mercoledì 25 gennaio 2012

Si può fare!

Uno dei buoni propositi ideali per l'anno nuovo, benchè non ne abbia fatti in 
particolare, era quello di guardare molti film, andare spesso al cinema e curare 
la mia vena filmica.
Il motivo di fondo è che gli amici del mio ragazzo vanno al cinema almeno una volta la settimana e finiscono per vedere TUTTA la programmazione, e ogni qualvolta mi si chiede "ma tu l'hai visto l'ultimo di...?", a me toccava sorridere ed annuire cercando di nascondere la mia voglia di scappare urlando.
E poi ho sempre covato in me una certa passione per i film, passione tuttavia nascosta e snobbata da quella ben più palese per i telefilm e le serie televisive in genere.
Tuttavia l'anno era iniziato bene con una bella lista di film da vedere al cinema non appena sarebbero usciti...
Si, lallero!! Non ne ho visto nemmeno uno ancora.
Inoltre avevo scordato i film che avrei voluto vedere.
Fortunatamente grazie a Pensieri Cannibali, che ha prontamente pubblicato le nominations agli Oscar, ho ricreato un po' la lista ipotetica di film che vorrei vedere in questa prima metà del 2012.
Non ho conoscenze tecniche per parlare di nomination, miglior attore, miglior film d'animazione o migliore trama non originale, ma posso dirvi i miei gusti, suggerimenti, ed accettare i vostri. Non è una classifica, li metto a caso perchè mi incuriosiscono tutti in egual modo, per vari motivi.


Questo è uno di quei film che dicevo giusto sopra. "dobbiamo andare a vedere The Artist, è una figata" mi hanno detto, ed io non sapevo di cosa stessero parlando. Qualche giorno dopo, dal nulla, la recensione di Pensieri Cannibali a riguardo. Guardo il trailer e penso " DEVO vederlo !". In pratica il film di produzione belgo-francese, ricorda le pellicole degli anni 20 e 30 in cui non c'era audio ma solo light motives di sottofondo che accompagnavano la narrazione. Un back to basics azzeccatissimo e ripagato da numero di nominations guadagnate a questi Oscar.
Adorando tutto ciò che riguarda quel periodo storico, come perderlo?!

The Tree of Life
Dopo Il curioso caso di Benjamin Button, Brad Pitt ritorna a parlarci del mistero della vita, dell'amore e della famiglia. Trovo davvero affascinante questo film, la tematica e a quanto pare dal trailer sarà anche visivamente suggestivo grazie alla regia di Terrence Malick. Insomma mi incuriosisce, e credo mi farà anche commuovere.

The Iron Lady
Penso che non esistano attrici poliedriche come Meryl Streep. Qualsiasi cosa faccia, qualsiasi parte interpreti, le riesce alla perfezione. Sarà che sceglie le parti più a lei congeniali ( chiamala fessa), sarà anche che l'esperienza insegna, fatto sta che mi attira sempre. Ora ci racconta la storia della leader britannica Margaret Thatcher, un personaggio pieno di sfumature, buone e cattive, che ha lottato per il proprio paese ( come suona glorioso!)

My Week with Marilyn
Chi non adora Marilyn Monroe?!? E come non fa a crescere questa adorazione quando viene messa in scena la vera Marilyn? La donna, e non la star di Hollywood, con le sue insicurezze, dubbi, follie... Il film è tratto dai diari di Colin Clark scritti durante le riprese di The Prince and the Showgirl. Anche sta volta preparo i fazzoletti!

Torniamo leggeri con un film d'animazione. Si, ho 22 anni e guardo i cartoni, e allora?! Tratto dall'omonima favola, di cui però non ha nulla, narra la storia di Gatto che cerca di trovare i fagioli magici e ripulire il suo nome che è stato affiancato per lungo tempo a quello del suo amico fuorilegge Humpty Dumpty. Sarà esilarante visto che il personaggio mi piaceva già in Shrek.
Domanda: ma quanto è invecchiato Antonio Banderas ?!?!

Proprio ieri, in ritardo di anni, ho visto il prequel Benvenuti al Sud, con l'idea di vedere questo al cinema. E' stato carino. Ok ci sono degli stereotipi, ma presi alla leggera, in maniera ironica, e vengono del tutto sfatati o ribaltati. Speriamo bene.

Prendete gli anni 30, aggiungete una storia d'amore e uno scandalo, e mettete Madonna a dirigere il tutto. Non siete curiosi ? Io da morire! Sarà per la passione che ho verso quegli anni, ma mi incuriosisce. La critica è stata positiva, la trama interessante, quindi...

Insomma questi li vedrò certamente, mi intrigano in particolare. Spero di vederli al cinema e che rispettino le mie aspettative. Avete altri suggerimenti?

6 commenti:

  1. The Iron Lady e The Artist mi interessano un sacco! Spero che arrivino anche nei cinema della mia città, che è risaputa offrire solo stimoli culturali per deficienti, e forse questi due film sono "troppo" per lei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a chi lo dici -.- qui arrivano un anno dopo nemmeno dovessero girare una versione alternativa da mandare in Sicilia!!

      Elimina
  2. Io infatti mi ero data allo streaming...Ora mi hanno chiuso megavideo e videoweed si blocca sempre!!!Anche se vedere un film al cinema è tutta un'altra cosa...Il gatto con gli stivali l'ho visto e me lo aspettavo meglio sinceramente, più divertente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io i film in genere li scarico direttamente proprio per evitare i blocchi e tutti i problemi, infatti così farò per the tree of life e il gatto!
      il gatto con gli stivali è giusto per intervallare fra questi film importanti magari per una serata rilassante e mi incuriosisce.. Penso scriverò dei post su ogni film sperando di vederli ;)

      Elimina
  3. the iron lady, Moneyball e Weekend con Marylin mi interssano, quello di Madonna per ora non mi attira, The Tree of life dopo 10 minuti mi sono addormentata, devo riprenderlo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah bene a sapersi... The Tree of life mi sembra un film impegnato ma comunque ogni tanto mi serve un po' di profondità cinematografica XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...