giovedì 11 febbraio 2016

#Sanremo2016 - La pagella della seconda serata: giovani chi?!

Buongiorno cari e care,
altro giro, altre pagelle su Sanremo fresche fresche dalla seconda serata di ieri sera.
Ve lo dico: non è che avessi tanta voglia di seguire e infatti, fattasi una certa, un po' mi è pesata; ma di per sé il Festival è stato come la sera prima: a passo moderato, a volte lento, a volte deceduto, a volte (poche) più sostenuto.



Ma andiamo al sodo (è il caso di dirlo e alla fine capirete perché) iniziando dai presentatori.

Carlo Conti
Già vestito meglio rispetto alla prima serata e anche un pochino più sciolto, ma  per il resto potrei copia incollare quello che ho scritto ieri: nulla può migliorare il suo stile vecchio e tedioso di condurre i programmi. A volte gliela fai a tollerarlo, altre no. 

Voto 5


Virginia Raffaele
Virginia Raffaele nei panni di Carla Fracci è stata immensa, unica, divertente, e soprattutto identica. L'unica pecca è stato darle poco spazio. Molti (compreso me) si chiedono se apparirà mai senza trucco di scena, ma alla fine direi meglio di no. È l'unica che ci fa ridere. 

Voto 9

Gabriel Garko

Garko è arrivato sul palco di Sanremo con una scenetta penosa e un doppiopetto che pare preso da L'Onore e il rispetto. Per tutta questa seconda serata è ancora imbambolato e ingarbugliato con se stesso e con gli altri. Momento flop quando si presenta a Nicole Kidman senza manco farle un complimento.

Voto 4

Madalina Ghenea



La bella Madalina è l'unica che fa il cambio d'abito, peccato siano uno più orrendo dell'altro; ma tutto sommato, rispetto a Garko, risulta digeribile anche in questa seconda serata.
Bello il secondo vestito rosso, ma sono attimi perché poi torna a vestire i panni di Elsa di Frozen, come molti le fanno notare, o comunque di una tenda. Non si è capita la paura nel dare un bacio a Cannavacciuolo, manco volesse limonarla mezzora. 

Voto 6 (giusto per incoraggiarla)

Ieri sera è stata anche (soprattutto?) la serata delle nuove scoperte, che sinceramente son anche meglio dei big in gara. In pratica una sfida a coppie con eliminazione rapida.

Chiara dello Iacovo
"Introverso"

Lei sarebbe carina e il brano molto fresco, ma il cellophane sulle braccia non si può vedere (in questa foto si nota poco), così come non si può vedere la sua coreografia. Sarà lei la vincitrice della sfida, ma nutro dei dubbi.

Voto 6 -

Cecile
"N.E.G.R.A"

Un titolo forte per un pezzo rap abbastanza duro. Mi è piaciuta molto, con la giusta cazzimma da nigga, senza però esagerare.
Non ho apprezzato invece la sua maxi tuta bianca che le stava un po' male, essendo già alta di suo, e la scarpa pesante. Spero avremo comunque occasione di rivederla e risentirla.

Voto 7


Irama
"Cosa resterà"

Pollice verso agli orecchini piumati da apache, ma il look in generale è promosso. Canzone radiofonica, molto parlata, tutto sommato piacevole. E poi lui è un bel vedere.

Voto 6 e mezzo


Ermal Meta
"Odio le favole"

Lo chiamano giovane ma ha 32 anni ed ha già scritto brani per nomi famosi. Già che si è presentato con i jeans perde un punto. Però ha una faccia simpatica e buona. Il pezzo non lo so, può sembrare radiofonico ma non mi convince al 100%. Alla fine ha la meglio nella sfida e va avanti.

Voto 6 (politico nel dubbio)

Subito dopo tocca ai 10 big in gara in questa serata.

Dolcenera
"Ora o mai più (le cose cambiano)
La prima ad esibirsi è Dolcenera, con un pezzo dal sapore blues ma noiosetto e ripetitivo anche se la sua voce resta bellissima. Carino l'abito ma se hai due taglie in più l'effetto è subito tenda da circo. Nulla di epico.
Va a rischio eliminazione.

Voto 6

Clementino
"Quando Sono Lontano"

Un pezzo gigione con parti in un napoletano a me incomprensibile. Lui fa già ridere solo a vederlo ma poteva forse osare un pelo di più, anche nel look.

Voto 6-

Patty Pravo
"Cieli Immensi"

Qualche problemino con la voce e il microfono, ma un pezzo elegantissimo. E anche lei, scarpe a parte, è molto elegante. Il pubblico giustamente si è alzato a fine esibizione ad omaggiare chi ancora si mette alla prova seppur sarebbe potuta essere una ospite d'eccezione. Bracciale rainbow per lei.

Voto 8

Valerio Scanu
"Finalmente Piove"
Sistematino, col suo completo blu e un capello meno boccoluto del solito. Il pezzo è una ballatona strappami l'anima. Bella, eh, ma non ce la vedo benissimo con la sua voce e non ha una apertura.
Ovviamente nastri rainbow anche per lui.

Voto 6


Francesca Michielin 
"Nessun grado di separazione"
Non posso né voglio esprimermi sul look di Francesca Michelin, penso che la foto renda da sé ed è ancora mattina e non voglio essere cattivo. Ma sappiate che mi sto trattenendo, e dico solo che mi sembrava scappata da un collegio di suore e che se canti "Nessun grado di separazione", forse dovresti pensare a separarti dal tuo stylist.
Il pezzo è radiofonico, ma mi risulta moscio al primo ascolto.

Voto 5 (causa outfit)

Alessio Bernabei
"Noi siamo infinito"

Alessio ha mollato i Dear Jack e adesso invece di proporre pezzi dei Modà, ci propone One last time di Ariana Grande, e forse per questo il pezzo è orecchiabile e radiofonico.
Look no, capelli no,  rischio eliminazione sì.

Voto 5 - (per la scarsa originalità)


Elio e le storie tese
"Vincere l'odio"

Loro non si smentiscono mai. Dai completi pink power con damasco qui e lì, al brano che è, come sempre, un mix di sonorità e frasi un po' a caso, come se fossero 10 canzoni in una, ma con un risultato esilarante. Ed è subito #vincerelodio.

Voto 8 +


Neffa
"Sogni e nostalgia"
Neffa si è vestito da zampognaro per Sanremo e non si sa perché. Canzone nel suo stile, che c'è a chi piace, e a chi no. Io tutto sommato lo tollero ma va in ballottaggio.

Voto 5 e mezzo

Annalisa
"Il diluvio Universale"

Intanto bellissimo vestito, anche se non avrei osato il bianco se non hai una forma perfetta. Dietro, sulla schiena, era coperta da un pizzo nero, vedo non vedo. Solo a quelli di Vanity Fair non è piaciuto l'abito (ma d'altronde a loro piace come conciano Madalina....). Pezzo molto bello, e da risentire, e poi Annalisa sembra quella messa meglio con la voce.

Voto 7 e mezzo

Zero Assoluto 
"Di me e di te"

Non credo qualcuno sentisse la mancanza degli Zero Assoluto, che per quanto si presentino bene, con dei bei completi, hanno un pezzo abbastanza insipido. Carino il ritmo, ma nulla più.
A rischio eliminazione.

Voto 5

E arriviamo agli ospiti. Quelli di ieri sera sono stati in linea generale abbastanza fiacchi ma sono stati i momenti che penso abbiano dato maggiori emozioni a tutti.

Le Salut Salon, il quartetto che si esibisce suonando classici con pose acrobatiche, son state i primi ospiti: un momento piacevole, sia ad inizio serata, in cui hanno riproposto un loro classico, sia a fine serata quando hanno cercato (inutilmente) di svegliarci.


Carlo Conti, in piena spending review, non dà loro manco un mazzo di fiori, ché so quattro, e quanto ce costano!?

Voto 8

Secondi ospiti la maestra torinese con i suoi unici due alunni a cui presto si unirà un terzo. Un momento dolce ma particolarmente evitabile.

A ruota arriva Eros Ramazzotti che festeggia 30 anni di carriera, e in effetti sembra stanco di cantare o forse ha solo problemi all'audio.


Non ho capito bene il look specie quei pantaloni, ma non voglio essere troppo cattivo, anche perché tutto sommato mi sta simpatico. Ci propone un medley dei successi ed è subito estate, gite al mare e falò. Intervistina sulla famiglia ("la famiglia è fondamentale, qualsiasi essa sia") e poi ci canta un brano nuovo. Insomma apparizione breve e indolore.
Ha pure il nastro rainbow e  siam contenti.

Voto 7 e mezzo

Altro ospite speciale è stato Ezio Bosso.



Sapete la mia ignoranza, per cui potete immaginare non sapessi chi fosse. E se nemmeno voi lo sapete, ve lo dico io: è un maestro di musica e direttore di orchestra. Malato di SLA, ci suona un suo pezzo in maniera unica e ci insegna a non mollare. Non credo ci fosse qualcuno che non stesse piangendo in quel momento.

"La musica come la vita, si può fare solo in un modo: insieme"

Indescrivibile

Prima ospite straniera è Ellie Goulding che canta per le milionesima volta "Love me like you do" e poi prova col nuovo singolo, "Army", che però è uguale a quella di prima.

Eppure pare abbia venduto 20 milioni di album (non si sa se in super offerta con Chi, la rivista) e c'è gente a cui piace.
Bocciato anche l'outfit total white (e stropicciato) un pochino da impiegata di banca in estate.

Voto 4

Seconda ospite straniera è invece Nicole Kidman che, porella, deve prestarsi ad una intervista inutile e imbarazzante con Carlo Conti, oltre che ad un momento ridicolo con Garko come vi avevo accennato sopra. Tutto si svolge in fretta ma è imbarazzante.


Lei elegantissima, bellissima, di una grazia unica e decisamente meno gonfia in volto rispetto a come ci aveva abituati. L'abito è un po' un classico con cui difficilmente sbagli.

Voto 8 +

Alle 00:20 si presenta Nino Frassica che a me non fa impazzire di suo, ma almeno è sincero quando dice a Garko che fa ridere quando recita. È tardi un po' per tutti, il sonno si fa sentire ma per fortuna il suo spazio non dura molto. Canta un brano ma non lo seguo più.
E "subito" dopo arriva sul palco Antonino Cannavacciuolo, lo chef, che ci spiega quando mettere il sale nell'acqua per fare la pasta e l'uovo sodo.
E con questo finale in tristezza, noia e tanto sonno si è conclusa la seconda serata del Festival di Sanremo.

Sopravviveremo alla terza?






22 commenti:

  1. Strapparmi una risata stamattina non era facile :)
    Io non sto guardando e leggendo nulla di questo Festival se non i tuoi post e quasi quasi sto festival mi sta piacendo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD infatti l'unica cosa che rende tutto più sopportabile è il commento e le twittate

      Elimina
  2. Devi sapere che Garko è di Settimo Torinese, una cittadina alle porte di Torino rinomata per i suoi giovani abitanti tamarri. Ecco, più guardo Garko più vedo uno che ci prova a fare l'elegante, ma niente, rimane uno di Settimo.
    Ezio Bosso invece è un mito: è l'ex bassista degli Statuto, uno dei gruppi colonna sonora della mia infanzia, e in più da lezioni gratuite di pianoforte qui a Torino! Non tutti i musicisti farebbero cose del genere.

    Comunque questo post è senz'altro più coinvolgente di Sanremo :D
    Conduttore del prossimo anno: Pier(ef)fect!

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma Garko è un ripulito e Bosso è un grande.
      Ma io come conduttore sarei peggio di Conti guarda xD ma grazie

      Elimina
  3. non ho visto nulla, solo di sfuggita Patty, look che ho apprezzato.
    vado direttamente all'ultimo giorno, mentre altri da me guarderanno juve/napoli...
    ancora complimenti per il tuo sapiente reportage.
    ciao:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patty è stata grande secondo me. Ovviamente la voce non può essere più perfetta.
      Grazie mille a te :)

      Elimina
  4. Le calze nere con le scarpe aperte.
    LE CALZE NERE CON LE SCARPE APERTE.
    Mi sanguinano gli occhi.

    RispondiElimina
  5. Ma Ellie Goulding non è solo Love Me Like You Do. Vai a sentirti gli album che meritano assai. ;)

    La cosa che mi ha sconvolto comunque è che questa seconda serata non mi è dispiaciuta. Mi sa che devo cominciare a preoccuparmi... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che non è solo quella canzone e pure su Twitter me lo dicevano, ma la sua voce mi fa prurito XD

      Eh sì Goi, preoccupati XD

      Elimina
  6. Non mi esprimo sul look della Michielin, era veramente improponibile :D
    Quanto alle canzoni, come ti ho detto queste della seconda serata non mi hanno fatto impazzire, salvo solo gli Zero Assoluto perché ero loro fan quando ero ggiovane :D Speriamo in bene per stasera, con le cover prevedo faremo le due di notte :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh infatti si son fatte le due -.- Io ho sonno!!

      Elimina
  7. Pier, tu con queste pagelle mi fai morire :D
    Aspettavo il Festival anche per leggere i tuoi commenti, giuro: divertenti, ironici, sensati...mitici, ecco!
    Sono riuscita a vedere gran parte di entrambe le prime serate e mi trovi largamente concorde sui voti dati.
    Specie su Garko, che a parte che ha la sciltezza di un manichino ingessato, ha pure una brutta voce...o sembra solo a me?

    Un bacio e aspetto trepidante i resoconti delle prossime serate ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore :*

      No, non sei la prima a notare quanto sia brutta la voce di Garko (lo stiamo distruggendo porello XD) se non quando ha la voce impostata!

      Un bacione a te!

      Elimina
  8. Bel reportage, meglio delle grandi riviste ;-) io però non riesco a seguirlo, mi sembra la sagra dell'ovvio e del patetico, a parte qualcosa di raro e di buono nascosto qua e là.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!! Beh è la sagra dell'ovvio XD Si chiama Sanremo!

      Elimina
  9. Questa puntata l'ho vista fino a Nino Frassica.
    Ezio Bosso è stato incredibile, mi aspettavo una scenetta alla "guardatelo, è malato poverino" e invece è un grandissimo uomo. Ho amato le sue parole e l'ho amato ancora di più quando l'ho visto suonare. Credo di essermi commossa proprio guardando le sue espressioni mentre toccava quei tasti, sono quelle di uno che la musica la sente in ogni cellula del corpo. Bellissimo.

    Mi aspettavo moooolto di più dalla Michielin, ha una bellissima voce e ha portato una canzonetta che boh, non ha proprio senso. Poi vorrei strangolare chi l'ha vestita. Probabilmente un cieco. Ma perché?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che bravo!? Devo essere onesto, pensavo avesse difficoltà a suonare, e invece è stato impeccabile. E sì davvero commovente. Non so se hai letto il commento su, di Alice, un grande.

      La Michielin (che io chiamo Michelin) non so chi la veste ma credo che sia ora di cambiare mestiere XD

      Elimina
  10. Mah, qui a shanghai faranno shanremo. ho detto tutto.

    RispondiElimina
  11. concordo, a parte la presenza di Ezio Bosso una serata sottotono. Garko è una montagna di brutte figure *_*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...