giovedì 12 maggio 2016

|Beauty Cues Special| Il mio beauty da viaggio per Milano + piccolo haul Sephora

Dopo aver raccontato la mia recente esperienza milanese, avevo voglia di chiacchierare sui prodotti che ho portato nel mio beauty da viaggio.
Avendo i limiti del bagaglio a mano, non ho portato molta roba, ma ho usato qualcosa di interessante di cui voglio annotarmi qualche prima impressione, il resto invece sono alcuni dejavu e un paio di anticipazioni dei prossimi post sulle varie routine.
So che ad alcune persone può sembrare tanto (specie se consideriamo che esiste gente che porta giusto spazzolino e rasoio in una busta di plastica), per me è il basic.

Skin Care 

Per la detersione del viso ho portato con me il mio amato Human + Kind Wash-Off Facial Cleanser, il detergente in crema che ho utilizzato questo autunno/inverno. 


Un prodotto che ho apprezzato molto e che straconsiglio a chiunque abbia una pelle normale o leggermente mista e secca. Ne avevo appositamente lasciato un po' nel tubetto, visto che, un po' per il freddo, un po' per l'acqua più calcarea di Milano, prevedevo pelle secca. Le mie previsioni si sono avverate ma nulla che si avvicini a fare la muta per fortuna.
Ne avevo fatta una recensione completa se volete saperne di più, ma vi basti sapere che per me è diventato un favoritissimo di tutti i tempi (???). Ho portato anche il pannetto; amo pure lui, ma come vi avevo accennato nella review di mesi fa, ha perso un po' della morbidezza iniziale, ma per me resta utilizzabilissimo.

Per idratare questo faccione ho portato un campione della crema viso Eudermica di Alkemilla, con cui ci ho fatto una settimana di applicazioni circa.

Campione gratuito//Full size 50ml// 21,80€
In realtà avevo anche altri campioni, ma ho utilizzato solo questa perché, sebbene la mia pelle sia più tendente al secco, avevo comunque paura di lucidarmi con tutti gli sbalzi termici della città, cosa che non è avvenuta.
Questa crema di Alkemilla ha una consistenza fluida, odore fiorito un po' classico e gradevole, buona velocità nell'assorbirsi, niente scia bianca. Mi ha lasciato la pelle liscia ma l'idratazione è un po' bassa.
Dalla descrizione del sito mi ha colpito la parte in cui dicono
Aumenta la resistenza della pelle verso le condizioni climatiche avverse
che non mi pare corrisponda al vero, almeno sulla mia pelle. E se in un periodo primaverile comunque sentivo il bisogno di applicare la crema più volte, non so con "condizioni climatiche avverse" come possa funzionare.
Loro la suggeriscono per una pelle normale o mista, e forse può funzionare ma per me posso solo dire che non la comprerei perché alla mia pelle serve altro e per il costo che ha mi sembra una cremina poco incisiva. 

Per il contorno occhi ho usato un altro noto su queste pagine: il Filler Superidratante Concentrato viso, contorno occhi e labbra, di Helan che è quasi agli sgoccioli.


Di lui ne avevo appunto già parlato, un prodotto collaudato e promosso, mi lascia la pelle liscia, distesa e idratata ma non mi sento di consigliarlo ad una pelle davvero disidratata o per chi cerca qualcosa di consistente per la notte. Se non lo sapete, è di nuovo disponibile con la rivista "Più sani più belli" di Maggio al costo di 3.90 euro. Dategli una chance, che magari finisce per piacervi.

Per le labbra una piccola anticipazione: sto utilizzando ormai da diverso tempo il Balsamo Labbra Rigenerante con olio di melograno di Burt's Bees.


Mi piace parecchio perché idrata, senza essere pesante sulle labbra ma soprattutto le rende molto carine visivamente
Forse un po' lucido per un uomo, ma chi se ne importa.

Sempre per il viso ho portato anche un campione di protezione solare. So che a molti sembrerà prestissimo, ma il primo sole di Maggio secondo me è peggio che starsene ad Agosto ad abbrustolire come una cotoletta alla brace, e a me piace camminare per le strade senza dover zig zagare come una biscia.  Ho "scelto" (non è che abbia un campionario di protezioni solari a casa) la Crema Solare Media Protezione con SPF 30 di Alkemilla, e mi è troppo piaciuta.

Campione gratuito// Full size 150ml //16.80€
Vi avevo parlato l'anno scorso dei solari che avevo provato, e di come avessi iniziato a nutrire una profonda repulsione per questi solari pesanti e sbiancanti. "Never again!" mi sono detto.
Quindi sono sceso a compromessi lanciandomi nel mondo dei solari con filtro chimico o comunque con entrambi i filtri.
Vi dicevo, questa crema solare di Alkemilla mi è piaciuta tanto. In primis non è pesante o unta anche con più strati di prodotto, si assorbe bene, ha un buon profumo che si avvicina al cocco, ma, cosa non meno importante non sbianca, o meglio, sbianca in modo quasi impercettibile. Davvero buona.
Ovviamente non posso darvi grandi info sulla effettiva protezione perché non mi son messo lì a prendere sole, però posso dirvi che una volta rimossa, la pelle era effettivamente idratata e morbida.
Come vedete dalla foto, ho un altro campione quindi posso testarla un altro po', ma potrei acquistarla in full size.

Passando al corpo ovviamente non avevo spazio né intenzione di portare qualcosa per la detersione. Ho portato la mia crema corpo del momento, che è la Lozione Corpo di H&M nella profumazione Relaxing acquistata qualche tempo fa.


Una crema adatta alla stagione calda secondo me, che tutto sommato mi sta piacendo anche se me l'aspettavo più idratante. L'ho ovviamente travasata in una confezione piccola. Mi piace anche il profumo, maschile e delicato, ma non molto persistente.
E sempre per il corpo ho usato il deodorante Natura Amica al tè verde


Ho già presentato le mie rimostranze riguardo al profumo che non mi piace affatto, ma l'efficacia di questo prodotto ha superato anche lunghissime giornate comprese di passeggiate al sole e sbalzi di temperatura. 
Che si può volere di più?
Un profumo migliore, questo sì, ma il prodotto resta uno dei miei preferiti.

Hair Care 

Per quanto riguarda i capelli, con me avevo due campioncini: uno dello Shampoo delicato Gocce d'Acqua e uno del balsamo Ristrutturante Gocce di Seta, entrambi della linea Sinergia di Phitofilos.
Mea culpa: non ho foto del balsamo
Campione gratuito// Full size 250ml// 12,50€
Con il campione dello shampoo delicato ho fatto circa uno shampoo e mezzo, nel senso che la seconda volta, non avendo abbastanza prodotto, mi son venuti una schifezzuola. È uno shampoo in gel trasparente, mediamente denso con un profumo floreale e fresco molto carino. Fa una buona schiuma e mi è parso pulisse bene senza essere aggressivo, ma potrebbe anche essere tutto il contrario con un uso prolungato, anche perché Phitofilos lo presenta come uno shampoo adatto in particolar modo ai capelli grassi. 
Il balsamo ristrutturante Gocce di seta invece si presenta con una consistenza cremosa abbastanza ferma (dietro al campione il prodotto è presentato anche come "maschera", ma poi sul sito hanno corretto il tiro, perché non è così denso), ma si sparge bene sui capelli ed ha anche lui un buon profumo floreale ma un pochino più dolce. Mi è parso districante ma come prima funzione credo sia più idratante e condizionante. Sempre da questo primissimo test mi è sembrato che questo balsamo Phitofilos sia da dosare bene per non appesantire, e comunque per capelli da secchi a molto secchi. Son riuscito a utilizzare il campione per tre lavaggi diversi.
Il risultato non mi è spiaciuto affatto, i capelli erano puliti, disciplinati e luminosi l'unica cosa che ho notato è che questa combo non mi ha lasciato i capelli parecchio voluminosi e si può ancora lavorare sulla morbidezza. Vedremo in futuro perché ho altri campioni di Phitofilos, e hanno tirato fuori delle minitaglie da 50 ml che mi tentano.

Per lo styling ho usato un prodotto che mi sta piacendo molto ma che secondo me è da usare con alcune accortezze. Parlo dello Spray Capelli con Melograno di ECO-Cosmetics


Non mi pare che sia un marchio molto chiacchierato in rete, ed è un peccato perché trovare dei prodotti per lo styling che siano ecologici ma performanti è difficile. Ci tornerò perché voglio sondare tutti i pro e contro, ma intanto posso dirvi che con questo spray, che è in tutti i sensi una lacca, la piega mi regge bene durante la giornata.
Ovviamente l'ho travasato in uno spruzzino più piccolo, per poterlo potare in viaggio.

Maschere viso

Sempre nella previsione di pelle secca e brutta, ho pensato di portare nel mio beauty da viaggio un paio di maschere viso. Ho fatto un post a riguardo e ne farò altri perché ultimamente ho ripreso ad avere maggiore costanza nella cura della pelle del viso. Ma, parliamoci chiaro, è uno dei tanti modi con cui la mia psiche cerca di ritagliarsi spazi di relax.
Detto questo, in un momento di pausa dai miei giri in città, ho utilizzato la Maschera idratazione profonda di Essence.


È una maschera in tessuto imbibita di un siero. Non è la prima volta che la compro e mi piace perché la trovo rinfrescante e lenitiva. Anche idratante, ma non aspettatevi nulla di così potente, soprattutto su una pelle secca secca. Io la tengo in posa fin quando la mia pelle non assorbe il più possibile il siero, almeno 20 minuti, e a volte la metto in frigo, così da essere ancora più fresca. Una volta rimossa, massaggio i residui di siero e non applico nulla; la pelle effettivamente è liscia, morbida e luminosa.
Dietro la confezione leggiamo che
Lascia la pelle soffice compatta e luminosa
Ed hanno ragione.
Non ho capito bene se non sia più venduta in Italia, o per lo meno così riporta il sito, io l'avevo in casa da un po' di tempo. Un po' mi spiace ma ci sono tante alternative.
Unico neo un po' il profumo a mio avviso, un po' sintetico e pungente ma per nulla persistente. 

Invece una novità almeno per me sono quei patch di cui ho messo la foto su Instagram. Sono i Patchs Lifting intensivi per occhi e labbra all'Acido Ialuronico + Peptidi di Iroha.


In pratica sono dei cerottoni in hydrogel che dovrebbero liftare e idratare la zona del contorno occhi o del contorno labbra. Io li ho usati sulla zona perioculare e devo dirvi che mi son piaciuti. Intanto si applicano facilmente senza scivolare per cui si possono tenere su anche molto tempo, e fare le faccende di casa o semplicemente i fatti vostri; sono rinfrescanti e ho notato un leggero effetto lifting sulle due pieghette che ho sotto gli occhi. Essendo pieghe di espressione l'effetto è stato momentaneo, ma su una pelle segnata possono essere interessanti. Hanno anche un effetto idratante, e la pelle risultava liscia. Non ho visto invece alcuna efficacia sulle occhiaie, ma ammetto che durante il mio soggiorno milanese non erano particolarmente marcate, forse perché non sono stato molto (per niente direi) al pc.
Anche loro un odorino un po' così.

Infine, e giuro che sarò breve, volevo parlarvi di qualche acquisto fatto da Sephora.
Come vi ho detto, avevo solo il bagaglio a mano, che, come in ogni mio viaggio, era pieno. Per cui niente abbigliamento o oggetti vari, ma ho potuto prendere giusto qualcosa che non mi avrebbe creato problemi ai controlli in aeroporto. Parlo delle maschere in tessuto e dei patch occhi di Sephora. Da tempo ne sento parlare, e da altrettanto tempo ero curioso di provar queste maschere.
Credendo fortemente nella sinergia delle cose, ho appattato le maschere e i patch della stessa linea.
Ho scelto in base all'efficacia che contano di avere e quindi mi sono aggiudicato Perle, dal principio uniformante e illuminante, Rosa ad effetto idratante e Alghe, purificante e detossificante.


Il costo è di 3,90€ l'una e non chiedetemi dell'INCI, ché non è il top, ma non è nemmeno a livello drammatico. Vi farò sapere.
Mi son dilungato giusto un po', ma spero di avervi tenuto compagnia.
Ci sentiamo presto!




10 commenti:

  1. Mi sconfinfera assai la maschera all'alga di Sephora, mentre a mia mamma come sai ho preso quella alla rosa, però non la ha ancora provata. Fammi sapere sempre della cremina solare che attendo con anZia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora mi sta piacendo. Vedremo quando farà ancora più caldo :D

      Elimina
  2. Quindi dici che i solari Alkeilla non sono male... l'unico ambito per cui ancora non mi sono convertita al bio è proprio quello dei solari, l'idea di avere una patinazza bianca addosso non mi attira proprio :D
    Sono curiosa delle maschere di Sephora; quelle che hai preso tu non le ho ancora provate, in compenso la mia preferita è quella rosa al fiore di loto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, io ci ho provato, ma non ho trovato nulla che mi soddisfacesse al 100% per cui punto su una via di mezzo. Ho visto che ci sono tipo i solari Alga Maris che pare siano molto buoni, ma non credo li proverò quest'anno.
      Avevo quasi intenzione di prendere quella al fior di loto ma poi non so perché ho scelto quella alla rosa (forse non trovavo i patch occhi!)

      Elimina
  3. Io e te dobbiamo uscire insieme per fare un poco di shopping cosmetico.
    La mia pelle, la mia età e la mia ignoranza necessitano di un guru come te!

    RispondiElimina
  4. Di Burt's bees ho appena comprato una crema mani ed un balsamo labbra al cocco e pera,molto buoni entrambe,anche se il profumo del labello è sintetico forte,meno male che poi ci si abitua e non lo si sente + XD
    Mi ispirano molto sìa i cerottoni liftanti che le mascherine di Sephora!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il profumo di questo qui al melograno è buono ma non saprei descriverlo, però hanno tutti aroma in effetti.
      Vi aggiornerò su tutto :D

      Elimina
  5. So di essere fuori tema, ma te lo racconto lo stesso.
    Ho visto su Sky le prime due puntate della sesta stagione del Trono di Spade.
    Jon Snow resuscita grazie a un incantesimo di Lady Melisandre (!).
    Tyrion Lannister va a liberare i draghi Rhaegal e Viserion che però preferiscono restare in prigione (!!).
    Nel frattempo ci sono stati un fratricidio, un infanticidio, un matricidio, un parricidio... l'assassinio di un re e subito dopo di un principe... ah sì, e poi quattro impiccagioni.
    Non credo che seguirò il resto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu lanci uno spoilerone simile come nulla fosse o.o?! Menomale che l'ho visto eh

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...