giovedì 17 maggio 2012

Giornata Mondiale Contro l'Omofobia

Oggi si celebra la Giornata Mondiale contro le violenze, gli abusi, i soprusi, le ingiustizie, gli insulti, gli sguardi, i gesti che la comunità gay, lesbica, bisessuale e transessuale è costretta a subire e sopportare ogni secondo nel mondo.
Questo non sarà il blog più azzeccato per parlarne, ma in fondo non c'è molto da dire.
C'è solo tanto, ancora, da fare.
Non possiamo scegliere chi essere. 
Ma possiamo lasciar liberi gli altri di essere ciò che sono.
L'amore non è una scelta. L'omofobia, si.
No matter what we do
No matter what we say
We're the song inside the tune
Full of beautiful mistakes
And everywhere we go
The sun will always shine
And tomorrow we might awake on the other side

Cause we are beautiful
No matter what they say

15 commenti:

  1. Amen fratello!
    Ogni blog è azzeccato per parlarne!

    RispondiElimina
  2. Quel che si può fare va assolutamente fatto. Celebriamo questa giornata e ricordiamocene per gli altri 364 giorni dell'anno. Sarebbe già un buon inizio.

    RispondiElimina
  3. L'omofobia, come tutte le forme di intolleranza umana e disumana, è roba di cui vergognarsi. La limitatezza di chi le perpetra è roba di cui vergognarsi. Ci sono un sacco di robe che dovrebbero farci vergognare. Appoggio i buoni messaggi come il tuo.

    RispondiElimina
  4. Ogni luogo è buono per inviare messaggi importanti!
    C’è tanto da fare per sconfiggere qualsiasi discriminazione…
    Bel post complimenti ^_^

    RispondiElimina
  5. E' incredibile che nel 2012 ci siano ancora questi tipi di discriminazioni... il mio motto del resto è vivi e lascia vivere...
    Il blog è uno strumento utile anche per la trasmissione di messaggi come questo...bravo Pier!
    Buona serata betty

    RispondiElimina
  6. Questi argomenti vanno celebrati tutti i giorni, basta discriminazioni.

    RispondiElimina
  7. Siamo tutti uguali! Nessuno è DIVERSO!
    Bellissimo il pezzo scelto!

    RispondiElimina
  8. completamente d'accordo qui ci sta il motto : vivi e lascia vivere..!
    un bacione Pier

    RispondiElimina
  9. bravo non si è mai troppi per parlarne!
    :*

    RispondiElimina
  10. Grazie mille a tutti ragazzi. non posso che condividere quanto avete detto! Per questo sto facendo un unico commento XD
    cerchiamo di fare nel nostro piccolo quanto possibile...
    Un saluto :)

    RispondiElimina
  11. E meno male! Dico. Che non possiam scegliere chi essere! perchè dovremmo? Averne la possibilità,dir che non si ha scelta,equivarrebbe a dir che è un qualcosa che non dipende da noi e che non va così bene.Invece no! Nessuno sceglie chi e cosa essere.Nessuno sceglie di nascere uomo o donna.é qualcun altro a scegliere.I cromosomi, Dio, la natura. E se ci ha voluti così,un motivo ci sarà.Se Dio o la natura, non ci ha "fatti fuori" ancor prima di nascere,c'è un validissimo preciso motivo: ci voleva così.Punto.E se chi crea tutto, ha voluto ognuno così,proprio così e non diversamente,allora dobbiam essere rispettati e rispettare allo stesso modo gli altri.Non capirò mai per quale motivo e in base a quale criterio si stabilisce il giusto e lo sbagliato,il "normale" e "l'anormale".Ho studiato,letto tanto,teorie sociologiche,psicologiche.Sì in parte aiutano a capire come si è giunti fin ad oggi.E quanto siam rimasti ancora indietro,quanto non ci siam evoluti.Ma nessuno riesce ancora a spiegare perchè e come si definisce "diverso" un'altra persona. Diversi,cioè proiettati in una direzione che non è simile a quella di altri,lo siam tutti,l'uno rispetto agli altri. Non siam cloni.Eppure basiam su alcune affinità,cose in comune, aspetti più o meno generalizzabili,di massa, di maggioranza,la "normalità".E chi ne ha meno è "diverso".Sarà.Ma perchè il diverso,perchè altro da noi,deve per forza esser negativo?intollerabile?Scusami Pier..sto filosofeggiando..è che è un tema a me molto caro..e mi faccio prendere la mano,oltre che la lingua ;-) Le giornate mondiali aiutano.Ma dobbiam ricordarcene ogni singolo giorno.Io spero nelle nuove generazioni.Spero in genitori capaci di educare in modo diverso..lo spero..davvero.

    RispondiElimina
  12. Io non sono per le "giornate mondiali", tutti i giorni dovrebbero essere contro l'omofobia

    RispondiElimina
  13. Approvo, ma non solo per un giorno. Non ho altro da poter aggiungere se non banalità

    RispondiElimina
  14. come ho scritto altrove, sono circondato da persone ( ed io stesso ci provo in maniera infinitesimale molto probabilmente) a combattere le disparità e i razzismi ogni giorno, persone che hanno cercato di portare questa giornata agli occhi di tutti e che hanno allungato questo evento per i prossimi giorni... meglio di così :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...