domenica 14 febbraio 2016

#Sanremo2016 - La pagella della quinta serata: this is the end.

E dopo un lunghissimo peregrinare fra brutti outfit, fra canzoni noiose, fra gaffe, ospiti fulminei e finti attori rifatti, siamo giunti all'attesissima finale del 66esimo Festival di Sanremo.



Poter scrivere la parola "fine" è per me motivo di somma gioia, visto che questo Sanremo mi ha letteralmente tolto il sonno, ma la cosa peggiore è che è stato talmente tanto insipido da essere anche complicato da commentare.
Avrete notato che l'impatto emotivo è stato così basso che non ha provocato proprio nulla, nemmeno tedio, nemmeno uno sbadiglio. Un festival della canzone italiana a encefalogramma piatto dal punto di vista dell'intrattenimento che credo non si vedesse da molto tempo.
Questa ultima serata si è salvata un po' in corner, vediamo come.

 Virginia Raffaele


Finalmente Virginia si è presentata come se stessa. Penso che un po' tutti fossimo preoccupati per una sua performance da presentatrice, ma se l'è cavata, e anche negli impappinamenti era solare e spontanea. Gli abiti non mi hanno fatto impazzire in sincerità, specie l'ultimo che secondo me non la valorizzava affatto. 
A lei comunque va un grazie gigante perché ci sarebbe stata una moria di gente a casa che si sarebbe impiccata col copri divano, pur di non assistere a Sanremo.
Voto 10

Gabriel Garko


Garko ormai è andato. Aveva una cosa, la bellezza, ma se l'è giocata con completi brutti, anche in conclusione con questa giacca bianca e il papillon rosso, come ciliegina su una torta di stracci. Una occasione secondo me sprecata per lui, probabilmente troppo convinto che essere bello lo avrebbe reso automaticamente all'altezza. Invece si è dimostrato incapace di tenere il dito su un foglietto e leggere.
Voto 1


Madalina Ghenea

Al contrario delle aspettative Madalina non è stata una bambola inutile e impantanata. Il primo abito è molto bello. E non disdegno nemmeno il secondo ed il terzo. Fanno un po' Bagaglino, e lei sembra quasi si vergogni delle trasparenze, ma secondo me la sufficienza è meritata.
Voto 6 + (per aver sopportato Carlo Conti)


Carlo Conti

A suo dire avrebbe fatto altre 20 serate, noi invece non vogliamo vederlo per i prossimi 8 mesi. Carlo Conti è sempre lui, non possiamo dargli colpe o meglio, possiamo solo dire che ce lo aspettavamo così. Battutine facili, scontate, poco divertenti. Solito sorriso, e solito colorito. Un volto da prima serata di Rai Uno.
Mi ha stupito con i suoi completi, davvero impeccabili. In questa finale si è rimesso una giacca in velluto nero, che non è che gli stesse benissimo, ma oggettivamente non era affatto male.
Voto 6 e mezzo (per gli outfit Ferragamo)

La serata è iniziata subito con lo stop al televoto per i concorrenti in gara che sono a rischio eliminazione.
Ma prima di sapere il ripescato ascoltiamo ancora una volta il vincitore delle Nuove Proposte.


Francesco Gabbani
"Amen"


Francesco può cantarci la canzone quanto vuole, a me comunque non piace. Il ritmo è piacevole, è frizzante e estivo, ma il testo non ha un senso. Sembra solo una sequela di parole con una buona musicalità. E si becca pure il premio come miglior testo. Assurdo.
E come caspita si era conciato? Mi ha mandato in pappa il tv con tutti quei quadratini. 
Voto 3

Primi ospiti ma non fisicamente, per fortuna, Il Volo in collegamento da New York. Un momento imbarazzante, con un ritardo audio che nemmeno nel '95.
Voto 5

Il ripescato, o meglio la ripescata fra i big è Irene Fornaciari.

Ancora un altro ospite prima di iniziare la gara: Roberto Bolle che zompa a destra e a manca sulle note di We will rock you. Non una domanda che lo si manda via. Mi chiedo chi si sia preso i soldi per pagare gli ospiti un po' di più per star sul palco.
In realtà è tornato in un secondo momento prima che cantasse Lorenzo Fragola, con un completo francamente noioso. Bello sarà bello ma non mi dice nulla.



Balla La Notte Vola, con Virginia, e tutto prende una svolta migliore.
Voto 7

Francesca Michielin
"Nessun grado di separazione"

Francesca è introdotta da un messaggio di in bocca al lupo direttamente da Rosario Fiorello. Lei si è messa ancora una volta una maxituta color cipria che però mi garba, avrei evitato le applicazioni sulla manica. Boccio i capelli e l'imponente quantità di illuminante.
Però il pezzo è cresciuto con gli ascolti.
Voto 8 e mezzo

Alessio Bernabei
"Noi siamo infinito"


Prima di cantare Alessio riceve un saluto dal suo mentore ad Amici: Miguel Bosè.
Completo rosso che potrebbe essere passabile, il pezzo nella mia mente si ricollega troppo a One Last Time ma se la sentissi in radio non cambierei.
Voto 6

Clementino
"Quando sono lontano"
Presentato da Salvatore Esposito, Clementino ci canta il suo pezzo che a me non dice granché ma lui mi fa una tenerezza unica. Il look è nel suo stile, caruccio

Voto 6 


Patty Pravo 
"Cieli immensi"


Non sono mai stato un suo fan sfegatato ma a questo Sanremo ho scoperto una Patty che non so, magari conoscevo ma non avevo mai notato. Unica ed elegante. Il brano è bellissimo, lei non ha voce ma poco importa.
Mi piace anche come si è abbigliata, ricordandoci in finale che lei a quasi 70 anni, può ancora indossare trasparenze. Vince il premio della critica, meritatamente. 
Voto 9


Lorenzo Fragola 
"Infinite volte"


A salutarlo sono Ficarra e Picone. Mi piace il suo smoking e si può dire tutto su di lui, che magari è noioso o pallido come la morte o che ha più rossetto di una commessa Kiko, ma è sempre stato elegante.
Il suo pezzo cresce con gli ascolti. Un consiglio per Lorenzo: fa palestra. 

Voto 7

Noemi 
"La borsa di una donna"


J Ax fa un grosso in bocca al lupo a Noemi che è stata per tutte queste serate fra le più eleganti senza però spersonalizzarsi. Poi, cosa non da poco, è stata la prima a salire sul palco con il rainbow. Il suo brano in gara mi è piaciuto fin da subito.
Voto 8 e mezzo

Le esibizioni vanno in pausa e arriva l'ospite più atteso di sempre Cristina d'Avena che ci delizia con alcuni dei pezzi che hanno fatto la nostra infanzia: il Walzer del moscerino, Kiss me Licia, Occhi di gatto, I Puffi richiesti non si sa perché da Garko.



E chiude con La Pioggia di Gigliola Cinquetti suo brano preferito. Cristina si sarà sentita molto una principessa nel suo abito verde a balze e drappeggi, e glielo concediamo perché è lei.
Voto 8


Elio e le Storie Tese 
"Vincere l’odio"


Il video messaggio per gli Elii è fatto da Mal. E loro sono vestiti come i Kiss.
Fantastici. Ma devo parlare e votare anche la canzone e non è di quelle che mi faccia impazzire a sentirla ancora e ancora,  ma resta simpatica.
Voto 7

Un attimo di break dalla gara con un momento toscano con Pieraccioni e Panariello.



Un po' pesante il loro intervento, una comicità vecchia e imbarazzante (in pratica hanno detto alla moglie di Conti, in sala, che se la fa con un altro; non molto elegante direi) che serve solo a  far pubblicità allo spettacolo a teatro loro con Conti. Sad.
Voto 4

Arisa 
"Guardando il cielo"


Il look di Arisa non mi spiace ma la calza nera non la perdono, specie per la seconda volta. Il brano mi piace molto ma forse mancava di qualcosa per vincere.
La saluta Giusy Ferreri.
Voto 8

Stadio 
"Un giorno mi dirai"

Sin dal pomeriggio loro sono fra i favoriti vincitori. Carlo Verdone è il loro padrino.
Eleganti lo sono, tutti in smoking, e il pezzo è tutto sommato gradevole, ma preferisco ascoltarli e basta ché la faccia di Curreri di fa ridere.
Voto 7

Annalisa Scarrone 
"Il diluvio universale"


Annalisa è stata tra le più eleganti fin da subito, e anche l'ultima sera non si è smentita. Un abito un pochino funereo ma giusto a trovare il pelo nell'uovo. La canzone è bella, la voce di Annalisa è bellissima.
Voto 8

Arriva sul palco Renato Zero.


Fa discorsi più sconclusionati del testo di AMEN, e lui è controverso ma la sua arte è unica ed emozionante.
Voto 8 e mezzo

Rocco Hunt 
"Wake up"


Vincenzo Salemme introduce Rocco. Lui ieri sera era un grosso no. La canzone non mi piace, dalla sua ha un ritmo che coinvolge ma il polipo lo gradisco solo in umido non sulle giacche.
Voto 5 e mezzo

Dolcenera 
"Ora o mai più"


Dolcenera, salutata dai colleghi di The Voice, Raffaellona Carrà,  Emis Killa e Max Pezzali, mi ha dato la stessa impressione durante tutte le serate: vocalmente è (quasi) intoccabile ma il pezzo è una palla al piede. Ripete sempre la stessa cosa e lei ci svirgola in tutti i modi.  I suoi abiti sono stati tutti più o meno sufficienti. 
Voto 7 --


Enrico Ruggeri 
"Il primo amore non si scorda mai"


Vincenzo Pannofino gli fa i suoi in bocca a lupo ma nulla salva il peggio vestito e anche il peggior brano in gara.
Enrico torna a Mistero.
Voto 2

Giovanni Caccamo e Deborah Iurato 
"Via da qui"


A fare il suo in bocca al lupo alla coppia canora c'era niente popò di meno che Giuliano Sangiorgi. Loro sicuramente sono stati fra i peggio vestiti, anche alla finale che sembravano più pronti per una laurea o per una cresima. Il pezzo mi è rimasto in mente e lo si ascolta volentieri, ma Caccamo mi da il latte alle ginocchia, è moscio e senza un fonico bravo che gli alza il microfono, sparirebbe contro la cazzimma di Deborah.
Voto 6 e mezzo


Valerio Scanu 
"Finalmente piove"


Valerio toppa proprio l'outfit della finale: pareva un monaco in trasferta. Fabrizio Moro gli fa i suoi in bocca al lupo. Purtroppo il brano, per quanto bello non mi fa innamorare per il mix con la voce di Valerio. Però ti resta in mente infatti stamani cantavo "Finalmenteee pioveee". E pioveva.
Voto 6 +

Irene Fornaciari
"Blu"

Serena Dandini lancia un "daje" a Irene, ma glielo avrebbe dovuto dire quando ha scelto di mettere quella giacchetta di pelle. Tutto sommato il suo Sanremo quest'anno ha avuto più stile. 
Il brano con gli ascolti cresce ma resta lagnosetto specie se accostato alla sua voce.
Voto 5+

Finite le esibizioni dei Campioni, arrivano un po' di ospiti. Beppe Fiorello è il primo.


Finalmente un vero attore suo palco, solo che l'una di notte non era il momento ideale per fare monologhi impegnati. Io non mi arrendo è la sua prossima fiction che ha smarkettato. Il suo look semplice e elegante.
Voto 8 - 

E poco dopo è stata data la classifica con cui nessuno concordava.
I tre finalisti sono: Deborah Iurato con Giovanni Caccamo, gli Stadio e Francesca Michelin.

Altro ospite, ovvero un clone di Stromae: Willy William.


Ci canta Ego, e il suo look lo vedete, pare dovesse andare per campi.
Voto 3

Io vorrei dare un consiglio al prossimo conduttore/direttore artistico: accendete una radio prima di scegliere gli ospiti. Se un brano non passa da molto tempo o passa troppo spesso  non è il caso di inviare l'artista, perché sicuramente ammorberà il pubblico.

Chiusa parentesi, arriva un altro ospite, ovvero Willwoosh o meglio Guglielmo Scilla. 


Sono sicuro che IKEA abbia dei cuscini simili al suo completo. Lui ci deve presentare la fiction in cui è protagonista, Baciato dal sole, dal 22 Febbraio su Rai 1. Bello e simpatico, ma intervento molto limitato.
Voto 7

Finalmente abbiamo il verdetto: il 66esimo Festival della canzone italiana è vinto dagli Stadio con "Un giorno mi dirai" e con buona grazia di tutti, non parteciperanno all'Eurovision Song Contest di Maggio.



E si è concluso così Sanremo 2016, un Festival probabilmente meno emozionante di altri anni, ma con il rainbow imperante che un po' fa ben sperare.
Non posso dimenticare voi, che così carinamente avete letto le mie elucubrazioni.
Vi abbraccio tutti, non so se mi vedrete il prossimo anno direttamente all'Ariston, ma anche da lì vi penserò uno per uno.




21 commenti:

  1. ...la kermess non mi ha particolarmente giovato, ma debbo ammettere che un tuo post al giorno mi ha fatto davvero piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie :D certo non è molto facile portare avanti un post al giorno ma saltuariamente é bello anche per me

      Elimina
  2. Finalmente è finita l'epopea dei collant con le scarpe aperte! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha finalmente niente più robe imbarazzantemente brutte!

      Elimina
    2. Comunque, riguardando le foto, ho capito perchè la Michelin mettesse le calzette con le scarpe aperte! E' di caviglia grossa come me e sperava di assottigliare il tutto con la calzetta due taglie più grandi :D (E anche per questo non ha messo gonne corte)

      Elimina
    3. ahahhaha non lo avevo notato. Possibile :D Ora cerco "Francesca Michielin caviglie" da vero feticista XD

      Elimina
  3. E piove pure quì! :)
    Dai che finalmente è finita e possiamo tornare alle nostre occupazioni :) Alla fine questo Sanremo non lo boccio del tutto, ci sono state un po' di cose che potevano evitare e un po' troppi ospiti, ma poteva andare peggio.
    Bolle però non me lo puoi toccare... una volta tanto che a Sanremo c'è un momento di danza come si deve e non fanno ballare la valletta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui intanto ha smesso!
      Sì in generale la penso come te: non eccellente ma nemmeno brutto.
      Bolle a me non dice nulla ma come ballerino nulla da dire ;)

      Elimina
  4. cosa ho visto di questo sanremo... un ingresso imbarazzante di Garko, la Patty che mentre la presentavano picchiava il microfono "non funzionaaaaaaa non si senteeeeeee" e Willwoosh che chiede a Conti se ha mai cercato Google su google. Non mi posso lamentare XD
    PS: Non ho visto i make up look delle Ghenea se non quello di questa ultima sera e l'ho trovato oreeeeendo. Sembrava gli avessero messo l'ombretto a spatolate di cazzuola, non un punto luce, ombretto scuro fin sotto il sopracciglio, nulla di armonico e sfumato, non so da chi sia stato curato il suo look ma peggio de così...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD io giustamente non potevo non copiarla.
      Ho visto che la cosa di Google era una scommessa e Sì i make up di Madalina erano tristi e mosci e fatti male.

      Elimina
    2. mi riferivo proprio alla scommessa con i the jackal, una delle poche cose che mi hanno fatto molto ridere sono state le loro sfide "mission impossible" ma Guglielmo è stato un grande a dargli quasi una credibilità a quella domanda assurda XD

      Elimina
  5. L'ho guardato tutto. Mi sono divertita, ho scritto cose orribili su Twitter riferite a Garko, ho sbavato per Bolle e anche qui su twitter ho dato del mio peggio, ho ammirato la Madalina bellissima che avrebbe meritato più spazio.
    Sono soddisfatta per il primo e il secondo posto, ma la canzone dei Bluvertigo meritava molto di più. Gli Elii mi hanno fatto spanciare dal ridere, meno la Raffaele. Molto brava davvero, ma sempre un po' sopra le righe.
    Conti fa il bravo presentatore. E' il suo mestiere e lo fa molto bene.
    Ci sarà pure l'anno prossimo.
    Mi sa che mi organizzo una vacanza per quel periodo, tre volte Conti non ce la posso fare a reggere.
    Bacio Pier.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che mi sono perso i tuoi tweet?! Sarà stato il marasma di commenti letti, o la stanchezza! Eh sì ci vuole una vacanza per gestirlo, è da esaurimento XD Non so quanti capelli bianchi mi son venuti!

      Bacio bacio

      Elimina
  6. Anche io sono sollevato dalla fine di questo Sanremo. Adesso potrò tornare a vedere film, e pure ad ascoltare della musica decente. :)

    A commentarlo però non mi sono annoiato particolarmente. Ho avuto giusto qualche avvisaglia di malore nel corso della quarta serata. XD

    Il prossimo anno con il Conti-tris ci toccherà uno spettacolo quasi uguale a questo, ma ci toccherà pure ritornare a scriverne, per fortuna o purtroppo. Amen.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' di fatica a commentarlo, l'ho fatta, non che non avessi nulla da dire, ma altri anni me le tiravano proprio da dentro XD

      Mi preparo psicologicamente da adesso.

      Elimina
  7. "Sono sicuro che IKEA abbia dei cuscini simili al suo completo".
    haha, muoio.

    RispondiElimina
  8. La prima ( e probabilmente ultima) volta che vedo una puntata di Sanremo per intero. Le volte scorse ho solo sempre aspettato l'intervento di Tiziano e poi addio.
    Non mi è piaciuto proprio mai, questo programma. Le canzoni presentate raramente mi sono piaciute ed anche stavolta non mi sono smentita.
    Non mi è piaciuto nessuno.
    Tuttavia, tra i meno peggio ci metto Lorenzo Fragola e Noemi, anche se la canzone di quest'ultima mi è noiosetta all'ascolto ma il testo secondo me, è una bella metafora.
    Anche Scanu non è stato proprio malvagio e la canzone di Rocco Hunt almeno è cantabile, mentre non mi sono assolutamente piaciuti Elio e le storie tese, il duetto Caccamo e Iurato, Arisa e..praticamente tutti xD

    Comunque carino il tuo post, scorre bene ed è stato accurato ma non noioso.
    Un abbraccio :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In primis grazie mille :)
      Unica cosa è che non riesco a cantare Rocco Hunt XD

      Abbraccio!

      Elimina
  9. Purtroppo mi sono persa la finale, e sto rosicando parecchio perché c'era la Raffaele! Gnocchissima comunque, forse la scelta più azzeccata che hanno fatto a Sanremo.

    Comunque la presenza di un essere come Rocco Hunt mi smonta sempre, specialmente se piazzato dopo Renato Zero .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le serate meritavano solo per la Raffaele, per il resto erano evitabili xD

      Rocco Hunt non lo sopporto nemmeno io granché

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...