giovedì 18 settembre 2014

|Beauty Cues|
Hair Care Routine

Volevo farvi un discorso introduttivo che avesse senso, ma poi ho pensato che a volte la sintesi è la migliore delle soluzioni.
Ho dei capelli di merda.
Magari un giorno ci andrò in dettaglio, ma ve ne avevo accennato qualche tempo faper cui non abbiate paura se vedrete continuamente prodotti nuovi e diversi. E non prendetemi per puntiglioso se non avrò remore a stroncare qualcosa.
In un momento di necessità, ho preso lo Shampoo al Karitè de I Provenzali, perché hanno cambiato formulazioni, perché mi sembrava adatto e perché volevo provare qualcosa di loro. Mai scelta fu peggiore.
Uno shampoo troppo liquido, con un orrendo profumo sintetico e che persiste, secca i capelli e li annoda di brutto. Essendo aggressivo ovviamente mi causa la dermatite.
Bocciato.
Sto cercando di terminarlo diluendolo moltissimo e aggiungendo qualche goccia di olio di cocco, ma anche così non mi soddisfa.

Vogliamo parlare dell'olio di cocco? Dopo aver visto che il mondo lo osannava come la manna cosmetologica per eccellenza, ché se te lo bevi diventi pulita dentro e bella fuori, io ovviamente da bravo seguace del marketing ci sono cascato. Ho preso quello di Tea Natura, nella versione che non profuma nutrendo grandi speranze. 
Ma evidentemente sono il figlio scemo della serva grassa o non si spiega.
Ho provato a metterlo sui capelli prima dell'asciugatura, ma non fa nulla, né più lucidi, né più morbidi
Bocciato come impacco pre-shampoo sui capelli umidi: non fa nulla. Carino da massaggiare sulla cute in caso abbiate un po' di forfora secca, ma come qualsiasi olio leggero.
Bocciato.
Passando al balsamo, step che, visto l'aggroviglio e la secchezza dei miei capelli, non posso saltare, ho utilizzato quello di Garnier Ultradolce Mandorla Dolce e Fiori di Loto. Questo per me è il balsamo per le urgenze: quando non so che prendere e cerco un prodotto che so per certo mi piaccia, vado su lui. 
Ottimo profumo (anche se la versione precedente 98 % biodegradabile aveva un profumo ancora più buono), buona resa, forse non superdistricante ma ammorbidisce e lucida. 
Non adatto a chi ha i capelli sottili e grassi e se fosse più fluido sarebbe più facile da distribuire. Un buon prodotto, non il migliore, ma cosa volete da un balsamo che costa 2 euro? 
Yuko Yamashita in persona?

E concludo col ritorno del Dermo Gel all'aloe vera di Omia Laboratoires. Ne applico una nocciolina prima di asciugare i capelli e mi aiuta a tenere la piega perché è come se li "compattasse". 
Non mi piaceinvece sui capelli asciutti a uso gel perché non è abbastanza colloso da tener su magari quei capelli che si sparpagliano all'attaccatura e che odio profondamente.

E questa è tutta la mia routine del momento per quanto riguarda i capelli, curiosi di vedere i prodotti della nostra Rory?
Fatemi sapere se avete domanda e se qualche prodotto in particolare vi incuriosisce ma soprattutto se avete suggerimenti!




35 commenti:

  1. Sul figlio scemo della serva grassa sono morta XD
    mai provato l'olio di cocco, invece come sai amo quello di Argan (devo ricomprarlo, sigh sono una pezzente) e come barZamo voglio provare il nuovo che mi dicesti tu di Erbal Essence... hai visto mai!
    Tuttavia a Londra darò un occhio per vedere se trovo qualcosa di interessante con un INCI non malvagio dal nostro caro vecchio boots o da quell'altro negozio che diceva la nostra amica INNOMINABILE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era per rendere meglio l'idea XD
      Quello di argan non l'ho mai provato, mi incuriosisce molto quello di Macadamia, ma sono difficili da reperire!
      INNOMINABILEECOBBBIOLOGGICA!

      Elimina
    2. Mi intrometto per sponsorizzare l'unico shampoo che per adesso mi rende abbastanza felice qui a Londra: la linea Aussie (miracle Moist) che è australiana. Sull'INCI non so nulla e ha un profumo per me un po'forte di Fragola chimica, però mi lascia i capelli morbidi e senza nodi, che qui c'è l'acqua molto dura ed è una tragedia per chi ha capelli fini. Non sono un'esperta di prodotti, per me va benissimo il Fructise, ma qui non si trova e gli altri shampoo provati, nella media, sono stati un disastro.

      Elimina
    3. Ma puoi intrometterti quando vuoi :D Ho visto lo shampoo che dici in rete, dall'inci mi sembra un po' aggressivo, ma se dall'utilizzo ti piace, meglio così! Al prossimo compleanno ti spedisco un Fructis XD

      Elimina
    4. Ne ho portati due flaconi dall'Italia da aprire nei tempi più bui! XD

      Elimina
    5. ahahahah hai fatto scorta, ok! Mi dirai se sei in astinenza XD

      Elimina
  2. Dovrei prendere esempio. I miei poveri capelli li maltratto quotidianamente :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poveri XD Più che altro se non hai problemi di cute o comunque capelli secchi o grassi non mi ci sbatterei troppo!

      Elimina
    2. Un po' secchi. Ma li tingo (non perché siano bianchi, solo per dare una botta di vita) e li piastro :-)))

      Elimina
    3. Due cose che non fanno bene XD Sicuramente devi fare spesso impacchi un po' ricostituenti ma parliamo di fibre morte!

      Elimina
  3. Hai qualcosa per farli ricrescere, i capelli???

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah no Moz, dipende da molte cose: o è genetica o magari sei stressato, mangi male, li aggredisci troppo!

      Elimina
    2. Stressato no, mangio male da 31 anni, non li aggredisco. Ho tutti i parenti calvi.
      Ma tu hai sicuramente qualche Piertrucco per vincere la genetica.

      Moz-

      Elimina
    3. Purtroppo no Moz, ma che non li aggredisci non saprei u.u

      Elimina
    4. Che intendi per aggredire?
      Non li prendo a sprangate quando escono dal cinema :p
      (Uso shampoo delicati)

      Moz-

      Elimina
    5. Ahahaha Mozzino il fatto che ci sia scritto "shampoo delicato" non vuol dire che lo sia :P In fondo i gufi non sono quello che sembrano

      Elimina
  4. Pure io odio i miei capelli, grassi da morire :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse li lavi troppo spesso e con prodotti non adatti!

      Elimina
  5. Almeno tu i capelli li hai...
    I miei sono sempre di meno, tanto che potrei fargli un funerale al giorno. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah per adesso cadono molto anche a me! :D

      Elimina
  6. Pier fondiamo un club per chi ha dei capelli del cavolo?? Pure io continuo a cambiare prodotti ma niente riesce a domare il mio cespuglio :P Il Balsamo Ultra Dolce lo sto usando anch'io, tutto sommato non è male :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente mi iscrivo già :D

      Per il prezzo che ha mi pare un buon prodotto e mi piace molto il profumo.

      Elimina
  7. Siamo due a essere figli scemi della serva grassa comunque. A morte l'olio di cocco e pure quello shampoo dei Provenzali che ho acquistato anche io lo scorso inverno e che ho fatto finire a mio padre che tanto ha quattro peli.
    Io non ho ancore trovato lo shampoo definitivo.
    Ho passato l'estate a utilizzare quelli di Franck Provost che usa il mio fidanzato bellissimo e mi ci sono trovata piuttosto bene. Conta che praticamente mi lavavo i capelli spessissimo causa sudore e stress da clienti e non si sono rovinati per nulla.
    Ora, per curiosità, ho preso Elvive - Fibrology per vedere se è vero che fa l'effetto capelli folti. Per ora due lavaggi e per ora nessuna lamentela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho iniziato a usare anche l'olio di Argan dopo che la parrucchiera genio di fidanzato bellissimo me l'ha messo a fine taglio e mi piace. Me li lascia più soffici e super profumatissimi.

      Elimina
    2. Io credo lo userò per lavarci i cerchioni della macchina! Credo che li lavi benissimo e non sei la prima che sento che si lamenta di quello shampoo, peccato!
      Di Frank Provost vorrei provare la schiuma per capelli, dicono sia ottima! Invece per quanto riguarda l'Elvive - Fibrology ti consiglio di prendere anche uno degli altri prodotti, la maschera o il siero, perché l'ingrediente "impolpante" dovrebbe essere in maggiori quantità e quindi coadiuvare!

      Elimina
  8. Io,invece,ho comprato (un occhio della testa) il balsamo della stessa linea al karitè dei provenzali. Orrendo. Profumo orrendo,balsamo che non fa il suo lavoro. Io ho il capello fino e grasso,e tagliandoli corti ho dovuto per forza farci su dei "colpi di sole"(poi al parrucchiere è saltata su la testa e m'ha fatto GeorgeMichael ai tempi dei Wham - come si scrive?-ma va beh..)per seccarli un pò e dargli un sostegno. Per questo usavo il balsamo. Ma niente,son rimasta al mio garnier al 98% biodegradabile. Ora,meches quasi andate via(sembro uno shatush andato a male),capello pesante,shampoo inadatto. Ne voglio uno che,volumizza,rinforza,sgrassa e dona lucentezza.Poi,voglio pure un parrucchiere figo che me li asciuga ogni volta.Ma..non si può voler tutto no?Mi accontenterei dello shampoo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche lo shampoo non costa poco, quindi doppio rosicamento!
      Per i capelli come i tuoi trovare uno shampoo è un po' difficile, perché appunto deve sgrassare ma senza fare l'effetto rebound e ingrassarti ancora di più. Più che shampoo per capelli grassi ti consiglio shampoo magari con ingredienti purificanti o per capelli normali! Ma non ti viene pesante il balsamo?

      Elimina
  9. Anch'io sono caduta nel sacco di Carlitadolce e ho comprato bizzeffe di prodotti naturali (soprattutto olii), per lo più inutili. L'olio di cocco lo trovo inutile sui capelli (altro che impacco lucidante), ma è magnifico come doposole! Poi, per quanto riguarda gli shampoo, io non smetterò mai di usare Erbaviva: un bottiglione di 300 ml che costa pochissimo, ma che fa i capelli lucidi lucidi (anche se il mio vero segreto di bellezza è l'hennè) ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lasciamo stare Carlitadolce, la deriva dell'ecobio xD ho provato lo shampoo che dici, ma non ricordo se mi piacesse. E anche io adoro l'hennè :)

      Elimina
  10. Riproviamo a commentare :) io ho provato una marea di shampoo ecobio e non, e con gli ecobio i capelli raggiungono una secchezza tale da sembrare una scopa di saggina, sai quali sono? quelle di paglia gialle :D da quando sono tornata al silicone tutta un'altra storia,faranno male i siliconi? mi faranno venire le doppie punte? boh non lo intanto stanno benissimo e continuo con il mio Wella e con il balsamo ultra dolce a qualche frutto rosso che non ricordo :D adesso spero che il mio commento si veda se no spacco tutto ahahahahah...prima di pubblicare in caso come anonimo tu sai già chi sono perchè io odio gli anonimi...sono Paolanonpiusolobio :D

    RispondiElimina
  11. adesso posso commentare anche con il mio profilo :D ok adesso abbiamo risolto..saluti caro Pier :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yeeeee sono contento che alla fine ce l'hai fatta! :D Non capisco proprio cosa bloccasse, perché non vedevo affatto il commento!
      Quanto agli shampoo, ma anche al bio in generale penso farò un post per spiegare un po' come la penso, perché non apprezzo molto questa "corsa al bio". Io non mi trovavo bene con gli shampoo classici, ma mia sorella che usa le peggio cose ha dei bellissimi capelli, lucidi e senza doppiepunte! Sarete fra le poche fortunate? Mah :)
      Comunque mi fa piacere leggerti anche qua! Una buona serata :D

      Elimina
  12. Io ho i capelli sottili, poco voluminosi e grassi: e non c'è prodotto che tenga! Ho provato di tutto, bio/non Bio e bioparco, ma 'sti stronzi si abituano a qualsiasi prodotto usi contro di loro. Per me è già tanto se rimangono puliti due/tre giorni, per dire... Ho preso da mia madre: alla veneranda età di 60 anni non ha ancora trovato qualcosa che le renda i capelli meno grassi. Che gioia la genetica!

    Al momento ho trovato una relativa pace dei sensi lavandoli spesso con uno shampoo alla menta (taaaanto amore) della Kelemata, usando come balsamo la maschera di Omnia all'olio di macadamia e, una volta a settimana, lavandoli con uno shampoo per capelli grassi marca Coop.
    Il salto di qualità, comunque, l'ho fatto quando ho deciso di tagliare drasticamente i capelli: ora sono molto più belli, visto che non uso più né phon né piastra...

    PS
    Io odio gli olii. Qualcuno mi aveva consigliato l'olio di cocco per i capelli grassi: l'ho provato una volta e volevo strapparmi la cute dal cranio dal tanto che erano unti!

    PPS
    Voglio quel dermogel.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I capelli grassi sono davvero difficili in effetti da gestire! Almeno i capelli secchi devi idratarli, ma quelli grassi se provi a farli "seccare" diventano peggio a volte! E si abituano anche facilmente, l'ho notato sia in mia sorella che in un paio di amiche!

      La Kelemata non me l'ero mai filata, ma visto che ti è piaciuta ci darò un'occhiata e vediamo che trovo :D Grazie! Ma l'henné? Lo so, ripeto sempre la stessa cosa ma è una manna per riequilibrare, specie i capelli grassi!

      Hahahaha mi hai fatto morire con la storia degli oli! XD Secondo me è il peggiore, a prescindere da che tipo di capelli hai!
      Il gel lo trovi un po' ovunque, dove trovi la Omia, supermercati, Tigotà, Acqua e sapone ecc! Però costa poco, se lo trovi a più di 10 euro non lo prendere!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...