giovedì 10 settembre 2015

|Beauty Cues|
Hair Care Routine #3

Dopo un'innumerevole quantità di post su vari shampoo, riesco finalmente a parlarvi di una routine capelli completa con la mia amica Rory.
Quante volte vi siete lavati i capelli questa estate?
Io ho provato a non esagerare ma con questo caldo è davvero difficile raggiungere i 3 giorni di capelli puliti. O meglio, anche se i capelli sono puliti la cute suda talmente tanto che non gliela fai a sopportarla, si irrita, si arrossa e prude. Ho una cute sensibile per cui devo mediare fra il bisogno di rinfrescarla e la necessità di non esagerare con i lavaggi per non peggiorare la situazione irritativa o ci lascio lo scalpo. Tra l'altro non riesco semplicemente a sciacquare i capelli, perché diventano orrendi.
La combo shampoo e balsamo di questo periodo sono stati i prodotti di Antos Cosmesi, e in particolare lo

Shampoo per capelli secchi

Sì presenta come un prodotto molto liquido e trasparente. L'odore sa di rosmarino fresco che non resta sui capelli ma non mi spiace affatto, devo essere sincero.
Devo ammettere che ho fatto un po' di fatica i primi tempi a usarlo diluito come faccio con tutti gli shampoo, mi sembrava non lavasse. Poi ho preso a usarlo puro ed ha funzionato egregiamente. Non fa tantissima schiuma ma lava bene. Il risultato erano capelli puliti, ma un po' secchi, annodati e non morbidissimi. Non mi ha creato problemi sulla mia cute secca, pur usandolo puro, quindi  assolutamente delicato ma il fatto di dover usare necessariamente un balsamo per avere dei capelli presentabili, non mi garba al 100%.
Sul sito dicono:
Caratteristiche peculiari di questo prodotto sono la delicata azione detergente associata all'azione idratante del miele ed a quella sostantivante, ristrutturante del ginseng
ma sinceramente su di me questa idratazione non la vedo.


Quanto al balsamo, Antos Cosmesi ha solo un prodotto per tutti i tipi di capelli, e questo un po' mi ha lasciato perplesso, ma ho voluto accoppiare lo stesso i prodotti della stessa marca.

Balsamo per capelli

A parte le prime perplessità, una volta provato posso dire che questo è un balsamo universale o quasi. È una crema mediamente densa, bianca e con un profumo floreale molto forte (lì per lì mi pareva il profumo dei fiori di camposanto ma poi sui capelli l'odore scema e diventa più delicato). Mi è piaciuto parecchio, eliminava bene i nodi, e mi lascia i capelli morbidi e leggeri e un po' meno crespi. Per niente appesantiti, anzi ben disciplinati. Non ho notato grossa differenza se lo lasciavo in posa più a lungo - in genere tengo il balsamo in testa tutto il tempo in cui lavo il corpo, ma a volte provo ad aspettare qualche minuto in più -, non lo trovavo in qualche modo più nutriente. Inoltre si sciacqua abbastanza facilmente.
Lui lo promuovo e lo ricomprerei ma se avete capelli secchi secchi avrete bisogno di qualcosa di più nutriente. So che c'è la maschera, ma non l'ho provata.
Di lui ci dicono
Delicata emulsione dopo shampoo con azione ammorbidente e sostantivante e diselettrizzante. Usato dopo lo shampoo e risciacquato dopo pochi minuti di applicazione conferisce ai capelli volume morbidezza e lucentezza.
ed è vero, come vi dicevo, che rende i capelli morbidi e voluminosi, ma non mi aiuta in fatto di lucentezza.


Per ovviare a questo problema esistenziale della lucentezza, ho dato ai capelli una goccia di olio e in particolare il

Khadi - Olio di cocco biologico

Sì, profuma di biscotti al cocco ma ovviamente non è un profumo persistente. Io non amo l'olio di cocco, avevo bocciato quello di Tea Natura, ma questo mi è parso migliore, intanto come consistenza: da solido è cremoso e piacevole da usare. No,  non sono scemo ad averlo riacquistato, questo l'ho solo scroccato da mia sorella. Come tutti gli oli di cocco è un olio leggero per cui non ti va a ungere particolarmente ma proprio per la leggerezza a me fa un baffo. Come impacco sui capelli non vedo grandi risultati, anzi i miei capelli se lo bevono come caffè alle macchinette in ufficio pubblico.
Mi piace massaggiarlo sul mio cuoio capelluto secco perché poi è facile da rimuovere senza dover lavare poi troppo, ma nessun risultato meraviglioso che mi spinga a erigere templi al dio Cocco. Però una goccia prima dell'asciugatura sui capelli umidi, per dare appunto lucentezza, mi garba, e funziona, al contrario di quello di Tea Natura. Mi si sporcano un po' prima usandolo, ma questo vale per tutti gli oli visto che i miei capelli non li amano troppo.
Traduco dal sito
L'olio di cocco vergine ed organico Khadi è multi-nutrienti, idratante, emolliente per pelle e capelli e un ottimo olio da cucina e cottura. Ha proprietà antiossidanti, anti-infiammatorie e anti-microbiche e rivitalizza il corpo da dentro e fuori.
Anche meno diciamo. Non lo comprerei e sostengo ci siano oli migliori.


Per lo styling ho tirato fuori di nuovo la
Franck Provost - 24h Expert Mousse Styling Capelli Ricci


perché semplicemente voglio finirla. Confermo la mia recensione di qualche mese fa. Mi aiuta un po' con la piega, ed a fermare tutti i capelli che scapperebbero in giro, ma non ha una tenuta forte. Mi piace il profumo, mi piace il fatto che non secchi, che non unga e non lasci residui. Mi piace che una spruzzata renda molto. Non mi piace il fatto che lasci un effetto bagnato, leggero, non duro o ingelatinato, ma visibile. Chiariamoci: l'effetto bagnato si elimina con un colpo di spazzola o dormendoci su, ma capite che se "costruisco" una piega, non voglio portarla via o dormirci. In estate questo effetto bagnato lo posso tollerare meglio ma lasciandoli asciugare all'aria secondo me si nota di più che asciugandoli col phon.
Non posso dire sia un prodotto pessimo ma non è esattamente ciò che cerco. Desse maggiore tenuta potrei passare sopra l'effetto bagnato. Non so se la ricompro, magari nelle altre varianti.


Questi sono i prodotti usati, immagino che li conoscevate già per cui se avete novità interessanti fatemele sapere!
Io mando un bacio alla mia amica Rory e a voi!





14 commenti:

  1. Uff la schiuma Provost mi attirava ma l'effetto wet non mi piace proprio, fa pure un poco zozzo sui miei capelli già grassi :(
    Per il resto, I love rosmarino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tesoro non è esattamente bagnatissimo, ma secondo me sta bene a chi ha magari molti capelli ricci.

      I love rosmarino specie sulla pizza :P

      Elimina
  2. Ma sai che con gli shampi bio finora non mi sono trovata granché bene? Mi sembra sempre che non lavino abbastanza. Dovrò invece provare la maschera di Antos, il balsamo forse è un po' troppo poco per i miei capelli secchi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da diluiti? Pare strano, ma da diluiti lavano meglio, si diffondono meglio sulla capoccia :) ma dipende da ciò che hai provato!

      La maschera mi incuriosisce ma a livello di rapporto quantità/prezzo secondo me c'è di meglio!

      Elimina
  3. Antos nella mia lunga lista di prodotti per capelli provati... mi manca, ma non so perchè non mi attirano le confezioni "tristessaaaa per favore vai viaaaaaa" XD si lo so sono pessssssssima, ma cavolo, seppur un minimo l'occhio vuole la sua parte no???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha ma hai ragione! Anche solo una etichetta più colorata! Le confezioni sono resistenti ma tristi

      Elimina
  4. "Quante volte vi siete lavati i capelli questa estate?"
    Io faccio il bagnetto tutte le sante sere. Capelli inclusi :-)

    RispondiElimina
  5. Gli shampoo di Antos mi mancano, come il balsamo...ho i capelli grassi e ho paura di usare un prodotto universale per tutti i tipi di capelli...
    l'olio di cocco Khadi ce l'ho ma lo uso per il corpo, per i capelli ho paura di fare troppi danni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente il balsamo mi sembra adatto ai capelli grassi, è più disciplinate che idratante. Quanto all'olio dipende. Se magari hai le lunghezze secche, proprio perché è leggero magari fa per te :)

      Elimina
  6. non conosco la marca dello shampoo ma me lo segno ;)
    per il cocco passo :D
    brutta esperienza con i prodotti Frank Provost, non intendo ripetere

    mi piacciono le tue recensioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son curioso della brutta esperienza con i prodotti del signor Franco! Che è successo?
      La mousse è molto tranquilla eh, anzi nessun aspetto negativo da farmela odiare! :)

      Elimina
  7. Ciao, al momento di Antos ho provato lo shampoo per capelli normali, per capelli grassi e per capelli chiari. Questo qua ancora no ma non penso faccia al caso mio! Fra i 3 che ho provato ti consiglio assolutamente quello per capelli chiari (che trovo sia fuorviante in quanto non altera assolutamente il colore dei capelli, immagino l'abbiano chiamato così solo perchè c'è la camomilla come ingrediente) ho trovato che sia quello che lava meglio che fa più schiuma e lascia i capelli molto morbidi! Accoppiato al balsamo sempre di Antos da un ottimo risultato. Il balsamo di Antos dopo averne provati tanti continua a rimanere il mio preferito! Buona giornata :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :D Magari lo provo, non mi è spiaciuto solo che mi fa "strano" non diluire.
      Buona serata! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...