatter. L'ultima puntata almeno ha ripreso il filo del discorso, ma resta in ogni caso una storia un po' monca. Una guerra fra streghe mai effettivamente combattuta, una congrega che quasi quasi nemmeno si capisce da chi sia formata, rivalità che vengono sotterrate e messe da parte con facilità estrema, Jessica Lange troppo protagonista ancora una volta. L'incompiutezza forse di voler mettere dentro troppe cose senza cadere in un prodotto banale e commerciale. Ultime due puntate l'8 e il 15 gennaio.

Devious Maids


Scoperta recentissima grazie ad un suggerimento, ed ha da subito scalato la mia personalissima classifica (???) delle serie preferite. In pratica è la storia di 5 domestiche di origini latine che si ritrovano in mezzo ad un caso di omicidio. Non pensate a roba drammatica, anzi, è molto divertente e scorre che è una meraviglia. Inoltre accanto alle loro vicende si toccano anche tematiche importanti come quella dell'immigrazione, della famiglia, delle diversità culturali, dell'amore e altro ancora. Chiaramente è ispirato a Desperate Housewives, serie che, grazie alla splendida gestione della programmazione Rai, non ho mai finito di vedere e che poi non ho ripreso, ma mantiene la sua originalità. Una prima stagione è finita non senza colpi di scena, adesso aspettiamo la seconda.


E questo è quanto miei carissimi. Spero di poter essere più presente durante queste feste e anche dopo, gestendomi al meglio i tempi. Intanto fatemi sapere se seguite qualcuna di queste serie, cosa ne pensate o se ne avete da suggerire.


26 commenti:

  1. AMERICAN HORROR STORY!!!
    io adoro Madison <3
    e in PLL adoro Aria. Però non capisco perché la coppia Hannah Caleb si sia dovuta sfasciare :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Madison è migliorata da morta XD Penso che in qualche maniera la coppia si ricomporrà, tranquilla :D

      Elimina
  2. Siccome non seguo niente di tutto ciò, ne approfitto per dirti... bentornato!!! :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giacchè neppure io seguo nessuna di queste serie...mi accodo a Miki: bentornatooooooo :-)))

      Elimina
    2. Ma grazie a tutti e due :D carissimi miei :*

      Elimina
  3. sei un divoratore di tv e serie televisive...solo quello? :D

    RispondiElimina
  4. Revenge: nel finale di metà stagione sono morto e resuscitato dieci volte! A me piace un sacco questa terza serie, molto molto più della seconda! E quando Victoria fa la bitch è favolosa <3
    PLL in queste due ultime puntate ci ha rivelato più cose che nelle altre duecentocinquanta, che Ali fosse viva se lo immaginava anche il pesce rosso di Hanna. Ravenswood ho deciso di non vederlo, anche perché il mezzo pilot nella puntata di Halloween di pll mi aveva sfracassato.
    Per AHS a me questa stagione piace un sacco, è vero non è horror (la prima rimane insuperabile per me). Però non mi dispiace per niente. In ogni caso l'ultima puntata ha movimentato tantissimo! Jessica Lange è stupenda (come al solito) mentre trovo inutili il personaggio di Evan Peters, ma anche insulso quello di Lily Rabe :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, l'ultima di AHS ha movimentato ma mancano solo 2 puntate e devono essere esplosive! Peters è stato aggiunto mi sa solo per aggiungere quel tocco horror/ di disturbo di doverlo rimontare, mentre la Rabe penso avrà un exploit alla fine!

      Elimina
  5. Ciao Pier! Non guardo nessuna delle serie che hai citato, ma in questi mesi sono rimasta parecchio indietro, spero di recuperare durante le vacanze!
    Davvero Ravenswood è una cavolata?? Io volevo guardarlo, mi sa che ci ripenserò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara :) E cosa guardi?? Si accettano sempre suggerimenti! Comunque sì, non è nulla di che Ravenswood, anzi...

      Elimina
    2. Mi sto dando al fantasy! Once upon a time, Once upon a time in Wonderland e sono in attesa di Game of thrones :)

      Elimina
  6. "il figlio dal sapore di corna" Ahahaha muoio XD
    Ho visto ieri la decima, ma non sapevo che si interrompesse fino al 5.. ç_ç maiunagioia davvero!
    A dir la verità io ho preferito la seconda stagione..questa mi è sembrata moscetta nelle prime puntate.
    Le altre non le seguo, le altre che vedo fanno ridere..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne parlavo ieri sera con una amica, la seconda non che sia brutta, ma la terza sta piacendo a quanto pare di più! Che altro vedi???

      Elimina
    2. 2 Broke Girls...The Big Bang Theory...New Girl...The Crazy Ones... (ma i primi due li A DO RO)

      Elimina
    3. Sai che l'ultimo non lo conosco o.o!? Mai sentito! New Girl lo guardo anche io.... ma in italiano XD Ti consiglio Devious Maids comunque, fa anche ridere!

      Elimina
  7. American Horror Story: Molto American e Story, poco Horror. UFFA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, peccato! Ma soprattutto perchè più splatter!?

      Elimina
  8. AHS ha deluso anche me, in parte.
    Al solito, troppa carne al fuoco, troppe robe buttate lì senza un senso.

    (SPOILER: madre pedofila? madre bigotte che obbliga il figlio a farsi clisteri? sesso a tre con zombie? sesso con minotauro? MA PERCHE'? Non è horror questo, è orrore e basta!).

    Per non parlare del siparietto "streghette teenager" con tanto di "streghetta loser" e "streghetta fighetta". No ma dai, no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo fetish questa stagione XD Riguardo ai personaggi in generale nemmeno io ero molto soddisfatto sin dall'inizio perchè li hanno stereotipati troppo!

      Elimina
  9. Che meraviglia! Non ne ho mai vista manco mezza puntata! Di nessuna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe cogliere l'occasione per recuperare, se interessata ovviamente!

      Elimina
  10. Avevo notato il poco Hype in giro e in rete della terza serie di American Horror Story, visto che mi pare non se la fili più nessuno, però la pubblicità su Sky mi aveva invogliato a guardarla in Streaming visto l' orario poco abbordabile in cui viene trasmessa, ma il tuo Post ha ammosciato ancora di più quella che prima era solo una sensazione. :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No mi spiace :( Però se hai tempo dagli un'occhiata!

      Elimina
  11. Si,finalmente hanno deciso di licenziare i vecchi sceneggiatori di PLL -.-
    Era diventata una cosa ridicola!
    Anche AHS si è ripreso alla grande,ma rimane una grandissima delusione!
    Amore infinito per The Originals,che ha letteralmente soppiantato The vampire diaries!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo avessero cambiato sceneggiatori ma direi che mai braccia furono più adatte ad andare a zappare XD Su The Originals preferisco aspettare e vedere!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...