domenica 28 giugno 2015

{Aggiornamento #36}
Vado a letto con Dmitri perché #LoveWins

Ma buona estate a tutti!
Come state miei dolci pallori sotto il sole cocente di Giugno?
Ve lo dico subito, io sono contentissimo perché adesso in tutti gli Stati Uniti sono legali i matrimoni gay.
La Corte Suprema si è tolta la parrucca da vera nera del ghetto abolendo - con una cercata cazzimma aggiungo io - ogni disparità fra stati e affermando che i matrimoni fra persone dello stesso sesso sono un diritto costituzionale.
La sentenza in sintesi dice che il matrimonio si fonda sull'amore e per questo merita equità nelle sue forme.
Davvero wow.
Lo so che gli USA sono una contraddizione vagante, ma un gesto simile ha una potenza e una concretezza non indifferente.
Proprio ciò che dicevo quando, riferendomi alla corte di Strasburgo, questa ha riconosciuto le unioni civili, ma senza però muovere un muscolo legislativamente parlando. Che senso ha se non agisci?
Io non sapevo come dirlo al mondo e quindi mi sono limitato a scriverlo.

Un video pubblicato da Pier (@pier_ef_fect) in data:
Già mi immagino nella mia villetta americana, con un labrador e un marito figo che lavora nell'aviazione.
Molti hanno trasformato la propria immagine del profilo in una versione rainbow. A me non andava, un po' per lo sbattimento, un po' per protesta. Ok, bello festeggiare i successi, ma sono sempre i successi degli altri.

Noi stiamo ancora qui a parlare di Family day e di famiglia tradizionale, per dire come siamo talmente barcamenanti nell'ombra più scura e densa.
Mò pure Lorella Cuccarini, ormai ex icona gay, secondo cui i figli non si comprano. Ma diciamolo a Lorella che nessuno vuole comprare un figlio, al massimo questo borsello in saffiano di Prada, e che se una coppia omosessuale adotta un bambino, è perché qualcuno l'ha abbandonato: un eterosessuale. E' vero, c'è "il problema" delle madri surrogate letteralmente pagate per fare un figlio, ma quelle sono coppie scellerate, il cui orientamento sessuale ha poco a che fare.
Ad esempio, anni fa i neonati venivano letteralmente rapiti negli ospedali dalle coppie più abbienti ma sterili, ma mica crediamo che ci sia ancora gente disposta a farlo.
Anche diventare madri surrogate è una scelta, che può essere condotta con libertà da una donna.
Quindi Lorella vai, vola anche tu lontano, con quanto fiato hai in gola e soprattutto

Ma torniamo a me, diva indiscussa della baracca!
Sto preservando il mio candore, standomene in casa, al fresco e lontano dai paparazzi, ché io ho sempre terrore di diventare come Donatella Versace prima o poi.
Anzi potrei fare come Mariah Carey che a Capri si è tenuta la mutona da sub che nasconde la panza e ti da quella silhouette che non hai conquistato nei mesi prima efficientemente in palestra. Della serie che il nero smagrisce anche a mare.

Peccato io non abbia un nuovo fidanzato multimilionario, ma brutto come un sorcio.
A proposito di Donatella, è finita la Fashion Week e lasciatemi dire, sempre peggio per noi uomini. Fra Firenze e Milano tantissimi eventi mondani a cui io ovviamente ho partecipato sotto mentite spoglie. Mentite nel senso che sto mentendo adesso.
Ci vedono come tanti sciancati caduti nel cestone delle offerte tutto ad un euro di OVS. Ci è andata di culo se Miuccia ci ha messo qualche maglione di lana di quelli che ti mettevano da bambino perché era il regalo della prozia Luigia, ma pizzicava come se ti avessero buttato nelle braci del camino.
Oltre ad essere oggettivamente brutti.
Solo Armani e pochi altri ci vogliono poco poco bene.

Odio assoluto per giacche taglia XXL e ciabatte. L'antiesteticità proprio.
Una volta si era sciatti ad andare in giro con calzettoni e sandali e ora va di moda? E poi dite che i tedeschi ci odiano!
La cosa tremenda è che la gente li usa.
Quindi siamo passati dalla canotta sdrucita fino ai fianchi, al sandalo con le calze da basket. Vi aspetto al varco.
Un caloroso ringraziamento di cuore va poi a Bikkembergs per i motivi subito sotto, ché se è vero che mutanda e calze sono antisesso, loro hanno capovolto il significato del termine.

Peccato che a farmi dormire male la notte, non sia uno dei virgulti su rappresentati, che viene a trovarmi nei miei sogni più cocenti di bruno e procace blogger, ma è semplicemente il caldo e l'ansia.
Ma ho trovato la mia soluzione. Quindi se siete insonni come me e non volete impasticcarvi come Dr. House, allora forse dovreste conoscere l'ASMR. Non vi sto parlando di strane pratiche sessuali, tranquilli. ASMR è l'acronimo inglese di " risposta autonoma del meridiano sensoriale", che detto in parole spicciole indica una sensazione di totale rilassamento accompagnato a formicolio, ma non tipo infarto al braccio sinistro. In alcune zone specifiche come la schiena o il cuoio capelluto.
Io sinceramente avverto solo rilassatezza, occhi pesanti e sonno.
Youtube brulica di questa gente che bisbiglia, tocca cose, o fa finta di interpretare qualcuno (creepy) ma non tutti aiutano a farvi addormentare. Molti sono inquietanti e danno fastidio.
Il mio preferito è Dmitri, per gli amici MassageASMR.

Dmitri è australiano e credo sia un massaggiatore, e credo abbia tipo 40 anni. Viene a letto con me a sere alterne, mi bisbiglia cose che non capisco assolutamente vista la sua pronuncia oceaniana.
A volte me le bisbiglia alla scrivania. A volte è il sottofondo mentre studio o lavoro.
Insomma io e lui ormai siamo una cosa sola. Ciao Dmitri, tvb.

E dunque mie cari, non ho null'altro su cui delirare. Voglio solo fare tanti auguri a Kim Kardashian che aspetta un bambino. Mi ha chiesto di fare da padrino, ma le ho detto che non posso essere costantemente in USA a fare da guida spirituale alla creatura.
E congratulazioni a Caitlyn Jenner per essere nata a riprova che non è mai troppo tardi per seguire ciò che davvero sentiamo di essere.
Io adesso vi lascio, perché se è vero che #lovewins, è anche vero che in cucina mi aspettano i fiori di zucca fritti in pastella, mio unico e vero amore - insieme alla pizza, al sushi e a poco altro - che mai mi tradirà.
Vi bacio uno per uno in fronte e buona domenica!






40 commenti:

  1. Avevo scritto un commento lungo e bello e si è cancellato. Fanculo.
    noi saremo sempre mille passi indietro perché non abbiamo ancora capito che lo stato è laico e come tale deve garantire diritti a tutti. Tutto il resto può solo guidare le coscienze individuali.
    buona domenica a te :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace :/ Ho controllato ma non è in spam!
      Hai ragione, siamo così indietro. Abbiamo perso il concetto di "diritto", che non vuol dire privare qualcuno di qualcosa per darla ad altri. Siamo poveri dentro ormai.

      Elimina
  2. Io non sarò alla stregua di Valentino o di Enzo Miccio, ma i sandali con calzino....I S A N D A L I C O N C A L Z I N O sono la cosa più brutta, ma brutta che possa esistere e non ci credo che per gli stilisti sia il nuovo must!
    Che poi, conoscendo i quattro tamarri delle nostre zone, è ben probabile che per esser super cool indossino risvoltini-calzino-sandalo!
    Cosa di trasferirsi in Australia da Dimitri....però portandoci i fiori di zucca (mai provati ripieni con scamorza affumicata, mollica e speck?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa a Milano che ci sarà. Il fatto è che non si sentono tamarri (ci sono quelli che voglio essere tamarri e quelli che non se ne rendono conto, no?) ma alla moda!!

      Mia madre se ha tempo li fa appunto con la mollica di pane e formaggio (dipende cosa c'è in dispensa XD) se no solo con formaggio. Ma al massimo prosciutto cotto, niente speck :/

      Elimina
    2. Non voglio crescere i miei figli in un mondo in cui gente tamarra non si rende conto di esser tamarra! Pier, non puoi dirmi queste cose, non puoi far uscire la tamarrofoba che è in me!! =°°°°

      Comunque provali così come t'ho detto io ;) Sono una goduria pazzesca!

      Elimina
    3. Mi spiace turbarti già dal mattino XD


      Li proverò grazie :D ma devo dire che li preferisco senza mollica. Però magari scamorza e speck hanno quel gusto più deciso

      Elimina
  3. Tesoro, io come ben sai ho frequentato l'università cattolica. Oltre a un nutrito gruppo di ragazzi gay, c'era anche un manipolo di deficienti omofoni, ultra cattolici e ultra leghisti, che per comodità io chiamavo "Lega Cattolica". Non ti dico le sanguinose litigate che ho fatto con loro: uno di loro era convinto che tutti i gay fossero frustrati perché volevano essere tutti Lorella Cuccarini e piangevano di notte per questo. Giuro che non sto scherzando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dio mio, c'è ancora gente che crede che tutti i gay vogliono essere donne?
      Che tristezza l'umanità!

      Elimina
    2. Yep. E purtroppo non è la cosa peggiore che ho sentito loro dire. Ad un certo punto ho semplicemente smesso di parlare con loro. Troppa rabbia, troppo nervoso.

      Elimina
  4. Condivido i sentimenti per la legalizzazione dei matrimoni gay negli Stati Uniti. Felicissimo per il passo avanti fatto, ma non nascondo l'amaro in bocca per vivere in un paese tanto bello quanto retrogrado. Non discuto sulle fashion week, perché quando porto a spasso il cane sembro uno scappato di casa -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicuro che non ti conci in quel modo.... vero??? Dimmi di sì pleaseeee XD

      Elimina
    2. L'Italia è un bel paese? Mi permetto di dubitare.

      Elimina
    3. Proprio qualche giorno fa leggevo un post su Facebook in cui si millantavano tanti tesori dell'Italia.
      "PRIMA nazione al mondo per biodiversità:
      7.000 differenti vegetali, segue il Brasile con 3.000;
      58.000 specie di animali, segue la Cina con 20.000;
      1.800 vitigni spontanei da uva, segue la Francia con 200;
      997 tipi di mele, in tutto il mondo ne esistono 1.227;
      140 tipi di grano, seguono gli USA con 6;
      L’Italia possiede il 70% del patrimonio artistico e umano, il rimanente 30% è sparso in tutto il resto del pianeta."
      Questo.
      Quasi certamente è tutto falso, ma non possiamo non dire che l'Italia ha tante bellezze, architettoniche e culturali, io la vedo così :)
      Tante contraddizioni anche, sicuramente!

      Elimina
    4. Ahahahahaha Pier, poco ci manca T.T

      Elimina
  5. Ovviamente nella villa affianco ci sarò io, n'altro labrador e Colino SEI CONTENTO?? :D Dobbiamo stare viciiiiiiiini viciiiiiiiiiini e ciccipucciosi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha te vengo a cercare lo zucchero!

      Elimina
  6. "Io sono contentissimo perché adesso in tutti gli Stati Uniti sono legali i matrimoni gay." Avranno fiutato il business... negli Stati Uniti non cade foglia che il business non voglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possibile, ma almeno ha portato ad un risultato, da noi sentiamo solo chiacchiere politiche che restano ciarle da campagna elettorale.

      Elimina
  7. "Già mi immagino nella mia villetta americana, con un labrador e un marito figo che lavora nell'aviazione." Gli Stati Uniti? Ma se hanno ancora la pena di morte! Europa del Nord, piuttosto! Anzi, basta varcare la frontiera francese o svizzera... e già si vede la differenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho spiegato, conosco le contraddizioni dell'America, non solo la pena di morte che è la punta di diamante, ma tante cose. Però il gesto resta indubbiamente forte, visto che si è superato anche il concetto di dover andare per step prima con le unioni civili e poi il matrimonio, no?

      Elimina
    2. E non mi ci vedo molto con uno svizzero XD

      Elimina
  8. Pier io posso solo dire che ti adoro? Così, perché ogni volta che ti leggo rido davvero tanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io adoro te a prescindere e mi fa molto piacere :D

      Elimina
  9. Questo post è stato un'iniezione di buonumore dopo una pesante domenica di giugno lavorativa!

    RispondiElimina
  10. L'ex signor Jenner è più femminile di me.
    Mi dispiace ma ti sposerai con me, niente matrimoni a LA!!! O mi incazz.
    Per il resto mi chiedo quando, finalmente, la possibilità a CHIUNQUE di sposarsi giungerà anche per l'infame popolo italiano. Forse non finché Foca Adinolfi sarà viva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sposiamo noi a LA!!!
      Foca Adinolfi mi ha ucciso!!! XD Ma come fa sta gente ad avere un seguito?!

      Elimina
    2. me lo sono sempre chiesta. Oltre a essere osceno al livello personale e morale, scrive anche male... a chi piace? Penso che la gente lo segua per trollarlo...

      Elimina
    3. Spero sia così tesoro! Ma leggendo in rete di imbecilli ce ne stanno tanti...

      Elimina
  11. Io non ho messo la foto arcobaleno perchè un pò sono pigra, un pò mi scoccia che queste cose diventino sempre e solo una moda da social, anche se siamo testimoni di un pezzo di storia ed è fighissimo.

    Le foto sono ORRIPILANTI. Cercavo di guardare la parte gnocca del tipo a destra ma con lo slippino e le ciavatte (alla romana) proprio non riesco, mi crepa proprio l'ormone.

    Non sapevo di Kim, spero che non abbia in mente di chiamare il secondogenito South West, ma dubito che non si inventi qualcosa di simile per far notizia -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo c'è pure chi ti dice che se non lo fai sei contro, e che hai sempre da lamentarti... ma non è vero! Posso essere liberamente contro una moda? Fossi in America stapperei le bottiglie di champagne, ma sono in Italia.

      Sono anticoncezionali per il controllo delle nascite!

      Speriamo di no... senza il mio supporto chissà che combina!

      Elimina
    2. Mi sono dimenticata di chiederti una cosetta XD potresti dirmi come si fa a inserire una foto presa da Instagram nel post come hai fatto tu?

      Elimina
    3. Puoi chiedermi tutto ciò che vuoi (tranne soldi che non ne ho). È semplice: accedi a Instagram dal PC. Clicchi sulla foto e te la apre. Clicchi sui tre punti verticali che trovi in basso (dove c'è la barra dei commenti). Di dice Incorpora o Report. Tu clicchi su incorpora e si apre un menù con un codice HTML da copiare e incollare :) io gioco è fatto! Lo incolli ovviamente nella versione HTML del post. Sempre dal codice puoi modificare la grandezza del riquadro :)
      Fammi sapere se sono stato chiaro o hai dubbi!

      Elimina
    4. Perfetto, grazie mille caro <3

      Elimina
    5. Scusa i refusi ma scrivevo dal cellulare XD

      Elimina
  12. E mi raccomando a letto con Dimitri fai pure tanto rumore!
    Per il resto, condivido ogni cosa!
    Poi sta roba della foto, ne sono venuta a conoscenza tramite il post di Moz, ma davvero una massa di imbecilli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'altronde l'amore è rumore ;)

      Io l'ho trovato un gesto carino ma fino ad un certo punto. Puoi essere un'attivista 360 giorni l'anno, non è una foto che cambia tutto!

      Elimina
  13. Che è quel maglione anni '70 col pantalone della tuta? *sviene*
    *si riprende*
    Il matrimonio tra persone dello stesso sesso può essere una vittoria altrui, ma sia mai che possa essere emulata dall'Italia.
    Quello che ci frega è che il papa ce l'abbiamo in casa, ché l'America dal punto di vista religioso ha sempre fatto quel che cacchio gli pareva. Ma potrei sbagliarmi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, è orrendo!!

      Hai ragione, anche se la colpa non è solo del papa. In America hanno la convinzione di essere uno stato laico, e che devono ragionare in tal modo. E questo funziona! Incredibile ma vero!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...