lunedì 10 agosto 2020

|Beauty Cues|
CBD nei cosmetici e la NUOVA linea SativAction La Saponaria

Dai tessuti, passando per i cocktail, dagli integratori fino appunto ai cosmetici, il CBD, o Cannabidiolo, è uno degli ingrediente che sta creando particolare interesse. Un po' con malizia, un po' per curiosità, i prodotti con estratto di canapa ormai sono sempre più diffusi e sono entrati anche nel mio radar da un po', soprattutto per quelle che sembrano essere le proprietà del CBD.
Estratto dalla canapa sativa, che è una specie di cannabis, il cannabidiolo è una delle sostanze più abbondanti in questa pianta, insieme al THC, ma, al contrario di quest'ultimo, il CBD non ha un'azione psicoattiva.



Potrebbe sembrare una domanda bizzarra, ma magari molti se la pongono e quindi vi rispondo. Il CBD, o comunque la canapa nei cosmetici (e in altri prodotti) è legale, per un semplice motivo: la canapa sativa è una macrocategoria che racchiude diverse sottospecie di questa pianta, e tutte contengono i due metaboliti THC e CBD ma a livelli diversi. La Legge n. 242 del 2 dicembre 2016 afferma infatti che la canapa è legale per uso industriale (quindi per crearne fibre, usarla negli alimenti o appunto nei cosmetici), ma solo se il contenuto di tetraidrocannabinolo (THC), che è appunto la sostanza stupefacente, rispetti il limite massimo di 0,6 per cento. Sono quindi legali i prodotti con CBD, che non ha un'azione psicotropa.

Brevemente ed in modo molto generico, nel nostro corpo abbiamo recettori per queste sostanze (il nostro stesso organismo produce endocannabinoidi), che si chiamano CB-1 e CB-2. Il THC stimola per la maggiore i recettori CB-1, che si trovano nel nostro cervello e sistema nervoso, mentre il CBD reagisce più con i recettori CB-2 che sono anche nella nostra pelle.
Dal mio discorso voglio escludere qualunque collegamento con l'assunzione di CBD per via orale, e concentrarmi sull'uso topico, anche perché qualunque cosmetico non entra nel nostro sistema sanguigno.


Nei cosmetici, la canapa è utilizzata sotto diverse forme e secondo me è importante fare subito questa distinzione. Il CBD (o cannabidiol) è infatti un prodotto diverso rispetto all'olio di canapa (hemp seed oil o cannabis sativa seed oil) e quindi hanno entrambi proprietà differenti.
Seguitemi o ci perdiamo: il CBD è infatti estratto con un particolare processo da foglie, fiori e gambi della canapa, e generalmente viene unito ad oli di oliva o cocco per formare il noto CBD oil.
L'olio di semi di canapa invece è appunto estratto dai semi, ed è un ottimo olio per la pelle, nutriente come tutti, ricco di acidi grassi polinsaturi e vitamine, ma ha appena vaghe tracce di cannabidiolo, quindi dell'attivo che invece noi cerchiamo.
I nomi creano un po' di confusione, ma bisogna insomma leggere l'INCI.

Il CBD pare abbia tantissime proprietà nella skin care: è perfetto per le cuti con acne perché la sua efficacia più forte è quella antiinfiammatoria e lenitiva, e di rendere la pelle meno reattiva, ma più in generale si adatta a quelle sensibili, secche con rossori e irritazioni di diverso tipo. Pare inoltre che il cannabidiolo sia in grado di riequilibrare la produzione di sebo, quindi di contrastare indirettamente la formazione di impurità.
Essendo legato inoltre a proprietà antiossidanti, il CBD può essere considerato un attivo anti-age, perché aiuta a contrastare rughe e linee sottili.

Non avendo particolari controindicazioni, l'estratto di canapa mi ha attirato, e grazie a La Saponaria ho potuto iniziare a testarne i benefici. L'azienda infatti ha creato una nuovissima linea uomo (e non solo) chiamata SativAction, in cui hanno saputo usare sapientemente il cannabidiolo appunto nella sua forma più potente, insieme ad altri ingredienti interessanti.



Credo sia la prima azienda che nel panorama della cosmesi ecobio utilizzi questo attivo.
Al momento la gamma SativAction consta solo di due prodotti viso, una crema-gel e un fluido dopobarba, ma La Saponaria ha già anticipato che dovremo aspettarci altre sorprese questo autunno sempre a base di CBD. Sono molto curioso di cosa proporranno ma intanto posso raccontarvi la mia esperienza con queste due prime referenze.

La Saponaria SativAction CBD Crema-Gel viso Antiage



Quando l'azienda mi ha chiesto se avrei avuto piacere a provare questa crema-gel, ero entusiasta perché pensavo sarebbe stato il prodotto ideale per l'estate, e non mi sbagliavo, ma ammetto che mi aspettavo un prodotto ancora più in gel, invece si tratta un fluido cremoso, molto sottile, lievemente gellificato, che si stende velocemente e rilascia subito una delicata sensazione di freschezza.
La Saponaria ci dice quali sono gli attivi del prodotto, e spiega:
"Crema gel viso ad azione antiage, studiata per idratare intensamente e per combattere i segni del tempo e della fatica dal viso.
Ha una texture leggera a rapido assorbimento e una formula esclusiva a base di Acido Ialuronico e Fitoretinolo che aiuta a stimolare la produzione di collagene e il rinnovamento cellulare."
Gli ingredienti di questa Crema-Gel Antiage sono stati un altro elemento che ha solleticato la mia curiosità: oltre al CBD, che in questo caso dalle foglie di canapa sativa, e che personalmente non avevo mai provato sulla pelle, c'è infatti un elemento che non conoscevo, ovvero il Fitoretinolo.
Vi ricordate il Bakuchiol? Ecco, un po' come quell'attivo, il Fitoretinolo è un estratto vegetale dei semi della vigna aconitifolia, che pare abbia la stessa efficacia rigenerante cutanea e di stimolare il collagene del retinolo appunto, col vantaggio però di non essere fotosensibilizzante (quindi può essere utilizzato anche di giorno) e si adatta a pelli sensibili.



Sarebbe stato interessante conoscere le percentuali sia del CBD che del fitoretinolo in questa Crema-Gel La Saponaria, ma non voglio essere troppo puntiglioso.
Ovviamente non credo di dovermi soffermare sugli altri ingredienti come acido ialuronico, olio di argan o caffeina, perché ne conoscerete già le proprietà.
Come dicevo, immaginavo che la Crema- Gel Antiage sarebbe stata ideale per il periodo estivo, ed usandola ho capito che non mi sbagliavo: è entrata a far parte della mia routine sia giorno che notte e si è sempre comportata bene. La texture su di me si assorbe bene e abbastanza velocemente. Vi accennavo che me l'aspettavo più leggera, quasi come fosse un siero in gel, ma credo che sia una formulazione, e quindi una consistenza, che secondo me si adatta a pelli come la mia: normale, leggermente più mista nella zona T durante l'estate, che non sopporta molto se fa caldo, ma che ha comunque bisogno di idratazione. Non la consiglierei insomma a pelli molto grasse, specie in una giornata afosa.



Se di giorno questa crema viso al CBD va benissimo da sola, lasciandomi la pelle idrata, per la sera ad esempio preferisco utilizzarla dopo ad un siero leggero, per una routine un po' più ricca e completa. Ma quello che piace è che in ogni caso, momento del giorno o modo di utilizzo, la Crema-Gel SativAction mi lascia sempre la pelle morbida, liscia ed elastica. Pur non avendo grandi rossori o irritazioni, avverto la sensazione lenitiva, di pelle distesa e rinfrescata. Mi è sembrato che in generale sia una crema viso che supporti anche un colorito più sano e omogeneo. Ne ho inoltre apprezzato la profumazione, un po' erbosa, naturale, ma poco invadente.
Come sappiamo, e come La Saponaria spiega, nonostante la linea SativAction sia pensata per gli uomini, non c'è nulla nella Crema-gel Antiage che la renda impossibile da usare da una donna, se non ovviamente la tipologia di pelle. Quindi se vi incuriosisce, tranquille che non vi farà crescere la barba.

INFO BOX
🔎 Bioprofumeria, Online, Sito dell'azienda         
💸  €15.90
🏋 50ml
🗺 Made in Italia
⏳  6 mesi
🔬 Cosmetici Biologici CCPB,  Vegan
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸🌱



La Saponaria SativAction CBD Fluido Dopobarba


Il fluido dopobarba non si discosta molto in termini di consistenza dalla crema-gel, seppur sia a tutti gli effetti un fluido, anch'esso leggero, dalla consistenza sottile e fresca.
Ovviamente cambiano buona parte degli ingredienti, infatti La Saponaria lo descrive come
"Un fluido dopo barba dall'effetto balsamico, dalla texture leggera ma potente, perfetto per pelli stressate dalla rasatura.
Contiene Eucalipto, rinfrescante e purificante, Luppolo bio, ad azione idratante e antiossidante e CBD, un potente estratto da cannabis sativa scelto per le sue funzioni lenitive, calmanti e antiossidanti. Un portentoso mix ideale per mettere energia, rinfrescare pelle e spirito, e riportare il sereno su ogni viso!"
Ho trovato interessante che insieme al CBD, abbiano proprio inserito l'olio di semi di canapa che vi dicevo poco più su. Inoltre nell'INCI appaiono l'idrolato di salvia, ad azione purificante, e olio di oliva. La profumazione, pur restando erbosa, è leggermente più pungente, ma non è di quelle banali e troppo maschili che si sentono in certi dopobarba. 


Questo Fluido SativAction mi ha colpito per la capacità restitutiva e addolcente che ha: va a ridare la morbidezza e l'idratazione che la mia pelle perde durante la rasatura. Ho imparato a radermi quasi senza irritazioni, ma mi serve comunque un fluido dopobarba che ridia elasticità e freschezza alla pelle, che inevitabilmente può risultare un po' tirante dopo svariati passaggi del rasoio. 
Mi aspettavo forse una impatto rinfrescante maggiore, ma credo che si adatti a chi cerca un prodotto delicato e non alcolico.
Quando rado la barba, non utilizzo un prodotto esclusivamente sulla parte bassa del viso, e poi un altro sul resto, ma applico la stessa crema ovunque, e questo dopobarba al CBD si presta bene anche come crema per il viso, perché non è untuoso, pesante né mi ha creato impurità. 


Esattamente come la crema-gel, anche il fluido post rasatura SativAction si assorbe velocemente e non lucida. 
La stessa azienda mi pare abbia dato questa indicazione ed è valida. 
Più in generale, anche in questo caso, La Saponaria ne ha sottolineato la versatilità, visto che il Fluido Dopobarba può essere usato su qualunque area che depilate e che quindi può essere irritata, per cui si tratta di un altro prodotto che può essere usato da chiunque, uomini, donne, e tutto ciò che c'è nel mezzo. Per me è un prodotto promosso che ha tutte le caratteristiche per essere un passaggio nella skincare dopo la rasatura.

INFO BOX
🔎 Bioprofumeria, Online, Sito dell'azienda         
💸  €13
🏋 50ml
🗺 Made in Italia
⏳  6 mesi
🔬 Cosmetici Biologici CCPB,  Vegan
💓⇒ 🌸🌸🌸🌸

Conoscevate le proprietà del CBD nei cosmetici? Sono stato contento che La Saponaria mi abbia dato l'opportunità di parlarvene e son sicuro che arriveranno tanti altri prodotti con gli estratti di canapa.



6 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Una linea bella ed interessante.
    Ma devo dire complimenti a te per l'approfondimento, riesci sempre ad essere esaustivo ma non pedante. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sara! Sono davvero contento che ti sia piaciuto questo approfondimento 😊 Ci lavoravo da un po'!
      baci!

      Elimina
  2. L'uso di questo ingrediente nella cosmesi mi attira da un po, soprattutto dopo aver letto pareri positivi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È davvero interessante e tra l'altro ho diversi prodotti con questo estratto di cui parlare 😁

      Elimina
  3. Wow Pier, molto interessante come approfondimento non avevo ancora visto questa linea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! 😄 Contento di essere stato doppiamente utile allora!

      Elimina

Vi sono piaciuti