lunedì 26 ottobre 2015

{Aggiornamento #41}
Hello, it's Pier




Avrei voluto scrivere un aggiornamento ben prima, ma alla fine è passato praticamente un mese dall'ultimo.
Probabile il fatto che non avessi nulla da raccontarvi e ho sfruttato Instagram per dirvi che non mi hanno ancora rinchiuso in un sanatorio.
Anzi vi ringrazio per la vicinanza riguardo la dipartita della mia relatrice, che sta passando delle sfighe atomiche, del tipo che contagio anche chi mi sta intorno con la mia poraccitudine
Ma d'altronde non si dice che non si deve mai dar nulla per scontato?
E io che ho fatto? Ho dato per scontato.
Tuttavia la questione pare risolta almeno per me, ma caro Karma, sappi che ti vedo, sono la tua ombra e aspetto il tuo prossimo passo.


Siamo quasi a Novembre ed abbiamo più singoli delle nostre puttan-pop preferite che leggi sulle unioni civili.
O son tonto io o son confusi gli altri, in ogni caso aspetto ancora di tornare ad un futuro diverso.
Ma intanto c'è gente che fa assemblee sulla famiglia senza neppure potersela fare una famiglia propria. Al massimo si limitano a rovinare quella degli altri. 
Inutile parlare dei risultati di questo sinodo, perché tanto non credo ci debbano importare. Mi spiace sempre per gli omosessuali che hanno una forte fede (perché sì, esistono e non c'è nulla di male, e nessuno dice che le due cose non possano coesistere) che non hanno un riscontro in ciò in cui credono. 

A proposito di puttan-pop - e non mi riferisco ai nostri porporati preferiti - avete sentito la nuova canzone di Adele, Hello?
Impazza ovunque ma ancora non l'ho beccata in radio. 
Bella eh, ma non vi pare un tantino distaccata? 
Tipo che lei ora sappia di essere una star mondiale e sotto sotto ce lo bisbiglia?
Ho questa impressione, che mi rende la canzone meno sentita delle precedenti e, come dicevo altrove, se qualcuno mi chiamasse per dirmi che c'ha ripensato, risponderei con un "e 'sti cazzi".
Ma, a parte che Adelona può cantare pure l'elenco delle targhe di Cuneo e sarebbe fantastica lo stesso, e Novembre avrà così tante uscite musicali che saremo tutti contentoni, anche se in classifica ci sarà lei a padroneggiare.

Lo stesso hype per Adele l'ho visto per l'arrivo di Netflix in Italia.
A me sinceramente ha un po' sorpreso tutto questo entusiasmo, specie da chi salutava con cordoglio la propria vita sociale.

Ma poi saluti la tua vita sociale per un servizio che ti offre meno di ciò che già avevi, ovvero tutto lo scibile? Bravo amico mio.
Ok, la legalità prima di tutto, insieme a donne, bambini e Marò. Ma a mio avviso è un po' difficile seguire gli standard a cui internet ci ha abituati ed ho come il sentore che pian piano torneranno tutti ai vecchi e cari siti di streaming. Molti hanno subito notato che l'elenco di telefilm è abbastanza breve, anche se ho sentito che si può sbloccare il catalogo USA - in maniera penso poco legale - quindi penso che l'attivazione sia per la speranza di un futuro più florido. 


Per quanto mi riguarda se seguite il mio #backtoseries avrete notato che non ci sono su Netflix molte delle serie che seguo o ci sono cose che abbandonerò con ampia probabilità come Orange is the new black.  

E sto abituandomi all'autunno, con molta calma.
I primi giorni in cui magari mi svegliavo presto ed era ancora buio, pensavo fosse notte, ma sto riprendendo un certo bioritmo.
Ad esempio l'ora solare invece di confondermi e darmi ansia e malessere, mi ha dato ancora più energia. Tipo ieri, che non mi spegnevo nemmeno a mozzarmi la testa. 
Mi sto abituando a prendere la giacca e a non dimenticare la sciarpa quando esco.
E ho comprato finalmente la mia coperta pelosa, ve la ricordate?


Non tanto pelosa da essere bear su Grindr ma sofficissima, caldissima e soprattutto in offerta.
Credo sia la cosa più morbida che esista al mondo, che nemmeno a lavare i vostri fidanzati col Coccolino, così morbida che sembra di aver scuoiato un paio di gatti per farla, ma calm down amici animalisti e Licia Colò di passaggio: è un dono dell'industria del filato sintetico.
Inutile dirvi dove l'ho comprata perché è una piccola catena di negozi della mia zona. Ero lanciato sulla bianca ma mi hanno fatto notare che si sarebbe lerciata in 30 secondi come i capelli di Barbie quindi ho optato per un greige tortora.

Vi avviso con largo anticipo: quest'anno c'ho il Natale facile.

Una foto pubblicata da Pier(ef)fect (@pier_ef_fect) in data:
Evitatemi come se avessi problemi d'ascella, ma non mi parlate di consumismo che gli sprechi li facciamo tutto l'anno e comunque non intendo ricostruire casa di Babbo Natale ma c'ho già il fremito, complici i negozi stracolmi di roba a tema.
Probabile vi faccia anche un altro Do It Yourself per l'occasione.
Anzi ho un'idea ma devo mettermi all'opera per recuperare il materiale e sperimentare.

Devo ammettere che ho disatteso alcuni buoni propositi, come ad esempio leggere di più ( o meglio iniziare un libro e finirlo) o andare all'Expo che fra poco smonterà baracca e burattini.
Congiunzioni astrologiche avverse - leggasi mancanza di tempo e di pecunia - vollero così e tacitamente ho accettato.
Ma mica mi fermo qui. Mi darò nuove scadenze e ci saranno tantissime altre cose da vedere
D'altronde il problema è fermarsi non ritardare.
Anzi penso che un po' tutti dovremmo imparare che la vita è un libro, e che ogni giorno puoi scrivere una pagina nuova dall'inizio, da zero. 

Ma adesso la smetto di fare il santone, chiudo questa chiamata e vi lascio come ci sta lasciando questo Ottobre, abbracciandovi e ricordandovi che noi ci sentiamo prestissimo.




19 commenti:

  1. Noooo, perché smetti di vedere Orange? Sì, va bene, quest'ultima stagione non è stata all'altezza di quella precedente (la migliore a mio avviso) ma non ha fatto neppure così schifo. Poi magari sono solo io che mi lego ai personaggi e anche se dormo sulla tastiera del pc continuo a seguirli.
    E a proposito di telefilm io non abbandonerò mai il vecchio e caro streaming. Sti cazzi, mi vengano pure a prendere le forze dell'ordine; evidentemente non hanno un cazzo da fare.
    Quest'anno sento meno il Natale, non so perché. Forse perché lavorando tutto il giorno non ho neanche il tempo di pensarci se non per cose di lavoro. Che stress.
    Un baciotto :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrò magari le prime puntate della nuova stagione ma non mi attira. Ho fatto davvero fatica a finire la stagione! Mi lego anche io ai personaggi, ma da un po' mi sto distaccando dalle serie che comunque non mi danno più nulla, a malincuore, ma dedico quel tempo ad altro!

      Ancora è presto in effetti per natale ;)
      baci :)

      Elimina
  2. ok lo ammetto pubblicamente, sono colei che ti ha tarpato le ali sulla copertona pelosona bianca, a malincuore ho dovuto farlo!! :D

    RispondiElimina
  3. Io mi vergogno,ma... Non avevo idea di cosa fosse Netflix, ho googolato!
    Sono un caso senza speranza. Lo so.
    Non amo molto la nuova canzone, per il tuo stesso motivo. Mi sembra meno sentita, più canzonone per impressionare tutto e tutti. Sbaglierò?
    Sono felice di tornare a leggerti :-)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti, diciamo che se non sei una patita di film e serie tv puoi anche non sapere dell'esistenza di Netflix!
      Per quanto riguarda Adele per me è una questione più emotiva che di stile, ma molti non l'hanno trovata così originale come forse tu intendi.
      Bentornata :) bacio!

      Elimina
  4. Ma sai che la canzone di Adele non l'ho ancora sentita? Domani mi devo ricordsre di cercarla su youtube :)
    Anch'io voglio la coperta pelosa, e pure io sono già in fremito pre-natalizio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In caso la senti fammi sapere che te ne pare :)

      Elimina
  5. E' proprio bella la frase sulla vita e sul libro :) e hai ragione, alla fine è così! Anzi, devo cercare di ricordarlo più spesso.
    La coperta morbidosa comunque vince sempre e quest'anno ti seguo nel Natale facile ma prima, mio caro, c'è l'Aluin detto anche Aulin o Hallowe'en facile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro :)

      Aulin non lo considero moltissimo in effetti, ormai sono tutto proiettato a Natale XD

      Elimina
  6. Non voglio neanche sentire la canzone di Adele che poi entro in depre!

    RispondiElimina
  7. Come mi piacerebbe parlare con te - come fai in questi post - davanti a tre chili di biscotti al burro e una tisana. Avvolti in coperte, ovviamente.
    Io leggo e be', penso solo che tu sia meraviglioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso prendere a colpi di cuore <3?! *-*

      Elimina
    2. Mareva, non gli offrire tisane, è INUTILE... qui c'è ancora gente che aspetta U.U

      Elimina
    3. Ahahahaha! Allora la tisana la porta lui!

      <3 <3

      Elimina
  8. A me la nuova canzone di Adele fa venire voglia di tagliarmi le vene... La tua coperta l'ho adorata:-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...