lunedì 23 gennaio 2017

{Recensioni Film 🎥🎬}
Florence
Deadpool
Allied - Un'ombra nascosta

Ciao!
Oggi si va al cinema con una tripletta di film che straordinariamente, con i loro alti e bassi, mi sono piaciuti.Quest'anno mi sto impegnando, ve l'ho detto. Fatemi sapere se li avete visti.

Florence (2016)


Titolo originale: Florence Foster Jenkins
Genere: biografico drammatico
Durata: 110 minuti
Regia: Stephen Frears
Uscita in Italia: 22 Dicembre 2016
Paese di produzione: Regno Unito, Francia

Come sapete sono attratto dai film che trattano storie realmente accadute, ma ogni volta ci sono diversi livelli fra ciò che è accaduto nella realtà e ciò che è frutto della fantasia.
Nel caso di Florence devo dire che la pellicola non si scosta molto dalla realtà. Io ero convinto che in qualche modo la storia fosse stata romanzata per essere più caricaturale, e invece sembra proprio di no. 



Florence Foster Jenkins era proprio così come la vediamo sulla pellicola, così come ce la racconta Meryl Streep. Esistono persino video e sono conservate le sue incisioni delle sue esibizioni canore.
È vero, quando hai una gran somma di denaro è tutto un po' più facile, ma la vita di Florence non è stata mai facile. Lei invece con forza e tenacia ha saputo inseguire il suo sogno di cantare, sicuramente con molta faccia tosta e presunzione (non è che ti inventi soprano di coloratura dall'oggi al domani) ma anche con leggerezza e con coraggio. Florence era genuina, e cantava col cuore come dicono nel film.
Pare che lei non potesse sentire bene la sua voce, ma pare che le critiche le arrivassero forti e chiare. Ma lei continuava e se ne fregava.
Questo è ciò che ho colto da Florence e che mi è piaciuto. Certo, è più una mia ricamatura fatta attorno alla storia, ma se ripenso al film stesso posso dirvi che mi è piaciuto. Nulla di mirabolante, se non una pellicola simpatica (anche se non mi sono esattamente capovolto dalle risate) che prosegue delicatamente e un po' lenta, in attesa del finale più coinvolgente. Forse quello che manca è una parte che sia drammatica fino alla fine, una parte più dura, al posto di un costante sentore amaro.
Per quanto mi riguarda, Meryl Streep è la trascinatrice di tutta la pellicola, perché Hugh Grant, che non mi è mai piaciuto e che sta invecchiando male, alla fine si dimostra quasi una spalla. È vero che mette in moto la vicendsa, ma Florence mi è parsa una donna che sapeva il fatto suo. Da ciò che ho capito St. Clair Bayfield ha sempre avuto con Florence un rapporto abbastanza chiaro e se di base c'era dell'affetto, potremmo quasi definirli "friends with benefits" dove i benefits erano rapporti economici e professionali specie quando la parte romantica si era spenta. 
Per me un film su una storia interessante e quasi, potrei dire, ispirazionale che sinceramente non conoscevo. 

Voto 7
***

Deadpool (2016)


Genere: fantascienza, azione
Durata: 108 minuti
Regia: Tim Miller
Uscita in Italia: 18 Febbraio 2016
Paese di produzione: Stati Uniti
Trama

Nelle mie scorribande cinematografiche non di rado mi sposto verso pellicole che non sono esattamente del mio genere preferito, ma che riescono comunque ad intrattenermi come nel caso di Deadpool.
Fra i personaggi Marvel forse è quello che conoscevo meno, ma il film non solo mi ha fatto conoscere meglio la sua storia, ma mi ha anche divertito. Penso che anche chi non è un appassionato di fumetti, ma gradisce il genere fantasy, possa vederlo senza avere confusi vuoti narrativi o dover stare su Google a capire cosa stia succedendo.


Deadpool è fuori le righe e fuori di testa, irriverente, un po' cazzone, e penso che quel caciottone di Ryan Raynold riesca a renderlo bene.
La storia è un classico dei fumetti: i buoni (che non sono però così gentili) si scontrano contro il cattivo per salvare l'amore del nostro "eroe". Non mancano gli inseguimenti, i combattimenti, le sparatorie, le esplosioni fino alla catastrofe, ma anche il lieto fine.
Manca invece la sviolinatura che potrebbe avere un film americano. Invece no, irriverente fino alla fine senza esclusione di colpi.
Potrebbe risultare banale o già vista come storia? Beh sì, è un classico secondo me, ma il twist è proprio dato dal personaggio (non per nulla il titolo), dalle sue battute verso il pubblico (la quarta parete) e dalla sua impertinenza.
Una bella tacca sopra Suicide Squad.

Voto 7 e mezzo

***

Allied - Un'ombra nascosta (2016)


Titolo originale: Allied
Genere: drammatico, azione
Durata: 124 minuti
Regia: Robert Zemeckis
Uscita in Italia: 12 Gennaio 2017
Paese di produzione: Stati Uniti
Trama

Lo confesso: uno dei motivi che mi ha spinto a vedere Allied è stato il gossip che è girato sul triangolo Pitt - Jolie - Cotillard.
Mentre guardavo il film però il pensiero si è spostato.
Prima ho pensato che Pitt negli anni '40 l'avevamo già visto in Bastardi senza gloria (che in realtà non ho ancora visto ma ok), e continuavo a guardare.
Poi ho pensato che la linea narrativa mi ricordava Mr. and Mrs Smith, per infuocare ancora di più il pettegolezzo. E intanto il film scorreva, ma io lo seguivo con attenzione nonostante i miei pensieri.
E, ad un tratto, mi sono ritrovato alla fine piangendo come un disperato e ancora non mi capacito come mai visto che Allied non è proprio una perla cinematografica unica e rara.


È un film abbastanza semplice, che racconta una storia sì, coinvolgente evidentemente, ma non particolarmente originale. Metteteci pure che tutta la messa in scena e la regia sono lineari, con dei punti di tensione all'inizio e alla fine, ma con una parte centrale che si mantiene costante.
Aggiungete anche che Brad Pitt, che io preferisco adesso rispetto al ragazzotto di qualche anno fa, interpreta un comandante Max Vatan abbastanza freddo e distaccato, che resta un po' sulle sue e a cui nulla può la conturbanza della bella Cotillard. Mi è chiaro che sei un comandante freddo e spietato, ma un paio di espressioni in più poteva aggiungerle. 
Eppure, nonostante tutto ciò, Allied mi ha saputo emozionare e coinvolgere. Non mi ha annoiato, seppur, come vi dicevo nella parte centrale senti le lancette che scorrono.
Sarò io il sempliciotto che si commuove facilmente davanti ad una storia d'amore con un epilogo scontato (che io immaginavo ancora più drammatico)? Possibile, ma lo rivendico con orgoglio [cit].
Un ciao al mai dimenticato Giorgio VI (Jared Harris) di The Crown.

Voto 7 e mezzo


E con questo vi saluto e come sempre ci leggiamo presto!



26 commenti:

  1. Florence non l'ho visto e neanche mi solletica, con Deadpool mi sono sganasciato come da un po' non accadeva, e Allied è la delusione dell'anno... primo perché non me l'aspettavo da Zemeckis, secondo perché una storia cosi, che strizza l'occhietto a cliché hitchcokiani, non può mettere su uno strampalato spionaggio solo per far commuovere Pier... eddai!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che può!
      Sarò strano io... che ti devo dire! Per intenderci con Deadpool non mi sono ribaltato dalla sedia dalle risate. Sarò una persona triste?

      Elimina
    2. ...diciamo che l'asticella per provocare riso è personale per ognuno di noi.. io mi sto accorgendo di diventare esigente e scassacaxx.. di non sopportare più il già visto e il convenzionale, l'approssimazione, la trascuratezza e il pressapochismo... insomma..tra 'n po' me li dovro' girare da solo i film.. ahahahahah

      Elimina
    3. ahahah ti capisco bene, ma nel mio caso ho pensato più ai telefilm. L'altro giorno raccontavo ad una amica una mia personale sceneggiatura XD

      Elimina
  2. Ti giuro, a colpo d'occhio la Streep in quella copertina mi ha fatto venire in mente Iacchetti con la parrucca!
    Mi vergogno di quello che sto dicendo perchè la adoro!
    Sto ridendo da solaaaaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...che scema che sei...
      adesso stiamo ridendo in due comunque

      Elimina
    2. oddio ahahhahahah! Vero XD Siamo in tre!

      Elimina
    3. Se prima eravate in tre a ballare l'alligalli, adesso siamo in quattro a ballare l'alligalli... ;)
      Rido con voi!!! :D

      Elimina
    4. AHAHAHAHAHA ragazzi, curiamoci in gruppo! Vi prego!

      Elimina
    5. appena letto il commento, è mi aggiungo al trenino! xDDDDD

      Elimina
  3. concordo completamente con tutti e tre i tuoi voti, ma proprio al millesimo
    amo Meryl Streep, ed ho adorato vederla in compagnia di Hugh Grant, che nel film sfoggia una brillantezza che raramente gli avevo visto in altri film; credo che tutto il film si basi su un'interpretazione eccellente.

    Deadpool è un super eroe nuovo, folle, disadorno e cattivissimo... da amare all'ennesima potenza, e che ho amato all'ennesima potenza!

    Allied l'ho visto con pochissime aspettative, sono entrata al cinema con la speranza al minimo, nonostante la grandezza dei due protagonisti... ed invece mi sono trovata sorpresa da un film storico, elegante, intrigante, ben diretto e umanamente trasportato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse poche volte abbiamo concordato così tanto su dei film :D

      Elimina
  4. Spero di avere occasione di vedere Allied perché mi ha intrigato dai primi spezzoni di trailer. I due attori non sono tra i miei preferiti in assoluto, anzi, però stavolta mi interessa la storia. Felice di leggere che ti ha coinvolto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il film in sé non è poi così sconvolgente ma non so, fammi sapere se coinvolge anche te :)

      Elimina
  5. Florence e Allied sono film che voglio proprio vedere!
    Adoro la Streep, detto per inciso. E per Allied credo che a fine visione, conoscendomi, mi troverò a piangere come una fontana come e peggio di te, Pier ;)

    Abbraccione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbraccione a te e fammi sapere se li vedi :D

      Elimina
  6. Non sono una grande amante dei film, cioè mi ci devi proprio costringerli a vederli, a parte quelli che mi piacciono che sono pochissimi. Tra questi, mi è capitato di vedere qualche settimana fà la trasmissione di Marzullo (non chiedermi perchè vedo marzullo all'1 di notte) e parlavano di florence, avevano detto tante cose, anche i commenti delle persone all'uscita sale, e mi aveva incuriosito, a leggere il tuo commento anche, mi sà che devo dargli una chance!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *costringere

      (lo sò potevo pure non correggere) ma quando me ne accorgo mi dà fastidio non correggermi.

      Elimina
    2. ahaha tranquilla per la correzione... Se me ne accorgo, e sono sul mio blog, cancello i commenti e li riscrivo! :D
      Prova a guardarlo, ma se non sei una fan dei film non fa nulla :)

      Elimina
  7. Avevo visto Deadpool e nonostante non sia troppo fan del genere, mi ha fatto morire. Mi hai invece aggiunto altra curiosità a Florance, che se posso recupero quanto prima, ovvero nel 2025 quando la creatura farà la scuola e io avrò più tempo per fare i fatti miei visto che saranno altri ad aiutarla coi compiti Y_Y

    RispondiElimina
  8. Florence vorrei vederlo, solo il trailer mi fa emozionare, anche se sono consapevole di non aspettarmi chissà che film e non apprezzi particolarmente Hugh Grant. Allied invece non mi attirava per niente, ma devo dire che il tuo commento sul film mi ha fatto quasi venire voglia ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me sono entrambi carini ma sicuramente diversi :) Curioso di sapere che ne pensi se li vedrai!

      Elimina