martedì 5 agosto 2014

Misadventures of an Imperfect Pier(ef)fect #5
Identity Thief

Tempo fa avevo parlato di un film in cui al malcapitato veniva rubata l'identità da una ladruncola che voleva spillargli dei soldi. Io stesso l'ho definito un filmetto carino, adatto a strappare qualche risata.
Il problema è che quando succede a te non ridi più.

Prologo.
Qualche mese fa mi trovavo al computer a fare bellamente i fatti miei, quando ad un tratto mi arriva la notifica di essere stato taggato su un post di Facebook. Faccio per controllare e vedo che un ragazzo, su un gruppo a cui sono iscritto, mi dice che una persona si spaccia per me e mi lascia il link al suo profilo.
Lì mi sale il panico.
Inizio a pensare ai traffici illeciti, agli stupri, ai malaffari, magheggi, truffe e raggiri che questo abbia potuto fare con la mia identità.
In realtà non si trattava nemmeno di un profilo col mio nome e i miei dati, ma aveva semplicemente rubato la foto che tempo fa avevo impostato come immagine del profilo su Google Plus e che avevo fatto durante il mio viaggio a Verona di un anno fa.
Screenshot del profilo del ladro di foto.
Faccio per segnalare la foto e sorgono i primi problemi. Infatti su Facebook non esiste un'opzione di segnalazione per dire
Un tipo mi ha rubato una foto in cui son venuto nemmeno tanto bene, per favore fategliela togliere.
No, ti devi accontentare di rispondere alla domanda
Perché non vuoi vedere questa foto?
  • Mi dà fastidio o non è interessante
  • Sono presente in questa foto e non mi piace
  • Non credo che debba essere su Facebook
  • È spam
selezionare "E' spam" e dire che ti è stata rubata l'identità. Fatto sta che io quella sera non notai l'opzione per cui mi accontentai di selezionare che la foto era inappropriata, spiegando che mi era stata rubata.
Ovviamente Facebook non colse subito la procedura, e dovetti ripeterla, per riuscirci al secondo tentativo.
Poi però mi fecero notare che non potevo essere a conoscenza del fatto che questa persona avesse altre mie foto all'interno del profilo, essendo questo privato, per cui era meglio segnalare il profilo intero.
La procedura si rivelò un po' più facile tanto che dopo una ventina minuti il profilo era stato cancellato da Facebook.
Cliccami e mi leggi!
Credevo che tutto fosse risolto e ho vissuto settimane senza preoccuparmene minimamente, convinto che il messaggio fosse chiaro.
Qualche pomeriggio fa invece ricevo un messaggio su WhatsApp da parte di un ragazzo che mi chiede se fossi stato in Trentino nei giorni scorsi. Io chiedo perché questa domanda specifica e lui mi risponde che contattando un ragazzo su GayRomeo (chat gay su cui non ho un profilo da almeno il 2009 ndr.) questi gli aveva mostrato una foto di me su un ponte con una tracolla.
Chiedendogli se fossi io, questo ragazzo dice invece di chiamarsi Alessio, per poi sparire e cancellare il profilo.
Ora, caro/i ragazzo/i, che tu sia Alessio, Francesco, Mattia o Sampei, a me poco importa. Io non sono un personaggio famoso e la mia faccia non può essere usata liberamente su questo o quel social.
Cito dalla legge 22 Aprile 1941, n. 633 (grazie al mio agente), l'articolo 96 e 97
Art. 96
Il ritratto di una persona non può essere esposto, riprodotto o messo in commercio senza il consenso di questa, salve le disposizioni dell'articolo seguente.
Dopo la morte della persona (tiè!) ritrattata si applicano le disposizioni del 2/a, 3/a e 4/a comma dell'art. 93.
Art. 97
Non occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell'immagine è giustificata dalla notorietà o dall'ufficio pubblico coperto, da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici o colturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico. 
Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l'esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all'onore, alla reputazione od anche al decoro della persona ritrattata.
E comunque, per la cronaca, la mia faccia sulle chat gay, cuccava soggetti alla Cristiano Malgioglio con o senza ciuffo.
Vuoi davvero uscire con Cristiano Malgioglio?




32 commenti:

  1. Dev'essere un'esperienza bruttissima, non ti invidio per niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non è piacevole sapere che le proprie foto sono in giro per profili!

      Elimina
  2. Una rottura di palle... Oddio!
    Io però da un lato ne sarei un pizzico orgoglioso... dopotutto sono egocentrico :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono orgoglioso, sono un pochino angosciato, ma se vuoi ti auguro un ladro di foto XD

      Elimina
  3. So'ffigo so' bello...
    Scherzo eh... Dev'essere brutto venire "usati" anche solo come immagine profilo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che so figo XD!? A me angoscia, anche perché su Gayromeo ad esempio questa foto ha girato privatamente

      Elimina
  4. Mi spiace tantissimo, sono cose orribili che la gente fa di continuo.
    La stessa cosa è successa ad un mio compaesano, abbiamo fatto una segnalazione di massa. Purtroppo con internet non sai mai cosa aspettarti, fortunatamente, almeno sti due tizi per ora sono spariti, speriamo non ne sbuchino altri.
    Ti auguro delle buone vacanze ci ribecchiamo a settembre
    divertiti a presto :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo Audrey, perché non saprei più che fare e mi angoscia!
      Buone vacanze a te :D

      Elimina
  5. Non capisco, davvero.
    Se davvero voleva una foto falsa, ce ne stanno a migliaia su internet di modelli sconosciuti da cui attingere.
    Ma non sarà qualcuno che avrai conosciuto in chat o su qualche sito e sta facendo tutto per dispetto / capriccio?
    Male che vada una bella segnalazione alla polizia postale falla...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo di avere haters del genere ma tutto è possibile. Credo che l'intento sia proprio spacciare la foto come credibile e propria piuttosto che troppo artefatta!
      Credo farò una denuncia alla prossima segnalazione!

      Elimina
  6. Ma è possibile che sia qualcuno che ti conosca? Insomma... che vuole farti un dispetto?
    Perchè non vedo il motivo che uno sconosciuto si prenda la tua identità :-|
    la gente è scema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah non so, sinceramente non credo, poi tutto è possibile, la gente è pazza o.o

      Elimina
  7. Oddio, so cosa si prova :S E' una sensazione orribile sapere che qualcuno usa le tue foto chissà come! Comunque a questo punto dato che ti arrivano anche messaggi su wa forse forse è bene cercare di capire chi ci sia dietro! :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Geffer, forse mi sono spiegato male, ma il messaggio whatsapp è arrivato da un ragazzo che conosco e che anzi mi ha segnalato di nuovo la cosa!

      Elimina
    2. Ahhhhh, ok xD Avevo capito fosse stato qualcuno abbordato dal ladro di identità xD

      Elimina
    3. No figurati XD L'avrei denunciato per direttissima!

      Elimina
  8. Pier, sei un VIP!
    Ovvio che scherzo e capisco le tue angosce, ma appunto se succede ancora prendi provvedimenti seri! Io a dire il vero sulle prime avrei contattato direttamente la persona del profilo di FB per chiedere spiegazioni o, meglio, l'avrei contattata da un altro profilo e avrei indagato su chi poteva essere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so nemmeno se la polizia postale mi terrebbe in considerazione considerando che si tratta di una foto :/ Non ho contattato perché volevo una risposta immediata!

      Elimina
  9. Madonna che rottura di palle! Spero che la cosa si risolva. Oppure trovalo e spaccagli la faccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "trovalo e spaccagli la faccia"
      Tu si che hai sempre la risposta che cerco <3

      Elimina
    2. Se poi non te la senti, ci chiami che gliela spacchiamo noi.
      Sempre pronta, io.

      Elimina
    3. Ma che cuori che siete <3 Grazie!

      Elimina
  10. Chissà se a differenza tua questo Francesco ci sta...ahaha scherzi a parte, immagino quanto sia fastidiosa la cosa e fare una bella denuncia alla polizia postale potrebbe essere un bel deterrente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti contatta con una mia foto puoi vedere se ci sta XD

      Elimina
  11. Che cosa spiacevole Pier... che tempi e che gente che c'è in giro... poi magari gli piacciono pure i tipi alla Malgioglio che teprego... speriamo abbia capito la lezione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che essersi visto un profilo chiuso e una persona che gli dice "guarda che quel ragazzo lo conosco" l'abbia fatto recedere dall'usare di nuovo quella foto!

      Elimina
  12. Assurdo e davvero fastidioso....... però.... sei venuto proprio bene nella foto del profilo rubato.. :* :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto fastidioso! A dire il vero quella foto mi piaceva più per il viaggio che per come son venuto, se guardi bene ho una faccia strana XD Comunque grazie!

      Elimina
    2. Ho guardato bene e.. sei a venezia?
      cmq non ho notato nulla di strano.. a parte che sembri un pò incipriato :D (effetto pelle liscissima) ma probabilmente è che sei giovane.. mica come me! XD

      Elimina
    3. Sì esatto, ero a Venezia, quando andai a Verona! ahahaha sarà il filtro a piallarmi!

      Elimina
  13. Che brutto episodio Pier, mi dispiace!
    Comunque appoggio gli altri, se dovesse ricapitare, denuncia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo che comunque non farebbero granché quelli della polizia postale, dovrei informarmi!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...