venerdì 12 agosto 2016

|Beauty Cues Special|
Solari 2016 (parte 2) - Prime impressioni e confronti

Buongiorno!

Dopo la piccola parentesi su alcuni solari (in campioncino) con un INCI "verde", ma con filtri chimici, volevo passare ad alcuni solari da supermercato, in particolare questi di Cien Sun.

Il primo che dice io faccio le markette alla Cien, gli tiro una mazzata sugli stinchi.
Se pubblico delle review su prodotti dello stesso marchio, è solo perché ne ho fatto incetta (come in questo caso, visto che sono stato ripetute volte da LIDL), ma cerco sempre di esprimere nel modo più chiaro possibile, la mia onesta opinione.
Se ci fosse una collaborazione, lo direi come ho sempre fatto, e non giocherei la mia già labile reputazione per una crema.

Fatti i dovuti disclaimer, passiamo ai prodotti che ho provato.
Quest'anno la Cien ha tirato fuori questi solari spray che ormai molti brand producono e che mi sembravano interessanti da provare sempre per la ormai arcinota questione dei avere una texture più sottile e meno unta possibile. Se non sapete di che vado blaterando, nel precedente post spiegavo tutto, compresa la mia filosofia sui solari in generale. 
Devo ammettere candidamente che il prezzo mi ha spinto all'acquisto, anche se mi ha al tempo stesso fatto storcere un po' il naso, considerando che le creme solari arrivano a costare anche il triplo rispetto a queste di Cien. Però ho cercato di recensire questi prodotti senza considerare troppo il fatto che fossero low cost, ma concentrandomi sulla reale efficacia. 
Primo pollice in giù all'azienda che non ha aggiornato il sito italiano con questi nuovi prodotti, ed è una cosa che non capisco, anche perché non fai pubblicità a tutta la gamma di cosmetici e il sito diventa inutile. Cliccando sul nome dei prodotti (questo vale sempre) trovate il link che vi rimanda al sito delle LIDL ma tedesco, così che possiate tradurlo con Google Chrome e farvi un'idea sulle caratteristiche più tecniche.
Ma andiamo ai prodotti.
Cien spray solare 50
150ml//4.49€//LIDL//PAO: scadenza sul fondo
Questo spray solare Cien è il primo che ho comprato della linea. Giustamente essendo una mozzarella ho optato per la protezione bambini.
Si presenta come un classico spray sotto pressione a getto continuo, nella confezione di alluminio con tappo di plastica. L'erogatore spray funziona bene, eroga il prodotto senza inceppamenti o sbrodolamenti.
Vi dico subito che, sebbene l'istinto sia quello di spruzzarsi di protezione solare dappertutto, anche sul viso, la cosa non è fattibile, per due motivi.  Il primo è che il prodotto è molto liquido, proprio un latte dal colorino bianco, per cui bisogna spruzzare stendere subito o finisce per gocciolare ovunque; il secondo motivo è che, come specificato sulla confezione bisogna evitare il contatto con gli occhi. Mi è capitato effettivamente che andassi vicino alla rima cigliare e no, non ve lo consiglio l'effetto occhio lacrimoso.
Inoltre, come indicato sulla confezione, può macchiare i vestiti, per cui metterei un po' di cautela nello spruzzarlo senza ritegno. 
Sulla confezione dicono che questo spray SPF 50 non abbia profumo, ma un po' di profumo ce lo sento, credo sia dovuto proprio ai componenti del prodotto che ritroviamo in tutti i solari. Non è una profumazione fastidiosa, ma si avverte e persiste anche un po'.
Benché sia di colore bianco, non è un prodotto sbiancante, ma il colore ti aiuta a stenderlo in maniera omogenea e ad evitare che in certi punti non lo metti.


Io in questo sono imbranato ed è un bene che sia colorata. 
Inutile dirvi che si stende benissimo vista la consistenza e la texture è davvero sottile, non spropositatamente pesante, pur sentendosi comunque sul viso. 
Il problema di questo solare Cien è che, nonostante le caratteristiche positive che vi ho appena elencato, su di me unge, ed unge in maniera incontrollabile
Anzi direi che mi è "esondato sul viso come un fiume di sugna che esonda [semi cit.]".


La prima volta che l'ho applicata sul viso è stata una tragedia. Mi son ritrovato con una maschera di olio, lucidissimo. Ho cercato di metterci una pezza tamponando prima con un fazzoletto l'eccesso di unto, ma nada; ho quindi impaccato il tutto con abbondante cipria e sembrava avessi arginato la prepotente unzione. Tuttavia, tempo un paio di ore, la lucidità era riapparsa in tutto il suo splendore.
Ripeto, è una roba strana: non dà la sensazione di soffocare la pelle, non dà l'idea di avere la pelle impaltata, ma il lato estetico ne risente parecchio. 
No, non si può fare. Sul corpo può essere funzionale, al mare può andar bene se non vi curate molto della lucidità, ma in città direi di no.
Mi piace il fatto che sia davvero waterproof, e che resista molto bene al sudore, ma per il resto sto facendo fatica ad usare questo spray Cien.

Dovevo quindi cercare una protezione adatta alla città ed ho pensato di lanciarmi sempre su Cien ma sul solare con SPF 30.

Cien Sun Spray Solare Trasparente SPF30

Cien spray solare spf 30
200ml//4.49€//LIDL//PAO: scadenza sul fondo
Rispetto al fratello maggiore, questa versione con fattore di protezione 30 si differisce per pochi aspetti. La bomboletta spray è praticamente identica.
La consistenza invece è poco diversa: questo è proprio trasparente, sembra acqua ma con una certa vischiosità che non lo fa scappare da tutti i lati prima di averlo steso. 
Per evitare una cattiva stesura e lasciare zone esposte al sole, cerco di spruzzare un bel po' di prodotto in un punto e poi distribuirlo al meglio.
L'odore, anche in questo caso, mi sembra il tipico profumo dato dai componenti del solare, ma con una nota più fresca che non so distinguere. E anche lui resiste molto bene all'acqua (si rimuove con un po' di fatica).
Anche qui abbiamo l'indicazione di non spruzzare il prodotto direttamente sul viso e di prestare attenzione ai vestiti: anche se è trasparente ho notato che se spruzzato sui tessuti lascia una sorta di scia biancastra; la si rimuove facilmente, ma comunque meglio cercare di evitare.
Sul viso però  questo Spray Cien è tutta un'altra storia. Come l'SPF 50, anche lui non è particolarmente scomodo da avere sul viso. Non dico weightless perché no, sarebbe falso, ma comunque confortevole. Però questo con SPF 30 unge decisamente meno della versione citata poco sopra. Non è mat ma con un po' di cipria ci posso andare tranquillamente in città. E non straborda durante la giornata lucidandomi selvaggiamente. 
Lo so che essendo prodotti con fattore di protezione solare diverso, uno tende per sua natura ad essere più untuoso dell'altro, ma credetemi che se sottolineo la cosa, è perché c'è una differenza abbastanza netta
Penso sia chiaro che, per questo motivo, la versione con SPF 30 mi è piaciuta decisamente di più dello spray 50, tanto che sto per terminarlo.

Una caratteristica che accomuna entrambi questi solari spray di Cien è che mi pare proteggano bene. Ho notato che quando sto al sole la pelle si scalda leggermente ma non finisce per scottarsi. Non divento color aragosta, ma avverto la sensazione di calore data dai raggi (cosa normale dati i filtri chimici).
Non vi parlo dell'INCI perché sono entrambi molto sintetici.

Sempre da LIDL ho preso pure la 

Cien Sun Lozione Solare Spray per bambini SPF 50

cien solare spf 50 bimbi
250ml//5.49€//LIDL// Scadenza sul fondo
Al contrario degli altri due solari spray, questo ha l'erogatore a spruzzino, non sotto pressione e quindi non a getto continuo. 
Si presenta come il classico solare per bambini: un latte abbastanza liquido di colore bianco, che si stende abbastanza facilmente (ma a questo ora ci arriviamo) e non ha profumo aggiunto, ma anche lui ha l'odore "di solare". 
Rispetto ai cugini di cui vi ho appena parlato, questo solare contiene, oltre ai filtri chimici, anche un filtro minerale, ovvero il Biossido di Titanio in forma nano. Sul retro è presente infatti la specifica "non inalare". 
Comunque questo filtro conferisce a questa Lozione Spray un colore bianco, che poi vi ritrovate direttamente addosso. E con bianco intendo bianco, for real. 


Questo solare Cien infatti sbianca da paura, va lavorato molto bene e a lungo per poter essere portabile sul viso da una persona che ha superato i 5 anni e si ritrova a dover far commissioni in città. 
Qui sta un po' alle proprie esigenze: io tutto sommato non mi creo problemi per una patina bianca, ma gioca anche il fatto che essendo io chiaro, non c'è poi molta differenza. Una persona di natura più olivastra non credo si voglia spalmare una roba simile. 
Dall'altro lato però abbiamo diversi aspetti positivi secondo me da tenere in considerazione: il primo è che pur essendo particolarmente sbiancante, questo spray Cien non è unto, anzi ha quasi una texture asciutta, direi più asciutta degli altri due solari. Non è mat, ma quantomeno non vi intingola, e si assorbe abbastanza in fretta.
Il secondo aspetto è che non è soffocante: a livello di "peso"  soprattutto sul viso, siamo quasi vicini agli altri due spray; inoltre, contenendo un filtro fisico, non avverto quella sensazione di calore, e in generale protegge molto bene, così come resiste molto all'acqua.

E penso che per quest'anno con i solari abbia finito. Spero di aver chiarito tutti i pro e contro che ho trovato in questi prodotti di Cien. Con molta probabilità non li ricomprerò il prossimo anno, nel tentativo di trovar di meglio, tuttavia non possono non notare che per essere solari molto economici e da grande distribuzione, fanno il loro dovere.

Buona giornata, a presto!




10 commenti:

  1. L'ultimo,che unge poco,se lo trovo lo prendo per il Khal!!!
    Anche noi(mi pare te lo dicevo già)prendiamo quelli per bimbi che si vede dove li spalmi,se lui si dimentica una zona anche piccola son subito ustioni :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, quello non è malaccio, se poi lui è bianco non si nota troppo lo sbiancamento :)

      Elimina
    2. Lui è FOSFORESCENTE,tranquillo che lo sbiancamento non si vede XD XD XD

      Elimina
  2. Non conoscevo queste novità Cien. L'anno scorso ne provai alcuni tra cui lo spray liquido che mi piacque molto per il corpo.
    Sul viso utilizzo sempre prodotti diversi e più specifici, appunto perché non voglio sentirmi unta né incorrere in comedoni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi non mi hanno creato comedoni, in realtà non ne soffro ma lo avrei specificato :)
      Ormai sai su cosa mi lancerò il prossimo anno ;)

      Elimina
  3. Non so se mi convincono molto, dei tre direi che quello che mi ispira di più è la lozione, visto che non unge :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, unge meno, ma sbianca di più... un po' un tira e molla :D

      Elimina
  4. Devo stare sempre molto attenta se uso dei solari o altre creme specifiche perchè allergica a molte sostanze.
    Ho usato qualche prodotto marca Cien ma sai mio caro che non ricordo cosa, ma forse qualche problema me lo aveva dato, o troppo unto, o eruzione sotto cutanea o ..non ricordo proprio ..Ci starò attenta..
    Grazie come sempre per i tuoi preziosi consigli..
    Un bacio Pier!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te di esser passata Nella!
      Capisco la scocciatura di aver problemi immagino con molti prodotti in commercio!
      Bacio

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...