mercoledì 20 marzo 2013

Sunshine Award

Buon salve a tutti.
Capisco bene il rammarico per la mia perdurata assenza e me ne scuso. La causa non è una mia prematura dipartita, ma il semplice fatto che in questi giorni non mi fermo un attimo. 
Stavo giusto per narrarvene ma mi son reso conto che anche le mie dita sono logorroiche e non smettevano di pigiare tasti. 
Questo mi fa capire che la voglia di scrivere batte ancora da qualche parte dentro di me, ma il tempo mi sta col fiato sul collo come un vecchietto in fila alla posta. Quindi farò un altro post con tutta calma per parlarvi un po' dei cavoli miei.
Per il momento vi basti sapere che sto bene, sono vivo. 
Voglio riprende a scrivere, dedicare uno spazietto della giornata al blog e il modo più pratico al momento è quello di riprendere con post semplici che prima o poi avrei voluto fare, ma che da sempre rimandavo perchè boh.
Il primo è un post di ringraziamento di massa.
Tempo fa, e con "tempo fa" intendo mesi fa, infatti un po' di gente mi ha omaggiato del Sunshine Award.
Devo ringraziare in particolare in ordine sparso e sperando di non scordare nessuno kermitilrospo, Erika, Martina, Romeo e Matteo.
Tutta bella gente che ringrazio, che perdonerà il mio ritardo, e che se non conoscete, potete andare a visitare.
Avrei voluto spiegarvi il senso del premio, ma non ho trovato nulla. Però, anche se non sembra, oggi è il primo giorno di primavera, quindi mi sembra azzeccato. E poi, egocentria portami via, è un modo per conoscermi ancora meglio.
Il premio consta di tre regole:
  • scrivere un post dedicato al Premio,
  • taggare 12 i blog che desiderate,
  • rispondere alle domande seguenti.
Al primo punto sto rispondendo tutt'ora. Riguardo invece il secondo punto ho deciso di non taggare nessuno perchè so che il premio è già girato, ed è arrivato il momento di spezzare 'sta benedetta catena, prima che diventi una camicia di forza.
Il terzo punto invece è quello più interessante per gente pettegola come me. Ecco le domande.

Colore preferito.
Blu, o grigio, o nero. sceglietene uno.
Animale preferito. 
Cane, ma anche un lemure sarebbe gradito.
Drink preferito non alcolico. 
Non alcolico?! State scherzando? Come dovrei sopravvivere senza almeno una birra?! Diciamo acqua frizzante.
La tua passione? 
Ascolterei musica dal mattino alla sera, e impazzisco se perdo le mie serie TV.
Numero preferito? 
20
Preferisci Facebook o Twitter? 
Twitter per cazzeggiare, Facebook per questioni personali. Nessuno dei due per avere una vita sociale.
Preferisci ricevere o fare regali?
La questione è contorta. Riceverli mi fa sentire in obbligo, e ho sempre paura che la mia espressione possa tradire un "ma che è 'sta merda?!?!" se il regalo non è gradito. Farli mi mette ansia per paura che non piaccia, ma al tempo stesso piacere per aver cercato qualcosa che possa essere gradito.
Modello preferito. 
Nessuno in particolare. Basta che non sia troppo tirato a lucido e sappia parlare in maniera grammaticalmente corretta una lingua qualsiasi.
Giorno preferito della settimana.
Uno a caso in cui posso stare in casa, da solo, a grattarmi la pancia all day long.
Fiore preferito.
Sono scarsino in floricoltura ma direi i dente di leone. Oltre alla bellezza dei peletti bianchi che da bambini tutti facevamo volare soffiando, è una pianta bella anche quando fiorisce, ha proprietà mediche, ma soprattutto, come le cose più belle, cresce spontaneamente.

Non è finita qui. Infatti alcuni bloggers hanno avuto la brillante idea - e giuro, non sono sarcastico, mi piace sul serio - di aggiungere alcune domande a loro piacimento, quindi risponderò ancora.
Martina chiede:
Quante sono le tue ore di sonno ideali?
Più sono meglio è, come i casi umani da Barbara D'urso. Direi fra le 8 e le 10 in media.
Qual è la tua posizione rispetto alla religione?
Non sono credente, anche se lo sono stato. Credo che le religioni siano il conforto che l'uomo si è creato, non un uomo necessariamente ignorante, quanto piuttosto un uomo che non si pone molte domande. Discorso lungo. Diciamo che se c'è un Dio, non mi sta ascoltando.
Cosa ti fa arrabbiare più di ogni altra cosa?
Non essere preso in considerazione, non essere ascoltato, ma magari sminuito o essere considerato ancora un bambino. Anche il cellulare che cade per terra mi fa incazzare di brutto.

Matteo chiede:
Credi nel destino?
Non molto. Credo più nelle scelte mie e degli altri, scelte che portano ad un concatenarsi di eventi. Credo nella fortuna, e vorrei credere nella correttezza delle persone.
Piatto preferito?
Pizza. La mangerei sempre. Meglio se sottile e col bordo croccante.
Qual è il tuo sogno più grande?
Trovare un equilibrio ed essere felice. E non intendo felice solo perchè fidanzato o pieno di soldi, ma anche per una serenità che viene da fuori, da condizioni su cui non posso avere influenza.

Romeo chiede:
Qual è la cosa più importante che vorresti insegnare a tuo/a figlio/a?
Credo l'onestà e di seguire il cuore senza scordare di avere un cervello.
Per cosa vorresti essere ricordato da parenti ed amici?
Devo grattarmi? Non mi sono mai posto la domanda. Spero per ciò che sono, dal cretino che ha una battuta pronta quando tutto va in malora, a quello che si mette a frignare perchè ci resta male per una cazzata.
Qual è stata, o potrebbe essere, la tua più grande conquista?
Non credo ci sia una conquista raggiunta. Se qualcuno crede di aver raggiunto qualcosa probabilmente mente a sè stesso o non ha ancora ben capito che c'è sempre altro, in meglio o in peggio, da conquistare.

Finisce qui un post che doveva essere semplice e veloce. Della serie non ci crede nessuno. Però ci tenevo anche perchè certe domande mi hanno fatto muovere le rotelline arrugginite che ho in testa.
E nulla miei cari, ringrazio ancora chi mi ha premiato, chi mi legge, e vi auguro buona serata.
A presto.

26 commenti:

  1. Va bene, facciamo così: tu posti, io nel giro di conqueminuticinque (tutto attaccato, fa più effetto) ti leggo e ti commento :D

    Sei vivo, meno male ;-)

    A parte i complimenti che ti faccio per il premio, sono felice di rileggerti, Pier.
    Mi manchi quando sparisci per un pò :-(

    PS: i dente di leone!!! io i "soffioni" li amo anche ora che sono adulta, quando ne vedo uno faccio subito volare via i peletti....è un isitinto irrefrenabile :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok. Di noveminutinove, stando all'orario di Blogger ;-)

      Elimina
    2. che diventano dieciminutidieci se poi vado ad aggiungere un altro commento :D

      Elimina
    3. e undiciminutiundici se vado avanti come una povera scema...ahahah :D

      Elimina
    4. ahahah ti adoro Maris :D grazie mille per esserci sempre! cercherò di fare il possibile anche per passare più spesso da te, purtroppo ci sono stati giorni in cui non ho avuto nemmeno tempo di accendere il computer :/
      anche io ancora soffio i soffioni XD e poi mi lamento se mi danno del bambino ahahah un bacione!

      Elimina
  2. Complimenti per il premio!! La pizza anch'io la preferisco sottile :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie :D mi è venuta voglia di un trancio *-*

      Elimina
  3. weeeeeeeeeee meglio tardi che mai :DDDD

    RispondiElimina
  4. Buona serata anche a te Pier :-) ti seguo da poco, è da poco che sono su blogger.. Comunque cerca di trovare il tuo equilibrio, tutto sarà più facile ed in discesa. Io nel destino ci credo, anche se non sn mai stata una religiosa. X me in fondo abbiamo un percorso da compiere, sta a noi facendo le nostre scelte costruirci il ns futuro.. Sono anche convinta che bisogna nascere con un pizzico di fortuna:) quella non guasta mai!!!!
    http://blogpercomunicare.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ce ne vorrebbe a chili mia cara :D appena posso ti faccio una visitina ;) grazie mille!

      Elimina
    2. :-) su su ottimismo:-) eheheh
      http://blogpercomunicare.blogspot.it/

      Elimina
  5. già.. ad alcune domande ho riflettuto anch'io e non sono semplici.
    Carina la risposta del fiore preferito, molto tenero! ;-)

    RispondiElimina
  6. insomma te ne sei ricordato dopo poco. ehehehe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah ma no, me lo ricordavo ( me lo ero appuntato) ma non avevo tempo :/

      Elimina
  7. Meno male che ci si è sentiti 'ngoppa al mio blog o su Twitter che sennò davvero ti davo per morto! XD

    Non so perché ma l'avrei proprio detto che il tuo colore preferito fosse il grigio, anche se ti immaginavo più grigio-ghiaccio XD

    Sulla religione la pensiamo quasi uguale, se non fosse che io sono Dio e credo in me stesso XD

    Buona PierGiornata alle fragole,

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi stai dicendo che sono grigio XD?! mi piace molto di più il blu in tutte le sue sfumature!

      la masturbazione non è religione! ciao Miki!!

      Elimina
    2. La masturbazione è condannata dalla religione XD

      No, non sei un tipo grigio, ma grigio-ghiaccio.
      Tendente al blu, su ù__ù

      Moz-

      Elimina
    3. aaaaah ho capito, sì mi piace quel colore :)

      Elimina
  8. finalmente un post che si legge solo in un quarto d'ora...ahahah buongiorno primavera :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sarai te lento a leggere :P buongiorno!!

      Elimina
  9. Buona primavera Pier è sempre bello conoscere altri lati di te!
    xoxo M
    www.fashionspiesmg.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. Nice!
    your blog is interesting!
    kisses!
    I want to offer yoy to follow each other, if yes just let me know, dear! Greetings from Moscow!
    http://afinaskaterblogspotcom.blogspot.ru/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...