sabato 22 giugno 2013

P per Polemica

Attenzione: questo è un post sfogo su un argomento che in un certo senso riguarda anche chi ha un blog, tuttavia può risultare pesante, quindi se non volete rallentare la vostra digestione potete pure passare oltre che vi voglio bene uguale.
Stavo bellamente facendomi i cavoli miei, quando ad un tratto entro su Facebook, e scopro la solita polemica che va a friccicorare un argomento che mi urta da sempre.
Prologo: una youtuber - senza far nomi, che tanto poco ce ne frega- che chiameremo Y1, accusa una youtuber più famosa, che chiameremo Y2, di voler spostare il suo canale su un'altra piattaforma per il videosharing per avere ancora più visualizzazioni e quindi più sghei per farci quel che le pare, e, in maniera velata, che i suoi video non sono di qualità in quanto editati in maniera basic. 
Tuttavia la Y2 fa sapere che se ha scelto di cambiare piattaforma è solo perchè un numero esiguo di iscritti riceve la notifica di un suo nuovo video su Youtube e che, se c'è pubblicità durante o prima del filmato, è per continuare a garantire una certa qualità di contenuti nei video, qualità garantita dal non dover far marchette per le aziende che possono richiedere, tramite contratto, pubblicità gratis e recensioni positive, anche false. 
Mi spiego meglio per chi non lo sapesse: ormai è noto che le aziende, siano queste di vestiario, oggettistica, cosmetici e compagnia cantante, contattino bloggers o vloggers per poter spedire i loro prodotti e avere in cambio pubblicità.
Le aziende, in genere le più serie, non impongono nulla, nel senso che tu puoi dire anche la peggior merda e non ci sono problemi; altre aziende invece ti offrono la possibilità di stipulare un contratto  secondo cui tu DEVI parlar bene di loro e di ciò che fanno, o quanto meno non essere troppo sincero se qualcosa non ti va proprio a genio.
Ora, non è che mi piaccia far polemica sulla gente, che ognuno fa come caspita gli pare e dice ciò che gli passa per la testa, ma mi chiedo, perchè dobbiamo sempre stare a sindacare su quello che fanno gli altri e su come lo fanno?
Ma soprattutto, perchè c'è gente che rosica se qualcuno ha capacità, fortuna, o riesce, in modo onesto, a migliorare la propria situazione?
Io una risposta ce l'avrei, visto che Y1 è sempre lì a cercare di ottenere più visualizzazioni citando questa o quel youtuber (anche la stessa Y2), e considerando che, quando Y2 propose una collaborazione con altra gente, Y1 si candidò con molta nonchalance, ma poi venne scartata.
Cioè tu che sei la prima a cercare visualizzazioni e quindi fama e ricchezza vai a puntare il dito e a sparlottare che nemmeno una vecchia di paese?!
Lo so che state pensando: fa un po' poraccia. 
Ma lasciamo stare la polemica.
Mi chiedo perchè, quando qualcuno non sta facendo del male a nessuno, dobbiamo star lì a contargli fino all'ultimo centesimo che guadagna, specie se quel guadagno può servire a migliorare un servizio che si sta offrendo a titolo gratuito e per passione?
Un conto è cercare di farsi i propri conti fregandosene di chi ti ha fatto raggiungere determinati risultati, un conto è unire l'utile al dilettevole, rendendo partecipi i propri iscritti e chiedendo loro di manifestare eventuali problemi.
Un conto è raggiungere dei risultati con il proprio personale talento, un conto è cercare di raggiungerli con triccheballacche vari.
E se nei video i tentativi di accaparrarsi iscrizioni e visite è più celato, la poraccitudine del morto di statistiche si palesa splendidamente nei blog.
Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare.
Ho visto blogger contare fino all'ultima iscrizione e partorire calcoli aritmetici per arrivare alla somma esatta di visite.
Ho visto blogger parlare di "fasce di lettori" da raggiungere, manco un livello di Tomb Raider.
Ho visto blogger pubblicare quotidianamente post dalla sconcertate vacuità.
Ho visto blogger spammare come se non ci fosse un domani.
Ho visto blogger che, senza una logica, aggiungevano il tasto DONATE.
Ho visto pubblicità così invasive che mi sembrava di aver aperto il Postalmarket al posto di una pagina personale.
Tutto ciò per ottenere più visite e quindi, in alcuni casi, più quattrini.
Roba de sordi, signore e signori.
Ripeto, ognuno deve fare come crede, ma mi domando, dov'è finito lo spirito ludico, la passione e l'interesse verso un hobby come può essere la scrittura? 
Perchè deve diventare tutta questione di pippi, specie se il "servizio" offerto resta sempre quello, ovvero demmerda?
Se vi steste chiedendo
Ma perchè Piè, te co 'sto blogghetto credi di salvare il mondo? Pensi di fare un servizio pubblico? Credi di sconfiggere la fame nel mondo e di far sparire, con un colpo de panza, l'AIDS ?
sappiate che la risposta è no. 
Ma almeno scrivo in un italiano più o meno corretto.
E' giusto voler farsi conoscere, avere un riscontro dall'esterno e sono il primo a gioire per i  traguardi raggiunti, tuttavia non sto a strapparmi i capelli se, in un periodo in cui non pubblico costantemente, le mie visite calano, nè se perdo qualche lettore.
Se avessi la possibilità di monetizzare il mio spazio lo farei?
La risposta è sì, perchè potrei pagarci un grafico e togliere quell'header che sembra fatto con Paint o potrei andare su un dominio privato.
Ma non posso.
Primariamente perchè non ho abbastanza visite. 
Secondariamente perchè non sono molto bravo a fare marchette.
Terziariamente (???) perchè non c'ho voglia di sbattermi col commercialista visto che sarebbero entrate da dichiarare allo Stato.
Preferisco scrivere cazzate di testa mia, quando e come caspita mi pare, piuttosto che farmi comandare per ottenere quattro soldi che non ci compri manco un panino da McDonald.
Mi sento onesto così.
Magari se spammassi avrei più visibilità, ma soffro della sindrome del culo pesante e poco me ne frega di tirar fuori un post di un anno fa che nemmeno io leggo.
Non so, forse c'è qualcosa che mi sfugge, ma per oggi ho sclerato abbastanza, questo post è scritto a cazzo e quindi mi sa che vi saluto.




Disclaimer: nessuna Rihanna è stata maltrattata durante la produzione di questo post per ottenere maggiori visualizzazioni.

46 commenti:

  1. Fffiu, il disclaimer m'ha consolato xD
    Comunque sia concordo col tuo sfogo. Io queste ''baruffe'' mosse da invidiosi mi diverto un sacco a seguirle, anche se dopo un po' stancano ed è un atteggiamento abbastanza da falsi.. Amen!
    Ah, io sono un blogger spammone che ogni tanto parla di fasce di pubblico però! xD Beh, solo una volta ne ho parlato dai :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah lo so, vi ho messo paura XD
      Spammare ci sta, io, come ho scritto, mi scoccio xD

      Elimina
  2. Con le gif di Rihanna sono morto e resuscitato :D

    RispondiElimina
  3. Ti adoro.
    Io misi un banner adsense tipo mille anni fa per capire che era, ma è così in fondo al blog che anche io me ne sono dimenticata, ahahah!
    Mi trovi d'accordo in tutto ciò che dici... come ti dissi tempo fa anche su twitter, sono dei poracci...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi, non mi è più bastato un tweet xD Esasperazione!

      Elimina
    2. eh ma mi unisco alla fragolina.. è proprio così! Poraccitudine a mille! mamma mia.. io te ne ho parlato qualche tempo fa.. ricordi? ecco, adesso puoi capire! baci <3

      Elimina
    3. Certo che lo ricordo :/ Esasperazione!!!! Un bacione

      Elimina
  4. Eh, chi può darti torto.
    Ah, sappi che passo qui dopo pizza e gelato, e la digestione fila che è una meraviglia ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bona la pizza! Grazie di aver fatto da cavia :D

      Elimina
  5. questione spinosa.
    ogni tanto mi capita di fare il post mezzo marchetta, magari per presentare il trailer di un nuovo film. o l'uscita di un dvd.
    sempre però facendolo in maniera personale e senza farmi condizionare su cosa dire.
    finora non è che c'ho guadagnato molto, però almeno la giacca di django in django unchained me la sono aggiudicata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quel caso la marchetta era lecita!!

      Elimina
  6. Penso semplicemente che ci siano persone che misurano il proprio valore sulla quantità. Più contati/soldi faccio più "nun me devi toccà".
    A me non frega nulla e scrivo un blog perché sono una piccola narcisista <3

    RispondiElimina
  7. Bravo Pier! In questo caso P sta sia per poraccitudine che per polemica.
    Un po' alla "V per vendetta" :)

    Riguardo al perché si polemizza, beh, l'hai scritto tu: invidia. E anche perché c'è gente a cui piace denigrare e provocare gli altri, senza guadagnarci nulla (sono fatti così!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gente che non ha una ceppa da fare....

      Elimina
  8. L'invidia! Però trasformare una passione del genere in un lavoro può anche portare a farla diventare una specie di obbligo, vedo youtubers che da quando guadagnano sui video che postano tagliano sulla qualità e sui contenuti per rispettare certe tempistiche...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è sbagliato! Cioè non conosco TUTTO il mondo di Youtube, ma vedo molti che, per seguire una nuova strada magari più remunerativa, cambiano tempi e qualità e secondo me non è giusto. Certo una volta che i tuoi sogni si realizzano è bello, ma non mi sembra corretto!

      Elimina
  9. Se trovi una gomma o qualcosa di simile che cancella l'invidia e la cattiveria dal mondo, ti prego dimmelo.
    E' tutto un polemizzare. Tutti sono meglio di tutti.
    Mi piacerebbe tanto vedere loro, i criticoni, se sono così avanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me sono anche peggio, vedi Y1!!

      Elimina
  10. cosa devo fare per ricevere più commenti? più follower? DIMMELO ORA PIER hahahaha

    http://viverea4lee.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah non lo so guarda, però magari esistono tutorial su Youtube XD

      Elimina
  11. ...però a Rhianna piace un sacco essere maltrattata...
    Pier su respira, c'è gente che già ai tempi di Wharol cercava il proprio manipolo di minuti di celebriutà... figurati oggi tra veline, troniste, blogger, tutorial, realtime e defilippi varie con e senza amici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che ognuno pensasse al proprio orto senza voler scavalcare il confine! E' questo che mi disturba!!

      Elimina
  12. la verità è che Yt è cambiato molto in questi ultimi anni, ormai fare lo youtuber è un lavoro, entrarci è dura se non hai agganci.

    E' un po' triste a pensarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me l'importante è portare qualcosa di nuovo, personale e ben fatto, altrimenti giustamente non si emerge!

      Elimina
  13. Condivido con te. Penso che avere un blog debba essere una passione e non un mezzo per farci i soldi. Poi dipende dall'idea geniale che ti inventi.
    Per questo seleziono sempre chi leggo e chi seguo (Oddio stavo pubblicando il commento senza la U di seguo O.o). E con seguire intendo leggere e commentare perchè è il commento che ti fa sentire "seguito" ed "apprezzato". Non so come facciano quelli che seguono 200 blog. Si capisce che alla fine è solo un modo per farsi seguire di rimando. Mah.

    Ps: per me Rihanna la puoi pure maltrattare xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che una passione può diventare un lavoro, ma bisogna comunque faro con passione. Se una volta che sei diventato noto diventi sciatto e poco presente sul tuo blog ecc, allora non ha senso.
      Povera Rihanna XD

      Elimina
  14. Mah..Pier..ognuno apre il blog per quel che vuole..se penso che persino certe parrocchie aprono blog..(brrrr),quindi se qualche blogger ci vuole guadagnare su ok. Se poi scrive post spudoratamente marketingzzanti..nei quali parlano bene anche di una cosa spudoratamente "schifosa"mi limito a non commentare e diffido dell'autenticità e veridicità di quel che scrivono. Resto dell'idea che a distanza di anni fatico a capire come mai certi blog vacui,pieni di post che non hanno senso e sgrammaticati,hanno non solo tanti follower ma anche altrettanti commenti.Mi si potrebbe obiettare,però,che è questione di gusti e di quel che ognuno in questo mare internettiano cerca. Ogni blog e blogger offre qualcosa,se c'è offerta c'è anche una certa richiesta e quindi..Io bloggo per condividere e passare qualche momento piacevole,divertente o anche serio. Pensare a far soldi col blog,sinceramente,è una cosa che piacerebbe a Swif e siccome io non ammetto che "se non produce niente,non vale niente",mi rifiuto(un pò come quando mi dice che forse dovrei farmi le meches bionde molto anni '80 style).Voglio dire,non mi spiacerebbe,ma già nella vita oltre il pc devo baracamenarmi tra bollette e soldi che non ho, idee per trovare lavoro ecc, anche il blog,vi prego no! E poi,alle volte,almeno a me, capita che quanto più io voglia sortire un determinato effetto,tanto più ottengo l'esatto contrario.Non sarò mai famosa con un blog nè vorrei esserlo,nè guadagnerei mai con il mio blog.Se dovesse capitare,evitando di sottostare a ricatti,non sarebbe male,vista la mancanza di soldi.Ma per ora,mi piace pensarlo così com'è.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche le parrocchie O.o!?
      Riguardo al non commentare o non seguire ciò che NON mi piace, condivido, sono il primo, infatti non ho mai scritto un commento così pesante come questo post!! Se puoi monetizzarlo e al tempo stesso restare te stessa sarebbe ottimo, ma è comunque un lavoro! Richiede presenza!!

      Elimina
  15. Pierino, sono d'accordo con te.
    Non nego che mi fa sempre piacere quando vedo che la gente legge il mio blog, ma non ho mai pensato al guadagno tramite quello spazio!
    Chissà, magari un giorno sarò notato ù__ù

    Ahaha, a parte gli scherzi, ti mando un abbraccio e ti auguro buona estate.
    Io scappo a editare il video su yt per una marchetta che farò a un set di coltelli :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah lo chef Moz e i coltelli uber affilati :D
      Sei già famoso, Moz non lamentarti :P

      Elimina
    2. Sei più famoso tu, che hai la lobby gay che ti protegge :p
      Ah, io ho quella ebraica! ^^

      Moz-

      Elimina
    3. Al massimo più protetto :D

      Elimina
  16. Ciao! SOno finita qui da un altro blog (condividevo un tuo commento) e dal primo post letto mi piace già questo blog!
    Sono pienamente d'accordo con te, e tendo a non seguire quei blog che sono un susseguirsi di banner pubblicitari, così come non sto ogni giorno a controllare le chiavi di ricerca usate per raggiungermi, così da adeguare i post all'eventuale pubblico... Ma va beh, ognuno fa quel che gli pare e ognuno legge chi gli pare, per fortuna: per quanto ti riguarda hai appena guadagnato una lettrice :)
    p.s. il panino da mcdonald te lo sconsiglierei qualunque sia il tuo budget...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta :D
      Spero che il mio commento non fosse una fregnaccia XD Comunque mi fa piacere condividi, però una volta ogni 2 o 3 mesi un panino da Mc ci sta XD giusto per far lavorare il fegato!
      Se ti va fa un giro! Ciao :D

      Elimina
  17. Guadagnarci? Io farei la fame. Comunque non ci capisco più nulla, perchè la rete è piena di gente che guadagna senza saper fare niente?
    E comunque quell'header non sembra fatto con paint (anche se io te lo farei meglio :p.. si, questo è spam XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Immeritatamente a volte!
      Questo è certo cara, ma ho poco con cui ricambiare XD

      Elimina
  18. Ma queste persone che si lamentano, che basano tutto sul numero di visite su Youtube o su Blogger ha una vita, o semplicemente altro da fare?
    L'hai detto tu, è un hobby, e come tale deve rimanere.
    Tristezza a palate! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda monetizzare un hobby credo sia la cosa più carina che possa succedere, ma non che io vengo a contarti i peli e viceversa!!

      Elimina
  19. certo che ti arrabbia anche per poco. Poi se serve posso sacrificarmi io per farti calmare :D PS: ma va là che questo blogghe ha tante visite, non fare il modesto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, non mi arrabbio ma lo trovo squallido!!
      Comunque ho tante visite rispetto alle mie aspettative, ma so che i numeroni sono altri! Io non li faccio ma va benissimo così :)

      Elimina
  20. Ah Pier quanto amo la tua onestà! Per quanto riguarda la questione legata a youtube/blogger,purtroppo alla base c'è l'invidia,il non essere obiettivi con il proprio lavoro e il non metterlo mai in discussione,sono sempre gli altri a sbagliare.Invece,per il discorso dei blog non mi trovi sempre d'accordo,io nn sono totalmente contrario allo spam (fatto in spazi appositi),è un modo come un altro per far conoscere il proprio blog,anch'io odio i pseudo lettori che insieme al commentino (magari anche insensato) lasciano miriade di link,ma purtroppo la smania di popolarità a questo punto è fuori controllo! Bellissimo post come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto grazie Giuseppe :) Riguardo allo spam dipende in che modo e luogo. Io anche lo ammetto ma non tollero che sia esagerato e io non ne faccio perchè mi annoio, ma ognuno può fare come crede :)

      Elimina
  21. Bel post tesoro e condivido tutto! Allora, per come la vedo io, a parte che ognuno può fare quel che gli pare del proprio canale/blog e compagnia cantante e su questo non ci piove, per questo chi polemizza per partito preso mi fa veramente rabbia, specie se è gente che col proprio blog e similia cerca di guadagnarci. Non che ci sia alcun male, figuriamoci, a guadagnare in questo modo (quando ci si riesce a farlo) ma non c'è motivo per creare polemiche, che tra parentesi sono sterili perché comunque la tal persona se ha deciso di cambiare piattaforma dove caricare i propri video o post lo farà comunque, con o senza il consenso di chi polemizza :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non ha senso puntare il dito se poi tu sei "la peggio" come dicono a Roma xD
      Grazie mille cara :*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...