martedì 12 novembre 2013

{Ricette} Sesamini

Erano dai tempi della mia trasferta veronese che non mi mettevo ai fornelli, dove, tra parentesi ho dato del mio meglio con una torta salata di pasta sfoglia e un merluzzo in guazzetto al bacio, di cui però non ho foto ma solo i ricordi del mio compagno.
Ma in questo tempo non ho avuto affatto voglia e nemmeno tanto tempo di scerverlarmi onde evitare di fare le solite robe.
Poi un giretto in rete mi ha dato l'illuminazione per uno di quei dolcini che tiri su in un attimo, specie se hai voglia di qualcosa di buono, e che ti tiene in ordine la dispensa.
E infatti, sapendo di avere dei semi di sesamo ho preparato i sesamini.


Io li conoscevo perchè nelle macchinette distributori di schifezze del mio liceo, c'era questa sorta di croccantini di cui non ricordo la marca, un po' duretti ma buoni, fatti di sesamo e colla immagino. 
E invece questa versione è semplice, salutare e veloce.
Servono 
  • 300 g di semi di sesamo,
  • 50 g di zucchero di canna,
  • 45 g di miele.
Prima di iniziare, preparate un foglio di carta forno su cui stenderemo quello che andremo a preparare, ed un mattarello inumidito con acqua. 
Ora, in una padella un po' alta o in un tegame antiaderente, fate sciogliere a fuoco lento e girando con la cucchiarella ( Ciao Napoli!) il miele e lo zucchero.
Quando questi due componenti prendono un bel colorito bruno, senza che però diventino carbone, scaravoltate tutto il sesamo in padella e continuate a mescolare. 
Metteteci grinta che fa bene ai bicipiti. Dopo 5 minuti i semi inizieranno a diventare dorati. Anche questa volta non fate andare a fuoco la cucina: quando sono ben colorati, rovesciate il contenuto della padella sulla carta forno, e con il mattarello create uno strato unico dello spessore di circa un centimetro. 
Con un coltello ( o meglio con la rotella per la pizza ) tagliate in dei quadrati dalla grandezza che preferite.
Il risultato sarà una sorta di torrone croccante ma non eccessivamente duro.
E' meglio conservarli in un barattolo chiuso o lo zucchero attirerà l'umidità che renderà i sesamini più o meno una poltiglia.
Mi son documentato un attimo e pare che il sesamo non sia esattamente un alimento dietetico, ma c'è una scappatoia per noi grassi.
Il semplice fatto che il sesamo sia leggero fa si che ci voglia una certa quantità di semi per cadere in uno sproposito calorico. Secondariamente è un prodotto che fa anche bene soprattutto agli sportivi, in quanto ricco di sali minerali e vitamine.
Grassi e contenti.

45 commenti:

  1. Interessante... ma io ho sempre paura di cuocere troppo lo zucchero!! E spesso metto anche un goccino di acqua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona idea quella del goccino d'acqua! Io mi son regolato ad occhio, quando miele e zucchero hanno iniziato a bollire un pochino e prendere quel colore bruno scuro.

      Elimina
  2. Ma sai Pier caro che mi hai dato un'idea geniale , io che adoro il sesamo..con questi dolcetti sfiziosi..
    Vado subito a farli, perchè ho il sesamo in casa......speriamo riescano al meglio...
    Li adoro!
    Grazie amico mio, mi hai salvato con il dolce!E per oggi è fatta!+++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere cara come ti vengono :D Un bacio!

      Elimina
    2. U po' alti ma ottimi, grazie caro Pier!!!

      Elimina
  3. "Scaravoltate" è il termine del giorno <3

    Io li amo i sesamini ma proprio perché hanno mille mila calorie (così recitano i pacchettini delle macchinette) non li mangio mai :(

    Bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considera che un rettangolo di questi pesa nemmeno 40 gr quindi si può fare. Il problema è non mangiarli tutti!

      Ti scaravolto un abbraccio <3

      Elimina
  4. Ho tutto in casa! Questo weekend quasi quasi ci provo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono facilissimi! Prova e fammi sapere ;)

      Elimina
  5. C'è il miele. Moz non approva.
    Però il merluzzo mo m'hai fatto venire voglia.
    Sei proprio un bastoncino Findus!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moz non sanno tanto di miele, dipende dal tipo di miele che usi, serve più che altro come legante!
      Peccato non abbia foto al merluzzo o avrei pubblicato la ricetta, non era affatto male!

      Elimina
    2. La cerco su qualche sito di incontri :p

      Moz-

      Elimina
    3. ahahahahahah..... io Vi adoro!!!! :D

      Elimina
  6. Ma io li adoroooooo! Anche quelli confezionati li trovo nei negozi bio... Dici che non sono comunque commestibili? :-)
    È vero che i semi non sono un alimento dietetico, però come hai scritto tu, danno un sacco di energia... E sono gustosi! Visto che l'insalata qui non ha gusto sono diventata dipendente dei semini per condire qualsiasi cosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai saranno commestibili! Il negozio bio qui è lontano quindi non so esattamente che porti! Adesso hai un modo per farli e sapere cosa ci sia dentro XD!
      Non ho mai messo il sesamo sull'insalata! Ci proverò!

      Elimina
  7. Amo i sesamini e i croccanti in genere....sbav :D
    Replicherò seguendo alla lettera le tue indicazioni, Pier.
    Ma....lo zucchero normale non va bene? No, perchè se no lo compro senz'altro quello di canna eh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara non saprei! Puoi provare a metterne meno, penso che la scelta dello zucchero di canna dipenda proprio dal fatto di essere meno dolce! Fammi sapere se li fai ;)

      Elimina
  8. Mamma mia che buoni! Devo provarle a farli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se li provi fammi sapere mi raccomando ;)

      Elimina
  9. Mi piacciono!!! eh bravissimo pier!

    RispondiElimina
  10. I sesamini! Anche io li prendevo sempre alla macchinetta ai tempi dell'uni! Potrei provare a farli in effetti... grazie per la ricettina! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi sicuramente fanno meno male, costano nulla e so tanto buoni ;D Di nulla cara, ma se li provi let me know!

      Elimina
  11. ...siamo separati alla nascita...
    io A D O R O i sesami, non c'è sagra o fiera che non mi veda alla bancarella dei dolci pronta a comprarne...
    li amo anche quando mi si attaccano ai denti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha è vero fanno un pochino colla ma so tanto buoni :3

      Elimina
  12. Cara novella Anna Moroni, ma ste robe alla fine sono dolci o salate? no perchè nella mia mente il sesamo lo associo al salato...che strana ricetta mi sa un po' di arabo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amoon ho usato miele e zucchero.... il risultato sarà xD??

      Elimina
  13. avevo letto che hai usato il miele tant'è che ti ho scritto che sa di ricetta araba. Comunque mi tratti sempre male :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il miele che sapore può avere insieme allo zucchero XD!? Eddai!

      Elimina
  14. dovrei ingerirne parecchio di miele per quanto acido e cattivo sei con me :(

    RispondiElimina
  15. Odio sia il miele che il sesamo xD
    Ma adoro te.

    RispondiElimina
  16. La variante light del dolce che si fa a Natale (almeno dalle mie parti).
    Non amo il miele, ma mi sembrano non eccessivamente dolci....quando farò la versione natalizia farò anche questi, così mi abboffo in salute XD
    Mi hai messo voglia di fare dolci..domani però faccio le caramelle gommose, che voglio farle da una vita e rimando sempre *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dolce è?? E soprattutto come le fai le caramelle gommose *-*??

      Elimina
  17. Che buoni, io adoro i semini di sesamo!! Grazie per la ricetta: proverò anche io a prepararli! ;)

    Pier lo sai che mi piace molto come hai personalizzato l'esecuzione della ricetta?
    Secondo me hai un futuro!!!

    Abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova e fammi sapere :D

      Oddio come cuoco dici!? No, sono un disastro XD ma ti ringrazio e ti mando un mega abbraccio :)

      Elimina
  18. Mi sto sentendo male :'D tu vuoi scherzare vero?? meno male che non ho tempo!!! oddio mi hai fatto venir fame....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah dai sono leggerissimi :D e semplici semplici!

      Elimina
  19. Mi hai fatto venire volga di cucinarli! Chissà cosa ne esce...

    RispondiElimina
  20. Oddio mi hai fatto venire una fame che non ti dico... devono essere ottimi! Però ho paura di ustionarmi, essendo un tantinello imbranata!
    Il termine "scaravoltate" mi fa venire in mente Antonella Clerici e la Prova del cuoco! :)
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla che io sono una frana! Basta il minimo di accortezza! Considera che si fredda in fretta! Benvenuta comunque :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...