martedì 12 aprile 2016

|Beauty Cues|
Prodotti Corpo: un paio di segnalazioni e Progetto Smaltimento Campioncini
(Vidal, Natura Amica, L'Erbolario, Weleda, Bionova, Biofficina Toscana, Bottega Verde, Alkemilla)

Buongiorno!
Il titolo mi anticipa quindi saprete già che oggi mi andava di chiacchierare di prodotti per il corpo.
Volevo darvi in particolare due suggerimenti e poi ho alcuni campioncini che ho utilizzato per il mero scopo di toglierli di mezzo, visto che li avevo da molto tempo e se aspetto di portarmeli in viaggio, campa cavallo che il campioncino si secca.
Con me, in questa piccola grande impresa c'è anche la mia amica Rory che potete trovare sul suo blog!
Basta chiacchiere, andiamo alla ciccia.
Le prime segnalazioni riguardano principalmente i profumi di un paio di prodotti.
Il primo è il 

Vidal Emotions Bagnoschiuma Exotic Love Fiori di Tiarè

500ml//1.70€// Grand distribuzione
Sapete che non mi creo problemi riguardo la formulazione dei prodotti per la detersione corpo, l'unico metro di giudizio è che lavino bene senza darmi fastidiosi pruriti
E questo è il caso di questo bagnoschiuma Vidal. Non mi dilungo: lava bene, fa molta schiuma come tutti i prodotti da supermercato, e costa pure poco. Ha una bella consistenza cremosa e la nota del tutto positiva per le mie narici è la profumazione al tiarè arricchita con delle note di legno di sandalo davvero gradevole.
Non credo sia una novità ma non l'avevo mai visto. E invece ora l'abbiamo persino ricomprato. Un profumo non persistente, sia chiaro, ma che mi rende la doccia piacevolissima. Consigliato se amate la fragranza.

Passiamo ad un deodorante, che però non mi ha colpito altrettanto positivamente
75ml//3.50€//Grande distribuzione// PAO 12m
Vi avevo parlato dei deodoranti Natura Amica nelle mie questioni di ascelle. Questi deodoranti, qualsiasi sia la profumazione, restano validi: non mi creano problemi nemmeno con un uso continuato e reggono molto bene nell'arco della giornata.
Ho voluto quindi provare questa nuova profumazione al tè verde ma la boccio abbestia.
Il mio naso avverte delle forti note erbose e sintetiche che proprio non mi piacciono. Per quanto mi riguarda anche peggio di Brezza Marina che almeno era sì, sintetico e forte, ma tutto sommato rinfrescante. 
Non infierisco perché comunque la profumazione sparisce in breve tempo e non inficia nell'efficacia del deodorante, per cui non abbiate timore: se iniziate a sudare, i vostri colleghi a lavoro non penseranno che stiate coltivando un prato sotto le ascelle. Tuttavia  la vita è troppo triste per non dover andare alla ricerca di piccoli piaceri profumosi.
Quindi non vedo l'ora finisca così da ricompare la profumazione Talco che resta TOP 4evah.

Vista la compianta dipartita della mia crema corpo al cocco, piuttosto che incentivare l'economia, ho appunto deciso di iniziare il Progetto Smaltimento Campioncini e decimarne alcuni, anche perché, va bene che son sigillati, ma credo scadano dopo un tot.
Diciamo che questa parte serve poco a voi e più a me per un qualche possibile acquisto in futuro, visto che da 10 ml o meno di prodotto, non possono che trarsi conclusioni superficiali. Ma ci si accontenta. Ho suddiviso per maggiore chiarezza i vari campioni per marca.



De L'Erbolario si può dire di tutto tranne che sia un marchio parco di campioni. Io stesso ne ho usati altri in passato, alcuni li ho dati via. In casa al momento ne avevo tre in particolare; intanto il Bagnoschiuma Ortensia, che ho trovato gradevole e fresco nella profumazione, "sorprendentemente" floreale, e nell'utilizzo. È in gel e fa una buona schiuma soffice, detergendo senza eccessi di aggressività. Il profumo non permane, la pelle resta morbida ma se avete una pelle secca, ci vuole la crema.
A proposito di creme, ho provato la Crema Corpo Accordo Viola e quella all'Argan che fa parte della stessa linea della crema viso.
La crema Accordo Viola ha una consistenza abbastanza spessa infatti fa un po' di scia bianca, ma si assorbe abbastanza facilmente, complice quasi sicuramente il fatto che questa crema idrata davvero poco. Ok, io ho una pelle normale che però tende ad essere un po' secca in alcune zone, ma non richiede chissà che prodotto nutriente, per cui capite che questa crema l'Erbolario è a livello "acqua fresca".
Nota a favore di questo prodotto è il profumo: appena stesa si avverte una nota fiorita (sarà la violetta?) poi sulla mia pelle vira a un bellissimo profumo talcato.
Ora, certamente non alza l'asticella della mia mascolinità, ma tutto sommato è una profumazione neutra che possono gradire anche gli uomini. Però essendo intensa e persistente al punto da restare sui vestiti, deve piacere.

Quanto alla crema corpo all'Argan di L'Erbolario ho notato intanto una similarità nella consistenza alla sorella Accordo Viola: un po' spessa ma fa meno scia bianca e si assorbe con altrettanto rapidità.
Quanto al profumo, vi confesso che non l'ho capito al 100%: appena stesa infatti questa crema ha come un sentore di nocciola, che però poi vira al profumo come di burro di karitè. Ma non mi è parso persistente per cui ci interessa poco.
Quel che ci interessa è che questa crema all'Argan mi sembra più idratante (di poco!!) della crema alla Accordo Viola.

Tirando le somme non sono prodotti adatti a me né che mi hanno conquistato al 100% e che comprerei in formato full size. Il bagnoschiuma è carino, ma secondo me costa troppo per il risultato finale; mentre il potere idratante di queste creme è scarso anche per periodi più caldi.



Chi non ha fatto un ordine sul sito EccoVerde e non ha ricevuto questi campioncini di Weleda almeno una volta? Chiunque. Io credo di essermene persi anche un paio da qualche parte, ma non importa.
Ho provato il Doccia Cremosa al Limone che effettivamente si presenta come una cremina bianca che, a contatto con l'acqua fa una leggera schiuma. In verità i 5 ml di campioncino sono bastati a stento per fare una doccia, che se non avessi avuto una spugna, mi ci lavavo giusto un braccio. Il prodotto non è stato male perché, pur essendo in crema, ha deterso senza risultare troppo delicato ( o troppo aggressivo). Il profumo al limone è come impattare col detersivo per i piatti, ma non particolarmente resistente una vola usciti dalla doccia, e comunque non mi spiace.
Quanto alla crema fluida Trattamento Idratante Weleda posso dire che sì, è fluida, ma non inutile. Idrata abbastanza malgrado la consistenza leggera, e su una pelle come la mia potrebbe essere adatta per quando farà più caldo, anche perché risulta rinfrescante. Mi è piaciuto maggiormente il profumo rispetto al docciaschiuma perché è un pelo più dolce e delicato. Anch'esso però non mi è parso permanere a lungo sulla pelle.

Diciamo che se provassi altri campioncini di questi due prodotti Weleda, potrei valutarne l'acquisto, soprattutto della crema fluida per il corpo.



I signori della GALA srl (che producono marchi come Bionova appunto, Delidea, Bio Happy) fanno una cosa che io apprezzo molto: mettono i campioncini dei prodotti nelle scatole dei prodotti, per cui se compri come nel mio caso una crema per il viso, puoi trovarti dentro un campione di Balsamo Corpo Albicocca e olio di Argan.
Questo balsamo mi è piaciuto parecchio: ha una bella consistenza corposa, ma non grassa o unta. Non mi è parso facesse chissà che scia bianca, ma al tempo stesso mi ha lasciato la pelle morbida e idratata. 
Mi ha un po' spaventato il profumo, di albicocca, che appena applichi questa crema, ti svampa in faccia. Ma, una volta presoci confidenza, il profumo risulta gradevole e non mi è parso così invasivo sulla pelle. 
Sinceramente, considerando il prezzo, prenderò il formato grande di questo Burro Corpo Bionova, credo però aspetterò l'autunno perché con l'arrivo del caldo sarebbe troppo nutriente. 




Biofficina Toscana ha alcuni prodotti per il corpo decisamente interessanti. In particolare io ho provato tutti e tre i fluidi corpo, Olivello Spinoso (che ho provato già tempo fa), Miele  e Peperoncino, più il trattamento protettivo viso- corpo della linea Bimbi.
Pare che Biofficina abbia intenzione di sostituire i fluidi con altri prodotti (spero tanto una crema più corposa, magari un burro) per cui li trovate in offerta un po' ovunque. 
Ho trovato che questi tre fluidi, pur avendo ingredienti diversi, abbiano caratteristiche comuni. Intanto certamente la consistenza molto leggera e appunto fluida, che consente al prodotto di assorbirsi subito e di stendersi bene. Dall'altro lato però questi prodotti Biofficina non sono insignificanti da un punto di vista dell'idratazione del corpo. Lungi da me da dire che siano il Sacro Graal delle creme corpo, ma non sono nemmeno così inutili e insulsi.
Quanto alle profumazioni pare che Biofficina Toscana le abbia sostituite per cui non so se i miei campioni fossero "aggiornati". Quello che ho sentito io è di base un po' aroma erboso in tutte e tre le tipologie. Però poi ogni fluido ha delle note aromatiche diverse: Olivello spinoso ha un profumo più agrumato, Peperoncino un profumo un po' più speziato, e Miele un po' più dolce. 
Devo ammettere che non sono fra le mie profumazioni favorite, ma sono poco persistenti per cui ho usato tutti i campioni di questi Fluidi con piacere. Sono prodotti secondo me adatti a questa stagione e per una pelle non eccessivamente bisognosa. Vedremo che cosa ci preparerà di nuovo dall'azienda. 
Quanto al Trattamento protettivo viso-corpo ha decisamente una consistenza più cremosa rispetto ai fluidi, e quindi anche più idratante. Anche qui non siamo di fronte ad un prodotto super idratante ma funzionale ad un periodo di primi caldi e ad una pelle non troppo secca. Quello che non mi ha convinto è l'odore: appena stesa ci sento un profumo anche qui erboso, ma una volta assorbita dalla pelle, diventa più delicato.
Non mi ha fatto innamorare, tant'è che ne ho un altro campione che contavo di provare sul viso, ma credo che la userò sul corpo. 



Bottega Verde è un altro brand che con i campioncini ci va giù pesante, anche considerando la quantità di linee e referenze che hanno, e infatti in passato ne ho già usati diversi.
Quando mi son trovato fra le mani questi due campioni di Bagnodoccia Vaniglia Nera, ero molto curioso perché mi immaginavo questo profumo paradisiaco, avvolgente, sensuale quasi gourmande. Invece, in tutta onestà mi è parso un normale profumo di vaniglia, buono ma non eccelso e nemmeno così intenso e/o persistente.
Per il resto è un bagnoschiuma in crema color bianco perla; produce una buona schiuma e non mi è parso esageratamente sgrassante.
Diciamo che se me lo regalassero lo userei con piacere, ma non credo me lo andrei proprio a cercare e bramare.




Alkemilla ha tre varianti di creme corpo e io mi son beccato il campioncino di quella col profumo peggiore, ovvero la Crema Corpo Sensual. Un puzzo così non lo sentivo da davvero molto tempo. Avete presente quando nella colla tentano di coprire l'odore chimico aggiungendoci una qualche fragranza? Ecco mi ricorda quello il profumo di questa crema Alkemilla. Non so spiegarvelo meglio, solo lo trovo sgradevole.
La fortuna vuole che quantomeno non dura sulla pelle, ma è un peccato, perché la crema in sé mi piace: si stende bene e mi pare idrati abbastanza. Al contrario di quanto ho letto sul web, non mi è parso sia una crema così corposa, non ho notato tanta scia bianca pur con la sua consistenza mediamente spessa, e si assorbe bene, ma non riesco a sopportare proprio l'odore. 
Aggiungeteci il costo e la frittata per me è fatta.
No full size for me, thank you.


E questo è quanto e non mi resta che salutarvi e se vi va passate da Rory!

Voi come vi organizzate con i campioncini? Li collezionate morbosamente o li utilizzate appena li ricevete? Io credo proseguirò col mio PSC anche per quanto riguarda i prodotti viso.

A presto!






18 commenti:

  1. Anche io di tanto in tanto acquisto i Bagnoschiuma Vidal. Adoro quello al muschio bianco e un tempo ne avevo trovato persino uno yogurt e anguria, piacevolissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo allora comprare qualche altra profumazione! Ne ho viste alcune sul sito che mi ispiravano :)

      Elimina
  2. Anche a me è piaciuto il balsamo corpo Bionova in campioncino, mi sembrava molto nutriente e per il prezzo che ha vale davvero la pena acquistare la full size!
    Mentre per quanto riguarda il campioncino della crema di Alkemilla l'ho provato tempo fa ma a me non era dispiaciuto per nulla... ci sentivo un sensore di cocco. Mah, i misteri dei campioncini :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prossimo inverno sarà mio :)
      La straordinaria soggettività dei profumi XD Io ho fatto fatica a finire il campione... fa un po' tu!

      Elimina
  3. Ho anche io quel trattamento viso/corpo di Biofficina per la tua dolce nipotastra ma non lo ho ancora provato! Della stessa linea ho provato il detergente che è molto valido (se lo trovi in offerta... è un'ottimo sapone intimo per noi bimbi grandi!). Mi pare che anche a me da BV abbiano dato qualcosa alla Vaniglia Nera e pure io come te mi aspettavo grandi cose dall'odore ma mi sa che rimarrò delusa! Dulcis in fundo, provai tempo fa anche io un campioncino della crema all'olio di Argan dell'Erbolario che non mi fece nè caldo né freddo, poi mia madre comperò la loro boccettina di olio di Argan che non ricordo se fosse puro, comunque non era malaccio... è stato il mio primo olietto di Argan *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del detergente ho anche un campione che conto di usare sul viso :D
      Vaniglia nera ti può piacere, ma non è super per il mio naso.
      Sì comunque, dovrebbe essere puro quell'olio :)

      Elimina
  4. Io i campioncini li uso sempre incontro,che sennò invecchiano,tanto poi in viaggio non mi ricordo di portarli mai!Ed avendo mille problemi di allergia,in viaggio preferisco portare prodotti che uso già e so che non mi fanno male ;) Mi hai fatto ridere col profumo che ti SVAMPA in faccia lol,dà proprio l'idea ciufff di questa botta di profumo XD il fluido al peperoncino per il corpo mi dà di roba S/M,dovrebbe far dimagrire forse?scalda?Mah.
    Amo l'Erbolario,a parte una sòla che ho preso con una crema viso(Elicrisio ed Aloe,campioncino),di solito adoro i loro prodotti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai allergie è meglio non rischiare, ma poi alla fine uno i prodotti che compra li vuol finire. E anche in viaggio io sinceramente se posso mi porto i miei già aperti :D
      Ahhaha no, il fluido non scalda, ma una soluzione bio per del sadomaso soft può essere l'oleolito di peperoncino XD

      Elimina
  5. Nooo ma perchè non ho mai visto il Vidal al Tiarè? Giusto l'altro giorno ho comprato quello alla mora e non ricordo cosa, ma del tiarè non c'era traccia!
    Comunque io i campioncini li tengo sempre in un cassetto "per il prossimo viaggio", poi arriva "il prossimo viaggio" e travaso la crema del momento in una mini jar, così i campioncini rimangono a dormire là dove sono stati riposti. Furba eh?

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho notato che non lo vendono proprio ovunque quel bagnoschiuma Vidal, anche se magari hanno il marchio in negozio... non so perché!
      Esatto anche io alla fine travaso la crema che già sto usando XD anche perché "il prossimo viaggio" arriva sempre nel momento cosmetico meno opportuno!

      Elimina
  6. Io sono una maniaca dei campioncini XD adoro conservarli per poi portarmeli in viaggio *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li conservo per poi NON viaggiare XD Vale lo stesso... credo XD

      Elimina
  7. Io come sai con i campioncini cerco di smaltirli poco alla volta e di tenerne qualcuno per quando vado in vacanza :)
    Al contraro di te trovo che la crema all'Argan di Erbolario sia molto idratante, quella di Weleda in vece non mi era piaciuta perché ci sentivo troppo l'alcool nella profumazione :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti tu sei molto pratica con i campioni e fai bene! :D
      La crema corpo? Buh a me si assorbiva subito, e non mi sembrava così incisiva. Concordo sui profumi Weleda: sono un po' alcolici. Ma non mi ha pesato.

      Elimina
  8. Io i camioncini li conservo scrupolosamente giusto per utilizzarli quando viaggio. Per non portarmi dietro la solita caterva di robe che poi sono solo d'ingombro. Da pochissimo ho scoperto la linea corpo di Olio Carli. Sto utilizzando crema corpo e mani più l'olio fluido per il viso e mi sto trovando molto bene. Un abbraccio Pier!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per l'ingombro o per il bagaglio a mano travaso sempre.
      Non conosco la linea di cui parli! Approfondirò, grazie :D
      Un abbraccio a te!!

      Elimina
  9. A me avevano regalato una crema per le mani dell'Erbolario alla Viola, il profumo mi piaceva, ma in effetti l'idratazione mi era sembrata piuttosto scarsa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sì, anche parlando con una amica abbiamo concordato che, se hai una pelle più esigente, risultano inefficaci.
      Benvenuta :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...