venerdì 16 marzo 2018

|P_laylist #14|
Top, Flop, molto Pop e... mi piace una canzone di Laura Pausini!? 😱😱😱😱

Nel 2017 ho cercato di riportare un po' di musica qui sul blog, perché d'altronde la musica fa parte delle mie giornate. Mentre scrivo qui, mentre sono in auto, quando voglio isolarmi, la musica c'è sempre. Quindi nel 2018 vorrei farla diventare una presenza fissa come il raffreddore quando non ti asciughi bene i capelli. 
Le recensioni degli album di Cristina d'Avena e di Pink vi sono piaciute, ma commentare un intero disco non è semplice, soprattutto se devi dirne solo male, o quasi.
Sì, perché ho deciso che devo poter parlare male anche di musica, e quindi vediamo cosa ho ascoltato negli ultimi mesi.
Alle mie orecchie è arrivato l'album 2640 di Francesca Michielin, uscito il 12 Gennaio di quest'anno.


L'album penso abbia avuto anche un discreto successo e ne avevo letto buone recensioni, e Francesca la trovo adorabile e simpatica, ma io e la sua musica semplicemente non cozziamo. Con 2640 si è spostata verso l'indie pop e l'elettronica, ma per me è un album che racconta un quotidiano poco coinvolgente, poco emotivo, un album che riesci ad ascoltare per intero senza che ti lasci il minimo segno. Sinceramente trovavo già sconclusionata Vulcano, e quel suo 
"V come vulcano 
E mille altre cose"
che no, Francesca, deciditi, perché con la V inizia anche Valium o Voltaren, e non è bello. Ma anche altri pezzi mi hanno lasciato perplesso, come Tropicale, che in maniera del tutto originale ha un ritmo tribale-caraibico. 
Ho apprezzato Io Non Abito al Mare, che anche come singolo ha funzionato bene, e E Se C'era, diventata colonna sonora di un mio Aggiornamento.


Per il resto, credo che si tutto abbastanza acerbo, piatto, poco coinvolgente e come ho detto, anche banale. Scusa Fra, nulla di personale, ma facciamo che aspetto il prossimo. 

E sempre a proposito di gente che mi sta simpatica ma che mette in giro album flop (sempre per me, sia chiaro), non posso darvi un flash su Bye Bye di Annalisa. Dopo Sanremo con "Il mondo prima di te" avevo aspettative discrete su Annalisa, ma quando il 16 Febbraio è uscito appunto l'album, e l'ho ascoltato, sono stato stretto dalle fredde braccia della delusione


C'è solo un modo in cui io possa spiegarvi le mie impressioni su Bye Bye in poche righe, e vi racconto cosa mi è successo. Mi sono apprestato ad ascoltare l'album e sono quasi certo stessi scrivendo qualcosa, e nulla, mi sono ritrovato dopo una buona mezzora a fermarmi e chiedermi "ma quanto dura questa canzone?".
No, non era la stessa canzone, è che praticamente tutto il blocco di brani centrali dell'album sono identici fra loro: l'elettropop/pop che può fare impazzire il pubblico di Amici di Maria De Filippi.
Di certo non mi sono sanguinate le orecchie, Annalisa è bravissima, ma sciapo è dire poco. 
Restiamo su Sanremo 2018 e a Febbraio.
Noemi si piazza quattordicesima con "Non smettere mai di cercarmi", posto del tutto meritato visto che la canzone era la solita roba che Noemi da anni ormai presenta.
Però quando ho ascoltato La Luna, il suo ultimo album, per quanto non sia uno stravolgimento della sua discografia, sono rimasto piacevolmente sorpreso.


È carino, ha sonorità diverse al suo interno, Noemi unisce un po' tutte quelle componenti che aveva già mostrato nel corso della sua carriera e quindi funziona (fermo restando che appunto non risulta particolarmente originale per lei), non è troppo lungo e tiene compagnia.
Insomma con La Luna mi rendo almeno conto quando una canzone finisce e ne inizia un'altra, ed è già un passo avanti. E poi, ma non giudicatemi, ho canticchiato Autunno più di un paio di volte nonostante all'inizio la detestassi (colpa di Tommaso Paradiso sicuramente), e questo, oltre al fatto che non ci sto più con la testa, vorrà dire qualcosa.


Certamente non so quale altra canzone possano tirare fuori che funzioni come singolo, ma se cercate un album sciallo, ascoltatelo. 
E, anche se mi sento un po' strani sguardi puntati addosso, devo dire che ho ascoltato più e più volte tre canzoni tratte dall'album Non abbiamo armi di Ermal Meta.

Risultati immagini per non abbiamo armi

Sinceramente ho maturato un po' di antipatia nei suoi confronti negli ultimi tempi, e lui, che non sa fare una shade come si deve, non si rende mica simpatico, ma alcune canzoni del suo disco mi hanno colpito, soprattutto Il vento della vita, Quello che ci resta, Le Luci di Roma e qualche altra.


Certo Ermal Meta ha fatto un po' un mixone di sonorità e di stili in questo album, che nell'insieme non stanno proprio benissimo, anzi sembra che non ci sia tantissima coerenza fra una canzone l'altra, ma adesso sto riunendo un po' ciò che ho ascoltato di più negli ultimi tempi, e che magari potrebbero finire nella vostra playlist, mica i migliori album di sempre.  
Per concludere con gli album dell'ultimo periodo, per quanto conto di ascoltare con più attenzione il nuovo album di Justin Timbarlake, Man of the Woods nonostante Filty mi abbia fatto bellamente schifo, e sempre per quanto riguarda il folk, vi consiglio di dare un orecchio a Wrongonyou, AKA Marco Zitelli, che a sentirlo non sembra ma è un giovane cantautore italiano.
Ho scovato il suo album Rebirth, uscito il 23 Febbraio, per caso su Spotify e nulla, mi è piaciuto nonostante il folk/country non sia proprio il mio genere. 



Son of Winter ovviamente è stato il mio loop più frequente, e spero che Wrongonyou riesca a farsi un po' le ossa e che non debba andare avanti a LP per poi sparire e ciao. 
Ma passando ai singoli posso sicuramente dirvi che da Sanremo 2018 mi sono portato l'amore per La Leggenda Di Cristalda E Pizzomunno di Max Gazzè.



La trovo così poetica, emotiva, delicata, affascinante, complessa, ma al tempo stesso semplice per quello che trasmette che ancora la ascolto con tantissimo piacere. 
E a proposito di emozioni, ho apprezzato molto la versione piano di Joanne (Where Do You Think You’re Goin’?) canzone di Lady Gaga.


Una volta, più o meno nel 2009, se eri gay e non ti piaceva Lady Gaga eri quasi un eretico scissionista frazionista con tendenze al veganesimo, ma io in verità non ne sono mai uscito pazzo, nonostante apprezzi la sua voce. Ma questa Joanne pian piano mi ha catturato per quel fondo non tanto nascosto di malinconia, tristezza e dolcezza al tempo stesso.
Ho altre due ballatone che ho ascoltato a rullo. Una ormai vi avrà saturato le orecchie ed è il duetto Ed Sheeran e Beyoncé sulle note di Perfect Duet.


Il caro Ed Sheeran ha provato a cantare questa Perfect con chiunque, da Andrea Bocelli alle suore orsoline del Sacro Cuore, ma quella riuscita meglio è la versione con Beyoncè, e anzi, quando parte e sento che  lei non c'è, ci resto malissimo. Che poi diciamocelo, il testo è un insieme di banalità una appresso all'altra, come ad esempio quel
"You look perfect tonight"
che sembra suggerire che il resto del tempo della nostra relazione ti sei vestito di merda, eppure anche qui, questo mix di tenerezza e malinconia, mi ha preso.
Un'altra ballata è quella di Mina, Volevo scriverti da tanto


Anche Mina fa parte del "gay starter pack", specie per quelli di qualche generazione prima della mia, specie se radical chic. Poi ci sono quelli che si sentono ancora più radical chic a non apprezzare Mina, e poi ci sono io che sto in mezzo, che non amo tutta la sua gigantopica discografia in blocco, ma a parte i suoi pezzi più iconici, di tanto in tanto apprezzo una sua canzone .
"Volevo scriverti da tanto" non è particolarmente originale né nel testo né nell'arrangiamento ma in ogni caso sempre meglio di "Tim Tim Tim It's another day of sun".
Ho tergiversato abbastanza ed è arrivato il momento in cui devo confessare: sì mi piace una canzone di Laura Pausini, con grande sorpresa mia e immagino anche di Laura. 
Con lei ho un unico grande problema, ovvero che è sempre incazzata. E se non è incazzata, si incazza nel corso della canzone; e se non si incazza nel corso della canzone, quando la canta dal vivo, la canta incazzata. Questo mi ha spinto da sempre a cambiare stazione non appena la sento; ma quando è uscita Non è detto, sono rimasto un attimo spiazzato perché vuoi il testo, vuoi la melodia, vuoi il fatto che non fosse incazzata, mi ha preso.


Non è il brano più originale, non è la canzone che non scorderò mai, ma ecco, le ho dato più chance di quanto faccia di solito e questo merita di essere ricordato. E il video ufficiale è carino. Ma tranquilli, sono rinsavito quando ho provato a sentire "Nadie ha dicho feat. Gente de Zona". E 
per veri masochisti è uscito anche l'album che si chiama "Fatti sentire" pubblicato proprio in questi giorni dopo una spettacolare presentazione su un aereo, con Laura Pausini come hostess.
Io credo di aver avuto un incubo simile.
Sempre con stupore vi dico che ho rivalutato Da sola/In the Night di Takagi & Ketra ma cantato da Tommaso Paradiso e Elisa.


Vuoi la mia antipatia per Tommaso, vuoi il fatto che anche basta questi anni '80, l'avevo evitata come si evita il postino quando deve darti una raccomandata e sai che è una multa. Ma alla fine, proprio come col postino, ho ceduto e nulla, mi è rimasta in mente per un po'. Ma sì, Paradiso mi resta antipatico.
A proposito di me che scappo dalle canzoni (???), ho ben due skip, due brani da cui fuggo perché mi fanno sentire male.
Il primo è No Roots, di Alice Merton.


Purtroppo ad ogni suo attacco e ad ogni
"I got no roots"
mi sento sussultare ed ho paura che una mia valvola cardiaca mi molli e se ne vada per conto suo, per cui preferisco non ascoltare nulla. Mentre l'altra canzone che non riesco ad ascoltare è Bambola di Betta Lemme.


Betta Lemme sembra una ragazza molto carina e dolce, nonostante nel video sembri la copia canadese di Ariana Grande, ma il suo modo di pronunciare "Bambola", mi disturba. Mi sembra di avere il naso chiuso al posto suo e non ce la faccio.


È pure brutto da dire per una ragazza che di italiano ha solo le origini, ma che posso farci se sento "BABBOLA" quando canta?! Spero che magari pubblichi qualche altra canzone, attualmente ha un solo EP con tre brani all'attivo, e, nonostante sia autrice e produttrice di se stessa, ho paura di sentire odore di One-Hit Wonder. 

Credo di aver finito le mia chiacchierata musicale.
A presto!






Reazioni:

38 commenti:

E tu cosa ne pensi?

Info Privacy

  1. Dico una cosa a voce bassa bassa, bassissima. La canzone della Pausini piace pure a me, e io detesto di solito i suoi strilli. Sarà il testo, che a tratti mi tocca?
    Per il resto non sono informatissimo, ma l'album della Michielin è davvero una bella scoperta.

    RispondiElimina
  2. Bellissimo questo post musicale :).

    Io devo dire che è un po' di tempo che sulla musica attuale mi sto aggiornando pochissimo, ma poco mi attrare.

    Sì, il pezzo di Rudimental è carino (ma nulla a che vedere con lo strepitoso "Feel the love" degli esordi).

    Delle tue canzoni conoscete il mio pollice su per Bambola (che però è canzone sicuramente non memorabile). Autunno è una bella canzone, così come "V come vulcano" e l'altro singolo della Michielin.

    La migliore di quelle che citi, secondo me, è indubbiamente quella di Max Gazzè, purtroppo sparita della radio.

    Annalisa è bella e ha una bella voce, ma musicalmente mi trasmette zero. Ok, non mi fa sanguinare le orecchie, però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Riccardo!
      Chi sarebbe Rudimenta?

      Sai che Gazzè non l'ho mai sentito in radio :/?

      Elimina
  3. La Michielin la trovo molto dolce ma ancora estremamente acerba. Le doti ci sono, magari prima o poi arriveranno anche testi buoni.
    Annalisa mi piace di più, la trovo adorabile, ma a parte la canzone sanremese, che alla fine sto apprezzando più di quanto pensassi all'inizio, il resto è piatto...hai ragione.

    Ah, sono felice tu sia tornato a parlare di musica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo perfettamente d'accordo. Annalisa è un po' sprecata così, penso che se scegliesse brani più cantautorali come Arisa potrebbe fare molto meglio.

      Elimina
  4. io ancora la odio laura pausini!!! ai tempi de "la solitudine" e "tra te e il mare" almeno era cantabile sotto la doccia...adesso neanche quello!!! comunque massimo rispetto per questa confessione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha grazie, mi son dovuto prendere di coraggio in effetti!

      Elimina
  5. Al momento il mio top è Gazzé. Vorrei davvero vedere uno dei concerti che farà quest'estate, con le canzoni riarrangiate per orchestra, ma in Liguria non verrà. Mortacci sua -.-

    (A me No Roots piace molto ma solo nella versione Unplugged che passano a Tropical Pizza, quella truzza mi angoscia...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che io una volta credo di esserci stato ad un suo concerto (era una roba in piazza aperta) e mi pento di non averlo ascoltato come si deve?! Assurdo, non so che pensassi.

      Cercherò questa versione unplugged :)

      Elimina
    2. Io Gazzé dal vivo l'ho visto tre volte, l'anno scorso in tripletta con Consoli e Silvestri, uno dei concerti più belli visti in vita mia *__*
      Però mi intriga questa storia dell'orchestra, infatti il top sarebbe riuscire ad andare all'Arena di Verona!

      Elimina
    3. Ci credo, deve venir fuori un bel risultato. Già La leggenda di Cristalda e Pizzomunno ha un bellissimo arrangiamento

      Elimina
  6. Interesting post! Thanks for sharing. :)
    I just followed your amazing blog and can't wait for new posts. <3

    Visit me at:
    Shoot for the stars | ☆ ☆ ☆ | Facebook page

    RispondiElimina
  7. In tutta serenità posso dirti che il 90% delle canzoni di cui hai parlato nel post mi hanno lasciato del tutto indifferente. Durante il festival di Sanremo ho dato una possibilità ad Annalisa.È una brava interprete niente da dire, certo se poi le canzoni dell'album sono tutte uguali... Non amo Mina, lady Gaga, Michielin e cc.. Ma Laura Pausini eh, non toccate la ragazza meraviglia. È pure una brava hostess (confidenzialemte detto da un amico che l'altro giorno era su quell'aereo mentre presentava il nuovo album) 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha potrebbe essere un lavoro alternativo se non dovesse avere successo ma mi sa che non ne ha bisogno :D

      Elimina
  8. Adoro la musica italiana e anche cantare! Mi sto ascoltando la tua playlist, poi comincerà la ricerca delle basi karaoke su Youtube!

    RispondiElimina
  9. Il 99% è un tipo di musica che non ascolto manco per caso.
    Perfect che hai messo ok, mi piace. Non conoscevo questo duetto.
    Meta non lo considero proprio, per me non esiste manco come essere. Sanremo l'ha vinto Moro. Da solo.

    Paradiso/Elisa gran pezzo, arrenditi all'idea del ritorno retowavico anni '80. Anche in musica (e come videoclip).
    Lady gaga ('ntocazzoèbbella... mamma mia... è un'aliena, dovrebbero vietarle di andare in giro) è riuscita a catasto? Mah.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbé mikimoz (scritto piccolo) non ti commento nemmeno guarda.

      Che vuol dire è uscita a catasto?

      Elimina
    2. Ahaha, nel senso... l'ultima volta faceva la cessa in AHS, è uscita ancora musicalmente? XD

      Moz-

      Elimina
    3. Diciamo che quello sarebbe il suo lavoro :D

      Elimina
  10. Il mio giudizio è praticamente l'opposto rispetto al tuo su TUTTO. A parte giusto Takagi & Ketra.
    Grandi Francesca Michielin e Annalisa, ma anche Betta Lemme e Alice Merton. Inascoltabili Noemi, Gazzè e Pausini.
    Complimenti però per il coraggio di aver confessato che ti piace una sua canzone. A me per fortuna è una cosa che non è mai capitata, e credo non capiterà nemmeno in futuro. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah ok BABBOLA :P
      E grazie, c'è voluto davvero coraggio ma ognuno ha le sue debolezze :D

      Elimina
  11. Da sola In the Night la sto adorando, forse proprio perchè è molto anni 80 e mi prende la malinconia XD Bambola non la posso ascoltare perchè secondo me è una canzone inutile, anche se un senso (molto in fondo) ce l'ha, non mi trasmette nulla, forse con un'altra melodia sarebbe stata più carina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me è una canzone un po' stupidina Bambola, ma per me il problema è proprio la pronuncia XD

      Elimina
  12. Come farei senza le tue chiacchierate musicali?? :) Io ormai la musica mi sono ridotta ad ascoltarla in palestra e dopo un mese di stretching a base di Ed Sheeran&Beyoncé ogni volta che sento Perfect mi viene da scappare. N.B. ricordarmi di dire all'insegnante di cambiare cd :D
    Bambola invece la becco sempre mentre sto facendo la spesa, bisogna indagare se la cantante è sponsorizzata dai supermercati :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah che ci siano accordi commerciali fra supermercati e Betta Lemme?! Io la becco tantissimo in radio e non ne posso più!

      Elimina
  13. Ti devo cassare la Pausini. Non mi metto a ululare solo perché ti amo <3

    RispondiElimina
  14. Non appena ho letto "sono rimasto piacevolmente sorpreso", mi è venuto in mente un tuo post sulle Yankee Candle :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che memoria... e quanto sono ripetitivo :D

      Elimina
  15. Io non posso farci niente, so che il testo è banale, ma Perfect del buon caro vecchio Ed, a me emoziona sempre. E se qualcuno l'avesse scritta per me, schifo non mi farebbe 😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha nono anzi magari! Ci metterei la firma 😁

      Elimina
  16. In the night è una di quelle che ti si pianta in testa e non ne esce più U_U

    No roots la amo, mi piace troppo, però effettivamente ci sta che ti faccia trasalire XD E comunque Betta Lemme dice Babbola anche per me. Ormai quando mi capita di sentirla (per forza di cose, non perché mi piaccia, anzi la detesto) canticchio direttamente "Babbola".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente qualcuno che mi capisce!!! Grazie :D

      Elimina
  17. Ermal è stata una piacevole sorpresa, devo dire, per me. Ha questo fascino sbarazzino anche nelle canzoni che non mi spiace. Della bellezza della canzone di Gazzé ne avevo già parlato nel post su Sanremo ma una cosa devo proprio scriverla: nooo, Perfect è assolutamente meravigliosa con Bocelli!Quando ho sentito la versione con Beyoncé dopo un po' ho dovuto spegnere perché speravo che comparisse il vocione del tenore al suo post xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo non lo sopporto XD Troppo moscio!!

      Elimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...