giovedì 22 ottobre 2015

|Beauty Cues|
Hair Care Routine #4

L'estate ci ha salutati lasciandoci dei capelli di merda. O per lo meno io mi son trovato con dei capelli bruttini anche in questo autunno ormai inoltrato.
Oltre ad essere più secchi del solito, ne perdo davvero tanti, davvero di più rispetto allo scorso anno in questo famigerato "periodo delle castagne". Non perché abbia preso sole o salsedine ma perché effettivamente ho sudato tantissimo, quindi mi pare anche una naturale conseguenza. Oltre al fatto che facevo più shampoo, proprio per via dalla caldazza.
Come sempre con me, a parlarvi della sua routine c'è la mia amica Rory, che vi invito a stalkerare senza tregua né ritegno. 

Per la detersione dello scalpo ho utilizzato
So' Bio Etic - Shampoo in crema riparazione
250ml// circa 5€ // online o bioprofumeria
Degli shampoo So'Bio non ho sentito parlare moltissimo in verità. Eppure a me è piaciuto abbastanza.
E' una crema fluida, tanto che la prima volta che l'ho provato, non capendo nulla di francese, ho pensato di aver sbagliato e di star per usare una crema corpo. A parte i primi dubbi poi l'ho trovato uno shampoo lavante ma allo stesso tempo condizionante.
E' ovvio che non ha le proprietà di un balsamo, ma è uno di quegli shampoo che chi, ad esempio, ha i capelli corti e non vuole usare un balsamo, può utilizzare. Personalmente è uno di quegli shampoo che prediligo proprio perché se un giorno voglio evitare il balsamo, perché ho fretta o perché voglio fare un po' di break per non appesantire la cute, non mi fa uscire di casa con i capelli a scopetta.
Non è uno shampoo delicatissimo: lava bene, tanto da doverlo diluire accuratamente, ma rispetta la lunghezza, non la secca. In realtà l'ho utilizzato anche non diluito e non ha fatto disastri sulla cute. 
Fa una bella schiuma morbida, a mio avviso al pari degli shampoo da supermercato. 
A me lascia i capelli puliti, leggeri, senza troppi nodi, abbastanza lucidi e morbidi. 
Promosso, ma da rompi palle qual sono comunque ho trovato qualche difetto.
Intanto il profumo, non forte né resta sui capelli ma può non piacere. Mi sembra un po' il classico odore che si riconduce all'argan. 
Un altro difetto è la consistenza cremosa, nel senso che al momento della diluizione dovete prestare un po' di attenzione a far sciogliere bene il prodotto. 
La confezione non è il massimo. Particolare quanto volete, ma non molto pratica per prelevare le ultime parti del prodotto. 
Infine ho notato che con un uso costante nel corso dei mesi, e senza mai alternarlo (non alterno mai gli shampoo), ora che il prodotto sta quasi per terminare, i capelli si sono un po' abituati tanto che avevo la sensazione che non lavasse bene. Sottolineo "sensazione" perché esteticamente non c'è differenza.
Insomma nulla di grave eh, ma ve lo dico per correttezza.
Vediamo come lo descrive l'azienda.
Questo shampoo riparativo è totalmente adatto alla cura di capelli secchi, danneggiati e fragili. La sua texture cremosa leviga i capelli, l'argan-ceramide promuove capelli sani, mentre l'olio di argan bio liscia e ristruttura la fibra capillare.
Non sono molto d'accordo sul riparare qualcosa che una volta che si danneggia, resta tale, ma sono d'accordo che sia adatto a capelli secchi, magari trattati, ma anche normali.
Omia Laboratoires - Maschera capelli olio di Argan 

250 ml// 4€ circa // grande distribuzione, Ipercoop
Sul web queste maschere sono più idolatrate dei One Direction ma a ragion veduta (no, lo stesso discorso non vale per i 1D). Se ricordate tempo fa avevo utilizzato la versione con olio di macadamia che avevo amato, ma questa volta ho voluto cambiare. Mi serviva un prodotto parecchio idratante, e credevo di andare a colpo sicuro.
Entrambe le maschere hanno le stesse caratteristiche all'apparenza: una consistenza densa, dal profumo fiorito non particolarmente persistente. Possono essere usate come balsamo post shampoo o come maschera in posa pre- shampoo. 
Ho trovato però delle differenze a livello di resa. Questa maschera all'argan ha sicuramente un ottimo potere districante, se però la confronto con quella alla macadamia, mi pare che non dia la stessa "idratazione", non dia la stessa morbidezza e lucentezza di cui ho bisogno. O meglio appena lavati sì, sono morbidi, disciplinati e tutte le cose belle che volete, ma il giorno dopo non mi pare che questo risultato persista al 100% per poi via via scemare.
Mentre con la maschera alla macadamia il giorno dopo erano anche meglio. 
Una ulteriore conferma di ciò credo sia data dal fatto che quando metto la maschera all'argan in posa prima dello shampoo, è come se i miei capelli la bevessero. Sparisce quasi nel giro di un'oretta e toccandoli non sento praticamente il residuo, e vi posso garantire che ci vado giù pesante con le quantità. Per risultati ottimali la uso prima come maschera in posa; poi lavo i capelli, e ne applico di nuovo una piccola noce come balsamo.
Punto a favore il fatto che non appesantisce affatto i capelli, ma anzi li lascia molto leggeri e si sciacqua via facilmente.
Sul sito dicono
Ideale per ristrutturare ed idratare capelli secchi e fragili, rendendoli morbidi e lisci.
ma come vi dicevo sui miei capelli molto, molto secchi, fa poco.

Infine un prodotto per lo styling
Devo fare una premessa che forse non ho mai fatto, ma che vale per tutti i prodotti che utilizzo per la piega. Non ho dei capelli così assurdi, mi interessa che riescano ad aiutarmi a mantenere il ciuffo come lo vedete nelle varie foto, senza che si spampani come un fiore appassito tempo mezzora dall'asciugatura e tenga a bada quei capellini che non stanno fermi nemmeno a incendiarli col phon. Non deve essere una tenuta estrema, non lo voglio e non lo pretendo in generale, altrimenti metto mezzo litro di lacca e stanno su che è una meraviglia. Ma preferisco meno tenuta se il risultato deve essere una roba finta, unta e incollata. 
Fra i prodotti con un determinato INCI il gel di aloe, e in particolare quello di Omia Laboratoires, in questo senso funziona bene, ma cerco sempre qualcosa che possa sostituirlo, o comunque mi scoccio e voglio cambiare.
Detto questo, il prodotto che ho usato in questo ultimo periodo è stato il 
Fitocose - Gel Fissatore capelli
50ml// circa 6€ // online o biorprofumeria

Per fare un paragone, come livello di tenuta siamo quasi alla pari del gel di aloe: mi aiuta a fare la piega, ma non è una certezza ché se i miei capelli decidono di non star fermi, non resteranno fermi. Lo uso sui capelli bagnati prima di asciugarli, ed ha un effetto disciplinante e anti crespo
E' un gel dalla consistenza abbastanza liquida, tanto che se sbattete il tubetto sentite proprio che si muove il prodotto all'interno. E' giallino e non ha particolare odore.
Proprio la consistenza è intanto un neo, perché essendo così liquido non capisci benissimo dove lo metti.
Altro neo che mi sporca i capelli un po' prima rispetto al gel di aloe. 
Sui capelli asciutti dà il risultato (non di tenuta sia chiaro, ma estetico) di un classico gel, sebbene non sia super effetto bagnato. Solo che se lo andate ad applicare sul capello asciutto e poi pettinate, lascia dei leggeri residui bianchi e per questo lo utilizzo così solo quando so che andrò a lavare i capelli a breve. Punto a favore invece il fatto che non secca affatto le lunghezze.
Tirando le somme non è un prodotto bocciato in toto, sui capelli bagnati come dicevo fa il suo dovere, ma non ha superato in tenuta il mio gel di aloe
Dal sito di Fitocose dicono:
Fissa in modo naturale la piega dei capelli, ripara le rotture delle squame cornee del capello e fissa  la capigliatura dando lucentezza
Sul fissaggio mi sono già espresso. Sul riparare le rotture, non credo che possa funzionare, e sul donare lucentezza non ci siamo, sebbene lasci i capelli carini.


Finisco qui la mia routine capelli che mi ha portato per mano in questi giorni di autunno, lancio la palla a Veronica, e a voi mando un abbraccio grande!







12 commenti:

  1. La maschera di Omia (detta anche OMNIA) è della linea di cui ho preso la crema alla mia scrocconMamma e sembra proprio interessante. Il mio dramma è che ho ancora DUE e mezza confezioni di maschere random da smaltire... sigh.
    Ma ti volevo anche dire: esiste una lacca eco? Io ne uso una che ha la dicitura ecologica ma secondo me non lo è molto :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai smaltiamo tutto e compriamo tanta roba nuova!!
      Quanto alle lacche ecologiche stanno spuntando via via sempre più prodotti per lo styling con buon inci. Son curioso di provarle, ma prima finisco quelle che già ho :)

      Elimina
  2. ed io so per certo che ti sei lavato moooooolte volte i capelli XD
    e vorrei aggiungere che finalmente qualcuno parla di routine capelli e lavaggi con cognizione di causa e non come certa roba vista nei giorni scorsi (Italian horror hair routine) ok fine passo e chiudo evvvviva lo shampoo ahahahah

    RispondiElimina
  3. Capelli che cadono a mazzi e che diventano secchi solo a guardarli, presente! Devo cambiare routine, quindi il tuo post cade a pennello! Ti seguo su gfc, se vuoi passa da me!

    5 passi per il cambio armadi
    lb-lc fashion and lifestyle blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta!
      Beh è un periodo particolare per tutti questo :)

      Elimina
  4. Io sono sempre in lotta con i miei capelli..
    Terribilmente grassi! -.-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passa da Rory, lei ha i capelli più simili ai tuoi ;)

      Elimina
  5. Spe non ho capito.. ma la maschera la usi sia in posa da risciacquare che dopo aver risciacquato? oppure alterni? e quando la risciacqui ti funge da balsamo, nel senso che ti districa? no perché avrei bisogno di qualcosa da usare come maschera e quella all'olio di cocco della Mil Mil passata l'estate non mi soddisfa più di tanto, ci metto troppo a toglierla completamente dai capelli e mi sembra sempre di non aver fatto il mio lavoro al meglio!
    un abbraccio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su di me ha miglior resa se la applico prima come maschera che lascio in posa, poi faccio lo shampoo, e poi la riapplico come balsamo senza aspettare moltissimo. L'effetto districante è istantaneo :)

      Elimina
  6. Io ultimamente ho dei capelli secchissimi :P di Omia avevo usato la maschera all'aloe, mi piacerebbe provare quella alla macadamia per fare il confronto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente quella alla macadamia è perfetta se hai capelli molto molto secchi :) Quella all'aloe non l'ho provata

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...