mercoledì 9 luglio 2014

Liebster Award #2

Era da molto tempo che non ricevevo un premio, ma questa volta sono stato omaggiato dalla mia amica Rory di La Rockeuse, per cui non potevo non risponderle e ringraziarla.
A dire il vero ho già ricevuto il Liebster Awards, ma non importa. perché le domande sono sempre diverse.

Le regole sono
  1. Ringraziare chi ci premia - Fatto
  2. Rispondere alle 10 domande della nomina - 
  3. Nominare altri 10 blog. - Non nomino nessuno, ché vi sarete scocciati dei premi, ma se volete potete accettarlo e rispondere.

1. Come è cambiata la tua vita con il blog?
Cambiata non credo, ma ho scoperto che scrivere mi piace davvero molto più di quanto immaginassi, e che posso condividere ciò che scrivo con chi magari la pensa come me, o magari no, ma comunque ti fa riflettere.

2. Descriviti con un solo aggettivo:
Con la testa fra le nuvole.

3. Quale stato d’animo ti rappresenta meglio?
Sognatore/malinconico.

4. Trovate più seducente l’intelligenza o l’attrazione fisica?
Saper intrattenere una conversazione è già un buon passo. Però trovo più seducente l'ironia e i modi di fare.

5. Il vostro motto è:
Non ne ho uno.

6. Quanti libri leggi in un anno?
Purtroppo non abbastanza! Dovendo leggere i manuali dell'università, non sempre ho voglia di leggere altro. Non sono un lettore da pre- sonno e questo mi frega!

7. Un difetto/pregio su di te:
Un pregio è che non mi lamento (troppo). Un difetto è che non mi lamento (purtroppo).

8. Musica/strumento preferito?
Trovo magico il violino e il pianoforte, ma tutti gli strumenti sono magici altrimenti la musica non esisterebbe!

9. Esiste l’amicizia virtuale?
Sì, non esiste l'amore virtuale.

10. Quanto trovi stupido/carino queste piccole attenzioni, come un pensiero Award?
Sempre trovata carina, perché è un modo per blaterare un po' di sé e, se possibile, far conoscere altri blog.


18 commenti:

  1. E' vero, l'amore virtuale non esiste.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In tutto il post anche a me ha colpito questa frase.
      Avrei dovuto leggerlo mesi fa... :-(

      Elimina
    2. Insomma, siamo in due :p

      Moz-

      Elimina
    3. Ragazzi penso che una volta (almeno) nella vita abbiamo creduto all'amore virtuale! Secondo me può nascere una bella e forte intesa nel virtuale, forse anche una infatuazione, ma se non si sposta nel reale c'è poco da fare, no!?

      Elimina
  2. Ciaooo, complimenti per il premio caro Pier.
    Sai, concordo con te, secondo me, l'amicizia virtuale esiste , l'amore è un po' improbabile anche se conosco gente che si è sposta dopo essersi conosciuta tramite web. Anch'io trovo seducente l'ironia, è una cosa che colpisce e affascina.
    ciao ciao ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Audrey!
      Se ci si sposta ci sta essersi conosciuti online, ma se poco c'è fuori dal pc o dal telefono, allora non lo chiamerei amore!
      L'ironia, quella intelligente è mooooolto sexy :D

      Ciaoo :)

      Elimina
  3. Alcuni miei amici hanno conosciuto le loro mogli grazie ad Internet, quindi in qualche caso l' amore virtuale funziona.
    Certo in due casi su tre parliamo di persone che comunque vivevano nella stessa città e la conoscenza è diventata reale in breve tempo, ma senza il virtuale non si sarebbero nemmeno conosciuti. :-)
    Quindi credo che molto dipenda dal contesto. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho conosciuto molte persone, anche persone che ho frequentato, ma da internet può partire la cosa, non deve viverci secondo me! E' un mezzo, me non deve essere un fine :)

      Elimina
  4. Il tuo pregio e il tuo difetto sono meravigliosi :D

    RispondiElimina
  5. La prossima volta che ti leggo lamentarti....;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah mi son mantenuto in bilico apposta ;)

      Elimina
  6. Bravo Pier, ottime risposte! Anch'io sono dell'idea che può esistere l'amicizia virtuale (seppur diversa da quella "reale"), ma che l'amore virtuale invece è prioprio una cavolata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ellie! Io credo che dal virtuale possa nascere qualcosa, ma per parlare di amore si deve andare fuori!

      Elimina
  7. Pier, mi permetti di dissentire sulla frase "l'amore virtuale non esiste"?
    Io ci sono passata ed è vero, non sempre da una conoscenza virtuale può nascere l'amore e ci si può intendere...
    Però proprio quando ero disillusa, ho conosciuto il mio attuale fidanzato, ormai quasi 7 anni fa... E adesso dobbiamo sposarci :)
    So di essere stata fortunata, ma penso di non essere l'unica (spero)!

    Ti abbraccio e son tornata su blogger, ché di là mi sentivo triste e solitaria :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi dissentire :D Ci mancherebbe! Io penso possa essere la base per una conoscenza, anche approfondita, su questo sono certo. Ma condurla virtualmente per molto tempo la vedo dura!

      Bentornata allora :) Io ti leggo sempre anche se non ho tempo per commentare!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...