mercoledì 13 febbraio 2013

La Poraccitudine #9 Speciale Sanremo 2013 (prima puntata)

(Minchia, un titolo più lungo nemmeno a pensarlo.)
Buongiorno Italia, buongiorno Maria.
Mi sa che questa l'hanno già detta.
No, è che sono in pieno mood Sanremese.
E pensare che fino ad un paio di anni fa mi veniva la forfora alla sola idea che dovessi sorbirmi quattro giorni di questo tran tran.
E nulla.
Ieri sera quindi è iniziata la prima puntata.
Io francamente non ho capito tantissimo visto che mia nonna ha parlato ininterrottamente per due-ore-due della sua visita dal cardiologo.
Ma ho capito che è stato un Festival moscio.
Anzi direi flaccido.
Mi è piaciuto l'inizio, con l'omaggio per il  bicentenario della nascita di Verdi.
Prima "Va, pensiero" e poi il "Nabucco". 
Giusto a ricordarci che far le tantissime melodie del panorama musicale italiano classico, scegliere "Fratelli d'Italia" come inno è come andare in un ristorante di lusso e volere un McChicken.
Siamo dei polli.
Comunque per fortuna che poi arriva Luciana Littizzetto che già avevo sonno.
Arriva in carrozza lei, da vera principessa.
E tempo trenta secondi sta già per sfranticarsi le ginocchia dalla scaletta del cocchio.
E da vera principessa entra di lato.
Abito nero a palloncino con ricami e piumette qui e lì strappate a non so quale boa di Platinette.
Sì, a palloncino, la gonna lunga era posticcia.
Poi parte la letterina a San Remo.
Che io pensavo esistesse. 
E invece no.
CULO!
L'ha detto lei.
Comunque inizia la gara dei big e tocca a Marco Mengoni.
Mia nonna non sapeva chi fosse, e come la biasimi?
Quest'anno ogni cantante ha due canzoni in gara.
Si vota subito e solo una di queste va avanti.
Lui, col completo blu da nipote di Don Vito Corleone alla prima comunione, ha cantato L'essenziale, che ho perso tempo di lavare i denti, e Bellissimo.
In entrambi i casi brani leggerini, nulla di che.
Io ho preferito la prima.
Forse perchè non l'ho sentita subito.
Però devo dire che ti resta in mente.
Subito dopo è il turno di Raphael Gualazzi.
Che simpatici bastardi i genitori a chiamarlo così.
Anche lui due brani.
Senza ritegno e Sai(ci basta un sogno).
Passa il secondo.
Una canzone che è tutto una sincope di a, come se gli stessero schiacciando i testicoli.
Sul look nulla da dire.

Anzi sta pure meglio rispetto a due anni fa quando sembrava un cavernicolo in giacca e cravatta.
Poi questo ragazzo ha capito tutto.
Non dice una parola sul palco.
Parente anche lui di Don Vito Corleone?
Boh.
Ve l'ho detto che a me la scenografia piace?
Un po' tetra, ma bella durante le esibizioni.
Tutto composto da schermi, un po' concerto di Madonna, un po' bagno di Lady Gaga.
Non c'è la scala.
O per lo meno c'è ma si smonta.
Non so se sia IKEA ma mi ricorda una tastierona.
I cantanti passano letteralmente dal sottoscala.
Un luogo che gli si confà.
Come con le scope.
Comunque primo cambio d'abito per Lucianona.
Questa volta in blu, e soliti ricami di cristalli.
Un taglio leggermente a ca(ra)mpana un po' anni '60.
Il problema sono le scarpe.
Sembrano due mattoni in cemento che 'sta povera crista si trascina prima di gettarsi a mare.
No.
Capito Sanremo?
No.
E ve l'ho detto che il verdetto sulla canzone che passa viene letto da un ospite vip?
I primi sono Marco Alemanno, compagno di Lucio Dalla, per Mengoni, e Ilaria D'Amico per Raphael.
Poi segue altra gentaglia.
Da Flavia Pennetta, a Vincenzo Montella, fino a quelle due sgarrupate delle sorelle Parodi, che ho temuto volessero preparare una crêpe sulla testa di Fazio.
Vipponi.
Prosegue la gara e tocca a Daniele Silvestri, più passabile del solito.
La prima canzone è A bocca chiusa e poi decide di riprensentare "Salirò" chiamandola Il bisogno d’onore (Ricatto d’onor).
Dietro di lui intanto un mimo (???) traduce il testo delle canzoni nel linguaggio dei segni.
Suggestivo ma già visto.
Una ventata di innovazione questo Silvestri.
Ovviamente a a nessuno piace la minestra fredda, e anche un po' fetente, del giorno prima.
Quindi passa il turno A bocca chiusa.
Subito dopo il microfono passa a Simona Molinari e Peter Cincotti.
Io dall'alto della mia ignoranza li conosco poco.
Lui bellino, simpatichino, pulitino.
Semplice giacca, pantalone e camicia nera.
Lei ha pensato bene di lasciare i pantaloni a casa.
Che Sanremo in qualche modo sà da vincere.
Ha portato con se una giacca rossa luccicosissima.
Presentano due brani molto swing e jazzanti, ma molto all'acqua di rose.
Dr. Jekyll Mr. Hyde e La felicità i titoli.
Passerà il secondo, forse a causa dell'acuto orgasmico alla fine del primo brano?
Arriva Maurizio Crozza in abiti berlusconiani, ed è lo sfracello.

Il pubblico urla, come nei migliori mercati rionali, che non vuole politica a Sanremo.
O forse non vogliono l'imitazione di Berlu?
Boh.
In ogni caso Crozza era entrato da 30 secondi e non aveva detto granchè.
Quindi figuradimmerda.
La situazione diventa pesante.
Fazio richiama gli urlatori da bravo professorino.
E non parlo di Mengoni e della Molinari.
Comunque Crozza va avanti nella sua mezz'ora abbondante di spettacolo, proponendo i soliti noti di questa campagna elettorale per buona pace di tutti.
Siamo a livello noia hovogliaditagliarmifalangefalanginaefalangettaperpassareiltempo, 
e arrivano i Marta sui tubi, giusto per dare quel tocco di radical sinistroidismo che non guasta mai.
Cantano Dispari e Vorrei. 
Non vorrete mica che vi parli dei loro look, no?!
Sorvoliamo elegantemente, e diciamo che vince Vorrei.
Subito dopo, per cavalcare la falce e il martello scesi sul teatro Ariston, arrivano i due fidanzati omosessuali diventati famosi
per il video in cui raccontano la loro storia attraverso dei cartelli.
Carini loro.
Tanto dolci.
Tanto naturali, ma anche tanto coraggiosi.
Semplici.
Peccato che gli vengano riservati solo pochi minuti.
Poca atmosfera, freddezza generale.
E niente bacio che io aspettavo come i saldi a Dicembre.
Ma io mi son quasi commosso.
Si sposeranno il 14 a New York.
Ma come?
Vi perdete Sanremo? 
'Sti gay.
Luciana ricambia abito.
Solita solfa.
Top nero che comprime le tette e gonna verde poco sopra il ginocchio, con una cascata di applicazioni nere.
Posso dire che l'hanno vestita male?
Ok, l'ho detto.
Poca originalità, e anche poca eleganza.
Sì, ok, non è mica Adriana Lima, ma appunto.
Mettetele un abito lungo che sottolinei e allunghi la figura.
Altro giro altre tette invece quelle di Maria Nazionale,
che pare essere in gara.
Oh io son sicuro di averla vista, anche perchè non te la scordi.
Maria porta in gara Quando non parlo e E’ colpa mia.
Pezzi anima e core come solo Napoli sa regalarci.
Tanto core da vederlo battere in sedici noni.
Strizzata in abito fucsia monospalla, preso dall'armadio delle figlie, Maria gorgheggia sicura di sè.
Proseguirà la gara con E' colpa mia.
Ecco brava.
E' colpa tua che ti sei presentata a Sanremo.
Comunque mentre tento di staccarmi le vene dei polsi con i denti giusto per ingannare il tempo, arriva Toto Cutugno ad incentivare questo mio momentaneo passatempo.
Ho creduto per un attimo che dietro di lui ci fossero soldati tedeschi direttamente dal 1943.
Tutti amici suoi, per dire.
Lui si porta a casa il premio Città di Sanremo, canta L'Italiano, perchè pare che la sua discografia consti solo di questo brano e si prosegue.
Arriva forse la cantante più attesa in gara.
Chiara Galiazzo, vincitrice di X Factor, e vincitrice del premio Peggio Vestita della Serata.
Uno smanicato, chiaramente rivisto e merletteto da Carla Gozzi, in color ottanio, abbinato a dei pantaloni traslucidi dello stesso colore, il tutto per farla sembrare la sorella maggiore di mia nonna.
Porta in gara i pezzi L’esperienza dell’amore  e Il futuro che sarà.
Io non la apprezzo in entrambi i casi.
Ma non la apprezzo in generale.
Non mi serve avere una Florence Welsh italiana.
Brava, ma nulla più. 
Un po' uguale a se stessa e i pezzi sono più mosci di tutto Sanremo messo insieme.
Comunque passa Il futuro che sarà.
E lo strazio finisce verso mezzanotte e mezza, con buona pace dei sensi e con Luciana che finalmente si toglie quei cubi di cemento che le hanno venduto per scarpe.
Stasera altri sette Campioni e inizio della gara per i cciovani.
Se sopravvivo.
E voi? Visto Sanremo ieri?

59 commenti:

  1. Ciao Pier,
    per buona pace dei miei sensi ho evitato come quasi tutti gli anni fatto di vedere sanremo anche se apprezzo tantissimo Luciana e Fabio sono una coppia veramente collaudata e grandi interpreti della tv italiana...il meglio che si poteva trovare sul mercato. Mi guarderò dei pezzi che mi interessano su yooutube tanto per vedere cosa hanno combianto ieri sera e stasera salto ancora non mi piace il festival ed ora che posso decidere non lo vedo.Il tuo resoconto mi ha dato un'idea di quando fosse moscio. Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di cercare sul sito Rai, trovi tutto :) bacio e buona giornata a te!

      Elimina
  2. Visto solo crozza e i ragazzi omosessuali... il resto non mi interessava... e dal tuo racconto mi sa che non mi sono persa proprio nulla..

    RispondiElimina
  3. E in conclusione, Luciana rimane l'unica cosa bella di questo Sanremo. E anche io speravo tanto in quel bacio fra i due uomini gay, ce l'hanno sbattutto da tutte le parti, twitter impazzito e poi... Poof! Il nulla. Secondo me l'avevano anche programmato, ma dopo Crozza la paura delle critiche si è fatta sentire e hanno lasciato perdere. Anche perché diciamocelo, Sanremo è un programma per i vecchi e ai vecchi i gay non piacciono, per niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luciana batte tutto! il bacio non so, secondo me a questo punto era una voce, ma a un certo punto meglio così, perchè è brutto essere strumentalizzati per i propri sentimenti!

      Elimina
  4. Visto e apprezzato. Come al solito le canzoni mi hanno fatto cagare, ma sono una personcina difficile io!
    In ogni caso la conduzione mi è piaciuta moltissimo e non l'ho nemmeno trovato tanto lento, mi ero portata il pc sul divano nel caso mi fossi annoiata e invece non l'ho nemmeno acceso. Tutta un'altra musica rispetto a Morandi...grazie a dio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo no, diciamo che Luciana dava pepe, ma fosse stato Fazio da solo saremmo stati nei guai XD

      Elimina
  5. vista solo la prima parte... pallosissimo... Littizzetto sottotono e ripetitiva... Crozza noiosissimo... unica cosa carina, secondo me, la scelta tra le due canzoni..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piesse... hai notato che con Cincotti cantava Ambra?? ;)

      Elimina
    2. insomma bocci tutto XD
      A me sembrava un po' anche la Cortellesi hahah

      Elimina
  6. Ero fuori e non l'ho visto, ma ho guardato l'intervento (un po' troppo lungo) di Crozza e mi sono parecchio schifato a vedere le reazioni del pubblico... Bbbah! Solo qui in ItaGlia succedono queste cose...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già nemmeno il tempo di parlare... però come dici tu è stato troppo lungo!

      Elimina
  7. Per fortuna a casa mia Sanremo è abolito...non ce la farei a sopportarlo!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai è pur sempre sintomo di italianità XD

      Elimina
  8. Visto fino a Crozza che imita Ingroia, poi a nanna perchè ero stanchissima...e quello che ho visto l'ho fatto tra un urlo e un pianterello isterico del monello, che non voleva saperne di addormentarsi. Quindi vedi tu: non ho seguito gran che.
    Ma forse meglio così...o no? ;-)
    :D
    Tu sempre in splendida forma, bravo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu il monello, io mia nonna... stiamo messi bene Maris :D sì guarda non hai perso nulla di straordinario...
      Grazie! peccato sia logorroico XD bacio

      Elimina
  9. Moscio e flaccido mi ricordano qualcosa XD
    No, non ho visto Sanremo ma in radio, oggi, lo hanno esaltato... Oo
    Hanno detto che è teatrale, una bella scenografia ecc ecc...
    Boh.
    Non so, io preferisco altri tipi di Sanremo, forse.
    Però di questo non accantonerei tutto ;)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sono ispirato infatti XD esaltato addirittura?! faziosi u,u
      la scenografia ok, ma il resto una sufficienza generale!
      Salveresti Maria Nazionale ammettilo XD

      Elimina
    2. Se intendi Maria De Filippi non la salverei mai solo per una cosa: è una profonda conoscitrice della tv e dei suoi meccanismi, sa gestire bene le trasmissioni ma AD OGGI non ha fatto questo e un programma decente.
      Salvo il primo Amici (che era un talk show, condotto anche dalla Bonaccorti) e forse la prima edizione di Amici moderno (Saranno Famosi), il problema è che inserisce sempre quegli elementi lacrimarielli da bassa plebe e un po' ruffiani, tipo le lettere dei genitori (ovviamente non scritte da loro: alcuni si vedeva che non avevano manco la licenza elementare), o cazzate così... liti, discussioni ecc, che sanno di pilotato (non finto: pilotato) e si nota pure.
      Ecco, la confezione dei suoi programmi è parte di una italia (che non got talent per niente, per me) che non m'appartiene.

      Piaciuta la mia analisi da novello massmediologo? :p

      Moz-

      Elimina
    3. Gioia non ti agitare, parlavo della cantante xD

      Elimina
    4. E chi cazzo è?
      Non so che cantanti ci siano, tranne gli Elii, Marta sui Tubi (sentiti live, lasciamo sta' -__-) e Malika Ayane (o me la sono sognata?)

      Moz-

      Elimina
    5. si vede che non hai letto il mio post D:

      Elimina
    6. Il post l'ho letto, ma quella Maria lì non so proprio chi sia, ecco perché. Non ci ho badato manco al cognome e credevo che la tua fosse una battuta... LOL ammazza, è strafamosa questa Maria Nazionale...! A quando Giovanna Mondiale? :p

      Ah, sappi che allora il mio commento sulla vera Maria nazionale non andrà perso, ne farò un post per il mio blog :p

      Moz-

      Elimina
    7. ahahhaha che scemo :P è una cantante napoletana! Giovanna Mondiale sembra il nome di una pallavolista.

      tu si che sei ambientalista!

      Elimina
    8. Ambientalista? Perché concimo con la merda? :p

      Maria Nazionale ho capito chi è, è stata in Gomorra. LOL
      Ammazza, e chi se l'era mai cagata... famosissima, eh!
      Sembra una commessa :p

      Moz-

      Elimina
  10. Ma certo che l'ho visto, ho fatto anch'io una mini telecronaca da me ;)
    E ho in programma di guardarlo anche stasera, però spero tanto tanto che le canzoni siano meglio di quelle di ieri!!!

    RispondiElimina
  11. Ah! io, che lo seguo da millenni, non l'ho trovato moscio, anzi trovo che Fazio e la Litizzetto riescano a dargli un buon ritmo e poi sono meno ingessati e imbachettati di altri colleghi..
    Sì insomma, impostato così lo trovo ababstnza valido, si può fare ancora di emglio eh..
    La scenografia piace un sacco anche a me, quest'anno l'hanno indovinata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuramente più carino di un Gianni Morandi o un Pippo Baudo! vedremo stasera!! :)
      Scusa il doppio commento ma non avevo visto avevi commentato diviso :)

      Elimina
  12. non guardato, solo tenuto in sottofondo....ma Simona Molinari è semplicemente strepitosa
    sarà che l'adoro da tempi non sospetti...sarà che è mia amica...è troppo troppo tutto per questo festival della palla...bay bay

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao S. benvenuta :) Simona ha una bellissima voce, ma come ho scritto le canzoni non mi hanno detto nulla, e la giacca!abito mi sembrava fuori luogo!

      Elimina
  13. Io (quasi mi vergogno a dirlo) sono sanremo-addicted fin da quand'ero piccola... che vuoi farci, ogni anno a febbraio la gornalista che è in me prende il sopravvento, poi da quest'anno sono twitter-dotata quindi mi sto divertendo come una bimba al luna-park :) sui look avrei da aggiungere che Maria Nazionale sembravaa un gigantesco evidenziatore e Chiara mi ricordava un pavone :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vergognarti :D alla fine è una sciocchezza e lo guardano tutti sotto sotto :P
      ahhahaah Stabilo Boss :D

      Elimina
  14. L'ho visto a pezzetti perchè il mio ragazzo voleva guardare "l'avvocato del diavolo" (e non m'ha fatto dormire per tutta la notte) ma per quel poco che ho visto non m'è piaciuta nemmeno una canzone -.- Inoltre povera Luciana,con quelle scarpe alla Frankestein camminava come un uomo a cui è venuta l'orchite! Ma non era meglio un pantalone nero aderente con un tacco UMANO e una bella camicetta bianca che le ingentilisse la vita e mostrasse le sue (ancor sode) tette? Invece è da bocciare Fazio....mi viene il latte alle ginocchia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, anche una pantalone, magari un pantapalazzo a nascondere i trampoli a vita non troppo alta se no perdi le proporzioni...
      Fazio fa il suo mestiere, carino quando ha fatto Vespa ma nulla di esilarante

      Elimina
  15. io ho guardato un film, così non ho visto nemmeno la juve :D

    RispondiElimina
  16. L'ho guardato tutto anch'io, vicino al fuoco sul divano. Ah, bene.

    La canzone che mi è piaciuta più è stata quella di Daniele Silvestri, forse anche quella di Mengoni non mi dispiacerà alla fine. Per quanto riguarda Raphael Gualazzi sono troppo ignorante musicalmente per capire la sua arte, per mi sta tanto tanto simpatico, troppo dolce! Ahaha

    Crozza sempre grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ero vicino al fuoco *-*
      a me è piaciuta molto quella di Mengoni e con molto intendo rispetto alle altre XD
      Vero Raphael è dolce ahahahha

      Elimina
  17. chiara e simona tanto ma tanto fighe!!

    ti devo mandare un link su twitter XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccerto con tutte le robe al vento XD

      ok :D

      Elimina
  18. A me Sanremo fa venire la noJa. Piuttosto mi lavo i capelli o mi taglio le unghie dei piedi.
    L'unica cosa che mi piace è vedere (e criticare) i vestiti delle vipsss, ma visto che quest'anno ci pensi tu, non mi devo nemmeno sbattere a cercarli. :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah faccio un servizio pubblico in pratica??

      Elimina
  19. serata moscia sì, meno male che c'è twitter a ravvivarla :D

    non oso dire che l'anno scorso era meglio, perché morandi e la conduzione sono due cose che non hanno a che fare l'una con l'altro, però comunque un festival da tristezza a palate

    RispondiElimina
  20. Non è un evento che ho atteso all'impazzita, infatti non l'ho visto. Quelle poche volte che lo vidi in tempi passati mi annoiava un sacco..quindi c'ho rinunciato! :)

    Un bacione e buona serata!
    The Spotted Cherry Pie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che sia una sorta di fetish: se ti piace per un modo perverso, non lo molli più :D
      Buona serata a te :D

      Elimina
  21. che bisogno ho di vederlo? passo da te e mi aggiorni su tutto!
    No non amo Sanremo e non lo seguo, sarei stata più attenta ad ascoltare la tua nonna che racconta della sua visita dal cardiologo.
    Pienamente d'accordo sugli abiti della littizzetto.
    bacetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahha ma dal vivo è diverso :)
      comunque se vuoi te la spedisco subito :D
      bacio a te!!

      Elimina
  22. perchè guardarlo quando tu lo racconti cosi bene e lo rendi quasi simpatico?!?! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps: cioè! la betty ha detto la solita cosa!??! questo è amore!!! ^_^

      Elimina
    2. quale solita cosa ?? comunque grazie :D

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. betty: "che bisogno ho di vederlo? passo da te e mi aggiorni su tutto!"

      io: "perchè guardarlo quando tu lo racconti cosi bene e lo rendi quasi simpatico?!?! :D" :))

      Elimina
    5. aaaah :D avete detto la stessa cosa *-* care voi!! :**

      Elimina
  23. ribadisco quello che penso sull'intervento dei due: non è passato inosservato anzi, televisivamente molto efficace. Sono bastati pochi minuti perchè la qualità del loro discorso era ampia. Pensa solo allo spazio che il tg di mentana ieri sera ha dedicato alla cosa. Bacio a te, con lingua, ma solo perchè è san valentino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. inosservato no, ma potevano avere più spazio! ma vadi vadi, che ieri sera su twitter si limonava tutti xD

      Elimina
  24. Con tutta la mia buona volontà non riesco a vedere Sanremo... non ci riesco da quando ho 12 anni... ma la tua telecronaca è fantastica. Dovresti presentare tu invece di Fazio!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...