lunedì 6 luglio 2015

Recensione Film: Adaline - L'eterna Giovinezza, Kingsman - Secret Service, The Secret Life of Marilyn Monroe

Realizzo adesso che non ho parlato di film per molto tempo, più di 3 mesi. Il che vuol dire che effettivamente nell'arco di questi 3 mesi non ho visto granché.
Il che vuol dire che non ho trovato nulla che mi attraesse affinché cambiassi questo ritmo ma, non meno rilevante, guardo troppe serie tv, ed ho una pessima gestione del tempo. Quindi sono giustificato. Ma poi tre nuove pellicole hanno finalmente destato la mia attenzione e quindi rieccomi!

Adaline - L'eterna Giovinezza (2015)


Titolo originale: The Age of Adaline
Paese di produzione: USA
Durata: 110 min
Genere: drammatico, sentimentale
Regia: Lee Toland Krieger

Adaline vive di attimi pur avendo ancora tutta la vita davanti. Letteralmente l'eternità. A seguito di un incidente negli anni '30, Adaline resterà per sempre giovane (e figa) fino ai giorni nostri. Costretta in una vita che non può essere normale, con la costante paura di essere rifiutata, o peggio di diventare un fenomeno da baraccone, inizierà a fuggire fino a dover fare i conti con un passato che ritorna e da cui tenta, per una volta di non scappare.

Avevo delle buone aspettative per Adaline - L'eterna Giovinezza e non mi ha deluso. È un film secondo me onesto: non ha grosse pretese, non vuol essere un pezzo storico della cinematografia mondiale. Vuol solo essere una pellicola romantica con punte drammatiche, un film adatto alla tv. Emotivamente mi ha colpito, anche perché la particolarità di Adaline si potrebbe considerare un po' una metafora della vita, quella di non voler dare agli altri un peso che dovrebbe essere soltanto nostro, e sinceramente lo rivedrei pure. Non credo ci sia molto da raccontare. La trama è lineare, scorrevole, piacevole. C'è un gioco di flashback che però non confonde troppo le idee dello spettatore. Anche da un punto di vista tecnico, di regia, di luci, non ci sono scelte su cui possa puntare particolarmente l'attenzione. 
Mi chiedo solo come faccia Blake Lively ad essere figa da qualsiasi angolazione. Ti odio Blake!

Voto 7

***

 Kingsman - Secret Service (2014)

Titolo originale: Kingsman: The Secret Service
Paese di produzione: Regno Unito
Durata: 129 min
Genere: azione, commedia
Regia: Matthew Vaughn

Eggsy è un giovane talentuoso ma spiantato, cresciuto solo dalla madre, dopo che il padre è morto in una missione segreta in Medio Oriente. Proprio con la morte del padre, quando era ancora bambino Eggsy conosce Harry Hart, collega del padre. Per una serie di  peripezie, Harry rivela a Eggsy che suo padre, come lui, era un Kingsman, un agente segreto ben addestrato che si occupa nell'ombra della sicurezza globale. Harry vuole cambiare il percorso personale del giovane talentuoso e sveglio e gli proporne di partecipare alle selezioni per diventare il nuovo Kingsman. Tuttavia da semplice apprendista, Eggsy si rivelerà molto di più, a punto da salvare le sorti della terra.

Suggeritomi come un film leggero, per farsi due risate, in realtà Kingsman si è rivelata per me una roba alla James Bond condita da una bella manciata di inutile violenza. O meglio, inaspettata violenza, perché da che credi di guardare un film rivolto ad un pubblico giovane, per far sorridere appunto, per passare una serata con un film di azione, a che vedi gente infilzata come uno spiedino è tutta una.
No, non mi ha fatto ridere, però se amate gli action movie, con combattimenti, inseguimenti e parecchio sanguinolenti, Kingsman è perfetto per voi.
Altrimenti se cercate un film con qualche spunto originale o interessante, sappiate che è la solita storia del ragazzo tolto dalla strada che diventa un eroe, per cui potete evitarvelo.

Voto 5

***

The Secret Life of Marilyn Monroe (2015)


Paese di produzione: USA
Durata: 160 min
Genere: biografico
Regia: Laurie Collyer

La storia della diva, dell'icona, del sex simbol, dell'eterna e impareggiabile Marilyn Monroe vista sotto un'altra prospettiva: non l'attrice, ma la donna. Dall'infanzia, segnata da una madre con seri problemi mentali, all'ascesa, non semplice, verso lo star system americano che l'ha resa celebre in tutto il mondo. Questa miniserie ripercorre la vita di Norma Jeane; le sue insicurezze, le sue paure, una vita privata travagliata e una eredità biologica non semplice da gestire, anzi spesso trascurata, che la porterà dall'olimpo, all'inferno.

Ve la metto qui fra altri film, però The Secret Life of Marilyn Monroe è appunto una miniserie da due puntate andata in onda a Maggio. È stata trasmessa dal canale Lifetime ed è tratta dall'omonimo best seller. Non conoscevo sinceramente tanti dettagli della vita di Norma Jeane che appare meno superficiale e insicura della Marilyn che in genere conosciamo. È una donna convinta di poter salvare la madre malata; è convinta delle proprie capacità e si impegna per dare il meglio di sé.
Ricerca e crede nell'amore, anche quando questo le si rivolta contro. The Secret Life of Marilyn Monroe mi è parsa una miniserie coinvolgente e ben girata, forse un po' confusionaria in alcune parti, ed in altre troppo biografica e didascalica, ma comunque piacevole, specie per chi è incuriosito da questo personaggio. Buona anche l'interpretazione di Kelli Garner che non risulta troppo caricaturale, ma anzi abbastanza credibile.


Voto 6 e mezzo



Reazioni:

17 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Allora io ho un rapporto conflittuale con la Blake perché non rientra nei miei canoni di bellezza eppur mi affascina come poche- Per dire, sto film non lo vedrei mai se non per ammirare la sua figherritudine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha una bellezza da americanona biondona, ma c'è qualcosa in più. Ha un viso credo particolare. Il film è carino, dagli una possibilità :)

      Elimina
  2. Adaline avrei voluto vederlo anche io ma tra lavoro e i mille impegni è saltato... ma lo recupererò... eh si, Blake è invidiabile e detestabile per quel suo essere figa sempre, in ogni dove e in ogni modo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se puoi recuperalo! Certo, non è un filmone mondiale, ma è carino. E poi mi sai dire se la Blake da ogni cavolo di angolazione non è figa!

      Elimina
  3. Il primo film mi ispira, lo cercherò.
    Quello su Marilyn pensavo fosse un film che ho visto poco tempo fa, parla di un giovane inglese che vuole lavorare nel cinema e di lei che passa qualche giorno in UK per girare un film e del loro incontro... Non ricordo il titolo esatto, ma l'ho trovato carino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se lo vedi e che te ne pare :)
      Nono questo è proprio una biografia, non si ispira diciamo!

      Elimina
  4. Anche a me è piaciuto Adeline. Chi non vorrebbe rimanere giovane e figa per tutti quegli anni...che invidia! Invidia anche per le vittorie a trivial persuit XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vale però, c'ha avuto tanto tempo per studiare. Può andare fuoricorso a rullo XD

      Elimina
  5. Eh odiamo tutti Blake, bona pure col panzone da incinta :(
    Mia sorella ha rotto le palle tutto il tempo dicendo che il film era scemo e che Harrison Ford lo ha fatto per pagare le bollette di casa o_o
    grazie per la segnalazione della miniserie su Marilyn, la vederò assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è scemo XD Certo, è una storia un po' fantasy, ma è carino! Harrison Ford arriva ad un quarto di film, quindi può essere xD

      Elimina
  6. Cercherò di recuperare la miniserie su Marilyn, grazie per le recensioni. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti piace il personaggio? Io non lo conoscevo abbastanza!

      Elimina
  7. Il secondo film da consiglio lo eviterò, caro Pier. La miniserie su Norma Jean/Marilyn potrebbe intrigarmi ma chissà se è reperibile e dove (tu che dici?).
    Quello che proprio mi interessa è Adaline: credo che sia il tipo di film che adesso mi andrebbe di vedere!
    Grazie per la dritta ;)
    Un abbraccio e buon weekend!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maris l'ho trovata online con i sottotitoli, in Italia è difficile che passi! Se vuoi ti passo qualche link :)
      Adaline è carinissimo! Fammi sapere.
      Buon week end :**

      Elimina
    2. Si, grazie Pier: se hai dei link da indicarmi mi farebbe piacere :-)

      Elimina
  8. Ho visto soltanto la miniserie su Marilyn Monroe: carina, ma a mio avviso molto edulcorata. E l'attrice la interpreta in modo irritante, dandole quella voce finto scena che non si può sentire. Ok, la vera Marilyn era un po' civetta, ma non aveva sospironi da asmatica.. :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo non lo saprei dire, ho visto giusto un paio di interviste della vera Marilyn e mi sembrava un po' così. Però si un po' enfatizzata era, specie quando parla con lo psicologo.

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...